TRIBUNALE DI SULMONA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRIBUNALE DI SULMONA"

Transcript

1 TRIBUNALE DI SULMONA ESPROPRIAZIONI IMMOBILIARI Esecuzione Immobiliare: N 6/2012 R.G. Es. Promossa da: BANCA POPOLARE DI LANCIANO E SULMONA SPA - v.le Cappuccini n 76- cap LANCIANO (Ch) c.f. e p.iva avv.ti Vittorio Masci-Sulmona ed Augusto La Morgia-Pescara Nei confronti di: OMISSIS Giudice dell Esecuzione dr. Paola PETTI RAPPORTO DI STIMA DEL COMPENDIO IMMOBILIARE Tecnico Incaricato: arch Chiara Svizzero 1

2 Custode : avv Sara Gaudiosi Via A. De Nino n 8 Sulmona (Aq) Tel / / SOMMARIO PREMESSA 3 RISPOSTE AI QUESITI 14 1 LOTTO UNICO- VILLALAGO (AQ) Descrizione 26 A. Dati catastali 26 B. Confinanti 30 C. Proprietà 32 D. Descrizione lotto 32 E. Consistenza Caratteristiche Disponibilità immobile Titoli di proprietà Vincoli ed oneri giuridici Conformità edilizio-urbanistica Rispondenze catastali Valutazione 43 2 RIEPILOGO PER BANDO D ASTA - LOTTO UNICO 45 3 RIEPILOGO COMMERCIALE PER PUBBLICITA - LOTTO UNICO 47 4 ALLEGATI 48 TRIBUNALE DI SULMONA Ill.mo Sig. G. E. Dott. ssa P. PETTI 2

3 PREMESSA Con atto di pignoramento immobiliare depositato presso la Cancelleria del Tribunale di Sulmona il 12/01/2012 (all.4.1), trascritto presso la Conservatoria dei RR.II. di L AQUILA il 06/03/2012 al n R.G. e n R.P.(all.4.2), la parte procedente richiedeva al Tribunale di Sulmona l espropriazione dei cespiti di proprietà della..omissis. consistenti in : 1. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 9 mq, al confine con le partt. 1568, 1659 e 1585, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1569 (ex 876), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 09, reddito dominicale euro 0.02, agrario euro 0.03; 2. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 105 mq, al confine con le partt. 1606, 1705, 1609 e 1577, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1576 (ex 1572, ex 1505, ex 878), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 01 e ca 05, reddito dominicale euro 0.24, agrario euro 0.30; 3. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa mq, al confine con strada 3

4 comunale, partt. 1710, 1705, 1576, 1577, 1607 e 1557, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1606 (ex 1507, ex 879), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 15 e ca 21, reddito dominicale euro 3.53, agrario euro 4.32; 4. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 87 mq, al confine con le partt. 1577, 1576, 1609 e 880, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1608, (ex 804 parte), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 87, reddito dominicale euro 0.20, agrario euro 0.25; 5. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa mq, al confine con le partt. 1576, 1705, 1773, 269, 268, 801, 213, 211, 210, 209, 206, 744, 881, 205, 880, 1608 e 1577, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1609 (ex 804 parte), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 31 e ca 63, reddito dominicale euro 7.35, agrario euro 8.98; 6. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 269 mq, al confine con la part e con corte urbana di fabbricato di cui alla part. 1632, distinto al Nuovo 4

5 Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1653 (ex 1636, ex 813 parte), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 02 e ca 69, reddito dominicale euro 0.63, agrario euro 0.76; 7. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 470 mq, al confine con le partt. 1565, 531, 530, 529, 528, 527, 1673 e 1772, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1654 (ex 813 parte), qualità ente urbano, superficie are 04 e ca 70; 8. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 100 mq, al confine con le partt. 827, 828 e 1659, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1658 (ex 1570, ex 879 parte), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 01 e ca 00, reddito dominicale euro 0.23, agrario euro 0.28; 9. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 371 mq, al confine con la strada comunale e le partt. 827, , 748, 534, 1565, 1569 e 1568, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1659 (ex 876 parte), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 03 e ca 71, reddito dominicale euro 0.86, agrario euro 1.05; 5

6 10. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 126 mq, al confine con la strada comunale e le partt e 1661, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1660 (ex 1571, ex 1505, ex 878), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 01 e ca 26, reddito dominicale euro 0.29, agrario euro 0.36; 11. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 122 mq, al confine con la strada comunale e con le partt. 1660, 1568 e 1610, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1661 (ex 1571, ex 1505, ex 878), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 01 e ca 22, reddito dominicale euro 0.28, agrario euro 0.35; 12. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 110 mq, al confine con la part. 1610, con la corte urbana del fabbricato di cui alla part e con la part. 1710, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1663 (ex 1627, ex 1573, ex 1505, ex 878 parte), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 01 e ca 10, reddito dominicale euro 0.26, agrario euro 0.31; 6

7 13. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 34 mq, al confine con le partt. 1610, 1565, 1667, 1703 e con corte urbana del fabbricato di cui alla part. 1631, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1665 (ex 1627, ex 1573, ex 1505, ex 878), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 34, reddito dominicale euro 0.08, agrario euro 0.10; 14. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 20 mq, al confine con le partt. 1665, 1565, 1772 e 1703, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1667 (ex 1628, ex 1566, ex 850), qualità costruzione non abitata, superficie are 00 e ca 20; 15. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa mq, al confine con le partt. 1772, 1654, 527, 526, 525, 524, 523, 522, 521, 520, 519, 518, 468 e con particella priva di numerazione, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1673 (ex 1638, ex 1636, ex 813 parte), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 12 e ca 97, reddito dominicale euro 3.01, agrario euro 3.68; 7

8 16. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 60 mq, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1686 (ex 1657, ex 1636, ex 813 parte), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 60, reddito dominicale euro 0.14, agrario euro 0.17; 17. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 40 mq, al confine con la part e con le corti urbane del fabbricato di cui alla part. 1632, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1691 (ex 1657, ex 1636, ex 813), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 40, reddito dominicale euro 0.09, agrario euro 0.11; 18. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 60 mq, al confine con corte urbana del fabbricato di cui alla part. 1631, con le partt. 1665, 1667, 1772, con corte urbana del fabbricato di cui alla part e con part. 1631, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1703 (ex 813, ex 850, ex 878), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 60, reddito dominicale euro 0.14, agrario euro 0.17; 19. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 90 mq, al confine con le partt

9 e 1710, con corte urbana di fabbricato di cui alla part e con le partt. 1773, 1609 e 1576, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1705 (ex 1630, ex 1566, ex 850), qualità costruzione non abitata, superficie are 00 e ca 90; 20. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 807 mq, al confine con la strada comunale, con la part. 1663, con corte urbana di fabbricato di cui alla part e con le partt e 1606, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1710 (ex 1664, ex 1627, ex 1573, ex 1505, ex 878), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 08 e ca 07, reddito dominicale euro 1.88, agrario euro 2.29; 21. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 37 mq, al confine con la part. 1772, con le corti urbane di fabbricato di cui alla part e con particella priva di numerazione, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1746 (ex 1687, ex 1657, ex 1636, ex 813 parte), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 37, reddito dominicale euro 0.09, agrario euro 0.11; 22. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa mq, a confine con la part. 9

10 1773, con la corte urbana del fabbricato di cui alla part. 1631, con le partt. 1703, 1667, 1565, 1654 e 1673, con part. priva di numerazione, con part. 1773, con corte urbana di fabbricato di cui alla part. 1632, con le partt e 1691, con corte urbana di fabbricato di cui alla part 1632, con la part e con part. priva di numerazione, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1772 (ex 813), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 12 e ca 63, reddito dominicale euro 2.94, agrario euro 3.59; 23. piena proprietà di terreno, sito in Villalago (Aq), loc. Cannavine, via Don Giovanni Bosco, con superficie di circa 625 mq, al confine con le partt e 1705, corte urbana di fabbricato di cui alla part 1631, con la part 1772, con part. prive di numerazione, con part. 1635, con corte urbana di fabbricato di cui alla part 1632, con part. 1772, con part. priva di numerazione e con le partt. 468 e 269, distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1773 (ex 813), qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 06 e ca 25, reddito dominicale euro 1.45, agrario euro Accedendo a tale richiesta, la S.V. Ill.ma ha nominato quale esperto la sottoscritta arch. Chiara Svizzero. 10

11 Con rinuncia parziale agli atti della esecuzione n 6/12 r.g.e., depositata in data (all.4.3), la Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, rappresentata e difesa dagli avv. Vittorio Masci e Augusto La Morgia, dichiara di rinunciare parzialmente all esecuzione immobiliare limitatamente al terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago, al foglio 18, particella 1569, con superficie di 9 mq, qualità seminativo arboreo, classe 1, reddito dominicale euro 0.02, agrario euro 0.03 (bene di cui al n 1 del precedente elenco), in quanto dalla relazione notarile depositata in atti risultava non più di proprietà del debitore pignorato per essere stata ceduta precedentemente a terza società. In data il G.E. dott.ssa Paola Petti dichiara l impossibilità della procedura n 6/12 limitatamente al bene di cui al NCT al Fg 18 part 1569, disponendo la restrizione del pignoramento mediante rettifica della nota di trascrizione. Tale restrizione veniva, altresì, comunicata al sottoscritto esperto. Nell udienza del , accettato l incarico conferitole e prestato giuramento come prescritto alla presenza della S.V. Ill. ma, la sottoscritta, accoglieva i quesiti che testualmente trascrive: L esperto, controllata preliminarmente la completezza della documentazione di cui all art. 567 comma secondo del codice di procedura civile, anche con la collaborazione 11

12 del custode che con il presente atto si nomina, proceda alla redazione di una stima da cui risultano: 1) l identificazione del bene comprensiva di confini e dati catastali; 2) una sommaria descrizione del bene; 3) l esistenza di formalità, vincoli ed oneri, anche di natura condominiale, gravanti sul bene, che resteranno a carico dell acquirente, ivi compresi i vincoli derivanti da contratti incidenti sulla attitudine edificatoria dello stesso o i vincoli connessi con il suo carattere storico-artistico; 4) l esistenza di formalità, vincoli ed oneri, anche di natura condominiale, che saranno cancellati o che comunque risulteranno non opponibili all acquirente; 5) la verifica della regolarità edilizia ed urbanistica del bene nonché l esistenza della dichiarazione di agibilità dello stesso previa acquisizione o aggiornamento del certificato di destinazione urbanistica previsto dalla vigente normativa; 6) l eventuale esistenza di usi civici o di altri vincoli pubblicistici sul bene. Dispone, infine, qualora sia necessario procedere all accatastamento o frazionamento del bene, che l esperto riferisca tempestivamente al giudice dell esecuzione per le necessarie autorizzazioni. Dica inoltre se è possibile separare in natura il bene pignorato; rediga progetto divisionale con conguagli; fornisca apprezzamento tecnico circa l eventuale svalutazione commerciale della vendita limitata alle quote. 12

