PER UNA STORIA PRODUTTIVA E CULINARIA DEL LAZIO. di Valentina Conti. Dal Progetto "Salute & Gusto"

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PER UNA STORIA PRODUTTIVA E CULINARIA DEL LAZIO. di Valentina Conti. Dal Progetto "Salute & Gusto""

Transcript

1 PER UNA STORIA PRODUTTIVA E CULINARIA DEL LAZIO di Valentina Conti Dal Progetto "Salute & Gusto" L a cucina laziale, riassunto di una gastronomia variegata ricca di apporti e preparazioni provenienti da varie zone delle regioni confinanti o di comunità di paesi lontani presenti nell Urbe, come, ad esempio, quella ebraica, che ha lontane radici storiche, è rappresentata, in gran parte, da quella romana, nella quale tutte le specialità delle tradizioni culinarie della regione vengono convogliate nella gustosa semplicità e schiettezza di una cucina di estrazione popolare. E nota, infatti, la fortuna che incontrano nella Capitale e dintorni le frattaglie, le code dei bovini (celeberrima è la vaccinara), le zampe e le guance degli animali da macello, prova incontestabile dello scrupolo che i macellai laziali di un tempo mettevano nel recupero d ogni parte commestibile delle bestie affidate alle loro cure. Lo stesso abbacchio al forno, re delle mense non solo pasquali, nasce come cibo dei pastori. Il persistere della cucina popolare e il diffondersi della stessa in tutte le classi sociali si può ritenere una delle conseguenze della storia del papato con cui per molti secoli si è identificata quella della città. I sapori del Lazio, cioè, appartengono, per dirla in breve, alla cultura delle campagne circostanti: sono tributari, per gli agnelli ed i formaggi, dei pastori

2 abruzzesi; per l olio ed il vino dei vicini Colli Albani e delle modeste alture sabine. Specialità legate anche alla produzione ortofrutticola delle campagne laziali, dove gli ortaggi sono particolari per sapori e rigogliosità. Nella letteratura dell arte della cucina, già nel Libro della cocina di Anonimo Toscano troviamo riferimenti alla cucina romana come, ad esempio, le indicazioni per un pasticcio romano chiamato dal nostro autore pastello. Inoltre, dalla costa tirrenica meridionale, nella quale si apre un grande golfo che comprende le città di Terracina, Gaeta e Formia, derivano alcuni piatti marinari tipici, quali le "mazzancolle", che nel dialetto laziale indicano i gamberoni che vengono pescati in estate; le "sogliole gratinate"; la "zuppa di vongole" alla marinara. Ancora, la cucina della Maremma laziale risente di quella toscana, che nelle sue specialità è legata più all'entroterra che al mare. E, infine, dalla vicina Umbria derivano alcuni piatti ormai storicamente entrati a far parte della cucina laziale come gli "spaghetti alla carbonara", importati nel Lazio dai carbonari, dagli uomini cioè che fino ai primi decenni del Novecento si recavano nei boschi di questa terra a fare il carbone di legna. LA CUCINA ROMANA, LA POPOLARITA A TAVOLA La cucina romana vera e propria vanta una serie di piatti che si trovano nelle offerte di molte trattorie della Capitale, prime fra tutte quelle del quartiere di Trastevere. Tra essi ricordiamo i "pomodori interi ripieni" di riso crudo; i "gnocchi alla romana" col semolino (l'origine di questo piatto è molto discussa: sarebbe, infatti, un piatto di origine piemontese e non romano); gli "spaghetti alla carrettiera", così chiamati perché un tempo rappresentavano il piatto preferito dai carrettieri che portavano a Roma il vino dei castelli; le "lumache alla romana"; le "fettuccine alla romana" fatte rigorosamente in casa; la semplice "pasta ajo e ojo"; la "stracciatella", deliziosa minestra. Fra i piatti di carne dominano la "coda alla vaccinara", piatto singolare che ricorda nel nome gli antichi addetti alla scorticatura dei bovini, i "vaccinari"; i "saltimbocca alla romana"; lo "stufatino alla romana". Particolarmente saporito è, inoltre, il "pollo alla romana". Nel menù romano, ancora, non può mancare un fritto scelto, i "pezzetti", composto da cervella, animelle, fegato, carciofi,

3 zucchine, ricotta, mele, pere, fette di pane. Il "fritto misto" presenta invece fette di carne, costolettine d'abbacchio, verdure passate in padella. Fra le verdure spiccano i carciofi cucinati "alla romana", cioè imbottiti di aromi. Altre verdure usate sono i broccoli, i piselli e le fave. Fra i dessert, oltre alle varie focacce e pizze dolci, va ricordato il "budino di ricotta", le "fragole in aceto", le "fave alla romana", dolce tipico dei giorni dei morti. LA CIOCIARIA, L INCONFONDIBILE SAPORE DI UNA TERRA Molti sono i piatti, gli alimenti, le usanze assunte in Roma dalla Ciociaria, la zona che corrisponde all incirca alla provincia di Frosinone e che deve il suo nome, di uso popolare, alle ciocie, le caratteristiche calzature di antichissima origine tipica dei contadini e dei pastori. Ricordiamo, ad esempio, la provatura fritta, una sorta di mozzarella il cui nome deriva da prova, l assaggio del cacio fatto dai casari per controllarne la filatura della pasta. Questo piatto non è altro che la mozzarella fritta, frequentemente presente negli antipasti romani assieme alle frittate con la ricotta, insaporite da qualche erba aromatica, prima fra tutte la menta. Inoltre, tipica di questa zona è la frittata all aglio che si fa solo in primavera, perché l aglio deve essere freschissimo; il pancotto, la minestra fatta con pane raffermo; la zuppa di fagioli e cipolle e tutti i piatti a base di agnello (coratella di abbacchio, le animelle al prosciutto, la pajata fatta con le budelline ecc ); i maccaruni, tagliolini sottilissimi conditi con rigaglie di pollo al sugo; l' "agnellone garofolato", cotto in tegame steccato con vari ordori e lardo; le "coppiette ciociare". Fra gli ortaggi dominano i carciofi e le insalatine di vari tipi. Nei dolci domina la ricotta: ottimo è il budino alla ricotta insaporito con limone, cannella, rhum, scorza d arancia e cedro canditi e la crostata di ricotta che pure prevede la cannella e la frutta candita. Fiorente è in questa zona l'allevamento dei bovini che forniscono latte vaccino; gli animali sono soprattutto bufali, con il cui latte si produce la notissima mozzarella, protetta da una denominazione di origine che si estende fino a Paestum. Fra i prodotti derivanti dai suini è da ricordare il prosciutto di Guarcino ed anche gli ovini in questa terra forniscono le loro specialità come, ad esempio, il pecorino affumicato, prodotto soprattutto a Guarcino e Vico nel Lazio, comuni ciociari di antica vocazione agricola. VITERBO E IL SUO TERRITORIO, L ESALTAZIONE DELLA VARIETA Un' altra cucina che si può individuare in quella laziale è quella che si è sviluppata nel territorio di Viterbo, centro agricolo-commerciale notevole, con qualche industria alimentare. Qui si coltivano, soprattutto, l olivo, il frumento e la vite che dà prodotti molto pregiati come il vino di Montefiascone, il Gradoli e il Vignanello. Vaste aree sono occupate dalla coltivazione del frumento, mentre l'allevamento del bestiame ha minore importanza, anche se è florido per

