Supporto On Line Allegato FAQ. FAQ n.ro MAN-8BPDK Data ultima modifica 02/05/2011. Prodotto Contabilità. Modulo Contabilità, Beni usati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Supporto On Line Allegato FAQ. FAQ n.ro MAN-8BPDK267678 Data ultima modifica 02/05/2011. Prodotto Contabilità. Modulo Contabilità, Beni usati"

Transcript

1 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8BPDK Data ultima modifica 02/05/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità, Beni usati Oggetto Modalità operative - Regime del margine globale * in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 28/02/2011 Premessa normativa Il regime del margine prevede una serie di norme speciali ai fini IVA nell ambito del commercio di beni mobili usati, oggetti d arte, di antiquariato o da collezione, acquistati presso privati (o comunque considerati tali) in Italia o in altro Stato membro (D.L. n. 41/1995). Lo scopo di tale regime, attraverso il quale l IVA non viene determinata mediante il metodo tradizionale imposta da imposta, ma utilizzando, il sistema base da base, è quello di evitare la doppia tassazione su beni per i quali il rivenditore non ha potuto detrarre l IVA applicando l imposta solo sulla differenza tra prezzo di vendita e costi di acquisto al lordo dell imposta stessa (cosiddetto margine). Possono applicare il regime del margine: i soggetti che esercitano il commercio di beni mobili usati, oggetti d arte, di antiquariato e da collezione, all ingrosso o al dettaglio (negozianti di beni d occasione, gallerie d arte, ecc.); le imprese e i professionisti che effettuano occasionalmente la cessione di tali beni (non tuttavia utilizzando il regime globale) le agenzie di vendita all asta che agiscono in nome proprio e per conto di privati in base ad un contratto di commissione al fine della vendita all asta dei medesimi beni. La base imponibile sulla quale applicare l IVA è così determinata: a) differenza (nel caso sia positiva) tra prezzo di vendita e prezzo di acquisto aumentato delle spese di riparazione e accessorie = Regime analitico b) forfettariamente sul prezzo di vendita = Regime forfetario c) differenza globale tra l ammontare complessivo degli acquisti e quello delle cessioni nel periodo mensile o trimestrale di riferimento = Regime globale Metodo globale Il regime può essere applicato dai soggetti che effettuano abitualmente attività di commercio non ambulante di veicoli usati, pezzi di ricambio, apparecchiature elettromeccaniche, francobolli, monete e altri oggetti da collezione, nonché da coloro che effettuano cessioni di confezioni di materie tessili e prodotti di abbigliamento, compresi gli accessori, di beni, anche di generi diversi, acquistati per masse come compendio unitario e con prezzo indistinto e, infine, di qualsiasi altro bene di costo unitario inferiore a 516,46. Per poter utilizzare tale regime è necessario che i beni interessati siano stati acquistati senza applicazione dell IVA. I soggetti che applicano il regime del margine globale posso optare per il regime analitico ma non possono effettuare la scelta diretta del regime normale. Tale regime consente di calcolare il margine come differenza tra l ammontare delle cessioni e degli acquisti globali del mese o del trimestre: margine = fatture acquisto del periodo fattura vendita Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 1 di 14

2 Se la differenza è positiva, si ha un margine globale positivo, con riferimento al quale l IVA dovuta viene calcolata attraverso il procedimento di scorporo. Qualora invece il margine globale del periodo è negativo, l eccedenza del margine può essere computata nella liquidazione del periodo successivo. I contribuenti devono adottare un apposito registro per le cessioni e uno per gli acquisti ossia il registro di scarico e di carico. Come gestire il regime del margine globale con il software? Il regime del margine globale prevede che il calcolo del margine venga effettuato per masse e pertanto non è necessario caricare nella procedura informazioni dettagliate relative ad ogni singolo bene; tuttavia è comunque possibile gestire il caricamento dei beni usati anche in tale regime. In presenza di regime del margine globale è possibile gestire in modo completo i beni selezionando nella scheda Contabilità dei Parametri azienda l opzione Abilita gestione beni oppure gestire in prima nota le informazioni relative a natura, qualità e quanti dei beni necessarie per eseguire la stampa dei Registri IVA di tipo margine Globale che sono l equivalente dei Registri di Carico e Scarico; con la versione è stata abilitata, nel modulo Beni Usati, anche la stampa dei Registri di Carico e Scarico. Di seguito vengono illustrate in modo schematico le due gestioni possibili (alternative una all altra): Registrazione contabile Acquisto/Vendita Abilita gestione beni NON attivo Abilita gestione beni attivo Compilazione tabella Regime del margine in Prima Nota Caricamento bene e gestione operazioni collegate Stampa Registri IVA di tipo Margine globale Stampa Registri di Carico/Scarico Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 2 di 14

3 Modalità operative Gestione regime del margine globale I movimenti contabili relativi al regime del margine globale devono essere gestiti in prima nota come qualsiasi altro movimento di acquisto/vendita utilizzando però gli appositi Codici IVA e Registri IVA. Per agevolare l inserimento dei dati sono state create, nel gruppo DEMO Contabilità Imprese e Professionisti anche apposite causali contabili che si differenziano dalle normali causali di acquisto/vendita per i dati proposti (es. registro IVA). I codici IVA da utilizzare per gestire il regime del margine globale sono identificati da apposita opzione presente nella tabella generale Codici IVA: - Globale - Analitico - Forfetario - Esportazione (per gestire le cessioni all esportazione, non gestite con la versione 10.14) Figura 1 NOTA: con la versione sono stati rilasciati solo i codici IVA di tipo Globale e Forfetario Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 3 di 14

