L investimento del proprio patrimonio tra illusioni, promesse e realtà. Un approccio ragionevole per scelte equilibrate

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L investimento del proprio patrimonio tra illusioni, promesse e realtà. Un approccio ragionevole per scelte equilibrate"

Transcript

1 L ivestimeto del proprio patrimoio tra illusioi, promesse e realtà U approccio ragioevole per scelte equilibrate marzo 2005

2 Ivestimeti mobiliari e immobiliari U ottica di lugo periodo: gli USA Foti: JCF, EcoWi 100 Iiziamo mettedo i discussioe u luogo comue: la rivalutazioe dei valori immobiliari o è, el lugo periodo, maggiore di quella dei valori azioari. Nell ultimo quarto di secolo, egli USA, il prezzo di u immobile uifamiliare uovo è cresciuto al tasso auo composto del 6,1%, l idice azioario è cresciuto del 10,1% composto. E ivece corretto affermare che l ivestimeto immobiliare espoe il capitale ad oscillazioi meo ampie di quato o faccia quello azioario il quale però ha ripagato la maggior volatilità a cui ha esposto gli ivestitori. 2

3 Ivestimeti mobiliari e immobiliari U ottica di lugo periodo: l Italia Foti: EOS, Gabetti Nello stesso periodo, i Italia, gli immobili hao coosciuto ua rivalutazioe assai più cosistete che egli USA, pari al tasso auo composto del 9,6%: questo è accaduto grazie all elevata iflazioe degli ai 70 e 80 che ha artificiosamete aumetato i valori immobiliari. Ciò oostate ache el ostro paese il mercato azioario ha premiato maggiormete gli ivestitori, offredo u redimeto auo composto del 12,5%. 3

4 Ivestimeti mobiliari e immobiliari U ottica di lugo periodo: l Italia Fote: Gabetti L adameto del mercato immobiliare italiao, rappresetato da solo e i scala aritmetica, mostra più efficacemete l ascesa delle quotazioi egli ultimi ai. 4

5 Ivestimeti mobiliari e immobiliari U ottica di lugo periodo: gli USA Fote: Ecowi, JCF Fote: JCF Voledo aggiugere ache la performace dell ivestimeto obbligazioario solo gli USA ci offroo ua serie storica adeguata: ci accorgiamo che, egli ultimi 20 ai, i bod si collocao i ua posizioe itermedia fra gli immobili e le azioi. 5

6 Ivestimeti mobiliari e immobiliari La piramide degli ivestimeti INVESTIMENTI FINANZIARI INVESTIMENTI IMMOBILIARI Gli immobili rappresetao sez altro u elemeto di stabilità per u patrimoio, ma i dati che abbiamo presetato dimostrao ache l importaza dell ivestimeto i azioi e obbligazioi. Per questo motivo, el seguito di questa presetazioe, teteremo di dare ua risposta a due questioi assai rilevati. 6

7 Ivestimeti mobiliari e immobiliari Sitesi Il valore degli immobili tede a crescere el tempo co ua progressioe stabile e priva di brusche iversioi. Il valore delle azioi cresce i modo più tumultuoso, alterado periodi positivi a periodi egativi. Le obbligazioi costituiscoo ua classe di ivestimeto co caratteristiche itermedie. Nel lugo termie la maggior volatilità dell ivestimeto azioario viee remuerata da ua maggiore crescita di valore. 7

8 La compoete mobiliare del patrimoio U elemeto esseziale Gli immobili rappresetao u elemeto di stabilità per il patrimoio. I dati appea esposti dimostrao ache l importaza dell ivestimeto i azioi e obbligazioi. Qual è il modo migliore per combiare, all itero del proprio portafoglio, questi due strumeti? E possibile stabilire se i ua certo periodo è più promettete l ivestimeto azioario oppure quello obbligazioario? 8

9 Le azioi U ivestimeto remuerativo el lugo periodo % Fote: JCF 50 Negli ultimi 25 ai l idice Morga Staley World ha avuto u adameto positivo, crescedo dell 809%, pari al 9,2% auo composto. Questa crescita è da attribuirsi a due elemeti tipici dei mercati azioari 9

10 Le azioi U ivestimeto remuerativo el lugo periodo 2 SETTIMANE CON PERFORMANCE POSITIVA 1 SETTIMANE CON PERFORMANCE NEGATIVA Nel corso delle settimae che hao costituito gli ultimi 25 ai, l idice è salito 722 volte (pari al 55% delle settimae totali) co ua media pari al +1,60 % ed è sceso 593 volte (pari al 45% delle settimae totali) co ua media pari al -1,58%. Ioltre, i media, le performace settimaali dell idice soo state positive (+0,17%). 10

11 Le azioi U ivestimeto remuerativo el lugo periodo Orgaizzado i classi le performace settimaali dell idice MSCI World, e otteiamo la distribuzioe: come era logico attedersi, questa è sbilaciata verso i valori positivi; vi è ioltre ua otevole somigliaza co ua distribuzioe statistica, molto ota, detta gaussiaa (*). (*) I realtà la distribuzioe dei redimeti azioari o è esattamete gaussiaa, ma differisce dalla distribuzioe teorica per alcui aspetti. Ai fii della ostra trattazioe l ipotesi è comuque accettabile. 11

12 Le azioi U ivestimeto remuerativo el lugo periodo Importate osservazioe empirica i redimeti azioari el lugo periodo, oltre ad essere mediamete positivi, soo ache, i media, superiori a quelli obbligazioari (*). (*) L affermazioe, stado ad u recete studio di ABN Amro e della Lodo Busiess School, è valida per 17 mercati azioali, fra i quali quello italiao. 12

13 Le azioi Sitesi I mercati azioari, el lugo termie, crescoo: i redimeti delle azioi soo duque positivi. E stato verificato che i redimeti azioari, el lugo termie, superao quelli obbligazioari. L adameto dei mercati azioari è descrivibile attraverso strumeti statistici la cui coosceza cosete di cotrollare il rischio. 13

14 Il mix azioi/obbligazioi Guida ad ua scelta importate Qual è il modo migliore per mixare azioi e obbligazioi all itero del proprio portafoglio? No esiste ua sola risposta a questa domada, ma tate quate soo le esigeze dei sigoli risparmiatori. 14

15 Il mix azioi/obbligazioi Guida ad ua scelta importate Seguoo 3 tabelle che, co riferimeto a 3 diversi orizzoti temporali, di 5, 10 e 15 ai, illustrao il capitale fiale otteibile da u ivestimeto iiziale di 100 Euro, suddiviso fra azioi e obbligazioi secodo diverse proporzioi. I redimeti ipotizzati per la parte obbligazioaria soo quelli offerti attualmete dal mercato per le rispettive scadeze; relativamete alle possibili performace azioarie abbiamo effettuato alcue ipotesi coereti co la teoria e le evideze empiriche precedetemete itrodotte. 15