13 Presa visione degli atti e dei documenti prodotti, previa comunicazione effettuata alle parti mediante posta elettronica certificata al creditore e raccomandata a/r al debitore (all.4.14), il giorno 26 novembre 2012 la scrivente si recava, unitamente al Custode Giudiziario avv. Sara Gaudiosi, sostituita dall avv. Ugo Ardini, presso gli immobili oggetto di pignoramento, siti nel Comune di Villalago (Aq), per dare inizio alle operazioni peritali ed effettuare il primo sopralluogo. In tale occasione si accedeva nei luoghi oggetto di pignoramento, ubicati all interno del complesso residenziale denominato Il Borgo dei Laghi, in località Cannavine, lungo la via Don Giovanni Bosco. Sulla base dell atto di pignoramento e successiva restrizione del pignoramento i beni oggetto di esecuzione immobiliare risultavano i seguenti: 1. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1576, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 01 e ca 05, reddito dominicale euro 0.24, agrario euro 0.30; 2. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1606, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 15 e ca 21, reddito dominicale euro 3.53, agrario euro 4.32; 3. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1608, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 87, reddito dominicale euro 0.20, agrario euro 0.25; 13

14 4. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1609, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 31 e ca 63, reddito dominicale euro 7.35, agrario euro 8.98; 5. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1653, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 02 e ca 69, reddito dominicale euro 0.63, agrario euro 0.76; 6. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1654, qualità ente urbano, superficie are 04 e ca 70; 7. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1658, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 01 e ca 00, reddito dominicale euro 0.23, agrario euro 0.28; 8. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1659, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 03 e ca 71, reddito dominicale euro 0.86, agrario euro 1.05; 9. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1660, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 01 e ca 26, reddito dominicale euro 0.29, agrario euro 0.36; 10. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1661, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 01 e ca 22, reddito dominicale euro 0.28, agrario euro 0.35; 14

15 11. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1663, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 01 e ca 10, reddito dominicale euro 0.26, agrario euro 0.31; 12. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1665, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 34, reddito dominicale euro 0.08, agrario euro 0.10; 13. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1667, qualità costruzione non abitata, superficie are 00 e ca 20; 14. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1673, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 12 e ca 97, reddito dominicale euro 3.01, agrario euro 3.68; 15. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1686, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 60, reddito dominicale euro 0.14, agrario euro 0.17; 16. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1691, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 40, reddito dominicale euro 0.09, agrario euro 0.11; 15

16 17. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1703, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 60, reddito dominicale euro 0.14, agrario euro 0.17; 18. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1705, qualità costruzione non abitata, superficie are 00 e ca 90; 19. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1710, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 08 e ca 07, reddito dominicale euro 1.88, agrario euro 2.29; 20. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1746, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 00 e ca 37, reddito dominicale euro 0.09, agrario euro 0.11; 21. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1772, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 12 e ca 63, reddito dominicale euro 2.94, agrario euro 3.59; 22. Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1773, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 06 e ca 25, reddito dominicale euro 1.45, agrario euro Dei terreni sopra elencati veniva effettuata relativa identificazione a mezzo di mappa catastale eseguendo, rilievi fotografici e schede di rilievo relative. 16

17 Dal sopralluogo si evidenziava che il bene di cui al precedente punto 6, terreno di cui al foglio 18 particella 1654 era gravato da un fabbricato ad uso cabina per impianti non accatastato e non esattamente rilevato distinto al Nuovo Catasto Edilizio Urbano del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1654, subalterno 1, categoria D/1, con rendita 94,50 intestata alla.omissis.. e che i beni di cui ai precedenti punti 13 e 15, terreni di cui al foglio 18 particelle 1667 e 1686 non risultavano inseriti nelle mappe catastali (verbale n 1-all. 4.5). RISPOSTE AI QUESITI Il compendio immobiliare sottoposto ad espropriazione è costituito da: - Terreni in Villalago (Aq), Località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, fg 18, part.lle 1576, 1606, 1608, 1609, 1653, 1654, 1658, 1659, 1660, 1661, 1663, 1665, 1667, 1673, 1686, 1691, 1703, 1705, 1710, 1746, 1772, Per i seguenti beni: NCT foglio 18 particella 1654; NCT foglio 18 particella 1667; NCT foglio 18 particella 1686; il sottoscritto esperto procedeva a successivi accertamenti. NCT foglio 18 particella 1654 La certificazione notarile redatta dal notaio Vittorio Altiero in data (all.4.4) e depositata agli atti dell esecuzione immobiliare identifica il bene di cui al NCT 17

18 foglio 18 particella 1654, come: zona di terreno estesa circa 470 metri quadrati, interessata da immobile urbano ancora regolarizzato ai sensi del DL 78/20100, censita nel Catasto Terreni al foglio 18, particella 1654 (ex particella 813 parte), are 4.70, ente urbano. Dalle indagini svolte presso l Agenzia del Territorio di L Aquila, Polo Catastale di Sulmona (all.4.6), il bene risulta censito al NCT con qualità di ENTE URBANO, con superficie di 470 mq, a seguito di variazione d ufficio del n /2011, apportando nelle annotazioni particella interessata da immobile urbano non ancora regolarizzato ai sensi del dl 78/2010, e censito al Nuovo Catasto Edilizio Urbano al foglio 18 particella 1654 sub 1, con categoria D/1, costituito a seguito di accertamento d ufficio in data , ed intestato catastalmente alla.omissis. Dalla visura storica dell unità immobiliare (all.4.6) si evince che il bene precedentemente all accertamento elaborato d ufficio nel 2011, era identificato quale terreno con qualità di seminativo arboreo, con classe 1 e con superficie di 470 mq, con r.d e r.a ed intestato catastalmente alla..omissis Dal sopralluogo effettuato dal sottoscritto esperto si rilevava, altresì, la non esatta ubicazione del fabbricato ad uso cabina per impianti (cabina elettrica non in uso) e vista la certificazione notarile e le visure catastali relative alla particella 1654, si rivolgeva in data , all Ill.mo G.E., istanza di autorizzazione per l accatastamento del fabbricato in esame (all.4.13). 18

19 A seguito di tale istanza il G.E. fissava l udienza del In tale udienza (all.4.13), stabiliti i costi relativi ad un eventuale accatastamento del fabbricato in esame e visti gli ulteriori documenti reperiti dal sottoscritto esperto, circa l esistenza di vincoli comunali gravanti sulla particella 1654 (all.4.12), si autorizzava il rilievo topografico della cabina per impianti e l eventuale accatastamento in relazione all esatta ubicazione del fabbricato. Dal rilievo topografico redatto dal tecnico ausiliare,..omissis., si evidenziava l ubicazione del fabbricato su altra particella non gravata dal vincolo comunale e, pertanto, si procedeva al relativo accatastamento (tipo mappale presentato in data prot. N 2013/AQ accatastamento presentato in data prot. N. AQ all.14.15). Per quanto sopra esposto si specifica che erroneamente l Agenzia del Territorio accertava d ufficio l esistenza del fabbricato ad uso cabina elettrica sulla particella 1654, variandone la qualità relativa, da terreno ad ente urbano e che tale errore veniva trascritto, altresì, nella certificazione notarile redatta dal notaio Vittorio Altiero (all.4.4). Il terreno sul quale insiste il fabbricato ad uso cabina elettrica, non ancora in uso, risulta il seguente: Terreno distinto al Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago al foglio 18, particella 1658, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are 01 e ca 00, reddito dominicale euro 0.23, agrario euro

20 all.4.6): il quale a seguito dell accatastamento effettuato è stato variato come segue (visure Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1821, qualità Ente Urbano, superficie mq 100; Nuovo Catasto Edilizio Urbano del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1821, categoria D/1, rendita 22,00; Di seguito si riporta la situazione degli immobili prima e dopo il tipo mappale ed accatastamento eseguito dallo scrivente CTU, evidenziando le zone oggetto della presente procedura. SITUAZIONE ORIGINARIA terreno foglio 18 particella 1658 gravato da cabina elettrica SITUAZIONE ATTUALE (accatastamento) L immobile di cui al Foglio 18 part è stato soppresso ed è stata costituita l unità immobiliare di cui al Foglio 18 part

21 Alla luce di quanto accertato ed esperito il sottoscritto esperto rivolgeva istanza di rettifica all Agenzia del Territorio, in merito al bene di cui al foglio 18, particella 1654, al fine di rettificare la variazione di accertamento eseguita d ufficio nell anno 2011, poiché il terreno non risulta un ente urbano gravato da fabbricato e, pertanto, dovrebbe riacquisire i dati di classamento antecedenti alla variazione (all.4.13). Alla data di elaborazione della presente tale rettifica non risulta ancora eseguita. NCT foglio 18 particella

22 Per tale unità immobiliare si procedeva ad informare l Ill.mo G.E., rivolgendo contestuale istanza autorizzativa (depositata in data ed autorizzata in data ) al fine di procedere con le successive istanze da rivolgere all Agenzia del Territorio. A seguito di accertamenti esperiti presso il Polo Catastale di Sulmona, il sottoscritto esperto constatava che la particella in esame, regolarmente censita al NCT, aveva acquisito erroneamente un numero diverso nella mappa catastale e, pertanto, si depositava in data prot. N presso il Polo Catastale istanza di aggiornamento della mappa catastale (all.4.13), nella quale si richiedeva la rettifica della particella identificata con il numero 1668 (ad oggi soppressa) con la particella 1667 (ancora censita ed oggetto di esecuzione immobiliare) di cui al foglio 18 del Comune di Villalago. Da quanto verificato alla data di elaborazione della presente la particella identificata con il numero 1667 risulta inserita in mappa e di seguito si riporta lo stralcio mappale attuale dell immobile. 22

23 NCT foglio 18 particella 1686 Per tale unità immobiliare si procedeva ad informare l Ill.mo G.E., rivolgendo contestuale istanza autorizzativa (depositata in data ed autorizzata in data ) al fine di procedere con le successive istanze da rivolgere all Agenzia del Territorio. A seguito di accertamenti esperiti presso il Polo Catastale di Sulmona, il sottoscritto esperto constatava che la particella in esame, regolarmente censita al NCT, erroneamente risultava accorpata come corte urbana, in direzione est, di fabbricato limitrofe di cui al foglio 18 particella 1635, non oggetto di esecuzione immobiliare e, pertanto, si rivolgeva all Ill.mo G.E. istanza autorizzativa, depositata presso la cancelleria in data , al fine di elaborare le pratiche catastali inerenti la particella 1686 (all.4.13). A seguito dell istanza il G.E. fissava l udienza del per sentire i creditori ed in sede di udienza la sottoscritta non veniva autorizzata ad eseguire le pratiche catastali rinviando l eventuale decisione all udienza del