4 Sono stati creati, con la versione 10.14, i seguenti codici IVA per gestire le registrazioni contabili relative a tutte le operazioni rientranti nel regime del margine Globale: Codice IVA Descrizione M04 Acq. 4% beni e servizi - reg. globale (DL 41/95) M10 Acq. 10% beni e servizi - reg. globale (DL 41/95) M20 Acq. 20% beni e servizi - reg. globale (DL 41/95) M02 Acq. beni usati - reg.globale (DL 41/95) M01 Acq. beni usati da minimi - reg.globale (DL 41/95) M03 Importazione beni usati IVA 10% - reg.globale M21 Importazione beni usati IVA 20% - reg.globale M05 Ven. beni usati 4% - reg.globale M06 Ven. beni usati 10% - reg.globale M07 Ven. beni usati 20% - reg.globale M22 Acq. beni usati - opzione reg.globale acq.intra 10% Registri IVA Nelle aziende DEMOA (Ordinaria Imprese) e DEMOB (Semplificata imprese) sono stati predisposti i seguenti Registri IVA per la gestione del carico e dello scarico dei beni rientranti nel regime Iva del Margine Globale: 07 Vendite beni usati margine globale 08 Acquisto beni usati margine globale 09 Corrispettivi beni usati margine globale Tali registri, di seguito denominati Registri IVA del Margine Globale sono caratterizzati dalla selezione del campo Regime del margine, in funzione del quale vengono abilitati dei controlli di congruenza dei Codici IVA utilizzati nel movimento contabile. Figura 2 Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 4 di 14

5 L ammontare del margine globale viene riportato sul registro delle operazioni attive del margine (vendite o corrispettivi). NOTA: qualora vengano svolte anche altre attività soggette al regime ordinario dell imposta (Iva da Iva), il margine globale relativo alle cessioni dei beni usati, deve essere riportato sugli ordinari registri delle operazioni attive. Per effettuare la stampa dell ammontare complessivo del margine globale è stato previsto nella Tabella Registri IVA un apposita opzione denominata Stampa margini complessivi da abilitare sul registro IVA ordinario (vendite o corrispettivi) sul quale si desidera stampare i suddetti margini. I registri sopra citati (07, 08 e 09) propongono l opzione già selezionata Figura 3 Causali Contabili Nel gruppo DEMO Contabilità Imprese e Professionisti sono state create delle apposite Causali contabili per la registrazione delle operazioni di acquisto e di vendita rientranti nel regime Iva del Margine Globale: M01 Vendite beni usati margine globale M02 Acquisto beni usati margine globale M03 Corrispettivi beni usati margine globale L utilizzo di suddette nuove causali non è obbligatorio, poiché la gestione del Regime del Margine Globale avviene mediante l utilizzo degli apposti Codici IVA in abbinamento ai Registri IVA del Margine Globale. Per creare le nuove causali nelle aziende utente è possibile utilizzare la funzione Allineamento Piano dei Conti selezionando l apposita opzione Allinea Causali (per i dettagli di tale funzione si rinvia alla lettura del documento Modalità operative - Allineamento Piano dei Conti (MAN-7WME ). Per utilizzare tali causali nelle aziende utente occorre però creare manualmente anche i nuovi registri IVA ad esse abbinati. E altresì possibile utilizzare i registri IVA 01 (Acquisti) o 02 (Vendite) o 03 (Corrispettivi) previa selezione dell opzione Regime del margine globale. Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 5 di 14

6 Gestione regime del margine globale con Gestione Beni NON abilitato Registrando in prima nota dei movimenti di tipo Acquisti, Vendite o Corrispettivi abbinati ad un registro IVA di tipo Regime del Margine Globale e utilizzando codici IVA di tipo Margine Globale al termine della registrazione contabile viene visualizzata la maschera Regime del Margine in cui inserire le informazioni relative a NATURA, QUALITA e QUANTITA. La maschera si compone di una griglia che contiene tante righe quante sono le righe contabili di contropartita presenti sul movimento (sono escluse le righe relative all IVA e al soggetto cliente/fornitore). I campi precompilati non sono modificabili; è possibile inserire e modificare solo i dati contenuti nei campi Natura, Qualità e Quantità oppure inserire/eliminare righe. E possibile inserire anche più righe riferite alla medesima riga contabile del movimento qualora la riga contabile si riferisca a beni di natura diversa. Se si desidera distinguere il valore di ogni massa di beni nella stampa dei Registri IVA del Margine Globale occorre inserire più righe contabili nel movimento di Prima Nota. NOTA - Non è possibile modificare l importo presente nella maschera Regime del margine perché si tratta di dati di sola visualizzazione. La maschera viene visualizzata automaticamente dalla procedura in fase di inserimento nuovo movimento (qualora abbia le caratteristiche sopra descritte); in modalità visualizza e modifica, invece, per visualizzarne il contenuto occorre richiamarla da apposito pulsante presente nella parte bassa della maschera di Prima Nota (come da immagine seguente). Figura 4 Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 6 di 14

7 Stampa Libri IVA di tipo Regime del Margine Globale (Registri di Carico e Scarico) La stampa di tali registri prevede l esposizione per singola riga contabile delle informazioni contenute nella tabella Regime del Margine. Stampa margini complessivi In coda alla stampa dei Libri IVA, qualora selezionata nella tabella Registri IVA l opzione Stampa Margini Complessivi, viene riportato il calcolo del margine globale e l eventuale scorporo dell imposta qualora il risultato del primo prospetto sia positivo (come nell esempio che segue): Figura 5 Stampa Liquidazione IVA La stampa della Liquidazione IVA include il prospetto di calcolo del regime del margine globale e l eventuale determinazione dell imposta (in caso di margine positivo). La stampa visualizza, pertanto, i medesimi prospetti che è possibile accodare alla stampa dei Libri IVA. In caso di margine negativo si determina un Eccedenza di costo che viene salvata nella tabella Liquidazione IVA nel campo Eccedenza di costo di periodo presente nella scheda Altri importi della tabella Liquidazione IVA. Figura 6 Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 7 di 14