16 Il mix azioi/obbligazioi Esempio di come è costruita la tabella a 5 ai % Azioi % Obbligazioi R e d i m e t o a u o a z i o i 35% 30% 25% 20% 15% 10% 5% 0% -5% -10% -15% -20% -25% 50 Euro ivestiti i azioi, el caso i cui queste redao il 10% all ao, divetao i 5 ai 80,5 Euro. 50 Euro ivestiti i obbligazioi al 3% auo composto divegoo, i 5 ai, ,5 = 138,5 25 Euro ivestiti i azioi, el caso i cui queste perdao il 10% all ao, divetao i 5 ai 15 Euro. 75 Euro ivestiti i obbligazioi al 3% auo divegoo, i 5 ai, =

17 Il mix azioi/obbligazioi i u ottica di 5 ai % Azioi % Obbligazioi R e d i m e t o 35% 30% 25% 20% 15% 10% a u o 5% 0% -5% a z i o i -10% -15% -20% -25% La distribuzioe teorica dei redimeti aui che riportiamo accato alla tabella è ricavata sulla base delle evideze empiriche di cui abbiamo detto; da essa si comprede che i casi estremi, cioè le maggiori perdite ed i maggiori guadagi, soo altamete improbabili già su u orizzote di 5 ai. Le caselle della tabella riportao, dato u redimeto obbligazioario pari al 3% auo composto, il valore fiale di u ivestimeto di 100 Euro i fuzioe della performace aua azioaria e della bilaciatura fra azioi e obbligazioi. 17

18 Il mix azioi/obbligazioi i u ottica di 10 ai % Azioi % Obbligazioi R e d i m e t o 35% 30% 25% 20% 15% 10% a u o 5% 0% -5% a z i o i -10% -15% -20% -25% Se l orizzote temporale passa a 10 ai, avvegoo 2 feomei distiti: aumetao le combiazioi che garatiscoo il miimale recupero del capitale e dimiuiscoo le probabilità di otteere redimeti estremi (la campaa diveta più alta e più stretta) cioè, i altri termii, si riduce l icertezza. Il redimeto obbligazioario auo composto utilizzato è pari al 3,8%. 18

19 Il mix azioi/obbligazioi i u ottica di 15 ai % Azioi % Obbligazioi R e d i m e t o 35% 30% 25% 20% 15% 10% a u o 5% 0% -5% a z i o i -10% -15% -20% -25% Il passaggio a 15 ai accetua ulteriormete i due feomei. I questo caso il redimeto obbligazioario auo composto è stato ipotizzato pari al 4,1% IL TEMPO RIDUCE DRASTICAMENTE L INCERTEZZA CIRCA I RENDIMENTI AZIONARI 19

20 Il mix azioi/obbligazioi Sitesi Il tempo riduce drasticamete l icertezza circa i redimeti azioari. La certezza della coservazioe del capitale ad ua certa scadeza è otteibile, idipedetemete dall adameto dei mercati, scegliedo u mix azioi/obbligazioi adeguato alla durata dell ivestimeto. Ogi risparmiatore, sulla base della propria propesioe al rischio, deve scegliere u mix adeguato di azioi e obbligazioi. 20

21 Strumeti di scelta Esistoo strumeti che evidezio la maggiore o miore opportuità di compiere, i u dato mometo, determiate scelte di ivestimeto tra azioi e obbligazioi? Esistoo, i altre parole strumeti che cosetao di valutare i mercati fiaziari e di stabilire l appetibilità? Si, ma o soo tutti accessibili ai comui risparmiatori. Quella che segue è ua rapida carrellata di alcui strumeti i uso presso la Cellio e Associati SIM. Di alcui abbiamo già avuto occasioe di parlare; altri, ivece, sarao oggetto di futuri approfodimeti. 21

22 18% Uo strumeto di scelta fra azioi ed obbligazioi L idice S&P % 14% 12% 10% 8% 6% 4% 2% T-Bod Yield Earigs Yield Foti: JCF, Yardei 0% U approccio empirico assai efficace per valutare la coveieza delle azioi rispetto alle obbligazioi, cosiste el raffroto fra l earigs yield (utile per azioe rapportato al prezzo) del mercato azioario e il redimeto del titolo di Stato deceale, eletti, rispettivamete, a stima del redimeto atteso dagli ivestimeti azioario e obbligazioario. Questa regola, molto osservata, afferma che i due redimeti attesi o possao, el lugo termie, divergere, ma, piuttosto, che i prezzi di azioi e obbligazioi dovrao muoversi per elimiare le evetuali divergeze. 22

23 80% Uo strumeto di scelta fra azioi ed obbligazioi L idice S&P % 40% SOPRAVALUTAZIONE 20% 0% % -40% SOTTOVALUTAZIONE Foti: JCF, Yardei -60% L idice di sopra/sotto valutazioe del mercato azioario che si può costruire partedo dalla relazioe ora idividuata idica i puti di igresso e di uscita dal mercato azioario per u ivestitore. Chi avesse acquistato azioi, quado queste risultavao sottovalutate, e obbligazioi a breve egli altri mometi avrebbe visto, dal 1979 ad oggi, il proprio portafoglio crescere di oltre il 13% auo, cotro il 10% garatito dall ivestimeto passivo i azioi. Il grafico che segue evidezia l adameto di 2 portafogli, di ipotetici 100 $ iiziali, ivestiti, parallelamete, ell idice i modo passivo, oppure seguedo la regola ora euciata. 23

24 Uo strumeto di scelta fra azioi ed obbligazioi L idice S&P FED Model S&P 0 Foti: JCF, Yardei

25 U modello per la valutazioe delle azioi Aalisi fodametale Nel campo dell aalisi fodametale, la Cellio e Associati SIM utilizza ua variate esclusiva del Residual Icome Model. Sebbee questo modello sia piuttosto diffuso egli USA, questa metodologia è acora relativamete rara i Italia. Dei buoi risultati garatiti da questo modello, molto è stato detto ello studio di febbraio 2004, cui rimadiamo. 25