24 Di seguito si riporta l esatta ubicazione della particella in esame ancora da regolarizzare. PART 1686 SPECIFICHE EDILIZIO-URBANISTICHE Da quanto accertato presso l Ufficio Tecnico del Comune di Villalago (Aq), i terreni oggetto di esecuzione immobiliare presentano una destinazione urbanistica di Zona residenziale di espansione C1, come da certificato di destinazione urbanistica rilasciato dal medesimo ufficio competente (all.4.9). Altresì, si accertava, che su tali terreni grava una convenzione urbanistica stipulata con il Comune di Villalago in data , di cui al rep. N. 571 e trascritta ai RR II di L Aquila in data ai nn 4885/3461 (all.4.12), così come dichiarato anche nella certificazione notarile art. 567 c.p.c. redatta dal notaio Vittorio Altiero (all.4.4). 24

25 La convenzione urbanistica risulta stipulata tra il Comune di Villalago ed i lottizzanti..omissis., per l attuazione di un PIANO DI LOTTIZZAZIONE DELLA ZONA C1 SUB COMPARTO 5 località Cannavine, PIANO approvato definitivamente dal Consiglio Comunale con delibera nr 9 del Il PIANO DI LOTTIZZAZIONE approvato prevedeva la suddivisione del SUB COMPARTO 5 in n 5 LOTTI edificabili e le superfici per l urbanizzazione primaria e secondaria da cedere al Comune; il PIANO è stato successivamente variato ed approvato dal Consiglio Comunale con delibera nr 5 del In data venne presentata istanza di permesso a costruire per il solo LOTTO N 1 pari a mq 8.855,30, autorizzato con permesso a costruire nr 18 del e successivo permesso a costruire in variante n 11 del , con il quale si autorizzavano delle leggere modifiche proposte dalla allora società proprietaria dei terreni la OMISSIS.. Di seguito viene riportato uno stralcio planimetrico del progetto approvato con permesso di costruire in variante n 11 del e rappresentante la suddivisione dei n 5 LOTTI del SUB COMPARTO 5 e le relative superfici di zonizzazione. 25

26 STRALCIO ELABORATO GRAFICO A CORREDO DEL PERMESSO DI COSTRUIRE IN VARIANTE N 11 DEL Lo schema di zonizzazione autorizzato con permesso a costruire in variante n 11 del risulta il seguente (come da planimetria di progetto estratta presso l ufficio tecnico comunale-all.4.11): LOTTO N 1 mq 8.955,30 LOTTO N 2 mq 811,00 LOTTO N 3 mq 833,00 LOTTO N 4 mq 762,00 LOTTO N 5 mq 521,00 Totale lotti mq ,30 Sup. per standars mq 1.961,70 Sup. stradale e parcheggi mq 830,00 26

27 Sup. verde priv. Collettivo mq 616,00 Totale urbanizzazioni mq 3.407,70 TOTALE SUB COMPARTO 5 mq ,00 Il permesso a costruire n 11 del rilasciato per il solo LOTTO N 1 prevede un volume edificabile di progetto pari a mc 4.826,70 inferiore al volume massimo consentito pari a mc 8.955,30 ed una superficie di copertura pari a mq 1.161,30 inferiore alla superficie massima copribile pari a mq 2.985,00. Il PIANO DI LOTTIZZAZIONE DEL SUB COMPARTO 5 prevede le seguenti superfici: superficie territoriale mq ,00 superficie fondiaria mq ,30 superficie per standards mq 1.961,70 superficie per strade e parcheggi mq 830,00 superficie verde privato collettivo mq 616,00 volumetria massima realizzabile nel sub comparto 5 mq 9.938,50 volumetrie utili sui vari lotti ( ) mq 9.850,00. Da quanto, altresì, accertato presso l Ufficio Tecnico, risulta presentata una variante al piano di lottizzazione del sub comparto 5, località Cannavine, nella quale è stata variata la formazione dei lotti da n 5 lotti a n 2 lotti; unificando i precedenti lotti in un unico LOTTO N 1 e variando il lotto 5 con il LOTTO N 2, come da 27

28 planimetria estratta presso l Ufficio Tecnico del Comune di Villalago e di seguito riportata (all.4.11). PROGETTO DI VARIANTE AL PIANO DI LOTTIZZAZIONE DEL SUB COMPARTO 5 LOCALITA CANNAVINE Tale variante risulta ancora in itinere ed allo stato risulta bloccata in Provincia per il rilascio delle relative autorizzazioni. Dall analisi della convenzione urbanistica relativa al piano di lottizzazione dell area, stipulata nell anno 2009, emerge la cessione delle aree di urbanizzazione primaria e secondaria, ossia delle aree per standards e delle aree per strade e parcheggi per un 28

29 totale di 1.961,70 mq e 830,00 mq, le quali saranno trasferite in libera proprietà al Comune, senza alcun corrispettivo, al momento stesso e per effetto della stipulazione della presente convenzione, fermo restando che il Comune di Villalago concederà l uso di tali aree durante la realizzazione dei lavori di cantiere... (art.4 della convenzioneall.4.12). Il sottoscritto esperto evidenzia che le superfici oggetto di trasferimento al Comune di Villalago comprendono alcuni terreni oggetto della presente esecuzione immobiliare ed in dettaglio: SUPERFICI PER STANDARDS Foglio 18 particella 1654 di mq 470,00; Foglio 18 particella 1660 di mq 126,00; Foglio 18 particella 1673 mq 1297,00; Foglio 18 particella 1691 mq 40,00; Foglio 18 particella 1746 mq 37,00; SUPERFICI PER STRADE E PARCHEGGI Foglio 18 particella 1653 di mq 269,00; Foglio 18 particella 1659 di mq 371,00; Foglio 18 particella 1661 mq 122,00; Foglio 18 particella 1663 mq 110,00; Foglio 18 particella 1665 mq 34,00. 29

30 Le particelle precedentemente elencate (fg 18 partt ) risultano allo stato ancora intestate alla OMISSIS.., Società debitrice della presente esecuzione immobiliare e grava su di esse il pignoramento immobiliare avviato dalla Banca Popolare di Lanciano e Sulmona SpA (parte creditrice della presente esecuzione immobiliare). La sottoscritta, effettuati i necessari sopralluoghi ed alla luce di quanto accertato, considerato che: i cespiti pignorati risultano vincolati da una convenzione urbanistica stipulata con il Comune di Villalago in data , rep. N. 571; alcuni dei cespiti pignorati, come da convenzione urbanistica, dovevano essere trasferiti in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo sin dalla stipula della convenzione stessa; i cespiti pignorati ricadono nel piano di lottizzazione autorizzato del sub comparto 5 in località Cannavine del Comune di Villalago ed in dettaglio sono ricompresi nei lotti ; alcuni dei cespiti pignorati ricadono all interno del lotto n 1 del piano di lottizzazione approvato nel 2005 e che su tale lotto risulta realizzato il complesso residenziale denominato Il Borgo dei Laghi, previo rilascio del permesso a costruire n 11 del ; 30

31 alcuni dei cespiti pignorati ricadono nelle aree di urbanizzazione primaria e secondaria del complesso residenziale Il Borgo dei Laghi e nelle aree a servizio del complesso stesso: viabilità condominiale, viabilità di comparto, aree condominiali, aree a verde, ecc ; alcuni dei cespiti pignorati ricadono nei lotti edificabili n del piano di lottizzazione per i quali non risulta ancora presentata istanza di permesso a costruire; una eventuale vendita in lotti separati comporterebbe difficoltà di collocamento sul mercato immobiliare per i vincoli che su di essi gravano; ha ritenuto opportuno procedere con la formazione di un unico lotto. LOTTO UNICO VILLALAGO (AQ) 1.1 DESCRIZIONE 1. Dati Catastali: 1. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1576, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 105, reddito dominicale euro 0.24, agrario euro 0.30-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6); 2. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1606, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 31

32 1, superficie mq 1521, reddito dominicale euro 3.53, agrario euro 4.32-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6); 3. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1608, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 87, reddito dominicale euro 0.20, agrario euro 0.25-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6); 4. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1609, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 3163, reddito dominicale euro 7.35, agrario euro 8.98-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6); 5. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1653, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 269, reddito dominicale euro 0.63, agrario euro 0.76-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6)- area da trasferite in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo; 6. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1654, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità ente urbano, superficie mq 470 -per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6) particella in corso di rettifica da parte dell Agenzia del Territorio-area da trasferite in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo; 32

33 7. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1659, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 371, reddito dominicale euro 0.86, agrario euro 1.05-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6) - area da trasferite in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo; 8. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1660, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 126, reddito dominicale euro 0.29, agrario euro 0.36-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6) - area da trasferite in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo; 9. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1661, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 122, reddito dominicale euro 0.28, agrario euro 0.35-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6) - area da trasferite in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo; 10. Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1663, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie are mq 110, reddito dominicale euro 0.26, agrario euro 0.31-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6)- area da trasferite in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo; 33

34 11. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1665, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 34, reddito dominicale euro 0.08, agrario euro 0.10-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6)- area da trasferite in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo; 12. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1667, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità costruzione non abitata, superficie mq 20-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6); 13. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1673, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 1297, reddito dominicale euro 3.01, agrario euro 3.68-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6)- area da trasferite in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo; 14. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1686, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 60, reddito dominicale euro 0.14, agrario euro 0.17-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6); 15. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1691, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 40, reddito dominicale euro 0.09, agrario euro 0.11-per la 34

35 quota di 1000/1000-(visura -all.4.6)- area da trasferite in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo; 16. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1703, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 60, reddito dominicale euro 0.14, agrario euro 0.17-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6); 17. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1705, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità costruzione non abitata, superficie mq 90-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6); 18. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1710, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 807, reddito dominicale euro 1.88, agrario euro 2.29-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6); 19. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1746, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 37, reddito dominicale euro 0.09, agrario euro 0.11-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6)- area da trasferite in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo; 20. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1772, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 35