8 L importo presente in questo nuovo campo viene riportato nella liquidazione del periodo successivo e rientrerà nel conteggio del prospetto di calcolo del margine globale. Il margine globale deve essere ricalcolato anche su base annua e si potrebbe determinare un risultato diverso da quello dell ultimo periodo dell anno. Nel caso in cui il risultato annuale sia un Eccedenza di costo occorre indicare manualmente tale importo nel campo Eccedenza di costo annuale nella liquidazione relativa all ultimo periodo dell anno. In fase di stampa della Liquidazione IVA annuale, nella casistica descritta la procedura visualizza apposito messaggio d avviso che invita alla compilazione manuale del campo. E stato inoltre implementato il movimento di Giroconto IVA che include lo scorporo dell imposta dai conti di ricavo utilizzati nelle registrazioni di vendita in regime del margine globale. A tal proposito, con la versione 10.14, è stata creata un apposita sezione per memorizzare il giroconto eseguito nella tabella Liquidazione IVA: Figura 7 Tali informazioni saranno utili in fase di stampa liquidazione IVA annuale dove a seguito del ricalcolo del margine su base annua potrebbero variare i risultati relativi alla determinazione dell imposta e di conseguenza verrà generato un movimento di giroconto IVA che allinea lo scorporo effettuato nelle liquidazioni periodiche. Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 8 di 14

9 Gestione regime del margine globale con Gestione Beni abilitato Selezionando nella scheda Contabilità dei Parametri azienda l opzione Abilita Gestione Beni Figura 8 si attiva il nuovo modulo Beni Usati: Figura 9 Caricamento Beni La maschera consente di inserire tutte le informazioni relative al bene. Figura 10 La sezione Attività viene visualizzata solo in presenza di Multiattività e consente di assegnare ogni bene all attività in cui rientra l acquisto. Il codice del bene è proposto in automatico ma è modificabile; tutti i dati sono di input. Il campo N. Inventario è attivo solo per i beni con data documento anteriore al 31/03/1995. Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 9 di 14

10 E possibile tramite un unico caricamento creare beni multipli che hanno le medesime caratteristiche selezionando l opzione Crea riferimento singolo bene ; ad es. se si acquistano 4 sedie uguali è possibile effettuare un'unica operazione di caricamento selezionando Crea riferimento per singolo bene ed indicando nel campo Quantità il valore 4 e nel campo totale documento il valore complessivo dei beni es. 600,00 ; la procedura creerà 4 beni con medesimo codice distinti da un progressivo: = Sedia - importo 150, = Sedia - importo 150, = Sedia - importo 150, = Sedia - importo 150,00 E possibile creare beni multipli solo se l unità di misura è Pezzi. Collegamento da contabilità La maschera di caricamento beni si apre direttamente anche dalla Prima Nota dopo aver salvato un movimento contabile che registrato con codici IVA abilitati alla gestione del margine Globale; in questo caso i dati relativi alla sezione Estremi documento e al Soggetto sono precompilati in funzione di quanto indicato in Prima Nota e non sono modificabili ad eccezione del campo Totale documento. Qualora i beni caricati hanno un valore che non corrisponde al totale del movimento contabile apparirà un messaggio di avviso che richiederà se caricare ulteriori beni, consentendo, in caso di risposta affermativa di visualizzare nuovamente la maschera di caricamento precompilata come precedentemente indicato. In fase di modifica e cancellazione di movimenti contabili collegati ad una o più operazioni relative a beni caricati nella gestione beni, l utente viene avvisato da apposito messaggio: se al movimento contabile è collegato un unico bene: Il movimento XX è collegato al bene: Codice: Descrizione: XY 789 WW Si desidera visualizzare l'anagrafica del bene? ; se collegati più beni allo stessa registrazione: Il movimento XX è collegato ai seguenti beni: Codice: Descrizione: XY 789 WW Codice: Descrizione: Auto Rossa Se occorre, modificare i movimenti beni. Gestione Beni La maschera Gestione Beni consente di visualizzare tutti i beni usati caricati nell azienda oppure di filtrare la visualizzazione di determinati beni tramite apposita maschera di filtro che viene visualizzata prima dell apertura: Figura 11 Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 10 di 14

11 Sul lato sinistro sono raggruppati tutti i beni raggruppati per anno e per fattura di acquisto. La maschera si apre già in modalità modifica consentendo quindi un intervento diretto sui dati presenti. Sul lato destro invece vengono visualizzate tutte le informazioni/operazioni riferite al bene su cui ci si è posizionati; il bene in questione è quello che ha la seguente icona I beni che invece risultano completamente venduti sono identificati dall icona Nella parte alta della maschera sono presenti le informazioni comuni a tutte le operazioni mentre nella griglia si trovano i dati di ogni singola operazione. Le tipologie di operazioni che è possibile eseguire sono: Carico Incremento Decremento Scarico A seguito del caricamento di un bene corrisponde sempre una riga di tipologia Carico. Eventuali fatture di acquisto che incrementano il valore del bene (es. Spese accessorie) sono da gestire con il tipo operazione Incremento sul bene precedentemente caricato. Il tipo di operazione Decremento invece va utilizzato per gestire ad es. Note di credito che quindi diminuiscono il valore del bene oppure in caso di rottamazione (in questo caso l importo del decremento deve coincidere con il valore del bene). Il tipo operazione Scarico corrisponde alla vendita del bene o di parte dei beni qualora sia stato caricato un bene con quantità maggiore a 1. Infine, nella parte bassa della maschera viene visualizzato il valore del bene, il valore residuo e quello venduto. Le operazioni di tipo scarico posso essere generate anche direttamente da Prima Nota. Registrando infatti operazioni di vendita con codici IVA abilitati alla gestione del Margine Globale, dopo aver salvato il movimento contabile la procedura visualizza una griglia da cui selezionare i beni venduti nella fattura appena contabilizzata: Figura 12 Nella griglia vengono visualizzati tutti i beni non ancora venduti; dopo aver selezionato il bene che è stato venduto occorre specificare il prezzo di vendita, la quantità e l aliquota. Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 11 di 14