26 U modello per la valutazioe delle azioi Aalisi fodametale Settore Giudizio espresso Performace I trimestre Assicurazioi (mid-cap) 8,53% Bache 11,32% Costruzioi 10,40% Utilities 1,43% Assicurazioi (large-cap) 1,69% Auto -4,92% Ciclici -3,91% Eergia 9,62% Telefoici -4,81% Media 3,73% Tecologia -10,52% L aalisi storica codotta el mese di marzo 2004 valutava la capacità previsiva del modello el lugo termie e e verificava, co successo, l efficacia elle scelte di ivestimeto tra il 1995 e il I questa sede ci limitiamo a proporre u semplice riscotro delle ostre previsioi per il 2005, realizzate ach esse co il Residual Icome Model, pubblicate su Tuttosoldi del 20 dicembre La verifica è basata sulle performace medie dei titoli dell idice S&P/MIB e MIDEX, distribuiti fra i diversi settori sulla base della classificazioe della Dow Joes. 26

27 U modello per la valutazioe delle azioi Aalisi tecica Nel campo dell aalisi tecica, la Cellio e Associati SIM utilizza i esclusiva il Sistema Esperto Up-Dow Forecast. Si tratta di uo strumeto decisioale molto efficace sviluppato dalla EOS, ua società di software che ha creato el tempo diversi strumeti per l aalisi previsioale dei mercati fiaziari e che vata u backgroud di assoluto rispetto. La collaborazioe co la SIM è la prosecuzioe di quella plurieale avviata co lo Studio dell Agete di Cambio Fraco Cellio. 27

28 La presete pubblicazioe della Cellio e Associati SIM S.p.A. è idirizzata ad u pubblico idistito e viee forita a titolo meramete iformativo. Essa o costituisce attività di cosuleza da parte della Cellio e Associati SIM S.p.A. é, tatomeo, offerta o sollecitazioe ad acquistare o vedere strumeti fiaziari. Le iformazioi ivi riportate soo di pubblico domiio e soo cosiderate attedibili, tuttavia la Cellio e Associati SIM S.p.A. o è i grado di assicurare l esattezza. Tutte le iformazioi riportate soo date i buoa fede sulla base dei dati dispoibili, ma soo suscettibili di variazioi ache seza preavviso i qualsiasi mometo dopo la pubblicazioe. Si declia ogi resposabilità per qualsivoglia iformazioe esposta i questa pubblicazioe. Si ivita a fare affidameto esclusivamete sulle proprie valutazioi delle codizioi di mercato el decidere se effettuare u operazioe fiaziaria e el valutare se essa soddisfa le proprie esigeze. La decisioe di effettuare qualuque operazioe fiaziaria è a rischio esclusivo dei destiatari della presete iformativa. La Cellio e Associati SIM S.p.A., suoi soci, ammiistratori o dipedeti possoo deteere ed itermediare titoli delle società mezioate e, più i geerale, possoo avere uo specifico iteresse riguardo agli emitteti, agli strumeti fiaziari o alle operazioi oggetto della pubblicazioe. 28

ARGOMENTI Scopi e caratteristiche dello strumento Tipologie di mutui Il mercato secondario e il ruolo svolto nella crisi finanziaria

ARGOMENTI Scopi e caratteristiche dello strumento Tipologie di mutui Il mercato secondario e il ruolo svolto nella crisi finanziaria MERCATO DEI MUTUI A.A. 2015/2016 Prof. Alberto Dreassi adreassi@uits.it DEAMS Uiversità di Trieste ARGOMENTI Scopi e caratteristiche dello strumeto Tipologie di mutui Il mercato secodario e il ruolo svolto

Dettagli

Elementi di matematica finanziaria

Elementi di matematica finanziaria Elemeti di matematica fiaziaria 18.X.2005 La matematica fiaziaria e l estimo Nell ambito di umerosi procedimeti di stima si rede ecessario operare co valori che presetao scadeze temporali differeziate

Dettagli

Selezione avversa e razionamento del credito

Selezione avversa e razionamento del credito Selezioe avversa e razioameto del credito Massimo A. De Fracesco Dipartimeto di Ecoomia politica e statistica, Uiversità di Siea May 3, 013 1 Itroduzioe I questa lezioe presetiamo u semplice modello del

Dettagli

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DI UN GRUPPO DI OSSERVAZIONI O DI ESPERIMENTI, SI PERVIENE A CERTE CONCLUSIONI, LA CUI VALIDITA PER UN COLLETTIVO Più AMPIO E ESPRESSA

Dettagli

Approfondimenti di statistica e geostatistica

Approfondimenti di statistica e geostatistica Approfodimeti di statistica e geostatistica APAT Agezia per la Protezioe dell Ambiete e per i Servizi Tecici Cos è la geostatistica? Applicazioe dell aalisi di Rischio ai siti Cotamiati Geostatistica La

Dettagli

LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI

LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI E u problema di ifereza per molti aspetti collegato a quello della stima. Rispode ad u esigeza di carattere pratico che spesso si preseta i molti campi dell attività

Dettagli

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia)

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia) Itroduzioe all assicurazioe. (Dispesa per il corso di Microecoomia) Massimo A. De Fracesco Uiversità di Siea December 18, 2013 1 ichiami su utilità attesa e avversioe al rischio Prima di cosiderare il

Dettagli

Modelli multiperiodali discreti. Strategie di investimento

Modelli multiperiodali discreti. Strategie di investimento Modelli multiperiodali discreti Cosideriamo ora modelli discreti cioè co u umero fiito di stati del modo multiperiodali, cioè apputo co più periodi. Il prototipo di questa classe di modelli è il modello

Dettagli

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE Esercizi di Fodameti di Iformatica 1 EQUAZIONI ALLE RICORRENZE 1.1. Metodo di ufoldig 1.1.1. Richiami di teoria Il metodo detto di ufoldig utilizza lo sviluppo dell equazioe alle ricorreze fio ad u certo

Dettagli

La matematica finanziaria

La matematica finanziaria La matematica fiaziaria La matematica fiaziaria forisce gli strumeti ecessari per cofrotare fatti fiaziari che avvegoo i mometi diversi Esempio: Come posso cofrotare i ricavi e i costi legati all acquisto

Dettagli

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia per manager. Prima versione, marzo 2013; versione aggiornata, marzo 2014)

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia per manager. Prima versione, marzo 2013; versione aggiornata, marzo 2014) Itroduzioe all assicurazioe. (Dispesa per il corso di Microecoomia per maager. Prima versioe, marzo 2013; versioe aggiorata, marzo 2014) Massimo A. De Fracesco Uiversità di Siea March 14, 2014 1 Prezzo

Dettagli

Indici COMIT Metodologia di calcolo

Indici COMIT Metodologia di calcolo Il presete documeto riassume le regole fodametali per il calcolo e la gestioe degli idici elaborati da Itesa Sapaolo per l itero Mercato Telematico Azioario italiao (MTA) ed il vecchio Nuovo Mercato. Gli

Dettagli

IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazione di Gras

IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazione di Gras IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazioe di Gras Date due variabili biarie a e b, i quale misura posso assicurare che i ua popolazioe da ogi osservazioe di a segue ecessariamete quella di b? E

Dettagli

BANDO E DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA FISCALE, SOCIETARIA E CONTABILE DELLA SOCIETA. Delibera del C.d.A.