4 quanto riguarda l'allevamento del maiale da cui si ricavano alcuni particolari salumi come la scammarita, un prodotto d'origine umbra che da tempo ha trovato cittadinanza nelle contrade del Viterbese. Appartiene al Viterbese la regione dei Monti Cimini, da sempre terra di castagne; nella stessa zona, altrettanto pregiate sono le nocciole che vengono coltivate nella varietà definita "tonda gentile romana", molto usate nell'industria dolciaria. Ma, i prodotti della zona sono molti: olio, vino (sulle rive del Lago di Bolsena si produce il celebre "Est! Est!! Est!!!"), formaggio pecorino e frutta con la quale un po' ovunque si confezionano marmellate artigianali. La cucina locale, pur partecipando di tutte le tradizioni romane e laziali, si caratterizza per un uso particolarmente diffuso di legumi ed ortaggi che vengono cucinati in vario modo sia come contorni che in forma di frittate. Presenti in tutto il Lazio con funzione caratterizzante, particolarmente apprezzate sono le puntarelle, un piatto storico formato da una varietà di cicoria, quella detta di Catalogna, le cui foglie tagliate a strisce sottili messe in acqua fredda si arricciano. L altro ortaggio meritevole di menzione è il carciofo che viene cucinato alla romana (in tegame con aglio e menta) e alla giudìa, secondo una preparazione di tradizione ebraica. Fra i piatti provenienti da questa zona da ricordare, inoltre, le antiche pizzacce, frittate realizzate con uovo, farina e latte, sulle quali viene grattato del formaggio pecorino e che vengono spolverate con un velo di zucchero cannellato; la zuppa casereccia, zuppa alla contadina cucinata con i cosiddetti quarantini, fagioli della zona che maturano in circa quaranta giorni; l imbracata, zuppa di fagioli proveniente da antichi monasteri, arricchita da tagliatelle e cotenne; le fettuccine alla burina, condite con piselli, funghi secchi, prosciutto cotto e panna e le olive di Montefiascone. E, ancora, del lago di Bolsena, che prende il nome dall'antica omonima città etrusca, nell'arte della cucina, da ricordare le famose "anguille alla bisentina" che derivano il loro nome dalla Bisentina, un'isoletta che sorge in mezzo al Lago dove si pescano appunto ottime anguille. LA SABINA, INCROCIO DI TRADIZIONI DIVERSE La Sabina è la zona del Lazio avente per capoluogo Rieti che comprende i Monti Sabini, la conca di Rieti, la media e bassa valle del Turano, parte delle valli del fiume Velino, del Salto, del Tevere e dell Aniene. Quest area offre un contributo individuabile nella gastronomia laziale e risente della vicinanza con l Abruzzo, terra che ha fornito piatti e influenze. Del paese del Reatino sono tipici i ben noti spaghetti o bucatini all amatriciana provenienti da Amatrice, un paese che fino a non moltissimi anni fa apparteneva alla provincia dell'aquila, era cioè in Abruzzo, e adesso, invece, appartiene alla provincia di Rieti e la famosa mortadella di Amatrice: un salame crudo di carne di maiale ripetutamente passato alla macchina sino a ricavarne una pasta molto fine.

5 Quasi tutto il territorio della zona è produttivo: cereali (rinomato il grano di Rieti), olivi, vite, ma anche patate, barbabietole, alberi da frutto e foraggi che rendono possibile un notevole allevamento di bestiame. Ne consegue che nella gastronomia di questa terra si registra un intenso consumo di carne che viene cucinata spesso bollita e offerta in composizione mista molto ricca di ogni parte dell animale. In alcuni locali il bollito misto prende il nome di fregnacce. In tutta la regione si mangia robusto e sapido e ovunque si incontrano sapori genuini e popolari. Qui si trovano ancora paste fatte a mano assolutamente straordinarie come i ciufulitti, una specie di rigatoni spesso conditi con rigaglie e pomodoro. Le minestre, invece, prima fra tutte la pasta e ceci, sono varie e sono legate agli ortaggi ed ai legumi. Mentre ricche e fantasiose sono le frittate e molto diffusi i formaggi tra i quali primeggiano il pecorino e le caciotte. Fra i latticini,la ricotta è quella che meglio si adatta agli usi della cucina, essendo innumerevoli le preparazioni che si prestano al suo impiego. In provincia di Rieti, inoltre, è da ricordare la raccolta del tartufo praticata da tempo immemorabile 1. Come in tutte le campagne laziali anche in questa zona è presente la pizza ricresciuta di Pasqua, ereditata dalla vicina Umbria. Ma, c è da dire che i prodotti dolciari locali sono pochi, non molto originali e sempre legati alle festività religiose. LATINA E IL SUO TERRITORIO, LA SEMPLICITA DEL GUSTO La cucina di questa zona può essere suddivisa in due parti: cucina di terra e cucina di mare. Quella di terra propone i cibi tipici di tutta la regione senza particolari tradizioni, anche perché si tratta di una zona molto giovane. Ma, tutti i prodotti agricoli presenti nelle colture di questa terra concorrono a offrire piatti saporiti e genuini, poveri ma gustosi, piatti importati dalla Capitale la cui cucina domina su tutto il Lazio. Fra i prodotti tipici ricordiamo le eccellenti mozzarelle di Latina, il prosciutto di Bassiano, un borgo della provincia di Latina. Indiscussa l'eccellenza delle salsicce di Monte San Biagio e di altri paesi della provincia di Latina. Intensa è la produzione di formaggi, fra i quali è certamente il pecorino quello più diffuso e apprezzato. E, infine, ricordiamo le celebri olive di Gaeta anche per l'uso che se ne fa in cucina, oltre che per la possibilità di cibarsene come appetizers. Il pesce e i crostacei, invece, tra i quali dominano le aragoste, sono cucinati soprattutto alla brace, per conservarne la meravigliosa fragranza. Ottima la pasta cucinata in vario modo: alla pescatora, alle vongole, ai frutti di mare. Inoltre, in questa zona il gelato vanta una buona tradizione: una vera specialità è quello di marroni, che provengono in tutto il Lazio soprattutto dalla zona dei Monti Cimini. Fra i dolci popolari va nominata la pizza dolce, una torta ricca di sapori e calorie. 1 Ci sono dei documenti che risalgono addirittura al 1200 che testimoniano la presenza del prezioso tubero in questa terra.