12 La quantità viene proposta in automatico qualora quella disponibile risulti uguale a 1, mentre l aliquota viene proposta in automatico quando sul movimento contabile è presente una sola aliquota. Le operazioni di incremento/decremento con la versione sono gestibili solo all interno della griglia del singolo bene; con le successive versioni verrà attivata la possibilità di incrementare/decrementare direttamente da Prima Nota (es. registrazione fattura di acquisto corrispondente ad una spesa accessoria). NOVITA VER Stampa Registro di Carico e Registro di Scarico I soggetti che utilizzano il regime del margine globale sono tenuti, secondo quanto disposto dall art. 38, comma 4, D.L. n. 41/95, ad istituire due appositi registri speciali, di cui uno per gli acquisti e l altro per le vendite. Su tali registri devono essere riportate le seguenti informazioni: Natura, qualità e quantità dei beni ceduti o acquistati; Data di acquisto e di cessione; Prezzo di acquisto, al lordo dell IVA; Spese di riparazione ed accessorie; Corrispettivo di vendita, comprensivo dell imposta; Margine relativo al periodo di riferimento. Nel modulo Beni usati è stato attivato il pulsante Nuova gestione stampe al cui interno è stata implementata la stampa Registri di Carico e Scarico: Consente di visualizzare, in stampa,la colonna relativa al numero di inventario Attivo solo sulla stampa del registro di Scarico e se la data di fine stampa coincide con la data di fine esercizio Attivo solo sulla stampa del registro di Carico, Figura 13 NOTA: I dati riportati su tali registri sono quelli presenti nel modulo beni usati (non quelli eventualmente presenti nel modulo contabilità). Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 12 di 14

13 Anteprima di stampa del registro di carico : Figura 14 La selezione dell opzione Raggruppa per caricamento bene consente di raggruppare tutti i beni relativi ad un unico caricamento (ossia con stesso codice), in questo caso i veni vengono stampati in ordine di codice (se non selezionato i beni vengono riportati in stampa in ordine di data registrazione). Anteprima di stampa del registro di carico con opzione Raggruppa per caricamento bene : Figura 15 Il calcolo del margine ed il relativo prospetto vengono stampati sul Registro di Scarico. Nella stampa del registro di Scarico, qualora per l anno successivo a quello di stampa si opti per la gestione del margine analitico (quest ultimo non gestito con la versione 10.17), è possibile accodare opzionalmente un prospetto autonomo che elenca tutti i beni non ancora venduti tramite la selezione dell opzione Stampa chiusura Margine Globale. Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 13 di 14

14 Anteprima di stampa con opzione Stampa chiusura Margine Globale : Figura 16 Qualora dal prospetto di conteggio del margine globale il risultato è un valore negativo (acquisti maggiori delle vendite) la procedura provvede al salvataggio automatico di tale valore nella tabella azienda Eccedenza di costo in modo da poter riportare tale valore nel prospetto di conteggio relativo al periodo successivo: Figura 17 Gli estremi relativi alle stampe ufficiali eseguite vengono memorizzati nella tabella azienda Registro di Carico e Scarico suddivisi per ogni registro/attività stampati: Figura 18 Wolters Kluwer Italia Srl Help Desk Software Pagina 14 di 14

CONTABILITÀ. Regime Beni Usati. Release 4.90 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Regime Beni Usati. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ Regime Beni Usati Il D.L. 41/1995, conv. in L. 85/1995 prevede un particolare regime (cd. Regime del margine) per la cessione di beni mobili usati e di oggetti

Dettagli

CONTABILITÀ. Regime Beni Usati. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Regime Beni Usati. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ Regime Beni Usati Il D.L. 41/1995, conv. in L. 85/1995 prevede un particolare regime (cd. Regime del margine) per la cessione di beni mobili usati e di oggetti

Dettagli

Tabella PARAMETRI. Supporto On Line Allegato FAQ. Fig. 1. FAQ n.ro MAN-7AXLJP88862 Data ultima modifica 12/05/2009. Prodotto Sistema Professionista

Tabella PARAMETRI. Supporto On Line Allegato FAQ. Fig. 1. FAQ n.ro MAN-7AXLJP88862 Data ultima modifica 12/05/2009. Prodotto Sistema Professionista Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7AXLJP88862 Data ultima modifica 12/05/2009 Prodotto Sistema Professionista Modulo Contabilità Oggetto Giroconto IVA * in giallo le modifiche apportate rispetto

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7C6LPA62329 Data ultima modifica 08/09/2009 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Gestione contabilità degli Autotrasportatori * in giallo le modifiche

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6LMC5F89155 Data ultima modifica 16/01/2014 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Modalità di esportazione dalla Contabilità alla Comunicazione Annuale

Dettagli

Regime dei beni usati

Regime dei beni usati Regime dei beni usati Breve illustrazione della materia Il particolare regime Iva per la cessione dei beni mobili usati e per la cessione di oggetti d'arte, antiquariato e di collezione si prefigge di

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Le aziende che gestiscono questo particolare regime hanno la necessità di determinare l IVA derivante dalla vendita dei beni usati in modo particolare, in linea generale si può

Dettagli

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi.

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7BHDGU9929 Data ultima modifica 08/09/2009 Prodotto Sistema Professionista - Picomwin Modulo Contabilità Oggetto Nuovo regime Contribuenti Minimi * in giallo

Dettagli

Regimi IVA Speciali MULTI. Gestione Beni Usati

Regimi IVA Speciali MULTI. Gestione Beni Usati Gestione Beni Usati Introduzione e Impostazioni Il regime speciale per i rivenditori di Beni Usati, di oggetti d arte, di antiquariato e da collezione, introdotto dalla legislazione italiana con il D.L.