BANDO E DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA FISCALE, SOCIETARIA E CONTABILE DELLA SOCIETA. Delibera del C.d.A. BANDO E DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA FISCALE, SOCIETARIA E CONTABILE DELLA SOCIETA Distretto tecologico Sicilia Micro e Nao Sistemi società cosortile a r.l ZONA INDUSTRIALE

Dettagli

Stima di un immobile a destinazione alberghiera APPROFONDIMENTI

Stima di un immobile a destinazione alberghiera APPROFONDIMENTI APPROFONDIMENTI www.shutterstock.com/vladitto Stima di u immobile a destiazioe alberghiera di Maria Ciua (Ricercatore di Estimo Facoltà di Igegeria dell Uiversità di Palermo) I geere ell expertise immobiliare

Dettagli

Appunti su rendite e ammortamenti

Appunti su rendite e ammortamenti Corso di Matematica I Facoltà di Ecoomia Dipartimeto di Matematica Applicata Uiversità Ca Foscari di Veezia Fuari Stefaia, fuari@uive.it Apputi su redite e ammortameti 1. Redite Per redita si itede u isieme

Dettagli

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. nuove iniziative d impresa

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. nuove iniziative d impresa regioe puglia il lavoro e l iovazioe PO FESR 2007-2013 Asse VI Azioe 6.1.5. idi uove iiziative d impresa Regioe Puglia cosa trovo i questa scheda? Questa scheda cotiee alcue iformazioi sulla Misura Nidi

Dettagli

IL CALCOLO COMBINATORIO

IL CALCOLO COMBINATORIO IL CALCOLO COMBINATORIO Calcolo combiatorio è il termie che deota tradizioalmete la braca della matematica che studia i modi per raggruppare e/o ordiare secodo date regole gli elemeti di u isieme fiito

Dettagli

MiFID. Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro

MiFID. Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro Gruppo Deutsche Bak Fiaza & Futuro MiFID Traspareza, fiducia, protezioe dell ivestitore. Soo i pricipi a cui Fiaza & Futuro Baca si è sempre ispirata. Pricipi saciti dalla direttiva europea MiFID (Market

Dettagli

APPUNTI DI ECONOMIA ELEMENTARE. (tratti da A. MONTE Elementi di Impianti Industriali Cortina)

APPUNTI DI ECONOMIA ELEMENTARE. (tratti da A. MONTE Elementi di Impianti Industriali Cortina) ITIS OMAR Dipartimeto di Meccaica APPUNTI DI ECONOMIA ELEMENTARE (tratti da A. MONTE Elemeti di Impiati Idustriali Cortia) Si defiisce iteresse il dearo pagato per l'uso di u capitale otteuto i prestito

Dettagli

STIMA DEL FONDO RUSTCO

STIMA DEL FONDO RUSTCO STIMA DEL FONDO RUSTCO 1) Quali soo gli aspetti ecoomici che possoo essere presi i cosiderazioe ella stima dei fodi rustici? La stima di u fodo rustico può essere fatta applicado i segueti aspetti ecoomici:

Dettagli

Analisi statistica dell Output

Analisi statistica dell Output Aalisi statistica dell Output IL Simulatore è u adeguata rappresetazioe della Realtà! E adesso? Come va iterpretato l Output? Quado le Osservazioi soo sigificative? Quati Ru del Simulatore è corretto effettuare?

Dettagli

Regolamento Foglio Informativo Analitico

Regolamento Foglio Informativo Analitico Obbligazioi co capitale e redimeto miimo garatiti a scadeza. Collocameto dal 14 luglio al 30 agosto 2003. Regolameto Foglio Iformativo Aalitico del PRESTITO OBBLIGAZIONARIO «CREDEM 2003/2008 Cocerto. 4

Dettagli

INTRODUZIONE ALL ANALISI ECONOMICA DEGLI INVESTIMENTI

INTRODUZIONE ALL ANALISI ECONOMICA DEGLI INVESTIMENTI INTRODUZIONE ALL ANALISI ECONOMICA DEGLI INVESTIMENTI Ig. Nio Di Fraco ENEA, Ete per le Nuove Tecologie, l Eergia e l Ambiete io.difraco@casaccia.eea.it Idice 1 Premessa 2 Logica dell'aalisi costi-beefici

Dettagli

Deutsche Bank. MiFID

Deutsche Bank. MiFID Deutsche Bak MiFID Traspareza, fiducia, protezioe dell ivestitore. Soo i pricipi a cui Deutsche Bak si è sempre ispirata. Pricipi saciti dalla direttiva europea MiFID (Market i Fiacial Istrumets Directive).

Dettagli

Appunti sulla MATEMATICA FINANZIARIA

Appunti sulla MATEMATICA FINANZIARIA INTRODUZIONE Apputi sulla ATEATIA FINANZIARIA La matematica fiaziaria si occupa delle operazioi fiaziarie. Per operazioe fiaziaria si itede quella operazioe ella quale avviee uo scambio di capitali, itesi

Dettagli

PARAMETRI DEL MOTO SISMICO

PARAMETRI DEL MOTO SISMICO PARAMETRI DEL MOTO SISMICO Attività microsismica: caratterizzata da vibrazioi di debole ampiezza e periodi molto gradi tali da o essere percepiti dai più comui strumeti di registrazioe (importate soprattutto

Dettagli

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE OBIETTIVO: Defiire lo strumeto matematico ce cosete di studiare la cresceza e la decresceza di ua fuzioe Si comicia col defiire cosa vuol dire ce ua fuzioe è crescete. Defiizioe:

Dettagli

Capitolo Terzo. rappresenta la rata di ammortamento del debito di un capitale unitario. Si tratta di risolvere un equazione lineare nell incognita R.