CITTA DI VERBANIA Settore Pubblica Istruzione SPECIFICA TECNICA RELATIVA ALLE TABELLE DELLE GRAMMATURE PER CIASCUNA CATEGORIA DI UTENTI. Allegato n.

CITTA DI VERBANIA Settore Pubblica Istruzione SPECIFICA TECNICA RELATIVA ALLE TABELLE DELLE GRAMMATURE PER CIASCUNA CATEGORIA DI UTENTI. Allegato n. CITTA DI VERBANIA Settore Pubblica Istruzione SPECIFICA TECNICA RELATIVA ALLE TABELLE DELLE GRAMMATURE PER CIASCUNA CATEGORIA DI UTENTI Allegato n. 4 AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI marzo 2015 TABELLA DELLE

Dettagli

ANTIPASTI. Alici imbottite di mozzarella e battuto di basilico 6,00. Antipasto misto S.Giorgio 8,00. Cocktail di scampi e gamberi 8,00

ANTIPASTI. Alici imbottite di mozzarella e battuto di basilico 6,00. Antipasto misto S.Giorgio 8,00. Cocktail di scampi e gamberi 8,00 ANTIPASTI Alici imbottite di mozzarella e battuto di basilico 6,00 (alici,mozzarella e basilico) Antipasto misto S.Giorgio 8,00 Cocktail di scampi e gamberi 8,00 (scampi,gamberi,salsa rosa e insalata)

Dettagli

Allegato 3. TABELLA DELLE GRAMMATURE (3 6 anni) Scuola dell Infanzia Porzione (grammi/ml) Cereali, derivati e tuberi

Allegato 3. TABELLA DELLE GRAMMATURE (3 6 anni) Scuola dell Infanzia Porzione (grammi/ml) Cereali, derivati e tuberi Allegato 3 Cereali, derivati e tuberi TABELLA DELLE GRAMMATURE (3 6 anni) Scuola dell Infanzia Porzione (grammi/ml) Pasta o riso asciutti 50-60 Pasta, riso, orzo o simili in brodo 20-30 Gnocchi di patate

Dettagli

RELAZIONE FINALE Questionario di valutazione servizio di refezione scolastica. Città di Piossasco Assessorato all Istruzione

RELAZIONE FINALE Questionario di valutazione servizio di refezione scolastica. Città di Piossasco Assessorato all Istruzione RELAZIONE FINALE Questionario di valutazione servizio di refezione scolastica Anno scolastico 2012-2013 Città di Piossasco Assessorato all Istruzione LC/MT - MARZO 2013 L Amministrazione comunale ha pensato

Dettagli

La dieta della Manager Assistant

La dieta della Manager Assistant La dieta della Manager Assistant TUTTI I GIORNI COLAZIONE - 1 vasetto di yogurt oppure 1 tazza di latte parzialmente scremato oppure 1 cappuccino - 3 biscotti secchi oppure 4 fette biscottate oppure 1

Dettagli

Indice. Ripieni di carne. Ripieni di magro. Gnocchi. Specialità. Pasta all uovo. Pronti in tavola

Indice. Ripieni di carne. Ripieni di magro. Gnocchi. Specialità. Pasta all uovo. Pronti in tavola Catalogo Dal 1976 Aldera Food offre ai propri clienti prodotti freschi, genuini e di alta qualità, come fatti in casa e tutt ora conserva i segreti tramandati da una generazione all altra proponendo e

Dettagli

APERITIVO. Calice di vino a scelta, stuzzichini di pecorini e salumi toscani con pane medievale 5.00. e per i calici successivi:

APERITIVO. Calice di vino a scelta, stuzzichini di pecorini e salumi toscani con pane medievale 5.00. e per i calici successivi: APERITIVO Calice di vino a scelta, stuzzichini di pecorini e salumi toscani con pane medievale 5.00 e per i calici successivi: Vernaccia Di San Gimignano DOCG - 3.00 Chianti Classico DOCG - 4.00 Rosso

Dettagli

1.Introduzione. Poi la sera, verso le otto, si fa la cena: pasta in brodo o minestrone di verdura, un piatto di pesce o di uova, formaggio e frutta.

1.Introduzione. Poi la sera, verso le otto, si fa la cena: pasta in brodo o minestrone di verdura, un piatto di pesce o di uova, formaggio e frutta. 1.Introduzione La giornata comincia, in genere, con una tazza di caffè nero ed eventualmente con una fettina di pane con burro o con una pasta: ecco fatta la prima colazione, il primo pasto del giorno.

Dettagli

Disciplinare per l offerta di piatti sani

Disciplinare per l offerta di piatti sani DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE MANGIAR SANO IN PAUSA PRANZO Disciplinare per l offerta di piatti sani Questo disciplinare predisposto dal Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione

Dettagli

TABELLE TIPO TABELLA DIETETICA PER CENTRI DI VACANZA CON PERNOTTAMENTO

TABELLE TIPO TABELLA DIETETICA PER CENTRI DI VACANZA CON PERNOTTAMENTO TABELLE TIPO TABELLA DIETETICA PER CENTRI DI VACANZA CON PERNOTTAMENTO L.A.R.N. (livelli di assunzione giornalieri raccomandati di energia) da tener presenti nella definizione delle grammature. ETA MASCHI

Dettagli

Il Ristorante Coria. La gentile Clientela è pregata di abbassare la suoneria degli apparecchi telefonici

Il Ristorante Coria. La gentile Clientela è pregata di abbassare la suoneria degli apparecchi telefonici Il Ristorante Coria Il Ristorante Coria nasce da un idea degli Chef Domenico Colonnetta e Francesco Patti. È dedicato al Colonnello Giuseppe Coria, scrittore del volume per eccellenza della gastronomia