Dettagli

Appendice Manuale REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI

Appendice Manuale REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI Il Regime in esame che viene definito Regime del Margine ha come scopo quello di evitare fenomeni di doppia o plurima imposizione Iva sui Beni usati. Infatti, prima

Dettagli

Documentazione tecnica Beni Usati. Software Gestionale ebridge Professionisti REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI

Documentazione tecnica Beni Usati. Software Gestionale ebridge Professionisti REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI Il Regime in esame che viene definito Regime del Margine ha come scopo quello di evitare fenomeni di doppia o plurima imposizione Iva sui Beni usati. Infatti, prima

Dettagli

Documentazione tecnica Beni Usati. Software Gestionale ebridge Professionisti REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI

Documentazione tecnica Beni Usati. Software Gestionale ebridge Professionisti REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI REGIME SPECIALE IVA PER I BENI USATI Il Regime in esame che viene definito Regime del Margine ha come scopo quello di evitare fenomeni di doppia o plurima imposizione Iva sui Beni usati. Infatti, prima

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Agenzia Viaggio. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Agenzia Viaggio. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Agenzia Viaggio Il modulo Agenzie Viaggio consente di gestire la contabilità specifica per le agenzie di viaggio: in questo manuale verranno descritte

Dettagli

Corrispettivi Ventilazione Grafici

Corrispettivi Ventilazione Grafici HELP DESK Nota Salvatempo 0044 MODULO FISCALE Corrispettivi Ventilazione Grafici Quando serve La normativa Registrazione dei corrispettivi in ventilazione a partire dall'esercizio IVA 2015 Decreto Ministeriale

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6LMCN779568 Data ultima modifica 02/02/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Modalità di esportazione dalla Contabilità alla Dichiarazione IVA

Dettagli

Manuale Operativo. Gestione Beni Usati UR1405144000

Manuale Operativo. Gestione Beni Usati UR1405144000 Manuale Operativo Gestione Beni Usati UR1405144000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo,

Dettagli

FAQ n.ro MAN-82GBT727949 Data ultima modifica 05/02/2013. Prodotto Contabilità. Modulo Contabilità - Intrastat. Oggetto Modulo Intrastat

FAQ n.ro MAN-82GBT727949 Data ultima modifica 05/02/2013. Prodotto Contabilità. Modulo Contabilità - Intrastat. Oggetto Modulo Intrastat Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-82GBT727949 Data ultima modifica 05/02/2013 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità - Intrastat Oggetto Modulo Intrastat * in giallo le modifiche apportate rispetto

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 TUTTE LE CONTABILITA...2 ADEGUAMENTO ARCHIVI (00056z)...2 NUOVA ALIQUOTA IVA AL 22%...3 Riferimenti normativi...3 Tabella codici

Dettagli

L aggiornamento di valore deve riguardare tutti i beni appartenenti alla stessa categoria omogenea.

L aggiornamento di valore deve riguardare tutti i beni appartenenti alla stessa categoria omogenea. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7PTCTV28338 Data ultima modifica 06/03/2009 Prodotto Sistema Professionista Modulo Cespiti Oggetto Rivalutazione D.L. 185/2008 Riferimenti normativi - D.L. 185/2008

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6B9HYB73758 Data ultima modifica 30/05/2009 Prodotto Sistema Professionista Modulo Contabilità Oggetto Gestione compensazioni Intromissione - Estromissione *

Dettagli

REGISTRAZIONE IN REGIME IVA MARGINE GLOBALE, art. 36/6

REGISTRAZIONE IN REGIME IVA MARGINE GLOBALE, art. 36/6 REGISTRAZIONE IN REGIME IVA MARGINE GLOBALE, art. 36/6 Note: Il presente manuale vuole essere solo una guida sommaria per agevolare l operatore nell utilizzo della procedura e pertanto non essendo esaustivo

Dettagli

GESTIONE BENI USATI. Codice causale Descrizione Tipo Iva Causale Iva Causale margine. SISTEMA FORFETARIO ART. 36/5 220 Corr.Art.

GESTIONE BENI USATI. Codice causale Descrizione Tipo Iva Causale Iva Causale margine. SISTEMA FORFETARIO ART. 36/5 220 Corr.Art. GESTIONE BENI USATI SINTESI DELLE OPERAZIONI DA ESEGUIRE 1) GESARC: Gestione archivio tabelle Tabella 2 Personalizzazione Dati e Conti scelta 1 campi Causale ricavi beni usati e Causale costi beni usati

Dettagli

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Nota Salvatempo Contabilità 22 APRILE 2013 Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Fino all anno 2012, il

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86VH4U8943 Data ultima modifica 10/01/2012 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Comunicazione Black List Oggetto: Comunicazione Black List Modalità Operative

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 18/03/2013

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 18/03/2013 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6LMCN779568 Data ultima modifica 16/01/2014 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Modalità di esportazione dalla Contabilità alla Dichiarazione IVA

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7WME6933666 Data ultima modifica 24/05/2010 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Allineamento Piano dei conti * in giallo le modifiche apportate rispetto

Dettagli

Note di rilascio. Contabilità SOMMARIO CONTENUTI VERSIONE CORRENTE

Note di rilascio. Contabilità SOMMARIO CONTENUTI VERSIONE CORRENTE Note di rilascio Aggiornamento disponibile tramite Live Update a partire dal Contabilità Versione 10.45 07/01/2013 SINTESI DEI CONTENUTI Le principali implementazioni riguardano: Gestione IVA per cassa

Dettagli

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E]

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] Bollettino 5.2.0-27 2 CONTABILITA 2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] L implementazione permette di visualizzare nella consultazione e nella stampa dei mastrini solo le causali

Dettagli

Casi particolari. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Casi particolari. Contabilità semplificate. Registrazione costi e ricavi non iva

Casi particolari. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Casi particolari. Contabilità semplificate. Registrazione costi e ricavi non iva Contabilità semplificate 68 Casi particolari Il capitolo espone alcune caratteristiche della procedura e modalità operative in casi particolari di gestione come ad esempio le contabilità semplificate,

Dettagli

Aziende Editrici BREVE GUIDA

Aziende Editrici BREVE GUIDA Gestione Aziende Editrici BREVE GUIDA ( Logiche di funzionamento e modalità d uso ) 1 sommario Introduzione... 3 Regime IVA Speciale Liquidazione e Registro Editori...3 Valorizzazione e Chiusura Magazzini

Dettagli

In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE

In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE GESTIONE INTRA CEE In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE OPERAZIONI PRELIMINARI Per attivare la gestione dell Intrastat,

Dettagli

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale Nota Salvatempo Contabilità 13.03 1 APRILE 2015 Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale *in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 31/03/2014

Dettagli

MARCO BODO IL REGIME IVA NELLE COMPRAVENDITE DEGLI OGGETTI D ARTE

MARCO BODO IL REGIME IVA NELLE COMPRAVENDITE DEGLI OGGETTI D ARTE MARCO BODO IL REGIME IVA NELLE COMPRAVENDITE DEGLI OGGETTI D ARTE SOMMARIO: 1. Premessa - 2. Requisiti soggettivi ed oggettivi per l applicazione del regime del margine 3. Metodi di calcolo del margine

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.90.1G DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA : IVA PER CASSA...