36 1, superficie mq 1263, reddito dominicale euro 2.94, agrario euro per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6); 21. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1773, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità seminativo arboreo, classe 1, superficie mq 625, reddito dominicale euro 1.45, agrario euro 1.78-per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6); 22. Nuovo Catasto Terreni del Comune di Villalago (Aq), foglio 18, particella 1821, località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, qualità ente urbano, superficie mq 100, gravato dal fabbricato censito al Nuovo Catasto Edilizio Urbano del Comune di Villalago (Aq), località Cannavine, via Don Giovanni Bosco, foglio 18, particella 1821, categoria D/1, piano T snc, rendita per la quota di 1000/1000-(visura -all.4.6); 2. Confinanti: I cespiti pignorati nell insieme confinano (estratto di mappa-all.4.7): confini esterni - a partire da nord con strada comunale, particelle di altre ditte, particella priva di numerazione e particelle di altre ditte; confini interni - a partire da nord con particelle di altre ditte, corte urbana di fabbricato di cui alla particella 1631 di altra ditta, corti urbane di 36

37 fabbricato di cui alla particella 1632 di altra ditta e con corti urbane di fabbricato di cui alla particella 1635 di altra ditta; Di seguito viene riportato uno stralcio della mappa catastale foglio 18. STRALCIO MAPPA CATASTALE AGGIORNATA FOGLIO 18 C) Proprietà: 37

38 Proprietà alla data del della OMISSIS D) Descrizione Lotto: Terreni contigui e non della superficie catastale complessiva di circa mq ,00 (di cui mq 2.876,00 da trasferite in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo) con, altresì, fabbricato ad uso cabina elettrica non in uso di circa 10,00 mq su di un unico piano con annessa area esterna, siti in Villalago (Aq), Località Cannavine, lungo via Don Giovanni Bosco. L area ubicata in prossimità del centro urbano del Comune di Villalago risulta bene collegata sia con il centro e con i servizi ivi presenti che con le aree limitrofi. Il lotto presenta accesso da via Don Giovanni Bosco ed è caratterizzato da terreni edificabili ubicati nell area nord-ovest del lotto e da terreni ubicati nell area sud-est del lotto con funzione di zone a verde, aree condominiali, aree a parcheggi e viabilità del complesso residenziale ivi presente denominato Il Borgo dei Laghi. Il fabbricato ad uso cabina elettrica risulta ubicato su terreno di circa 100 mq identificato con la particella catastale 1821, nell area sud-est del lotto ed è caratterizzato da una struttura prefabbricata di circa 10 mq sviluppati in un unico piano, piano terra, con unico accesso e luci per l areazione del locale. Allo stato la cabina non risulta in uso e dotata di trasformatore. 38

39 L ubicazione del lotto, alle pendici del monte, consente di godere di un ottima visuale paesaggistica. Villalago SS479 Via Don Giovanni Bosco lago Pio Ubicazione Lotto unico Località Cannavine Inquadramento (Immagine stralcio mappe tutto città) Lotto unico 39

40 Individuazione degli immobili (Immagine stralcio mappe tutto città) Aree da trasferite in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo Individuazione aree da trasferire al Comune-colore blu (Immagine stralcio mappe tutto città) Vista sud-est del lotto 40

41 Vista sud-ovest del lotto E) Consistenza: Terreni della superficie catastale complessiva di mq ,00, di cui mq 2.876,00 di superficie risultano da trasferire in libera proprietà al Comune di Villalago, senza alcun corrispettivo ai sensi della Convenzione Urbanistica Piano di Lottizzazione di cui al prot. N 571 del , e fabbricato ad uso cabina elettrica, non in uso della superficie catastale di mq 10,00 con annessa area esterna. Destinazione Superficie Lorda Coeff. Superficie Convenzionale mq Mq Terreni disponibili 7.801, ,00 Terreni da trasferire 2.876, ,00 TOTALE SUPERFICIE CONV ,00 Cabina elettrica: fabbricato 10, ,00 area esterna 90, ,00 TOTALE SUPERFICIE CONV 19,00 41

42 TERRENI Superficie Lorda complessiva: mq ,00 Superficie Convenzionale complessiva: mq ,00 FABBRICATO Altezza utile interna: ml 2.50 Superficie Lorda complessiva: mq 100,00 Superficie Convenzionale complessiva: mq 19, CARATTERISTICHE TERRENI Trattasi di terreni ubicati in zona collinare, alle pendici del monte, di natura prevalentemente residenziale di espansione; in pendio e di forma planimetrica irregolare, godono di un ottima esposizione paesaggistica e risultano facilmente accessibili mediante strada comunale limitrofe. I terreni ubicati nell area nord-ovest del lotto risultano incolti ed oggetto di parziali scavi, di deposito di alcune attrezzature di cantiere e di parziali sistemazioni viarie. 42

43 I terreni ubicati nell area sud-est del lotto assolvono la funzione di aree a servizio del complesso residenziale denominato Il Borgo dei Laghi, come viabilità, aree a verde, ecc.. in corso di sistemazione, il tutto come da documentazione fotografica allegata (all. 4.8). FABBRICATO Str. verticali: elementi prefabbricati leggeri-muratura; Solai: c.a. prefabbricato; Tamponature: elementi prefabbricati; Copertura: piana; Pavimentazione: cemento battuto; Infissi: vetroresina; Finiture pareti esterne: tinteggiatura; Condizioni generali dell unità immobiliare: buono. 1.3 DISPONIBILITÀ DELL IMMOBILE Alla data del sopralluogo gli immobili risultavano liberi. 1.4 TITOLI DI PROPRIETÀ 43

44 Dalla certificazione notarile (all4.4), redatta dal notaio Vottorio ALTIERO risulta che anteriormente al ventennio, la proprietà degli immobili in oggetto apparteneva a: Le originarie particelle 804, 813, 876, 878 e 879 del foglio 18 a.omissis. a seguito di: Successione legittima di.omissis..., registrata a Sulmona al n 49, e trascritta a L Aquila il al n 728/684; Le originarie particelle 804, 813, 876, 1505 (ex 878) e 1507 (ex 879) del foglio 18 a.omissis e..omissis a seguito di: Atto di donazione per notaio Cesira De Michele di Sulmona del rep n 17526, registrato a Sulmona il al n 29 serie 1V e trascritto a L Aquila il al n 1128/910, con il quale la sig.ra...omissis donava la piena proprietà delle particelle 804, 813, 876, 1505 (ex 878) e 1507 (ex 879) ai sigg. ri..omissis..; L originaria particella 850 del foglio 18 alla OMISSIS..ceduta poi al 44

45 OMISSIS.., con verbale della Regione Abruzzo in data rep. N 8105 e successivamente alla società..omissis con sede in Sulmona, giusto verbale di deliberazione dell assemblea Consortile del Consorzio Acquedottistico Valle Peligna-Alto Sangro, avente ad oggetto trasformazione, mediante scissione del medesimo Consorzio, in data rep n 7, trascritto a L Aquila il al n 15589/10541 e successivamente ceduta a titolo di permuta con il nuovo numero particellare 1566 (ex 850) ai sigg. ri..omissis.. a seguito di: Atto per notaio Vittorio Altiero del rep n , registrato a Castel al n 30192/18227, con il quale i sigg. ri..omissis.. cedevano a titolo di permuta alla società..omissis. la piena proprietà delle particelle 1572 e 1569 del foglio 18, ricevendo in cambio la particella 1566 (ex 850) del foglio 18; 45

46 Le originarie particelle 1606, 1608, 1609, 1566, 1572 e 1569 del foglio 18 alla..omissis. a seguito di: Atto di compravendita per notaio Alfredo Pretaroli di Chieti del rep n 71762, registrato a Chieti il al n 3101 e trascritto a L Aquila il al n 34243/20606, con il quale la.omissis. acquistava dai sigg.ri..omissis. la piena proprietà delle particelle 1606,1608,1609,1566,1572 e 1569; Le particelle 1661, 1663, 1665, 1659, 1653, 1654, 1660, 1746, 1691, 1606, 1608, 1609, 1576, 1705, 1773, 1710, 1703, 1772, 1569, 1568, 1686, 1673 e 1667 del foglio 18 alla ditta individuale.. OMISSIS. a seguito di: Atto di compravendita per notaio Alfredo Pretaroli di Chieti del rep n 79439, registrato a Chieti il al n 638 e trascritto a L Aquila il al n 2830/2009, con il quale la ditta individuale.omissis acquistava dalla Società..OMISSIS la piena proprietà delle particelle 1606,1608, 1609,1566,1572 e 1569; alla Società OMISSIS a seguito di: 46

Dott. Ing. Valentina Minichino 1 RELAZIONE DI PERIZIA

Dott. Ing. Valentina Minichino 1 RELAZIONE DI PERIZIA Dott. Ing. Valentina Minichino 1 RELAZIONE DI PERIZIA 1. PREMESSE La scrivente ing. Valentina Minichino, iscritta all Albo dei Consulenti Tecnici d Ufficio del Tribunale di Salerno, ha ricevuto dal G.E.

Dettagli

dei seguenti immobili sito nel Comune di Giffoni Valle Piana (SA) località Carbonara Zona

dei seguenti immobili sito nel Comune di Giffoni Valle Piana (SA) località Carbonara Zona Pagina 1 di 1 PREMESSA All udienza del 12.05.10 il sottoscritto Ing. Giovanni Bottiglieri veniva nominato dal G.E., dott.ssa Pacifico, ESPERTO nella vertenza in oggetto, ed incaricato di redigere perizia

Dettagli

TRIBUNALE DI LANCIANO RELAZIONE DI PERIZIA

TRIBUNALE DI LANCIANO RELAZIONE DI PERIZIA TRIBUNALE DI LANCIANO CONSULENZA TECNICA D UFFICIO NELLA PROCEDURA ESECUTIVA N 42/00 R.G.E. RELAZIONE DI PERIZIA STRALCIO Lanciano, 20/01/2004 Il Consulente Tecnico geom. Pino Cicalini pag. 2 INDICE 1.INCARICO

Dettagli

RELAZIONE LOTTO UNICO

RELAZIONE LOTTO UNICO TRIBUNALE DI PALMI SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI Consulenza Tecnica d Ufficio relativa alla procedura esecutiva immobiliare promossa dalla Banca di Credito Cooperativo di Cittanova in danno del Sig. XXXXX

Dettagli

Comune di Treviso. Tribunale di Treviso sezione II civile. GIUDICE dott. A. VALLE. Procedura Esecutiva Immobiliare

Comune di Treviso. Tribunale di Treviso sezione II civile. GIUDICE dott. A. VALLE. Procedura Esecutiva Immobiliare Architetto Stefano Roma Studio via Verdi, 63 31015 Conegliano TV tel. fax: 0438 412885 e-mail: archi.roma@tiscali.it Comune di Treviso Tribunale di Treviso sezione II civile GIUDICE dott. A. VALLE Procedura

Dettagli

TRIBUNALE DI PALMI. Consulenza tecnica d ufficio disposta nella procedura esecutiva n 124/05 R.G.Es. promossa da. M.P.S. Banca per l Impresa S.p.A.