Dettagli

Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Educative per l'infanzia

Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Educative per l'infanzia COMUNE DI SASSARI Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Educative per l'infanzia NIDI D'INFANZIA DI VIA SATTA, SEZIONE SPERIMENTALE DI VIA BARBAGIA E SEZIONE PRIMAVERA DI VIA BERLINGUER

Dettagli

Ristor Arte. Margutta. ristorante

Ristor Arte. Margutta. ristorante Ristor Arte il Margutta ristorante Menu Estate 2012 Gentile Cliente, La Direzione e lo Staff del Margutta RistorArte Le danno il più caloroso benvenuto e sono a sua disposizione per assisterla e indirizzarla

Dettagli

Per i Palati più raffinati, Arriva la Gastronomia Fini

Per i Palati più raffinati, Arriva la Gastronomia Fini Per i Palati più raffinati, Arriva la Gastronomia Fini Per i palati più raffinati, arriva La Gastronomia Fini, simbolo della tradizione culinaria più autentica, gaudente ma esigente. Scelta di materie

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

METTIAMO IN TAVOLA I PRIMI I SECONDI DI CARNE I SECONDI DI PESCE

METTIAMO IN TAVOLA I PRIMI I SECONDI DI CARNE I SECONDI DI PESCE INDICE PRESENTAZIONE 5 GLOSSARIO ESSENZIALE 6-9 Celti, greci, latini: la cucina racconta la storia 10-11 Comuni, signorie, regioni: le cento cucine d Italia 12-13 Le differenze regionali nel lessico della

Dettagli

Rilevazione dei prezzi di un paniere di beni di largo consumo nella distribuzione organizzata della regione Lazio.

Rilevazione dei prezzi di un paniere di beni di largo consumo nella distribuzione organizzata della regione Lazio. Rilevazione dei prezzi di un paniere di beni di largo consumo nella distribuzione organizzata della regione Lazio Seconda edizione Note metodologiche Ufficio Sistema Statistico Direzione Risorse Umane

Dettagli

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani!

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! Cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione Le Gusto ti permette di fare una scelta facile e veloce,

Dettagli

Simonetta Cosentino!!!!!!!!!!!!!!! MENU SCUOLA PRIMARIA DON LUCIANO SARTI

Simonetta Cosentino!!!!!!!!!!!!!!! MENU SCUOLA PRIMARIA DON LUCIANO SARTI Menu Scuole Don Luciano Sarti Simonetta Cosentino 2013-2014 MENU SCUOLA PRIMARIA DON LUCIANO SARTI Imparare a mangiare bene per crescere bene La refezione scolastica ha un ruolo fondamentale nell alimentazione

Dettagli

EXPO Milano 2015 1 Maggio 31 Ottobre Classe 2A a.s. 2013-2014

EXPO Milano 2015 1 Maggio 31 Ottobre Classe 2A a.s. 2013-2014 ESPOSIZIONE UNIVERSALE (EXPO) EXPO Milano 2015 1 Maggio 31 Ottobre Classe 2A a.s. 2013-2014 ASPETTI GASTRONOMICI Le TIPICITA delle diverse cucine mondiali Creazione di alcune ricette 2 TIPICITA CUCINA

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE AREA 3 SERVIZI INTEGRATI ALLA PERSONA

COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE AREA 3 SERVIZI INTEGRATI ALLA PERSONA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE AREA 3 SERVIZI INTEGRATI ALLA PERSONA Città Metropolitana di Genova All. A CRITERI PER LA REALIZZAZIONE DEI MENU Il menù è soggetto a validazione da parte del competente

Dettagli

Trattoria Da Natale Via Poggio Baldino I, 21 - Tel. 0583.286540

Trattoria Da Natale Via Poggio Baldino I, 21 - Tel. 0583.286540 Trattoria Da Natale Via Poggio Baldino I, 21 - Tel. 0583.286540 penne tre sapori o farro alla contadina grigliata mista di carne o pollo e coniglio fritto Contorni: patatine fritte o insalata mista Caffè

Dettagli

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI Ricettario Primi BRODO VEGETALE Preparare la verdura (sedano, carota, cipolla) e gli aromi (maggiorana, timo, alloro, basilico) e farli cuocere in acqua per un'ora a fuoco moderato. Colare il brodo ed

Dettagli

Primi Piatti Insalata di Pesce Primi Piatti di Pesce Fritti Infarinati Mono Porzione Spiedini Panati Patate Pasta Fresca Artigianale

Primi Piatti Insalata di Pesce Primi Piatti di Pesce Fritti Infarinati Mono Porzione Spiedini Panati Patate Pasta Fresca Artigianale Catalogo generale 2 Primi Piatti Insalata di Pesce Primi Piatti di Pesce Fritti Infarinati Mono Porzione Spiedini Panati Patate Pasta Fresca Artigianale 3 Primi piatti Tortellini della Ghirlandina - gr.

Dettagli

LISTINO GENERALE PRODOTTI Agriturismo Cascina di Mezzo 1.12.2013

LISTINO GENERALE PRODOTTI Agriturismo Cascina di Mezzo 1.12.2013 LISTINO GENERALE PRODOTTI Agriturismo Cascina di Mezzo 1.12.2013 Salumi e carni Euro al kg Salame e cacciatori 20,00 Salame puro suino 22,00 Salamelle 16,50 Salamella fresca da cuocere 13,00 Boccia di

Dettagli

Agriturismo Le Calandre

Agriturismo Le Calandre Agriturismo Le Calandre Le Cene Tematiche Organizziamo cene a tema a base di: zucca, tartufo, riso, radicchio, maiale, pere, mele, funghi, cioccolato, pesce di mare, Per assaporare una delle nostre cene

Dettagli

Antipasti freddi. Antipasti caldi

Antipasti freddi. Antipasti caldi Antipasti freddi Antipasto misto Eulalia (pesce disponibile) 14,00 Cocktail di gamberi in salsa rosa 12,00 Antipasti caldi Sgombro in Saor 12,00 Cozze e vongole alla marinara o tarantina 12,00 Terrina

Dettagli

i t M e n ù Sapori di casa

i t M e n ù Sapori di casa it Menù Piatti preferiti Serviti in un pentolino Gulasch di lombo di manzo con francesina fresca Spezzatino del Pohorje (manzo, ragù di maiale e di selvaggina con funghi e orzo) Spezzatino di vitello Serviti

Dettagli

GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA

GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA PROGETTO SCUOLA MELAROSSA GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA con la supervisione del professor Pietro A. Migliaccio Presidente di SISA, Società Italiana di Scienza dell Alimentazione e la collaborazione