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7ZGCEU59299 Data ultima modifica 27/04/2010 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo F24 Oggetto: Novità normative / funzionali in merito alla compensazione di crediti

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Attività Separate ai fini IVA L art. 36 del DPR 633/72 disciplina la tenuta di contabilità separate per le diverse attività esercitate da parte dei soggetti

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ. FAQ n.ro MAN-8F7DQ Data ultima modifica 22/03/2011. Modulo Contabilità, Beni usati. Prodotto Contabilità

Supporto On Line Allegato FAQ. FAQ n.ro MAN-8F7DQ Data ultima modifica 22/03/2011. Modulo Contabilità, Beni usati. Prodotto Contabilità Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8F7DQ744696 Data ultima modifica 22/03/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità, Beni usati Oggetto Modalità operative - Regime del margine analitico Premessa

Dettagli

Tramite il quadro Parametri e Studi di Settore è possibile gestire l inserimento ed il relativo calcolo di Parametri e Studi di Settore.

Tramite il quadro Parametri e Studi di Settore è possibile gestire l inserimento ed il relativo calcolo di Parametri e Studi di Settore. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8GWJX846244 Data ultima modifica 16/05/2011 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Oggetto: Quadro e Gestione Valori Contabili Quadro e Tramite il quadro e è possibile

Dettagli

Regime IVA Moss. Premessa normativa

Regime IVA Moss. Premessa normativa Nota Salvatempo Contabilità 13.0 15 GENNAIO 2014 Regime IVA Moss Premessa normativa La Direttiva 12 febbraio 2008, n. 2008/8/CE, art. 5 prevede che dal 1 gennaio 2015 i servizi elettronici, di telecomunicazione

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86GKJM79678 Data ultima modifica 09/03/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità - Intrastat Oggetto Genera dichiarazione Intrastat * in giallo le modifiche

Dettagli

Manuale Operativo UR09040930. IVA Editoria. Manuale Operativo

Manuale Operativo UR09040930. IVA Editoria. Manuale Operativo Manuale Operativo UR09040930 IVA Editoria Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma

Dettagli

Integrazione al Manuale Utente 1

Integrazione al Manuale Utente 1 FATTURE AD ESIGIBILITA DIFFERITA Il quinto comma dell art. 6 del D.P.R. n. 633/72 prevede, in via di principio, che l IVA si rende esigibile nel momento in cui l operazione si considera effettuata secondo

Dettagli

Manuale Operativo. IVA Editoria UR0904093000

Manuale Operativo. IVA Editoria UR0904093000 Manuale Operativo IVA Editoria UR0904093000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo, elettronico,

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8DGJ9248537 Data ultima modifica 25/03/2011 Prodotto Anagrafica Unica Modulo Anagrafica Unica Oggetto Gestione Storicizzazioni In giallo le modifiche rispetto

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 Comunicazione Operazioni rilevanti IVA per

Dettagli

Per eseguire la stampa ufficiale del libro cespiti è necessario aver prima eseguito il consolidamento degli ammortamenti in modo definitivo.

Per eseguire la stampa ufficiale del libro cespiti è necessario aver prima eseguito il consolidamento degli ammortamenti in modo definitivo. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7Y3DTD30351 Data ultima modifica 24/11/2009 Prodotto Sistema Professionista Modulo Cespiti Oggetto Stampa ufficiale Libro cespiti Libro Cespiti Per eseguire la

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ. * in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 02/12/2009. Simulazione ammortamenti

Supporto On Line Allegato FAQ. * in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 02/12/2009. Simulazione ammortamenti Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7Y3DUZ57666 Data ultima modifica 07/01/2010 Prodotto Sistema Professionista - Picomwin Modulo Cespiti Oggetto Simulazione ammortamenti * in giallo le modifiche

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2C. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2C. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2C DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 3 4 5 6 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 4 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Attività Multipunto. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Attività Multipunto. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Attività Multipunto L art. 10, Legge 8 maggio 1998, n. 146 ha previsto l obbligo di annotazione separata dei costi e dei ricavi relativi alle diverse

Dettagli

AGENZIE DI VIAGGIO. Pagina 13 di 46

AGENZIE DI VIAGGIO. Pagina 13 di 46 AGENZIE DI VIAGGIO Con il presente rilascio è stata completata la gestione dei registri IVA con l implementazione della gestione delle fatture emesse art. 74-ter; sarà possibile utilizzare le nuove causali

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 18/07/2012

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 18/07/2012 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7NZHQP5736 Data ultima modifica 24/10/2012 Prodotto Contabilità Modulo Ritenute Oggetto Stampa Certificazione dei Compensi * in giallo le modifiche apportate

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Studi di Settore Oggetto: Studi di Settore - Manuale operativo Studi di Settore

Dettagli

HARDWARE INTERNET NETWORKING LIQUIDAZIONI IVA

HARDWARE INTERNET NETWORKING LIQUIDAZIONI IVA EASYGEST LIQUIDAZIONE IVA SOFTWARE LIQUIDAZIONI IVA Se il calcolo iva è trimestrale Prima di utilizzare la liquidazione in una data ditta Si imposta una volta soltanto se è trimestrale. Si clicca dal menù

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8H7CYT31099 Data ultima modifica 25/05/2011 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Studi di Settore Oggetto Calcolo Studi di Settore Modalità operative Operazioni