Capitolo Terzo. rappresenta la rata di ammortamento del debito di un capitale unitario. Si tratta di risolvere un equazione lineare nell incognita R. 70 Capitolo Terzo i cui α i rappreseta la rata di ammortameto del debito di u capitale uitario. Si tratta di risolvere u equazioe lieare ell icogita R. SIANO NOTI IL MONTANTE IL TASSO E IL NUMERO DELLE

Dettagli

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

Economia Internazionale - Soluzioni alla IV Esercitazione

Economia Internazionale - Soluzioni alla IV Esercitazione Ecoomia Iterazioale - Soluzioi alla IV Esercitazioe 25/03/5 Esercizio a) Cosa soo le ecoomie di scala? Come cambia la curva di oerta i preseza di ecoomie di scala? Perchè queste oroo u icetivo al commercio

Dettagli

Metodi statistici per l analisi dei dati

Metodi statistici per l analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due ttameti Motivazioi ttameti Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ttameti) per cui soo stati codotti gli esperimeti. due ttameti Esempio itroduttivo

Dettagli

Serie numeriche e serie di potenze

Serie numeriche e serie di potenze Serie umeriche e serie di poteze Sommare u umero fiito di umeri reali è seza dubbio u operazioe che o può riservare molte sorprese Cosa succede però se e sommiamo u umero ifiito? Prima di dare delle defiizioi

Dettagli

Un economia (e una società) bloccata

Un economia (e una società) bloccata Il tema soa fisica e persoa giuridica. Per la Baca ticiese si sta profilado u uovo cliete italiao che itegra bisogi persoali i relazioe al proprio patrimoio privato e ecessità aziedali legate alla sua

Dettagli

Il confronto tra DUE campioni indipendenti

Il confronto tra DUE campioni indipendenti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Cofroto tra due medie I questi casi siamo iteressati a cofrotare il valore medio di due camioi i cui i le osservazioi i u camioe soo

Dettagli

CAPITOLO 5 TEORIA DELLA SIMILITUDINE

CAPITOLO 5 TEORIA DELLA SIMILITUDINE CAPITOLO 5 TEORIA DELLA SIMILITUDINE 5.. Itroduzioe La Teoria della Similitudie ha pricipalmete due utilizzi: Estedere i risultati otteuti testado ua sigola macchia ad altre codizioi operative o a ua famiglia

Dettagli

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite 4. Metodo seiprobabilistico agli stati liite Tale etodo cosiste el verificare che le gradezze che ifluiscoo i seso positivo sulla, valutate i odo da avere ua piccolissia probabilità di o essere superate,

Dettagli

MiFID. A Passion to Perform.

MiFID. A Passion to Perform. MiFID Traspareza, fiducia, protezioe dell ivestitore. Soo i pricipi a cui Deutsche Bak si è sempre ispirata. Pricipi saciti dalla direttiva europea MiFID (Market i Fiacial Istrumets Directive). Deutsche

Dettagli

Estimo rurale appunti 2005. Estimo rurale

Estimo rurale appunti 2005. Estimo rurale Estimo rurale apputi 2005 Estimo rurale L estimo rurale rietra ell ambito delle disciplie ecoomiche, ma metre l ecoomia si occupa della coosceza della realtà, esso si occupa della valutazioe dei bei. Compito

Dettagli

PageScope Enterprise Suite. End to End Printing Administration. Solutions PageScope Enterprise Suite

PageScope Enterprise Suite. End to End Printing Administration. Solutions PageScope Enterprise Suite Eterprise Suite Ed to Ed Pritig Admiistratio Solutios Eterprise Suite Eterprise Suite Gestioe cetralizzata, flessibilità co efficieza assoluta. Nel modo degli affari di oggi, il tempo ha u ruolo esseziale.

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA ALGEBRA \ ARITMETICA \ NUMERI NATURALI (1)

APPUNTI DI MATEMATICA ALGEBRA \ ARITMETICA \ NUMERI NATURALI (1) ALGEBRA \ ARITMETICA \ NUMERI NATURALI (1) I umeri aturali hao u ordie; ogi umero aturale ha u successivo (otteuto aggiugedo 1), e ogi umero aturale diverso da zero ha u precedete (otteuto sottraedo 1).

Dettagli

Il test parametrico si costruisce in tre passi:

Il test parametrico si costruisce in tre passi: R. Lombardo I. Cammiatiello Dipartimeto di Ecoomia Secoda Uiversità degli studi Napoli Facoltà di Ecoomia Ifereza Statistica La Verifica delle Ipotesi Obiettivo Verifica (test) di u ipotesi statistica

Dettagli

Ignis Absolute Return Government Bond Strategy

Ignis Absolute Return Government Bond Strategy Processo d ivestimeto Igis Absolute Retur Govermet Bod Strategy Obiettivo d ivestimeto L obiettivo è geerare redimeti totali positivi idipedetemete dalle codizioi dei mercati azioari e obbligazioari. Strategia

Dettagli

Campi vettoriali conservativi e solenoidali

Campi vettoriali conservativi e solenoidali Campi vettoriali coservativi e soleoidali Sia (x,y,z) u campo vettoriale defiito i ua regioe di spazio Ω, e sia u cammio, di estremi A e B, defiito i Ω. Sia r (u) ua parametrizzazioe di, fuzioe della variabile

Dettagli

2.1. CONSIDERAZIONI GENERALI SULLA TEORIA DEL METODO AGLI ELEMENTI FINITI PER LA SIMULAZIONE DEI PROCESSI DI LAMIERA

2.1. CONSIDERAZIONI GENERALI SULLA TEORIA DEL METODO AGLI ELEMENTI FINITI PER LA SIMULAZIONE DEI PROCESSI DI LAMIERA Politecico di Torio Sistemi di Produzioe... CONSIDERAZIONI GENERALI SULLA TEORIA DEL METODO AGLI ELEMENTI FINITI PER LA SIMULAZIONE DEI PROCESSI DI LAMIERA... Equazioe di govero Negli ultimi ai il metodo

Dettagli

Università degli Studi La Sapienza. Facoltà di Economia. Anno accademico 2012-13. Matematica Finanziaria Canale D - K

Università degli Studi La Sapienza. Facoltà di Economia. Anno accademico 2012-13. Matematica Finanziaria Canale D - K 1 Matematica Fiaziaria Uiversità degli Studi La Sapieza Facoltà di Ecoomia Ao accademico 212-13 Matematica Fiaziaria Caale D - K Capitolo 3 Ammortameto di prestiti idivisi Atoio Aibali Atoio Aibali a.a.