Dettagli

Come aumentare l apporto calorico alla dieta

Come aumentare l apporto calorico alla dieta Come aumentare l apporto calorico alla dieta Lo IEO pubblica una collana di Booklets al fine di aiutare il paziente a gestire eventuali problematiche (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione

Dettagli

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LATTANTI I bambini sino a 6 mesi assumono solamente latte seguendo le modalità e le dosi imposte dal pediatra. L allattamento artificiale inizierà con: Latte in polvere adattato

Dettagli

RICETTARIO Menù invernale

RICETTARIO Menù invernale RICETTARIO Menù invernale Condimenti Parmigiano Reggiano per insaporire i primi piatti Olio extravergine di oliva per la preparazione dei piatti e per il condimento a crudo Succo di limone, erbe aromatiche

Dettagli

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Relatore: Prof. Vincenzo Gerbi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Di.S.A.F.A.

Dettagli

TABELLA DEI CARBOIDRATI

TABELLA DEI CARBOIDRATI TABELLA DEI CARBOIDRATI Per una ottimale riuscita del programma dietetico-nutrizionale LineaMed è di fondamentale importanza assortire in modo corretto gli alimenti che compongono il pasto principale (pranzo).

Dettagli

Corso FSE - Mis. D1 - Provincia di Grosseto - Matricola : GR20050646. T3S : Tipicità a 3 Spighe

Corso FSE - Mis. D1 - Provincia di Grosseto - Matricola : GR20050646. T3S : Tipicità a 3 Spighe Corso FSE - Mis. D1 - Provincia di Grosseto - Matricola : GR20050646 T3S : Tipicità a 3 Spighe Pecorino Toscano DOP Abbinamenti Il Pecorino Toscano DOP fresco si presta particolarmente ad essere degustato

Dettagli

Allegato n 2: Menù, tabelle dietetiche, composizione degli alimenti, grammature

Allegato n 2: Menù, tabelle dietetiche, composizione degli alimenti, grammature Allegato n 2: Menù, tabelle dietetiche, composizione degli alimenti, grammature L attuale stile di vita comporta sempre di più, anche in età pediatrica, la possibilità o la necessità di consumare pasti

Dettagli

A n t i p a s t i d i

A n t i p a s t i d i A n t i p a s t i d i C a r n e Battuta di Vitella a coltello con crudità di stagione grana e tartufo nero estivo 14.00 Vitello tonnato della tradizione piemontese 8.00 Insalatina di asparagi e carciofi

Dettagli

APERITIVO E ANTIPASTO DAL BUFFET

APERITIVO E ANTIPASTO DAL BUFFET APERITIVO E ANTIPASTO DAL BUFFET LA FRITTURA: verdure di stagione pastellate, olive ascolane, arancini di riso, crocchette e mozzarelline DAL FORNO: Varietà di pani (al rosmarino, alle olive, alle noci),

Dettagli

I NOSTRI MENU. Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie. Cerimonie

I NOSTRI MENU. Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie Cerimonie. Cerimonie I NOSTRI MENU menu Sor Checco Angolo bar: cocktail scapicollo analcolico, cocktail scapicollo alcolico, sangria, prosecco, Mezze maniche all amatriciana Tonnarelli con carciofi e pecorino Arista di maiale

Dettagli

Portiamo in tavola una grande passione "I grandi sapori della tradizione italiana rivivono nei piatti de La Cucina di Bologna, preparati nel rispetto

Portiamo in tavola una grande passione I grandi sapori della tradizione italiana rivivono nei piatti de La Cucina di Bologna, preparati nel rispetto Portiamo in tavola una grande passione "I grandi sapori della tradizione italiana rivivono nei piatti de La Cucina di Bologna, preparati nel rispetto delle ricette originarie" "Una grande dose di passione,

Dettagli

SCHEMA DI DIETA PRIVA DI GLUTINE (per scuola materna elementare - media)

SCHEMA DI DIETA PRIVA DI GLUTINE (per scuola materna elementare - media) Dipartimento Cure Primarie Area Dipartimentale salute donna e bambino UOS Pediatria Territoriale Est SCHEMA DI DIETA PRIVA DI GLUTINE (per scuola materna elementare - media) Merenda di metà mattina Latte

Dettagli

baccus gusto piccante Roma RICETTE di Primavera Il vino a Vinitaly ricette suggerimenti in cucina Lombardia in un calice Speciale

baccus gusto piccante Roma RICETTE di Primavera Il vino a Vinitaly ricette suggerimenti in cucina Lombardia in un calice Speciale baccus IDEE E NOVITÀ IN TAVOLA SELEZIONATE PER VOI 5, BIMESTRALE, NUMERO 39, APRILE 2013 Il vino a Vinitaly Lombardia in un calice RICETTE di Primavera 45 ricette di Primavera Speciale gusto piccante suggerimenti

Dettagli

Aggiungi valore ai tuoi piatti. Pizze e Bruschette. ricette... idee

Aggiungi valore ai tuoi piatti. Pizze e Bruschette. ricette... idee Aggiungi valore ai tuoi piatti Pizze e Bruschette ricette... idee Un Oscar, il sesso, un gelato e una pizza... Se avessi questo ogni giorno per il resto della mia vita sarei felice. (Dustin Hoffman) Una

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

- Risotto giallo - Petto di tacchino al limone - Fagiolini lessati - Pane e frutta

- Risotto giallo - Petto di tacchino al limone - Fagiolini lessati - Pane e frutta I menù dei nidi Al nido vengono proposti due diversi menù stagionali, uno per l'autunno-inverno e uno per la primavera-estate. In base alla diversa gestione del servizio mensa (cucina interna o pasto in

Dettagli

RISTORANTE MENU BANCHETTI- BUFFET-RICEVIMENTI-MEETING- CATERING

RISTORANTE MENU BANCHETTI- BUFFET-RICEVIMENTI-MEETING- CATERING RISTORANTE MENU BANCHETTI- BUFFET-RICEVIMENTI-MEETING- CATERING BANCHETTI: 1)MENU BANCHETTI SILVIA APERITIVO SERVITO AL TAVOLO Antipasto: Misto a base di terra e mare composto da insalata di mare, cozze,

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI : MERCOLEDI :