Dettagli

Split Payment. Premessa normativa

Split Payment. Premessa normativa Nota Salvatempo Contabilità 13.04 09 APRILE 2015 * in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 10/02/2015 Split Payment Premessa normativa Lo split payment è stato introdotto

Dettagli

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso SOFTWARE GESTIONALE Manuale d uso Le informazioni riportate su questo documento potrebbero risultare, al momento della lettura, obsolete o poco attinenti alla versione in uso. Consigliamo la consultazione

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2016.1.2

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 29/03/2011

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 29/03/2011 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-84JHJB51178 Data ultima modifica 13/05/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Regime del margine forfetario * in giallo le modifiche apportate rispetto

Dettagli

Stampe Contabili, Registri IVA e Bollati

Stampe Contabili, Registri IVA e Bollati Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITA' Stampe Contabili, Registri IVA e Bollati Nel presente manuale verranno analizzate tutte le stampe contabili, quali ad esempio la stampa del bilancio, quella

Dettagli

Modulo Cespiti. Tempificazione attività

Modulo Cespiti. Tempificazione attività Nota Salvatempo Cespiti 05 FEBBRAIO 2013 Modulo Cespiti Figura 1 Il modulo Cespiti è integrato al modulo di contabilità consentendo gli inserimenti direttamente dalla prima nota contabile o in alternativa

Dettagli

GESTIONE AGENZIE VIAGGIO ART. 74 TER

GESTIONE AGENZIE VIAGGIO ART. 74 TER GESTIONE AGENZIE VIAGGIO ART. 74 TER Di seguito verrà riportata la gestione contabile e fiscale delle Agenzie di viaggio regolata dall articolo 74 ter del DPR 633/1972. In questo regime la base imponibile

Dettagli

Dichiarazioni Fiscali 2014

Dichiarazioni Fiscali 2014 Nota Operativa Dichiarazioni Fiscali 2014 18 aprile 2014 PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE Il prospetto di liquidazione è costituito da un wizard che permette di gestire l esposizione dei debiti/crediti risultanti

Dettagli

Corso New Entry Sistema Ipsoa - Contabilità Cespiti Ritenute

Corso New Entry Sistema Ipsoa - Contabilità Cespiti Ritenute Sistema Ipsoa Corso New Entry 1 REGIMI CONTABILI 3 Contabilità Ordinaria Imprese Caratteristiche e impostazione.3 Contabilità Ordinaria Professionisti Caratteristiche e impostazione 3 Contabilità Semplificata

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

Terminato il ricalcolo vengono stampati i dipendenti per i quali è stato rideterminato l'importo dell'acconto addizionale comunale.

Terminato il ricalcolo vengono stampati i dipendenti per i quali è stato rideterminato l'importo dell'acconto addizionale comunale. Opzione campo della Certificazione Unica? descrizione Eventuali certificazioni già elaborate saranno automaticamente aggiornate nel caso in cui l importo dell acconto risulti variato rispetto ad una precedente

Dettagli

Acconto IVA. Versamento entro il 28/12/2015 (il 27/12 cade di domenica)

Acconto IVA. Versamento entro il 28/12/2015 (il 27/12 cade di domenica) HELP DESK Nota Salvatempo 0019 MODULO Acconto IVA Quando serve La normativa Casi di esonero Altri casi di esonero Per gestire il versamento dell'acconto IVA per l'anno 2015 ed abilitare la Delega Unica

Dettagli

I regimi contabili: obblighi, opzioni e revoche a cura di Daniele Fezzardi

I regimi contabili: obblighi, opzioni e revoche a cura di Daniele Fezzardi Il Punto sull Iva I regimi contabili: obblighi, opzioni e revoche a cura di Daniele Fezzardi I regimi Iva previsti dalla normativa Il sistema giuridico italiano ha previsto, per le imprese e professionisti,

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H6. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H6. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.0.1H6 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA... 5 2.1 Ritenuta 10%

Dettagli

Manuale Operativo. Gestione FARMACIE UR1504152020

Manuale Operativo. Gestione FARMACIE UR1504152020 Manuale Operativo Gestione FARMACIE UR1504152020 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo,

Dettagli

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Nota Salvatempo Contabilità 06 MAGGIO 2013 Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Fino all anno 2012, il

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7RSCZR55404 Data ultima modifica 06/05/2009 Prodotto Sistema Fiscale Modulo Unico Persone Fisiche Oggetto Prospetto Familiari a carico Modalità operative Premessa:

Dettagli

Relazioni tra modello IVA e Conto Fiscale

Relazioni tra modello IVA e Conto Fiscale DESCRIZIONE DELL APPLICATIVO Il programma crea i modelli prelevando i dati dai totali Iva individuati dagli Indici di collegamento. E anche possibile caricare, ex novo, una dichiarazione per le ditte di

Dettagli

Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti

Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti Prerequisiti Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti L opzione Ratei e risconti estende le funzioni contabili già presenti nel modulo di base e può essere attivata solo con

Dettagli

ELENCO CLIENTI E FORNITORI (SPESOMETRO)

ELENCO CLIENTI E FORNITORI (SPESOMETRO) ELENCO CLIENTI E FORNITORI (SPESOMETRO) RADIX ERP by ACS Data Systems Comunicazione telematica art 21 del DL. 72/2010 (spesometro) Operazioni IVA 2012 Release: 31.10.2013 ACS Data Systems AG/spa 1 / 23

Dettagli

REGIME DEL MARGINE INCONTRO DEL 26 NOVEMBRE 2013 APPUNTAMENTO INTERNAZIONALE LAURA BORELLO ROBERTO RAMAZZOTTO

REGIME DEL MARGINE INCONTRO DEL 26 NOVEMBRE 2013 APPUNTAMENTO INTERNAZIONALE LAURA BORELLO ROBERTO RAMAZZOTTO REGIME DEL MARGINE INCONTRO DEL 26 NOVEMBRE 2013 APPUNTAMENTO INTERNAZIONALE LAURA BORELLO ROBERTO RAMAZZOTTO REGIME DEL MARGINE DECRETO LEGISLATIVO 41/95 CONVERTITO IN LEGGE 85/95 REQUISITO OGGETTIVO