TRIBUNALE DI PALMI. Consulenza tecnica d ufficio disposta nella procedura esecutiva n 124/05 R.G.Es. promossa da. M.P.S. Banca per l Impresa S.p.A. TRIBUNALE DI PALMI Consulenza tecnica d ufficio disposta nella procedura esecutiva n 124/05 R.G.Es. promossa da M.P.S. Banca per l Impresa S.p.A. contro Atlante s.r.l. PREMESSA Il sottoscritto dr Antonio

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI BOLOGNA ESECUZIONI IMMOBILIARI * * * PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE * * * PREMESSA

TRIBUNALE ORDINARIO DI BOLOGNA ESECUZIONI IMMOBILIARI * * * PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE * * * PREMESSA GEOMETRA MONTALTI GIANFRANCO Via Fioravanti n. 21 40129 BOLOGNA Tel. 051 364384 - Fax 051 364384 E-mail: gianfranco.montalti@collegiogeometri.bo.it TRIBUNALE ORDINARIO DI BOLOGNA ESECUZIONI IMMOBILIARI

Dettagli

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE. Ufficio Esecuzioni Immobiliari RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO ESECUZIONE IMMOBILIARE

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE. Ufficio Esecuzioni Immobiliari RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO ESECUZIONE IMMOBILIARE TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE Ufficio Esecuzioni Immobiliari RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO ESECUZIONE IMMOBILIARE Banca Nazionale dell Agricoltura spa contro Omissis Procedimento Esecutivo

Dettagli

SCHEMA DI RELAZIONE DEL C.T.U. TRIBUNALE ORDINARIO DI SEZIONE QUARTA CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione n. G.E. dott.

SCHEMA DI RELAZIONE DEL C.T.U. TRIBUNALE ORDINARIO DI SEZIONE QUARTA CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione n. G.E. dott. SCHEMA DI RELAZIONE DEL C.T.U. TRIBUNALE ORDINARIO DI SEZIONE QUARTA CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione n. G.E. dott. contro: promossa da: R E L A Z I O N E DI CONSULENZA TECNICA Il sottoscritto

Dettagli

BANDO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Vendita con offerta irrevocabile in busta chiusa

BANDO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Vendita con offerta irrevocabile in busta chiusa VOLONTARIA LIQUIDAZIONE FRATERNITA EDILE IMPRESA SOCIALE- SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS n. 01A/15 (pr.02b/15) con sede in Ospitaletto (Bs) C.F. 02338970987 Liquidatori : Moletta Giovanni e Fedeli Alberto

Dettagli

con studio in Sulmona (L'Aquila) Via Padre Pio da Pietrelcina, 30 cellulare: 3479498605 email: maxbellei@yahoo.it

con studio in Sulmona (L'Aquila) Via Padre Pio da Pietrelcina, 30 cellulare: 3479498605 email: maxbellei@yahoo.it Tecnico incaricato: Ing. Massimiliano Bellei iscritto all'albo della provincia di L'Aquila al N. 2582 iscritto all'albo del Tribunale di Sulmona al N. 157 C.F. BLLMSM77B21I804J- P.Iva 01797360664 con studio

Dettagli

INDICE DELLA RELAZIONE. 1. INCARICO pag. 2. 2. SVOLGIMENTO DELLE OPERAZIONI PERITALI pag. 3. 3. RISPOSTA AL QUESITO pag. 4. 4. CONCLUSIONI pag.

INDICE DELLA RELAZIONE. 1. INCARICO pag. 2. 2. SVOLGIMENTO DELLE OPERAZIONI PERITALI pag. 3. 3. RISPOSTA AL QUESITO pag. 4. 4. CONCLUSIONI pag. INDICE DELLA RELAZIONE 1. INCARICO pag. 2 2. SVOLGIMENTO DELLE OPERAZIONI PERITALI pag. 3 3. RISPOSTA AL QUESITO pag. 4 4. CONCLUSIONI pag. 12 ALLEGATI 1) VERBALI DI SOPRALLUOGO 2) RILIEVO FOTOGRAFICO

Dettagli

valutazione immobiliare

valutazione immobiliare valutazione immobiliare in ambito giudiziario Relatore: Geom. Dario Mottadelli Ultimo aggiornamento: 30 aprile 2013 programma PRIMA PARTE (durata 2 ore) SECONDA PARTE (durata 2 ore) introduzione Certificazione

Dettagli

Esecuzione Immobiliare contro F D snc

Esecuzione Immobiliare contro F D snc TRIBUNALE DI COMO COMO Esecuzione Immobiliare contro F D snc N. Gen. Rep. 0044/06 RAPPORTO DI STIMA Tecnico incaricato: Arch. Alberto Bianchi iscritto all'albo della provincia di Como al N. 196 iscritto

Dettagli

Tribunale Civile DI REGGIO CALABRIA SezioneEsecuzioni Immobiliari. Relazione Di Consulenza Tecnica Di Ufficio

Tribunale Civile DI REGGIO CALABRIA SezioneEsecuzioni Immobiliari. Relazione Di Consulenza Tecnica Di Ufficio Tribunale Civile DI REGGIO CALABRIA SezioneEsecuzioni Immobiliari Relazione Di Consulenza Tecnica Di Ufficio Procedimento n. 24/97 Banca del Sud Contro Mazza Antonio Ctu arch. Daniela Azzarà TERRENI SITI

Dettagli

FIGG. 5: Vedute interne dell appartamento (cucina al piano terreno).

FIGG. 5: Vedute interne dell appartamento (cucina al piano terreno). Esecuzione immobiliare n. 71/11... FIGG. 5: Vedute interne dell appartamento (cucina al piano terreno). FIGG. 6: Vedute interne dell appartamento (scala collegamento P.terra-P.Primo). Esecuzione immobiliare

Dettagli

Perizia Tecnica. Premessa. Io Sottoscritta Annalisa Bozzi, architetto, Iscritta all Albo degli Architetti della

Perizia Tecnica. Premessa. Io Sottoscritta Annalisa Bozzi, architetto, Iscritta all Albo degli Architetti della Perizia Tecnica Premessa Io Sottoscritta Annalisa Bozzi, architetto, Iscritta all Albo degli Architetti della Provincia di Benevento al n 721 dal 20/02/2005,con studio tecnico in Via Torre della Catena,58

Dettagli

T R I B U N A L E D I T R E V I S O * * * * * ESECUZIONE IMMOBILIARE : n. 491/2008 RG. UDIENZA DEL 05.10.2011

T R I B U N A L E D I T R E V I S O * * * * * ESECUZIONE IMMOBILIARE : n. 491/2008 RG. UDIENZA DEL 05.10.2011 T R I B U N A L E D I T R E V I S O * * * * * ESECUZIONE IMMOBILIARE : n. 491/2008 RG. UDIENZA DEL 05.10.2011 BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. c o n t r o [omissis] e [omissis] GIUDICE ESECUTORE: DOTT.

Dettagli

TRIBUNALE DI VERBANIA

TRIBUNALE DI VERBANIA TRIBUNALE DI VERBANIA Concordato Preventivo n. 11/2014 della SOCIETA AREE INDUSTRIALI ED ARTIGIANALI S.A.I.A. S.p.A. con sede in Verbania, Piazza Matteotti n. 7 - Iscritta al Registro delle Imprese di

Dettagli

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.p.A. contro OMISSIS

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.p.A. contro OMISSIS CONSULENZA TECNICA D UFFICIO BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.p.A. contro OMISSIS C.T.U. ING. ELIO VAIRO C.so G. Garibaldi, 84 84123 Salerno Cell. 347 5209971 Relazione di consulenza tecnica d ufficio

Dettagli

RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO REDATTA AI SENSI DELL ART. 173 BIS DISP. ATT. C.P.C. TRIBUNALE DI NAPOLI V SEZ. CIVILE - ESPROPRIAZIONI

RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO REDATTA AI SENSI DELL ART. 173 BIS DISP. ATT. C.P.C. TRIBUNALE DI NAPOLI V SEZ. CIVILE - ESPROPRIAZIONI RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO REDATTA AI SENSI DELL ART. 173 BIS DISP. ATT. C.P.C. TRIBUNALE DI NAPOLI V SEZ. CIVILE - ESPROPRIAZIONI PROCEDURA ESPROPRIATIVA N. 497/04 R.G.E. UNICREDIT BANCA

Dettagli

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Anagrafica COMPLESSO Codice bene Denominazione bene Comune Provincia Indirizzo Quartiere

Dettagli

Relazione tecnica per compravendita Lotto n. 37

Relazione tecnica per compravendita Lotto n. 37 Relazione tecnica per compravendita Lotto n. 37 Descrizione dell immobile: Trattasi di un compendio immobiliare unico formato dalla unione di più appezzamenti di terreno terrazzati e coltivati fin da epoca

Dettagli

a r c h i t e t t o m a u r o c a s a r i n

a r c h i t e t t o m a u r o c a s a r i n a r c h i t e t t o m a u r o c a s a r i n PLEOSINVEST SAS DI BARBIERO MARIO BOSELLO LILIANA A VARIANTE AMBITO E DEL PDL DI VIA TREVISO APPROVATO CON DELIBERA G.C. 17/2012 E 64/2012 RELAZIONE DICHIARAZIONI

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA - AVVISO D'ASTA ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 94/93 IV INCANTO

TRIBUNALE DI SULMONA - AVVISO D'ASTA ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 94/93 IV INCANTO TRIBUNALE DI SULMONA - AVVISO D'ASTA ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 94/93 IV INCANTO La sottoscritta dott.ssa Giovanna Coscia, notaio in Sulmona, con studio in Via San Polo n. 5, conformemente alla delega conferitagli,

Dettagli

Concordato Preventivo

Concordato Preventivo TRIBUNALE DI COMO Concordato Preventivo DITTA NGR SRL Giudice Delegato Dr. Vito Febbraro Commissario Dr. Fabio Gambusera ELABORATO PERITALE Tecnico incaricato: Ing. Elio Casanovi iscritto all'albo della

Dettagli

PERIZIA DI STIMA DELL IMMOBILE SITO IN DESENZANO DEL GARDA (Bs)

PERIZIA DI STIMA DELL IMMOBILE SITO IN DESENZANO DEL GARDA (Bs) TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE FALLIMENTARE Concordato Preventivo Story Loris spa in liquidazione - n 4 / 2010 Giudice Delegato: Dott. Carlo Bianchetti Commissario Giudiziale: Adelmo Predari Commissario

Dettagli

ESPROPRIAZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Immobiliare: N 75/2013 R.G.Es.

ESPROPRIAZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Immobiliare: N 75/2013 R.G.Es. TRIBUNALE DI SULMONA ESPROPRIAZIONI IMMOBILIARI Esecuzione Immobiliare: N 75/2013 R.G.Es. Promossa da: BANCA DEL FUCINO S.p.A. Creditore procedente, rappresentato dall Avv. Zambelli Massimo, Via A. De

Dettagli

Tribunale di Salerno Terza sezione civile Ufficio Esecuzione Immobiliare ll/mo Sig. Giudice

Tribunale di Salerno Terza sezione civile Ufficio Esecuzione Immobiliare ll/mo Sig. Giudice Tribunale di Salerno Terza sezione civile Ufficio Esecuzione Immobiliare ll/mo Sig. Giudice Oggetto : Consulenza Tecnica d Ufficio Procedura Esecutiva N rge 461/07, Cron. 934, promossa contro Omissis.

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA COMUNE DI CRESPELLANO (Provincia di Bologna) VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA IN LOCALITÀ CAPOLUOGO COMPARTO EDIFICATORIO N. 11 (C2) RELAZIONE ILLUSTRATIVA LA PROPRIETÀ: Soc. L.

Dettagli

A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che. Sub. 15 (appartamento) e sub. 17 (posto auto)

A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che. Sub. 15 (appartamento) e sub. 17 (posto auto) A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che alcune rifiniture dell alloggio sono ancora da ultimare. Per cui: V. =. 409.080,00 4% =. 392.716,80 Sub. 15 (appartamento)

Dettagli

TRIBUNALE di BRESCIA Sezione Fallimentare

TRIBUNALE di BRESCIA Sezione Fallimentare TRIBUNALE di BRESCIA Sezione Fallimentare PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE n. 228/2005 FALLIMENTO: omissis di omissis e omissis Perizia di stima proprietà omissis GIUDICE DELEGATO : Dott. Raffaele Del Porto

Dettagli

TRIBUNALE DI BERGAMO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI RAPPORTO DI STIMA. N. Gen. Rep. 00053/2013. Promossa da: UNICREDIT S.p.a.

TRIBUNALE DI BERGAMO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI RAPPORTO DI STIMA. N. Gen. Rep. 00053/2013. Promossa da: UNICREDIT S.p.a. TRIBUNALE DI BERGAMO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI RAPPORTO DI STIMA N. Gen. Rep. 00053/2013 Giudice Dr. LAURA IRENE GIRALDI Promossa da: UNICREDIT S.p.a. Tecnico incaricato: Geom. GIORGIO MAJ iscritto

Dettagli

LOTTO n.1 part.lla n. 245 sub 7 F. 5

LOTTO n.1 part.lla n. 245 sub 7 F. 5 6. RIEPILOGO FINALE - Procedura esecutiva n 612 del 1993 Debitori esecutati : Sig.ri Omissis Omissis Creditore procedente: UNICREDIT BANCA S.P.A. ex CREDITO ITALIANO S.P.A. Immobili Pignorati : LOTTO n

Dettagli

arch. TERESA SIANO via Mazzini n.62 84081 Baronissi (SA); tel./fax 089/953723 cell. 3492656766; e-mail: teresa.siano@libero.it

arch. TERESA SIANO via Mazzini n.62 84081 Baronissi (SA); tel./fax 089/953723 cell. 3492656766; e-mail: teresa.siano@libero.it arch. TERESA SIANO via Mazzini n.62 84081 Baronissi (SA); tel./fax 089/953723 cell. 3492656766; e-mail: teresa.siano@libero.it TRIBUNALE DI SALERNO III SEZ. CIVILE - UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Integrazione

Dettagli

COMUNE DI DOLO *** PROVINCIA DI VENEZIA. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale n. 26 del 28.04.2011

COMUNE DI DOLO *** PROVINCIA DI VENEZIA. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale n. 26 del 28.04.2011 COMUNE DI DOLO *** PROVINCIA DI VENEZIA Oggetto: Determinazione del prezzo di prima cessione degli alloggi e.r.p. del Piano urbanistico attuativo PN 15/1 Cà Tron di Dolo - Indirizzi L assessore all urbanistica

Dettagli

Superficie commerciale: Mq. 73,00. Canone annuo: unità immobiliare non locata. Condominio: Si

Superficie commerciale: Mq. 73,00. Canone annuo: unità immobiliare non locata. Condominio: Si STUDIO TECNICO GEOMETRA MICHELE COSTANZO COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA RELAZIONE TECNICA del 26-09-2012 Settore Ambiente e Patrimonio Ufficio Patrimonio Codice Elenco Patrimonio Comunale: n. Provincia:

Dettagli

TRIBUNALE DI TIVOLI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Forzata BANCA NAZIONALE DEL LAVORO. Contro. N Gen. 1669/2005

TRIBUNALE DI TIVOLI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Forzata BANCA NAZIONALE DEL LAVORO. Contro. N Gen. 1669/2005 Udienza 01/02/2011 TRIBUNALE DI TIVOLI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione Forzata BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Contro N Gen. 1669/2005 Giudice Dr. Filippo Maria TROPIANO Custode Giudiziario Avv. Leonardo

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA

TRIBUNALE DI SULMONA TRIBUNALE DI SULMONA CIVILE ESECUZIONE IMMOBILIARE N. Gen. Rep. 0071/2013 Giudice dott. Paola PETTI RAPPORTO DI STIMA Tecnico incaricato : Geom. Maurizio Franco Marcantonio iscritto all Albo della provincia

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI FORLI SEZIONE FALLIMENTARE ***

TRIBUNALE CIVILE DI FORLI SEZIONE FALLIMENTARE *** Concordato Preventivo R.G. n 05/2015 TRIBUNALE CIVILE DI FORLI SEZIONE FALLIMENTARE Giudice Delegato: Dott. Alberto Pazzi Commissario Giudiziale: Avv. Pierluigi Ranieri Concordato Preventivo R.G. n. 05/2015

Dettagli

COMPRAVENDITA SONO PRESENTI I SIGNORI:

COMPRAVENDITA SONO PRESENTI I SIGNORI: ex Diritto di superficie COMPRAVENDITA L anno Il giorno. del mese... In Torino, Piazza Palazzo di Città n. 1, al primo piano Innanzi a me Dott..., Notaio in Torino, iscritto presso il Collegio Notarile

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI VASTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO DELEGATA

TRIBUNALE CIVILE DI VASTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO DELEGATA TRIBUNALE CIVILE DI VASTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO DELEGATA N. 35/ 2004 Reg. Es. Imm. Il professionista delegato Dott. Antonio Cuculo nella procedura esecutiva proposta da omissis, nei

Dettagli

PERIZIA TECNICA DESCRITTIVA ed ESTIMATIVA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX MAFIL

PERIZIA TECNICA DESCRITTIVA ed ESTIMATIVA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX MAFIL COMUNE DI VITTORIO VENETO U.O. PATRIMONIO E POLITICHE ENERGETICHE PERIZIA TECNICA DESCRITTIVA ed ESTIMATIVA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX MAFIL Vittorio Veneto, 2 maggio 2011 ELABORATI: A. Relazione generale:

Dettagli

PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MARENO DI PIAVE

PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MARENO DI PIAVE STIMA DEGLI EDIFICI E DELLE AREE PERTINENZIALI DELLA SCUOLA PRIMARIA DEL CAPOLUOGO Pagina 1 di 32 INDICE 1 - PREMESSA... 3 2 - DESCRIZIONE DEI BENI OGGETTO

Dettagli

SCHEDA TECNICA DI CONSISTENZA

SCHEDA TECNICA DI CONSISTENZA SCHEDA TECNICA DI CONSISTENZA CONSISTENZA IMMOBILE DI VIA G. BANDI N 15 ATTUALE SEDE DELLE ATTIVITA DIREZIONALI DELL AZIENDA AMBIENTALE DI PUBBLICO SERVIZIO OHSAS 18001 Livorno, li 19 ottobre 2009 UFFICIO

Dettagli

------TRIBUNALE DI MILANO 3 SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. SERGIO ROSSETTI

------TRIBUNALE DI MILANO 3 SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. SERGIO ROSSETTI ------TRIBUNALE DI MILANO 3 SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. SERGIO ROSSETTI Nella procedura di espropriazione immobiliare R.G.E. 1215/09 + 1073/10 promossa da BBVA RENTING S.P.A. CONTRO

Dettagli

PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA

PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA RICHIEDENTE: COMUNE DI LARI - UFFICIO TECNICO; OGGETTO: APPARTAMENTO PER CIVILE ABITAZIONE, ANNESSO LOCALE AUTORIMESSA E QUOTA DI UN TERZO SUL RESEDE. ALLEGATI: Estratto di Mappa;

Dettagli

CONCORDATO PREVENTIVO IMPRESA DI COSTRUZIONI TAMIOZZO SRL IN LIQUIDAZIONE

CONCORDATO PREVENTIVO IMPRESA DI COSTRUZIONI TAMIOZZO SRL IN LIQUIDAZIONE TRIBUNALE DI VICENZA FALLIMENTI CONCORDATO PREVENTIVO IMPRESA DI COSTRUZIONI TAMIOZZO SRL IN LIQUIDAZIONE N. 2481/2012 Giudice: Dr. Giuseppe Limitone Il Curatore: Dott. Alessandro Caldana ELABORATO PERITALE

Dettagli

PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA

PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA RICHIEDENTE: COMUNE DI LARI - UFFICIO TECNICO; OGGETTO: APPARTAMENTO PER CIVILE ABITAZIONE, ANNESSO LOCALE RIPOSTIGLIO IN COMPROPRIETA E QUOTA DI UN TERZO SUL RESEDE. (UNITA

Dettagli

APPUNTI LEZIONE DOCFA 10/10/2014

APPUNTI LEZIONE DOCFA 10/10/2014 APPUNTI LEZIONE DOCFA 10/10/2014 DOCENTE: DOTT. ING. PAOLO FARENGA ESEMPIO N 1 ACCATASTAMENTO DI UNITA IMMOBILIARE COMPOSTE DA DUE O PIU PORZIONI, SULLE QUALI GRAVANO DIRITTI REALI NON OMOGENEI L esempio

Dettagli

PREMESSO CHE. approvato il Piano Strutturale del Comune di..; con Deliberazione di C.C. n...del.. è stato definitivamente

PREMESSO CHE. approvato il Piano Strutturale del Comune di..; con Deliberazione di C.C. n...del.. è stato definitivamente 1 SCHEMA TIPO DI CONVENZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA AZIENDALE PLURIENNALE DI MIGLIORAMENTO AGRICOLO AMBIENTALE DI CUI ALL ART. 74 DELLA LEGGE REGIONALE N. 65/2014. CONVENZIONE DI P.M.A.A. (ex art.