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015-2016 MENÙ

ANNO SCOLASTICO 2015-2016 MENÙ COMUNE di PRATOVECCHIO STIA (Provincia di Arezzo) REFEZIONE SCOLASTICA ANNO SCOLASTICO 2015-2016 MENÙ Presentazione Con queste poche righe Vi presentiamo il menù scolastico, predisposto la Dietista dott.ssa

Dettagli

Scuola Germanica Menù estivo a.s. 2014-2015 Scuola dell'infanzia, primaria e secondaria Allergia al glutine

Scuola Germanica Menù estivo a.s. 2014-2015 Scuola dell'infanzia, primaria e secondaria Allergia al glutine Allergia al glutine p.cotto ) Minestrone con riso Pasta fredda (pom e mozz) Pizza al pomodoro Mozzarella Carne alla pizzaiola Prosciutto crudo Pomodori in insalata Zucchine all'olio Carote julienne Insalata

Dettagli

Azienda Agricola. ~ Catalogo prodotti 2013/2014 ~ Località Madonna del Giglio Caprarola (Vt)

Azienda Agricola. ~ Catalogo prodotti 2013/2014 ~ Località Madonna del Giglio Caprarola (Vt) Azienda Agricola ~ Catalogo prodotti 2013/2014 ~ Località Madonna del Giglio Caprarola (Vt) Responsabile Antonella Finocchi www.saporidiieri.com info@erbemagiche.net tel. +39 349 4602350 fax +39 055 229191

Dettagli

Buoni Naturalmente!!

Buoni Naturalmente!! Buoni Naturalmente!! Situata in terra Dauna, ai piedi del famoso promontorio del Gargano, nasce nel 1994 l Azienda artigiana ANTICHI SAPORI del GARGANO, che opera in una struttura moderna, producendo e

Dettagli

MONITORAGGIO GRADIMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA. Anno Scolastico 2011-2012

MONITORAGGIO GRADIMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA. Anno Scolastico 2011-2012 Servizio Refezione Scolastica Metodo utilizzati: MONITORAGGIO GRADIMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA Anno Scolastico 2011-2012 Il monitoraggio è stato effettuato tramite un questionario distribuito agli

Dettagli

La dieta della gravidanza

La dieta della gravidanza La dieta della gravidanza La gravidanza è un evento fondamentale nella vita degli individui e, grazie alle nuove acquisizioni nel campo della nutrizione, oggi possiamo con la corretta alimentazione evitare

Dettagli

ANTIPASTI FRITTI SALSE E CREME. (pomodoro a pezzetti, cipolle, prezzemolo, spezie greche) 2.70 2 Pezz.

ANTIPASTI FRITTI SALSE E CREME. (pomodoro a pezzetti, cipolle, prezzemolo, spezie greche) 2.70 2 Pezz. ANTIPASTI ANTIPASTI FRITTI TOMATOKEFTEDES (pomodoro a pezzetti, cipolle, prezzemolo, spezie greche) 2.70 2 Pezz. KOLOKITHOKEFETDES (zucchine, cipolle, prezzemolo, formaggio, spezie greche) 2.70 2 Pezz.

Dettagli

Stasera cucina Tony. Chef Alessandro Ricchi. Menu Chef a Domicilio

Stasera cucina Tony. Chef Alessandro Ricchi. Menu Chef a Domicilio Stasera cucina Tony Chef Alessandro Ricchi Menu Chef a Domicilio Tutte le proposte elencate sono indicative e possono essere modificate tenendo conto dei vostri gusti e delle vostre esigenze alimentari,

Dettagli

Colorı, sapori e vitamıne dal nostro orto

Colorı, sapori e vitamıne dal nostro orto Colorı, sapori e vitamıne dal nostro orto Insalata Tonno Varietà di insalata, delicato tonno e condimento di erbe marinate con oliva verde e cipolla rosso 9,70 Il Favorito Insalata mista con striscioline

Dettagli

Extravergine. Risotto alla crema di astice. Giardino di verdure gratinate. Sorbetto al limone. Patate al forno

Extravergine. Risotto alla crema di astice. Giardino di verdure gratinate. Sorbetto al limone. Patate al forno Extravergine Panzerotti ai porcini alla crema di tartufo Risotto alla crema di astice Grigliata di Spada, Gamberone, Scampo e Calamaro Giardino di verdure gratinate Tagliata di manzo con salsa balsamica

Dettagli

LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE

LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE Studio Dietistico dott.ssa Francesca Pavan - Via G. Falcone 16-30024 Musile di Piave (Ve) Tel. 0421331981 Fax. 0421456889 www.studiodietisticopavan.it Esistono

Dettagli

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LATTANTI I bambini sino a 6 mesi assumono solamente latte seguendo le modalità e le dosi imposte dal pediatra. L allattamento artificiale inizierà con: Latte in polvere adattato

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA PREPARAZIONE DEI MENÙ SCOLASTICI

LINEE GUIDA PER LA PREPARAZIONE DEI MENÙ SCOLASTICI AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N. 4 MEDIO FRIULI Dipartimento di prevenzione - S.O.C. Igiene degli alimenti e della nutrizione UDINE, VIA CHIUSAFORTE 2-0432 553975-553253 553217 nutrizione@ass4.sanita.fvg.it

Dettagli

Il Ristorante Coria. La gentile Clientela è pregata di abbassare la suoneria degli apparecchi telefonici

Il Ristorante Coria. La gentile Clientela è pregata di abbassare la suoneria degli apparecchi telefonici Il Ristorante Coria Il Ristorante Coria nasce da un idea degli Chef Domenico Colonnetta e Francesco Patti. È dedicato al Colonnello Giuseppe Coria, scrittore del volume per eccellenza della gastronomia

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Servizio Igiene della Nutrizione. IL PASTO NEGLI ASILI NIDO Come Scegliere e Variare i Menù.