Dettagli

Medici Specialisti e Odontoiatri

Medici Specialisti e Odontoiatri ALLEGATO B BOLLO 16,00 P A R T E P R I M A DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA art. 21 dell Accordo Collettivo Nazioale per la disciplia dei rapporti co i Medici specialisti ambulatoriali, Medici Veteriari

Dettagli

Introduzione: definizione di investimento... 2 Principali tipi di investimenti... 3 Problemi decisionali... 3 Cenni alla metrica dei flussi di

Introduzione: definizione di investimento... 2 Principali tipi di investimenti... 3 Problemi decisionali... 3 Cenni alla metrica dei flussi di Apputi di Ecoomia Capitolo 9 Aalisi degli ivestimeti Itroduzioe: defiizioe di ivestimeto... 2 Pricipali tipi di ivestimeti... 3 Problemi decisioali... 3 Cei alla metrica dei flussi di cassa... 4 Defiizioe

Dettagli

A = 10 log. senϕ = n n (3)

A = 10 log. senϕ = n n (3) CORSO DI LABORATORIO DI FISICA A Misure co fibre ottiche Scopo dell esperieza è la misura dell atteuazioe e dell apertura umerica di fibre ottiche di tipo F-MLD-500. Teoria dell esperieza La fisica sulla

Dettagli

Metodi statistici per l'analisi dei dati

Metodi statistici per l'analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due Motivazioi Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ) per cui soo stati codotti gli esperimeti. Metodi tatistici per l Aalisi dei Dati due Esempio

Dettagli

CONCETTI BASE DI STATISTICA

CONCETTI BASE DI STATISTICA CONCETTI BASE DI STATISTICA DEFINIZIONI Probabilità U umero reale compreso tra 0 e, associato a u eveto casuale. Esso può essere correlato co la frequeza relativa o col grado di credibilità co cui u eveto

Dettagli

Analisi Fattoriale Discriminante

Analisi Fattoriale Discriminante Aalisi Fattoriale Discrimiate Bibliografia Lucidi (materiale reperibile via Iteret) Lauro C.N. Uiversità di Napoli Gherghi M. Uiversità di Napoli D Ambra L. Uiversità di Napoli Keeth M. Portier Uiversity

Dettagli

Tutti i diritti di sfruttamento economico dell opera appartengono alla Esselibri S.p.A. (art. 64, D.Lgs. 10-2-2005, n. 30)

Tutti i diritti di sfruttamento economico dell opera appartengono alla Esselibri S.p.A. (art. 64, D.Lgs. 10-2-2005, n. 30) Copyright 2005 Esselibri S.p.A. Via F. Russo, 33/D 8023 Napoli Azieda co sistema qualità certificato ISO 400: 2003 Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzioe ache parziale e co qualsiasi mezzo

Dettagli

Incrementare le performance e ridurre i costi, nuove sfide nella gestione degli asset per il settore Power & Utility

Incrementare le performance e ridurre i costi, nuove sfide nella gestione degli asset per il settore Power & Utility Icremetare le performace e ridurre i costi, uove sfide ella gestioe degli asset per il settore Power & Utility Doato Camporeale Executive Director Eergy Utilities & Miig Nel corso degli ultimi ai, co il

Dettagli

DWS Deutschland Prospetto comprese Condizioni di Investimento

DWS Deutschland Prospetto comprese Condizioni di Investimento Deutsche Asset & Wealth Maagemet Deutsche Asset & Wealth Maagemet Ivestmet GmbH DWS Deutschlad Prospetto comprese Codizioi di Ivestimeto Validità: 1 geaio 2015 Depositato presso la CONSOB i data 30 aprile

Dettagli

Random walk classico. Simulazione di un random walk

Random walk classico. Simulazione di un random walk Radom walk classico Il radom walk classico) è il processo stocastico defiito da co prob. S = S0 X k, co X k = k= co prob. e le X soo tra di loro idipedeti. k Si tratta di u processo a icremeti idipedeti

Dettagli

Matematica Finanziaria

Matematica Finanziaria Corso di Matematica Fiaziaria a.a. 202/203 Testo a cura del Prof. Sergio Biachi Programma Operazioi fiaziarie i codizioi di certezza L operazioe fiaziaria elemetare Operazioi a proti e a termie Regimi

Dettagli

STATISTICA ECONOMICA STATISTICA PER L ECONOMIA

STATISTICA ECONOMICA STATISTICA PER L ECONOMIA STATISTICA ECONOMICA STATISTICA PER L ECONOMIA aa 2009-2010 Operazioi statistiche elemetari Spesso ci si preseta il problema del cofroto tra dati Ad esempio, possiamo voler cofrotare feomei [ecoomici]

Dettagli

Sintassi dello studio di funzione

Sintassi dello studio di funzione Sitassi dello studio di fuzioe Lavoriamo a perfezioare quato sapete siora. D ora iazi pretederò che i risultati che otteete li SCRIVIATE i forma corretta dal puto di vista grammaticale. N( x) Data la fuzioe:

Dettagli

Master in Management Pubblico per la Regione Calabria MMP-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a.

Master in Management Pubblico per la Regione Calabria MMP-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a. Master i Maagemet Pubblico per la Regioe Calabria MMP-RC MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizioe a.a. 2013-2014 2 Master i Maagemet Pubblico MMP-RC 2 a Edizioe MMP-RC asce dall'esperieza

Dettagli

PROSPETTO INFORMATIVO CARMIGNAC PORTFOLIO. Società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese (SICAV)

PROSPETTO INFORMATIVO CARMIGNAC PORTFOLIO. Società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese (SICAV) PROSPETTO INFORMATIVO CARMIGNAC PORTFOLIO Società di ivestimeto a capitale variabile di diritto lussemburghese (SICAV) Coforme alla Direttiva europea sugli OICVM Le sottoscrizioi di azioi di CARMIGNAC

Dettagli

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI Dipartimeto di Sieze Eoomihe Uiversità di Veroa VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE Lezioi di Matematia per

Dettagli

1 Successioni 1 1.1 Limite di una successione... 2. 2 Serie 3 2.1 La serie armonica... 6 2.2 La serie geometrica... 6

1 Successioni 1 1.1 Limite di una successione... 2. 2 Serie 3 2.1 La serie armonica... 6 2.2 La serie geometrica... 6 SUCCESSIONI Successioi e serie Idice Successioi. Limite di ua successioe........................................... Serie 3. La serie armoica................................................ 6. La serie

Dettagli

Matematica Finanziaria

Matematica Finanziaria Corso di Matematica Fiaziaria a.a. 202/203 Testo a cura del Prof. Sergio Biachi Programma Operazioi fiaziarie i codizioi di certezza L operazioe fiaziaria elemetare Operazioi a proti e a termie Regimi

Dettagli

Distribuzione di un carattere

Distribuzione di un carattere Distribuzioe di u carattere Dopo le fasi di acquisizioe e di registrazioe dei dati, si passa al loro cotrollo e quidi alle loro elaborazioe. Si defiisce distribuzioe uitaria semplice di u carattere l elecazioe

Dettagli

Le carte di controllo

Le carte di controllo Le carte di cotrollo Dott.ssa Bruella Caroleo 07 dicembre 007 Variabilità ei processi produttivi Le caratteristiche di qualsiasi processo produttivo soo caratterizzate da variabilità Le cause di variabilità

Dettagli

Principi base di Ingegneria della Sicurezza

Principi base di Ingegneria della Sicurezza Pricipi base di Igegeria della Sicurezza L aalisi delle codizioi di Affidabilità del sistema si articola i: (i) idetificazioe degli sceari icidetali di riferimeto (Eveti critici Iiziatori - EI) per il

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica A.A. 2014/15. Complementi di Probabilità e Statistica. Prova scritta del del 23-02-15

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica A.A. 2014/15. Complementi di Probabilità e Statistica. Prova scritta del del 23-02-15 Corso di Laurea Magistrale i Igegeria Iformatica A.A. 014/15 Complemeti di Probabilità e Statistica Prova scritta del del 3-0-15 Puteggi: 1. 3+3+4;. +3 ; 3. 1.5 5 ; 4. 1 + 1 + 1 + 1 + 3.5. Totale = 30.