Dettagli

TRIBUNALE DI MILANO. Sezione III Civile - Esecuzione Immobiliari. Giudice dell Esecuzione Dott. Giuseppe Blumetti

TRIBUNALE DI MILANO. Sezione III Civile - Esecuzione Immobiliari. Giudice dell Esecuzione Dott. Giuseppe Blumetti TRIBUNALE DI MILANO Sezione III Civile - Esecuzione Immobiliari Giudice dell Esecuzione Dott. Giuseppe Blumetti *** *** *** Nella procedura di espropriazione immobiliare n. 1211/2012 R.G.E. promossa da

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Direzione Regionale Toscana Agente della riscossione per la Provincia di Arezzo Pratica n. 1661 AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Equitalia Centro SpA, quale Agente della Riscossione per la Provincia di Arezzo,

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE di BOLOGNA Avviso di vendita immobiliare DELEGATA

TRIBUNALE CIVILE di BOLOGNA Avviso di vendita immobiliare DELEGATA TRIBUNALE CIVILE di BOLOGNA Avviso di vendita immobiliare DELEGATA N. 492/12 R.G.E. Su istanza di Omissis nei confronti di Omissis il Giudice dell Esecuzione ha disposto la vendita degli immobili come

Dettagli

TRIBUNALE DI CATANZARO Giudice dell esecuzione

TRIBUNALE DI CATANZARO Giudice dell esecuzione Stefanelli geom. Francesco 73, via G. Pisani 88060 Badolato M.na Iscrizione Collegio dei Geometri Prov. di CATANZARO n 2230 - Iscrizione Albo Periti Tribunale di CATANZARO n 631 - C.F. STF FNC 59L11 A542Q

Dettagli

Concordato Preventivo N. 15/2013

Concordato Preventivo N. 15/2013 Concordato Preventivo N. 15/2013 TRIBUNALE ORDINARIO DI URBINO Giudice Delegato: Presidente Dott. Francesco Nitri Commissario Giudiziale: Dott.ssa Silvana Canestrari Liquidatore Giudiziale: Dott. Nicola

Dettagli

TRIBUNALE DI TREVISO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G. ESEC. IMM.RI 228/2010 RAPPORTO DI STIMA LOTTO UNICO

TRIBUNALE DI TREVISO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G. ESEC. IMM.RI 228/2010 RAPPORTO DI STIMA LOTTO UNICO TRIBUNALE DI TREVISO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G. ESEC. IMM.RI 228/2010 RAPPORTO DI STIMA LOTTO UNICO Beni siti in Via Risorgimento n. 9 nella frazione Parè a Conegliano -

Dettagli

BOX IN VIA COMO RELAZIONE DI STIMA SINTETICA. 1. Premessa

BOX IN VIA COMO RELAZIONE DI STIMA SINTETICA. 1. Premessa BOX IN VIA COMO RELAZIONE DI STIMA SINTETICA 1. Premessa In qualità di Funzionario Responsabile del Settore LL.PP. del Comune di Cusano Milanino, il sottoscritto Arch. Francesco Fiorenza, iscritto all'ordine

Dettagli

Procedure.it Gestione Procedure Nuova procedura Gestione procedure Perizia Aggiungi bene

Procedure.it Gestione Procedure Nuova procedura Gestione procedure Perizia Aggiungi bene Il software on-line Procedure.it permette la redazione della relazione di stima e, contestualmente, del file strutturato, secondo le specifiche ministeriali, necessario al deposito telematico. Il perito

Dettagli

I N C A R I C O. Nell udienza del 15 marzo 2007, il sottoscritto dott. ing. Remigio Nanni

I N C A R I C O. Nell udienza del 15 marzo 2007, il sottoscritto dott. ing. Remigio Nanni I N C A R I C O Nell udienza del 15 marzo 2007, il sottoscritto dott. ing. Remigio Nanni veniva nominato Consulente Tecnico d Ufficio nel procedimento esecutivo promosso dalla Banca Popolare di Bari Soc.

Dettagli

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

TRIBUNALE DI FERRARA. Sezione civile. Avviso di vendita in quindicesimo esperimento. Lotto 2. Concordato Preventivo n. 4/08

TRIBUNALE DI FERRARA. Sezione civile. Avviso di vendita in quindicesimo esperimento. Lotto 2. Concordato Preventivo n. 4/08 TRIBUNALE DI FERRARA Sezione civile Avviso di vendita in quindicesimo esperimento Lotto 2 Concordato Preventivo n. 4/08 C.M.S. Costruzioni Meccaniche Sandri S.r.l. IL NOTAIO DELEGATO dr. Marco Bissi, notaio

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE n. DLCC/2014/13

COMUNE DI ROVIGO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE n. DLCC/2014/13 COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE n. DLCC/2014/13 O G G E T T O Permuta aree tra Comune di Rovigo e ditta POLECASA S.c. per la

Dettagli

Comune di Castel d Aiano Piazza Nanni Levera 12 40034 Castel d Aiano (BO)

Comune di Castel d Aiano Piazza Nanni Levera 12 40034 Castel d Aiano (BO) Regione Emilia Romagna Provincia di Bologna Comune di Castel d Aiano Piazza Nanni Levera 12 40034 Castel d Aiano (BO) OGGETTO: VALUTAZIONE DI IMMOBILE DENOMINATO EX VILLAGGIO FAJE' SITO IN VIA VILLA N.

Dettagli

CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI POTENZA

CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI POTENZA Prot. N 611 Del 2 FEB. 2012 CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI POTENZA DELIBERA COMMISSARIALE N 12 del 2 Febbraio 2012 OGGETTO: Consegna anticipata porzione lotto di cui alla delibera

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI NUORO. Atto di citazione. nell interesse del NUCLEO TURISTICO - RESIDENZIALE PORTO

TRIBUNALE CIVILE DI NUORO. Atto di citazione. nell interesse del NUCLEO TURISTICO - RESIDENZIALE PORTO TRIBUNALE CIVILE DI NUORO Atto di citazione nell interesse del NUCLEO TURISTICO - RESIDENZIALE PORTO CODA CAVALLO (c. f. 93003020919) in persona dell amministratore e legale rappresentante in carica rag.

Dettagli

Esecuzione Immobiliare promossa da ITALFONDIARIO spa contro SCOMMEGNA Ruggiero

Esecuzione Immobiliare promossa da ITALFONDIARIO spa contro SCOMMEGNA Ruggiero TRIBUNALE DI FOGGIA SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione Immobiliare promossa da ITALFONDIARIO spa contro SCOMMEGNA Ruggiero Codice Fiscale SCM RGR 30C04 E946 Z N. Gen. Rep. 160/2012 Giudice dell'esecuzione

Dettagli

Il Giudice Delegato Dott.Raffaele Del Porto nominava il sottoscritto ing. Federico Provezza di Brescia esperto per la stima e l individuazione degli

Il Giudice Delegato Dott.Raffaele Del Porto nominava il sottoscritto ing. Federico Provezza di Brescia esperto per la stima e l individuazione degli TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO N.167/05 SEZIONE FALLIMENTARE CONSULENZA TECNICA D UFFICIO Procedura soggetta a contributo unificato ex art.9 L.23.12.99 n.488 OMISSIS GIUDICE DELEGATO: DOTT.RAFFAELE DEL

Dettagli

QUESITO (versione 1.1 novembre 2015)

QUESITO (versione 1.1 novembre 2015) TRIBUNALE DI LIVORNO Ufficio esecuzioni Il giudice dell esecuzione COMUNICA a tutte le parti, i loro procuratori e agli stimatori che, a seguito dell'entrata in vigore del d.l. 83/2015, convertito nella

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx. Giudice Delegato: Dott. Paolo Bonofiglio Curatore: Dott.

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx. Giudice Delegato: Dott. Paolo Bonofiglio Curatore: Dott. ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx Giudice Delegato:

Dettagli

Esecuzione immobiliare n 434/2008. G.E. Dott. A.M. FABBRO. Promossa da. Contro. [omissis] e [omissis]

Esecuzione immobiliare n 434/2008. G.E. Dott. A.M. FABBRO. Promossa da. Contro. [omissis] e [omissis] TRIBUNALE DI TREVISO CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI CONSULENZA TECNICA D UFFICIO Esecuzione immobiliare n 434/2008 G.E. Dott. A.M. FABBRO Promossa da CLARIS FINANCE 2003 S.R.L. Contro [omissis] e [omissis]

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Oggetto: Regolarizzazione chiusura verande e balconi (art. 20 L.R. 16 aprile 2003 n. 4) Immobile sito in via Ditta - P.E. n.

RELAZIONE TECNICA. Oggetto: Regolarizzazione chiusura verande e balconi (art. 20 L.R. 16 aprile 2003 n. 4) Immobile sito in via Ditta - P.E. n. RELAZIONE TECNICA Oggetto: Regolarizzazione chiusura verande e balconi (art. 20 L.R. 16 aprile 2003 n. 4) Immobile sito in via Ditta - P.E. n. Il sottoscritto.., nato a... il..., (C.F....), residente a..

Dettagli

TRIBUNALE DI SALERNO. TERZA SEZIONE CIVILE UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. ssa GIOVANNA PACIFICO

TRIBUNALE DI SALERNO. TERZA SEZIONE CIVILE UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. ssa GIOVANNA PACIFICO TRIBUNALE DI SALERNO TERZA SEZIONE CIVILE UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. ssa GIOVANNA PACIFICO RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA NELLA PROCEDURA ESECUTIVA N 76/08 PROMOSSA DA BANCA DELLA CAMPANIA

Dettagli

RELAZIONE DI STIMA. 16,10 32.200,00 6.559,56 autorimesse 14 305 3 C6 Stalle, scuderie, rimesse,

RELAZIONE DI STIMA. 16,10 32.200,00 6.559,56 autorimesse 14 305 3 C6 Stalle, scuderie, rimesse, RELAZIONE DI STIMA Protocollo n 2266656 Fascicolo 1546 Data incarico 30/12/2009 Data sopralluogo 04/01/2010 GENERALITÀ DEL PERITO INCARICATO Nome Arch. Nato il 30/10/1949 Studio presso Note: Iscrizione

Dettagli

DELIBERAZIONE n 220 del 07/03/2011 IL COMMISSARIO

DELIBERAZIONE n 220 del 07/03/2011 IL COMMISSARIO DELIBERAZIONE n 220 del 07/03/2011 OGGETTO: Presa d atto del verbale di inventario redatto a cura del Tribunale di Nuoro, concernente i beni ricevuti dall ASL in eredità dal de cuius. Francesco Deledda

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO PER L'ACQUISIZIONE DEL BENE INSERITO, A