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Servizio Igiene della Nutrizione. IL PASTO NEGLI ASILI NIDO Come Scegliere e Variare i Menù. DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Servizio Igiene della Nutrizione IL PASTO NEGLI ASILI NIDO Come Scegliere e Variare i Menù Manuale d uso MENU INVERNALE La tabella dietetica proposta dall ASL prevede

Dettagli

La salsiccia Caratteristiche Confezione salsiccia sottile: Cod. S5000 salsiccia grossa: Cod. S5001 salsiccia sottile al cinghiale:

La salsiccia Caratteristiche Confezione salsiccia sottile: Cod. S5000 salsiccia grossa: Cod. S5001 salsiccia sottile al cinghiale: La salsiccia Caratteristiche: l'arte della salumeria sarda riesce a sorprenderci con i sapori e profumi diversi delle sue salsicce. Giocando con le spezie, i formati e la diversa grana delle carni riesce

Dettagli

Catalogo prodotti 2014/2015

Catalogo prodotti 2014/2015 azienda agricola www.saporidiieri.com Catalogo prodotti 2014/2015 Località Madonna del Giglio Caprarola (Vt) Titolare Antonella Finocchi tel. +39 349 4602350 www.saporidiieri.com info@erbemagiche.net 1

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA RISTORAZIONE SCOLASTICA

LINEE GUIDA PER LA RISTORAZIONE SCOLASTICA LINEE GUIDA PER LA RISTORAZIONE SCOLASTICA DIETE SPECIALI MENU INVERNALE/aggiornamento 2011 A cura di: Dr. Clotilde Chiozza Dr. Maria Chiara Bassi Dr. Marco Chiesa Dott. Ornella Orsini Dott. Luigia Alberini

Dettagli

Presentazione. [Digitare il testo]

Presentazione. [Digitare il testo] Presentazione Il Menù scolastico rappresenta il frutto di un lavoro svolto nel corso degli ultimi mesi con l obiettivo di rimodulare la varietà delle pietanze nell ottica di una dieta bilanciata. Tiene

Dettagli

Utenti: 5,2 = Prodotti destinati al consumatore finale = Prodotti destinati unicamente agli operatori della ristorazione

Utenti: 5,2 = Prodotti destinati al consumatore finale = Prodotti destinati unicamente agli operatori della ristorazione Utenti: 5,2 = Prodotti destinati al consumatore finale = Prodotti destinati unicamente agli operatori della ristorazione BENNET BEVANDE AL THE E INFUSI Thé: Limone, Pesca, Verde Thé Deteinato: Limone,

Dettagli

grissini 100 8,5 12,3 13,9 68,4 3,5 431 1802 mais 100 12,5 9,2 3,8 75,1 2,0 353 1475 cetrioli 77 96,5 0,7 0,5 1,8 0,8 14 59

grissini 100 8,5 12,3 13,9 68,4 3,5 431 1802 mais 100 12,5 9,2 3,8 75,1 2,0 353 1475 cetrioli 77 96,5 0,7 0,5 1,8 0,8 14 59 media book T A 06 Composizione chimica e valore energetico degli alimenti (solo macronutrienti ed energia) I richiami di nota si riferiscono alla legenda di pag. 6. Le tabelle complete sono reperibili

Dettagli

Terapia radiante sulla pelvi con tecnica selettiva (esclusione dell intestino) e Nutrizione

Terapia radiante sulla pelvi con tecnica selettiva (esclusione dell intestino) e Nutrizione Terapia radiante sulla pelvi con tecnica selettiva (esclusione dell intestino) e Nutrizione Lo IEO pubblica una collana di Booklets al fine di aiutare il paziente a gestire eventuali problematiche (quali

Dettagli

FESTA DEL 15 ANNIVERSARIO BRILLAT SAVARIN SCHULE DI BERLINO

FESTA DEL 15 ANNIVERSARIO BRILLAT SAVARIN SCHULE DI BERLINO PROVINCIA DI VITERBO Centro Provinciale Formazione Professionale SCUOLA ALBERGHIERA FESTA DEL 15 ANNIVERSARIO BRILLAT SAVARIN SCHULE DI BERLINO Cena tipica proposta dalla delegazione italiana Scuola Alberghiera

Dettagli

Pasti Pronti Pineto Vacanza

Pasti Pronti Pineto Vacanza Pasti Pronti Pineto Vacanza La Pineto Vacanza in collaborazione con il supermercato Conad si prende cura del vostro pranzo e delle vostre cene per l intero soggiorno. Scegliete i vostri piatti, inviate

Dettagli

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro,

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro, I nutrienti I gruppi alimentari NEL NOSTRO VIVER COMUNE, NON RAGIONIAMO CON NUTRIENTI MA CON ALIMENTI: SONO PERTANTO STATI RAGGRUPPATI GLI ALIMENTI SECONDO CARATTERISTICHE NUTRITIVE IN COMUNE. GRUPPO N

Dettagli

I NOSTRI PRODOTTI. QUALITÀ E TRADIZIONE.

I NOSTRI PRODOTTI. QUALITÀ E TRADIZIONE. CATALOGO PRODOTTI I NOSTRI PRODOTTI. QUALITÀ E TRADIZIONE. MONTE VERONESE D ALLEVO Formaggio tipico da tavola proveniente dalle zone montane della provincia di Verona. Pasta semicotta prodotta esclusivamente

Dettagli

L executive chef Matteo Riccitelli propone piatti di qualita. con una cucina giovane e passionale,

L executive chef Matteo Riccitelli propone piatti di qualita. con una cucina giovane e passionale, * PASTA FATTA IN CASA, PESCE E PRODOTTI LOCALI A KM ZERO * BUONA CUCINA + BUONI VINI = BUON UMORE L executive chef Matteo Riccitelli propone piatti di qualita con una cucina giovane e passionale, legata

Dettagli

LA BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA AL SERVIZIO DEL COMPARTO SUINICOLO. Reggio Emilia, 25 febbraio 2015

LA BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA AL SERVIZIO DEL COMPARTO SUINICOLO. Reggio Emilia, 25 febbraio 2015 AL SERVIZIO DEL COMPARTO SUINICOLO Reggio Emilia, 25 febbraio 2015 Cos è la Borsa Merci Telematica Italiana È il mercato telematico regolamentato dei prodotti agricoli, agroenergetici, agroalimentari,

Dettagli

ALLEGATO D/1. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Area della Ricerca di Pisa ELENCO DEGLI ALIMENTI

ALLEGATO D/1. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Area della Ricerca di Pisa ELENCO DEGLI ALIMENTI ALLEGATO D/1 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Area della Ricerca di Pisa ELENCO DEGLI ALIMENTI 1 ELENCO DEI GENERI ALIMENTARI PER LA PREPARAZIONE DEI PASTI In ordine alfabetico ACETO: - Aceto di vino

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA. PERIODO 1.9.2012/30.06.2017

PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA. PERIODO 1.9.2012/30.06.2017 PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA. PERIODO 1.9.2012/30.06.2017 INDICAZIONI PER DIETE SPECIALI PER MOTIVI DI SALUTE Allegato Tecnico n. 4 al Capitolato Speciale