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

EasyCo News 02/2007 (marmisti) 25/05/2007

EasyCo News 02/2007 (marmisti) 25/05/2007 NOVITA INTRODOTTE DALLA VERSIONE 5.7.21.1 Tabelle: o Anagrafiche Clienti / Fornitori: aggiunta una richiesta di conferma per la creazione di un nuovo magazzino intestato al cliente/fornitore, in caso di

Dettagli

SCHEDA OPERATIVA. Introduzione. Altri software - OS1BoxFiscale

SCHEDA OPERATIVA. Introduzione. Altri software - OS1BoxFiscale SCHEDA OPERATIVA Area: Titolo: Altri software - OS1BoxFiscale Spesometro Applicazione: OS1BoxFiscale 2.3.0.0 Revisione: 12 Del: 31 Marzo 2015 Contenuto: Impostazioni e modalità di utilizzo di OS1BoxFiscale

Dettagli

Cessione veicoli, trattamento IVA

Cessione veicoli, trattamento IVA Cessione veicoli, trattamento IVA Al fine di individuare il corretto trattamento IVA della cessione di un veicolo usato, è necessario individuare il regime di detraibilità applicato all atto di acquisto

Dettagli

Gestione Credito IVA Annuale

Gestione Credito IVA Annuale HELP DESK Nota Salvatempo 0004 MODULO Gestione Credito IVA Annuale Quando serve La normativa Novità 2012 La funzione consente di gestire in modo automatico i vincoli sull utilizzo del credito introdotti

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8GC9MT64576 Data ultima modifica 28/04/20111 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Persone Fisiche Oggetto Cedolare Secca Normativa e Modalità Operative Cedolare

Dettagli

Gestione della vendita al banco

Gestione della vendita al banco Indice degli argomenti Introduzione Operazioni preliminari Inserimento operazioni di vendita al banco Riepiloghi generali Contabilizzazione scontrini Assistenza tecnica Gestionale 1 0371 / 594.2705 loges1@zucchetti.it

Dettagli

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività Prerequisiti Mon Ami 000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività L opzione Centri di costo è disponibile per le versioni Contabilità o Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

Regimi IVA Speciali MULTI. Gestione Autotrasporto

Regimi IVA Speciali MULTI. Gestione Autotrasporto Gestione Il regime speciale previsto per gli autotrasportatori è regolamentato dall Art.74 c.4; tale normativa prevede che il debito IVA sulle cessioni diventi effettivo nel periodo di liquidazione successivo

Dettagli

Come gestire l omaggio in caso di fattura IVA per cassa.

Come gestire l omaggio in caso di fattura IVA per cassa. Si distinguono tre tipologie di omaggio che devono essere gestite su e/satto in modo diverso seguendo le istruzioni date per ogni casistica. - Omaggio senza rivalsa Iva (Omaggio Totale) - Omaggio con rivalsa

Dettagli

Comunicazione ex art. 21 Note operative

Comunicazione ex art. 21 Note operative Comunicazione ex art. 21 Note operative Sommario 1. Compilazione PERSON11 3 2. Modifica del flag art. 21 sulle anagrafiche da escludere 7 3. Modifica delle registrazioni degli anni precedenti 8 4. Stampa

Dettagli

Registrare fatture in contabilità Registrare movimenti non iva in contabilità. Registrare fatture in contabilità

Registrare fatture in contabilità Registrare movimenti non iva in contabilità. Registrare fatture in contabilità Registrare fatture in contabilità Registrare movimenti non iva in contabilità Dal menu di WInCoge troviamo: Fatture e registrazioni iva > Movimenti non iva > Queste finestre consentono di inserire le registrazioni

Dettagli

CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO

CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO Operazioni da svolgere per il riporto delle giacenze di fine esercizio Il documento che segue ha lo scopo di illustrare le operazioni che devono essere eseguite per:

Dettagli

CAUSALI CONTABILI INSERIMENTO/PERSONALIZZAZIONE DI UNA CAUSALE

CAUSALI CONTABILI INSERIMENTO/PERSONALIZZAZIONE DI UNA CAUSALE CAUSALI CONTABILI Ogni azienda dispone della tabella Causali contabili. La tabella risulta in parte precompilata con causali predefinite, che in fase di registrazione consentono di disporre di alcuni automatismi,

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7ZGCEU59299 Data ultima modifica 07/01/2010 Prodotto Sistema Fiscale/Fiscal Win Modulo F24 Oggetto: Novità normative / funzionali in merito alla compensazione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.0.1H3 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 ARCHIVI E GENERALE... 5 2.1 Gestione

Dettagli

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo Release 5.00 Manuale Operativo CODICI IVA Adeguamento aliquote d'imposta Per rendere funzionale e veloce l adeguamento dei codici Iva utilizzati nel sistema gestionale, e rispondere così rapidamente alle

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 4.6.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 D.L. 138/2011: Aumento aliquota IVA al 21%... 3 1.1 Tabella Codici Iva... 3 1.1.1

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 TUTTE LE CONTABILITA...2 ADEGUAMENTO ARCHIVI (00059z)...2 Disapplicazione regime IVA per cassa...2 Acquisizione dati fatturazione

Dettagli

Guida rapida all uso del prodotto

Guida rapida all uso del prodotto Filosofia e metodologia di lavoro 17 Guida rapida all uso del prodotto Il capitolo espone in maniera semplice e pratica l uso normale dell applicativo StudioXp, leggendolo vi renderete conto immediatamente

Dettagli

CONTABILITA ANALITICA

CONTABILITA ANALITICA CONTABILITA ANALITICA Operazioni da svolgere per gestire Movimentazioni di Contabilità Analitica. Il documento che segue ha lo scopo di illustrare le operazioni che devono essere eseguite per: Predisporre

Dettagli