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO PER L'ACQUISIZIONE DEL BENE INSERITO, A SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO PER L'ACQUISIZIONE DEL BENE INSERITO, A TITOLO DI PARZIALE CORRISPETTIVO DEL CONTRATTO, NELL

Dettagli

GIUNTA COMUNALE DI BRESCIA

GIUNTA COMUNALE DI BRESCIA GIUNTA COMUNALE DI BRESCIA Delib. n. 343-6.8.2013 N. 74658 P.G. OGGETTO: Area Centro Storico e Servizi Tecnici. Settore Logistica Tecnica. Area Gestione del Territorio Settore Urbanistica. Acquisizione

Dettagli

STIMA SINTETICA E DEFINIZIONE DELLA RESIDUA CAPACITA EDIFICATORIA TERRENO OSTRA

STIMA SINTETICA E DEFINIZIONE DELLA RESIDUA CAPACITA EDIFICATORIA TERRENO OSTRA STIMA SINTETICA E DEFINIZIONE DELLA RESIDUA CAPACITA EDIFICATORIA TERRENO OSTRA 1 Superficie Fondiaria relativa al lotto 2: mq. 1584,00 composto da Foglio 16 particella 925 di mq. 650 Foglio 16 particella

Dettagli

C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I -

C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I - C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I - OGGETTO N. 85: Società EURO BAR Srl, proprietaria superficiaria del lotto di terreno, relativo al fabbricato ubicato nel

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI VITTORIO

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI VITTORIO ALLEGATO 10 SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI VITTORIO VENETO PER LA SOLA ACQUISIZIONE DEI BENI INSERITO NELL APPALTO INTEGRATO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

Condizioni di vendita da parte della Società Pila S.p.a. dell unità immobiliare facente

Condizioni di vendita da parte della Società Pila S.p.a. dell unità immobiliare facente Condizioni di vendita da parte della Società Pila S.p.a. dell unità immobiliare facente parte di un complesso condominiale ad uso commerciale direzionale in Località Grand Chemin, Saint Christophe (AO).

Dettagli

Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000041 del 24/09/2015

Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000041 del 24/09/2015 Comune di Novara Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000041 del 24/09/2015 Area / Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata (09.UdO) Proposta Istruttoria Unità Urbanistica ed Edilizia Privata

Dettagli

3 DESCRIZIONE DETTAGLIATA DEI VARI BENI IMMOBILIARI E LORO VALUTAZIONE

3 DESCRIZIONE DETTAGLIATA DEI VARI BENI IMMOBILIARI E LORO VALUTAZIONE 3 DESCRIZIONE DETTAGLIATA DEI VARI BENI IMMOBILIARI E LORO VALUTAZIONE 3.1 A1) PONTASSIEVE COMPLESSO PER UFFICI E ANNESSI 3.1.1 LOCALIZZAZIONE DEL BENE Il bene in oggetto si trova nel Comune di Pontassieve,

Dettagli

COMUNE DI SCANDICCI PROVINCIA DI FIRENZE

COMUNE DI SCANDICCI PROVINCIA DI FIRENZE COMUNE DI SCANDICCI PROVINCIA DI FIRENZE PIANO DI RECUPERO AREA DI RIQUALIFICAZIONE RQ12B EX CENTRO ZOOTECNICO LE PALLE. REGIME GIURIDICO DEI SUOLI. ATTO INTEGRATIVO ALLA CONVENZIONE STIPULATA IN DATA

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI MILANO

TRIBUNALE ORDINARIO DI MILANO TRIBUNALE ORDINARIO DI MILANO SEZIONE III - ESECUZIONI R.G.E. N 682/2011 G.E. Dott.ssa FERRARI Anna PROMOSSO DA : UNICREDIT MANAGEMENT BANK SPA CONTRO : MEHMOOD TARIQ CONSULENZA TECNICA D UFFICIO C.T.U.

Dettagli

TRIBUNALE DI VICENZA REGISTRO GENERALE ESECUZIONI

TRIBUNALE DI VICENZA REGISTRO GENERALE ESECUZIONI TRIBUNALE DI VICENZA REGISTRO GENERALE ESECUZIONI Procedura promossa da Banca Popolare di Vicenza SCARL N. Gen. Rep. 337/2012 Giudice delegato: dott. Giulio Borella INTEGRAZIONE ALLA PERIZIA DEL 01/04/2015

Dettagli

RELAZIONE DI STIMA PER VALUTAZIONE AGGIORNATA DI IMMOBILE

RELAZIONE DI STIMA PER VALUTAZIONE AGGIORNATA DI IMMOBILE Prot.0007710 /I del 31/05/2013 RELAZIONE DI STIMA PER VALUTAZIONE AGGIORNATA DI IMMOBILE Unità immobiliare sita in Busca (Cn) Via S.Francesco D Assisi n. 3 descritto al N.C.E.U. al Foglio n.55 mapp. 79

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 148 del 2.11.2011 OGGETTO: Legge 448/98 Art. 31 comma 45 cessione in proprieta di aree comprese nel piano di edilizia economica e popolare ex art. 50

Dettagli

TRIBUNALE DI NOLA SEZIONE FALLIMENTARE

TRIBUNALE DI NOLA SEZIONE FALLIMENTARE TRIBUNALE DI NOLA SEZIONE FALLIMENTARE Nr. 62/95 Il Cancelliere C2 dott.ssa Giovanna Smeraglia, del suindicato Ufficio R E N D E N O T O che il Giudice Delegato al Fallimento Nr. 62/95 - della società

Dettagli

ELENCO IMMOBILI IN VENDITA DATI COMUNI AI LOTTI 1) - 2) - 3)

ELENCO IMMOBILI IN VENDITA DATI COMUNI AI LOTTI 1) - 2) - 3) ALLEGATO sub 1) ELENCO IMMOBILI IN VENDITA DATI COMUNI AI LOTTI 1) - 2) - 3) Ubicazione e descrizione Le unità abitative sono ubicate alla distanza di circa 300 metri fuori delle mura cinquecentesche zona

Dettagli

COMUNE DI PIACENZA OSA SRL VIA BOLZONI N. 14 29122 PIACENZA VARIANTE AL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO AREA AID 18 EX ARBOS VIA EMILIA PARMENSE

COMUNE DI PIACENZA OSA SRL VIA BOLZONI N. 14 29122 PIACENZA VARIANTE AL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO AREA AID 18 EX ARBOS VIA EMILIA PARMENSE COMUNE DI PIACENZA OSA SRL VIA BOLZONI N. 14 29122 PIACENZA VARIANTE AL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO AREA AID 18 EX ARBOS VIA EMILIA PARMENSE ELABORATO D - BOZZA CONVENZIONE PIACENZA 10 APRILE 2015 1 B

Dettagli

DUE DILIGENCE DOCUMENTALE

DUE DILIGENCE DOCUMENTALE Due Diligence / Libretto immobile DUE DILIGENCE DOCUMENTALE ALL INTERNO DEGLI IMMOBILI SITI NEL COMUNE DI MOLTENO, VIA POSCASTELLO, 8: NR. 3 UNITA IMMOBILIARI AD USO: EDIFICIO CIVILE: SUB.1 APPARTAMENTO:

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI LATINA SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI SEZIONE DISTACCATA DI GAETA CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO

TRIBUNALE ORDINARIO DI LATINA SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI SEZIONE DISTACCATA DI GAETA CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO TRIBUNALE ORDINARIO DI LATINA SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI SEZIONE DISTACCATA DI GAETA Esecuzione immobiliare n 20/07 Promossa da *** +4 c/ *** CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO Il Giudice Dott.sa Maria

Dettagli

Esecuzioni Immobiliari REG.ESEC. 367/2011

Esecuzioni Immobiliari REG.ESEC. 367/2011 Reg. ESEC. 367/2011_CTU geom. M. Cannilla TRIBUNALE DI VIGEVANO Esecuzioni Immobiliari REG.ESEC. 367/2011 TRIBUNALE DI VIGEVANO REG.ESEC. 367/11 Esecuzione imm.re promossa da: UNICREDIT BANCA SPA (avv.

Dettagli

COMUNE DI VALDERICE Provincia di Trapani. SETTORE IV Urbanistica Edilizia Privata Sito Internet ( www.utcvalderice.altervista.

COMUNE DI VALDERICE Provincia di Trapani. SETTORE IV Urbanistica Edilizia Privata Sito Internet ( www.utcvalderice.altervista. COMUNE DI VALDERICE Provincia di Trapani Riservato all Ufficio Protocollo SETTORE IV Urbanistica Edilizia Privata Sito Internet ( www.utcvalderice.altervista.org ) Applicare marca da Bollo di. 16,00 AL

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA SCHEMA RIASSUNTIVO

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA SCHEMA RIASSUNTIVO STUDIO RAGANATO Dott. Ing. Nunzio Raganato Via della Magliana, 280-00148 ROMA Tel. e Fax 06/55261812 P.IVA 09925560584 TRIBUNALE CIVILE DI ROMA Sezione Fallimentare FALLIMENTO n. 63604 S.I.A.E. di Giganti

Dettagli

ad uso ufficio, bagno con antibagno, balcone; vi si accede dalla Via Oberdan a

ad uso ufficio, bagno con antibagno, balcone; vi si accede dalla Via Oberdan a TRIBUNALE DI LUCCA La commercialista Dott.ssa Elena Maria Genovesi, con studio in Pietrasanta, Piazza Stazione, n. 5, delegata ai sensi dell art.591 bis C.P.C. dal Giudice dell Esecuzione, Dott. Giacomo

Dettagli

TRIBUNALE DI VERCELLI

TRIBUNALE DI VERCELLI - 1 - TRIBUNALE DI VERCELLI Esecuzione Immobiliare n. 10019/2012,Unicredit Credit Management Bank Spa Unicredit Banca Spa con sede in Roma cod.fisc:00348170101 CONTRO Moreno Trejo Ingrid Del Rosario nata

Dettagli

OGGETTO: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA S.C.I.A. ai sensi dell art. 19 Legge 07/08/1990, n. 241, come sostituito dall art.

OGGETTO: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA S.C.I.A. ai sensi dell art. 19 Legge 07/08/1990, n. 241, come sostituito dall art. S.C.I.A. n. / (riservato al Comune) Timbro del Protocollo Generale AL COMUNE DI ROSTA UFFICIO TECNICO Piazza Vittorio Veneto 1 10090 Rosta Torino OGGETTO: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA S.C.I.A.

Dettagli

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI TORINO

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI TORINO REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI TORINO MODIFICA AL PROGRAMMA DI EDILIZIA ECONOMICA E POPOLARE AI SENSI ART. 51 L. 865/71 AREA EX-CASERMETTE APPROVATO CON DELIBERAZIONE C.C. N. 94 DEL 18/12/2009 RELAZIONE

Dettagli