Dettagli

I Sistemi ERP e l innovazione aziendale: dalle Funzioni ai Processi, aspetti innovativi ed aspetti progettuali

I Sistemi ERP e l innovazione aziendale: dalle Funzioni ai Processi, aspetti innovativi ed aspetti progettuali I Sistemi ERP e l iovazioe aziedale: dalle Fuzioi ai Processi, aspetti iovativi ed aspetti progettuali Uiversità di L Aquila, 14 maggio 2004 Ig. Nicola Pace I Sistemi ERP e l iovazioe aziedale Uiversità

Dettagli

VIII EDIZIONE. Golf Club Varese

VIII EDIZIONE. Golf Club Varese VIII EDIZIONE Presetazioe apputameto co il CEO INVITATIONAL, che si terrà presso il Golf Club di Varese, L ottavo rappreseta per i partecipati l esclusiva occasioe auale di abbiare la passioe golfistica

Dettagli

INVENTORY CONTROL. Ing. Lorenzo Tiacci

INVENTORY CONTROL. Ing. Lorenzo Tiacci INVENTORY CONTRO Ig. orezo Tiacci Testo di riferimeto: Ivetory Maagemet ad Productio Plaig ad Cotrol - Third Ed. E.A. Silver, D.F. Pyke, R. Peterso Wiley, 998 Idice. POITICA (s, ) (order poit, order quatity)

Dettagli

Soluzione del tema di Informatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Mercurio 2011 Prova scritta di

Soluzione del tema di Informatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Mercurio 2011 Prova scritta di Soluzioe del tema di Iformatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Sessioe ordiaria Esame di Stato 2011 Tema di Iformatica - Progetto: Mercurio Soluzioe proposta da: Co il termie Web 2.0 si

Dettagli

STIMA DEI DANNI 1) Che cosa si intende per danno economico?

STIMA DEI DANNI 1) Che cosa si intende per danno economico? STIMA DEI DANNI 1) Che cosa si itede per dao ecoomico? Per dao ecoomico si itede la perdita o la dimiuzioe di valore che u bee subisce a seguito di u siistro ( eveto o prevedibile) o da u fatto doloso

Dettagli

Risposte. f v = φ dove φ(x,y) = e x2. f(x) = e x2 /2. +const. Soluzione. (i) Scriviamo v = (u,w). Se f(x) è la funzione richiesta, si deve avere

Risposte. f v = φ dove φ(x,y) = e x2. f(x) = e x2 /2. +const. Soluzione. (i) Scriviamo v = (u,w). Se f(x) è la funzione richiesta, si deve avere Eserciio 1 7 puti. Dato il campo vettoriale v, + 1,, i si determii ua fuioe f > i modo tale che il campo vettoriale f v sia irrotaioale, cioè abbia le derivate icrociate uguali; ii si spieghi se i risultati

Dettagli

IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA. 17-19 giugno 2013. www.sdabocconi.it/pa

IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA. 17-19 giugno 2013. www.sdabocconi.it/pa Milao Italy IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA 17-19 giugo 2013 www.sdaboccoi.it/pa Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire solide prospettive

Dettagli

Informazioni e monitoring. Informazioni commerciali e di solvibilità su imprese e privati.

Informazioni e monitoring. Informazioni commerciali e di solvibilità su imprese e privati. Iformazioi e moitorig. Iformazioi commerciali e di solvibilità su imprese e privati. INSIEME CONTRO LE PERDITE. Iformazioi Creditreform. Per ua migliore traspareza. Chi coclude trasazioi commerciali va

Dettagli

Codice etico e di condotta aziendale

Codice etico e di condotta aziendale Codice etico e di codotta aziedale 2015 RELX Group Codice etico e di codotta aziedale 2 Sommario Il ostro impego verso l itegrità Messaggio del ostro CEO Filosofia e valori aziedali Il ostro Codice etico

Dettagli

ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE STELLA - TURGNANO SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE Comune di

ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE STELLA - TURGNANO SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE Comune di NON SERVE MARCA DA BOLLO ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE STELLA - TURGNANO SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE Comue di SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AFFITTACAMERE (1) l sottoscritto:

Dettagli

PARTE QUARTA Teoria algebrica dei numeri

PARTE QUARTA Teoria algebrica dei numeri Prerequisiti: Aelli Spazi vettoriali Sia A u aello commutativo uitario PARTE QUARTA Teoria algebrica dei umeri Lezioe 7 Cei sui moduli Defiizioe 7 Si dice modulo (siistro) su A (o semplicemete, A-modulo)

Dettagli

Matematica finanziaria

Matematica finanziaria C:\Users\Public\Documets\03_DIDATTICA\02. MATERIALE ON LINE\Documeti doc&exe\03. Matematica fiaziaria.docx Materiale didattico Ultimo aggiorameto: 28 dicembre 2012 Matematica fiaziaria A cura di Fracesco

Dettagli

VAIO-Link Guida Cliente

VAIO-Link Guida Cliente VAIO-Lik Guida Cliete "Cosideriamo ogi sigola domada del cliete co la massima attezioe e il dovuto rispetto e facciamo del ostro meglio perché il cliete abbia u'ottima impressioe del cetro di assisteza

Dettagli

Le onde elettromagnetiche. Origine e natura, spettro delle onde e.m., la polarizzazione

Le onde elettromagnetiche. Origine e natura, spettro delle onde e.m., la polarizzazione Le ode elettromagetiche Origie e atura, spettro delle ode e.m., la polarizzazioe Origie e atura delle ode elettromagetiche: Ua carica elettrica che oscilla geera u campo elettrico E che oscilla e a questo

Dettagli

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

SUCCESSIONI NUMERICHE

SUCCESSIONI NUMERICHE SUCCESSIONI NUMERICHE Ua fuzioe reale di ua variabile reale f di domiio A è ua legge che ad ogi x A associa u umero reale che deotiamo co f(x). Se A = N, la f è detta successioe di umeri reali. Se co si

Dettagli

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche est o parametrici Il test di Studet per uo o per due campioi, il test F di Fisher per l'aalisi della variaza, la correlazioe, la regressioe, isieme ad altri test di statistica multivariata soo parte dei

Dettagli

Appunti di Matematica e tecnica finanziaria

Appunti di Matematica e tecnica finanziaria LIUC ebook Apputi di Matematica e tecica fiaziaria Ettore Cui Luca Ghezzi LIUC ebook, 2 Apputi di Matematica e tecica fiaziaria Ettore Cui, Luca Ghezzi LIUC Uiversità Cattaeo Castellaza 2013 Apputi di

Dettagli

Statistica di base. Luca Mari, versione 31.12.13

Statistica di base. Luca Mari, versione 31.12.13 Statistica di base Luca Mari, versioe 31.12.13 Coteuti Moda...1 Distribuzioi cumulate...2 Mediaa, quartili, percetili...3 Sigificatività empirica degli idici ordiali...3 Media...4 Acora sulla media...4

Dettagli

LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT

LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT La gestioe, il cotrollo ed il migliorameto della qualità di u prodotto/servizio soo temi di grade iteresse per l azieda. Il problema della qualità

Dettagli

Statistica I, Laurea triennale in Ing. Gestionale, a.a. 2011/12 Registro delle lezioni

Statistica I, Laurea triennale in Ing. Gestionale, a.a. 2011/12 Registro delle lezioni Statistica I, Laurea trieale i Ig. Gestioale, a.a. 2011/12 Registro delle lezioi Lezioe 1 (28/9, ore 11:30). Vedere la registrazioe di Barsati, dispoibile alla pagia http://users.dma.uipi.it/barsati/statistica_2011/idex.html.

Dettagli

evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO Un obiettivo comune a milioni di famiglie: risparmiare energia senza rinunciare al comfort.

evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO Un obiettivo comune a milioni di famiglie: risparmiare energia senza rinunciare al comfort. evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO U obiettivo comue a milioi di famiglie: risparmiare eergia seza riuciare al comfort. evohome Risparmiare eergia o è mai stato così Esistoo molte soluzioi per otteere

Dettagli

Perché è necessaria una riforma della protezione dei dati nell Unione europea?

Perché è necessaria una riforma della protezione dei dati nell Unione europea? Perché è ecessaria ua riforma della protezioe dei dati ell Uioe europea? La direttiva europea del 1995 è ua pietra miliare ella storia della protezioe dei dati persoali. I suoi pricipi fodametali garatire

Dettagli

AFFIDABILITÀ. Capitolo 16 - 16.1 -

AFFIDABILITÀ. Capitolo 16 - 16.1 - Capitolo 16 AFFIDABILITÀ - 16.1 - 16.1 Itroduzioe Si defiisce affidabilità l'abilità di u dispositivo (sia esso u compoete o u sistema) di fuzioare correttamete sotto be precise codizioi d'uso per u certo

Dettagli

Master in Management per le Aziende Sanitarie per la Regione Calabria MIMAS-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a.

Master in Management per le Aziende Sanitarie per la Regione Calabria MIMAS-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a. Master i Maagemet per le Aziede Saitarie per la Regioe Calabria MIMAS-RC MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizioe a.a. 2013-2014 2 Master Uiversitario i Maagemet per le Aziede Saitarie MIMAS-RC

Dettagli

Una funzione è una relazione che ad ogni elemento del dominio associa uno e un solo elemento del codominio

Una funzione è una relazione che ad ogni elemento del dominio associa uno e un solo elemento del codominio Radicali Per itrodurre il cocetto di radicali che già avete icotrato alle medie quado avete imparato a calcolare la radice quadrata e cubica dei umeri iteri, abbiamo bisogo di rivedere il cocetto di uzioe

Dettagli

Spazio per timbri. DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (insegne, targhe, affissi pubblicitari e tende)

Spazio per timbri. DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (insegne, targhe, affissi pubblicitari e tende) Spazio per timbri DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (isege, targhe, affissi pubblicitari e tede) Al Servizio Edizia Privata del Comue di PAVIA DI UDINE La D.I.A. va presetata i bollo ( 14,62) quado costituisca

Dettagli

Modelli e strumenti di calcolo attuariale per la previdenza

Modelli e strumenti di calcolo attuariale per la previdenza Modelli e strumeti di calcolo attuariale per la prevideza Fabio Grasso Dipartimeto di Scieze Statistiche Uiversità degli Studi di Roma La Sapieza Abstract Lo sviluppo dei fodi pesioe, i cosegueza dei provvedimeti

Dettagli

METODO DELLE PIOGGE PER IL CALCOLO DEI VOLUMI DI INVASO PER L INVARIANZA IDRAULICA

METODO DELLE PIOGGE PER IL CALCOLO DEI VOLUMI DI INVASO PER L INVARIANZA IDRAULICA METODO DELLE PIOGGE PER IL CALCOLO DEI OLUMI DI INASO PER L INARIANZA IDRAULICA 1. Premessa I queste brevi ote si preseta il metodo semplificato delle piogge illustradoe l implemetazioe i u foglio di calcolo

Dettagli

Capitolo 8 Le funzioni e le successioni

Capitolo 8 Le funzioni e le successioni Capitolo 8 Le fuzioi e le successioi Prof. A. Fasao Fuzioe, domiio e codomiio Defiizioe Si chiama fuzioe o applicazioe dall isieme A all isieme B ua relazioe che fa corrispodere ad ogi elemeto di A u solo

Dettagli

TEORIA DEI VALORI ESTREMI E APPLICAZIONI AL CALCOLO DEL VALUE AT RISK

TEORIA DEI VALORI ESTREMI E APPLICAZIONI AL CALCOLO DEL VALUE AT RISK UNIVERSITA DI URBINO FACOLTA DI ECONOMIA TEORIA DEI VALORI ESTREMI E APPLICAZIONI AL CALCOLO DEL VALUE AT RISK Giaa Figà-Talamaca Uiversità della Calabria Vale at Risk 1 Il Vale at Risk (Valore a Rischio

Dettagli

1. Considerazioni generali

1. Considerazioni generali . osiderazioi geerali Il processaeto di ob su acchie parallele è iportate sia dal puto di vista teorico che pratico. Dal puto di vista teorico questo caso è ua geeralizzazioe dello schedulig su acchia

Dettagli