Dettagli

Il sapore della tradizione dal 1964. Pastificio Di Lullo

Il sapore della tradizione dal 1964. Pastificio Di Lullo Il sapore della tradizione dal 1964 Pastificio Di Lullo Il Pastificio I nostri valori da quasi cinquant anni Dal 1964 il Pastificio Di Lullo produce paste alimentari speciali di alta qualità. Oggi il laboratorio

Dettagli

Storia e cucina. Sapori genuini ed ospitalità si uniscono in un ambiente attentamente ristrutturato mantenendo le caratteristiche

Storia e cucina. Sapori genuini ed ospitalità si uniscono in un ambiente attentamente ristrutturato mantenendo le caratteristiche Storia e cucina Sapori genuini ed ospitalità si uniscono in un ambiente attentamente ristrutturato mantenendo le caratteristiche originarie. In un antico casolare toscano con la tipica aia adattata a giardino,

Dettagli

ALLEGATO B (caratteristiche alimenti, grammature e menu)

ALLEGATO B (caratteristiche alimenti, grammature e menu) ALLEGATO B (caratteristiche alimenti, grammature e menu) Il presente allegato indica le caratteristiche nonché le qualità delle derrate alimentari che dovranno essere utilizzate per la preparazione di

Dettagli

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia 8. Varia spesso le tue scelte a tavola 58 La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia da essi apportata, anche altri nutrienti indispensabili,

Dettagli

Capitolo 2 Sazietà e appetibilità: la strategia per abbassare il set point pag 9 Il valore del cibo Sazietà e appetibilità La bilancia del set point

Capitolo 2 Sazietà e appetibilità: la strategia per abbassare il set point pag 9 Il valore del cibo Sazietà e appetibilità La bilancia del set point Prefazione pag 1 Capitolo 1 Perché si ingrassa? Il set point pag 3 Perché si ingrassa? Il mito delle calorie Il mito del mangione Perché si mangia? Il set point Capitolo 2 Sazietà e appetibilità: la strategia

Dettagli

Il Ristorante Coria. La gentile Clientela è pregata di abbassare la suoneria degli apparecchi telefonici

Il Ristorante Coria. La gentile Clientela è pregata di abbassare la suoneria degli apparecchi telefonici Il Ristorante Coria Il Ristorante Coria nasce da un idea degli Chef Domenico Colonnetta e Francesco Patti. È dedicato al Colonnello Giuseppe Coria, scrittore del volume per eccellenza della gastronomia

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

Profumi di Medio Oriente

Profumi di Medio Oriente Profumi di Medio Oriente Antipasto Misto di Verdura Egiziana (Falafel-Ful-Homs-Babhgnci-Thaina-Formaggio) Kebab Cofta (carne macinata di agnello o manzo alla brace) Cus Cus con verdure ( con carne e con

Dettagli

per bimbi supereroi Menu per bimbi supereroi

per bimbi supereroi Menu per bimbi supereroi per bimbi supereroi di Calci di Vicopisano Menu per bimbi supereroi di Calci di Vicopisano Educare per crescere sani. Educare a una corretta alimentazione è fondamentale. Alla scuola, come alla famiglia,

Dettagli

IL CAVALIERE LANCILLOTTO. gli aceti balsamici. ingredienti Aceto di vino, mosto d uva concentrato, colorante: caramello (E150d). Contiene solfiti.

IL CAVALIERE LANCILLOTTO. gli aceti balsamici. ingredienti Aceto di vino, mosto d uva concentrato, colorante: caramello (E150d). Contiene solfiti. gli aceti balsamici LANCILLOTTO ACETO BALSAMICO DI MODENA I.G.P. Questa qualità di Aceto Balsamico di Modena I.G.P. è contraddistinta da una più elevata sciropposità, un acidità più stemperata, da un maggior

Dettagli

Ristorante Pizzeria - Bar. I nostri Menu' turistici. Lo stuzzichino

Ristorante Pizzeria - Bar. I nostri Menu' turistici. Lo stuzzichino Ristorante Pizzeria - Bar I nostri Menu' turistici Menù di Pesce (spaghetti alla marinara rigatoni agli scampi-frittura mista fietto di merluzzo con pomodorini cotto al forno a legna patate ½ acqua ¼ vino).16,50

Dettagli

TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA I T A L I A M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE

TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA I T A L I A M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI GEOGRAFIA ED ECONOMIA PER DONNE MAGHREBINE I T A L I A M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE Gruppo di Torino

Dettagli

VERDEBASILICO nasce dalla voglia di presentare qualcosa di diverso, qualcosa di speciale, nel panorama della ristorazione della nostra zona.

VERDEBASILICO nasce dalla voglia di presentare qualcosa di diverso, qualcosa di speciale, nel panorama della ristorazione della nostra zona. VERDEBASILICO nasce dalla voglia di presentare qualcosa di diverso, qualcosa di speciale, nel panorama della ristorazione della nostra zona. Vogliamo dare rilevanza ad una offerta di prodotti di qualità,

Dettagli

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO NUTRIZIONE ed EQULIBRIO Lo sapevi che Una corretta alimentazione è importante per il nostro benessere psico-fisico ed è uno dei modi più sicuri per prevenire diverse malattie. Sono diffuse cattive abitudini

Dettagli

LA CUCINA DELL ARCHEOLOGIA PER LA TRADIZIONE MEDITERRANEA ALL ANTICA CULTURA GASTRONOMICA DEL LAZIO, LE PROPOSTE DI QUESTO MENÙ

LA CUCINA DELL ARCHEOLOGIA PER LA TRADIZIONE MEDITERRANEA ALL ANTICA CULTURA GASTRONOMICA DEL LAZIO, LE PROPOSTE DI QUESTO MENÙ LA CUCINA DELL ARCHEOLOGIA UNISCE ALLA PASSIONE PER LA TRADIZIONE MEDITERRANEA LA RICERCA COSTANTE DI NUOVI SAPORI. PUR ESSENDO ISPIRATE ALL ANTICA CULTURA GASTRONOMICA DEL LAZIO, LE PROPOSTE DI QUESTO

Dettagli

ALLEGATO D INDICAZIONI PER DIETE SPECIALI PER MOTIVI DI SALUTE

ALLEGATO D INDICAZIONI PER DIETE SPECIALI PER MOTIVI DI SALUTE ALLEGATO D INDICAZIONI PER DIETE SPECIALI PER MOTIVI DI SALUTE 1.Premessa Nell ambito della ristorazione scolastica è prevista la possibilità di richiedere Diete speciali per motivi di salute per venire

Dettagli

DIETETICO SCUOLE DELL INFANZIA

DIETETICO SCUOLE DELL INFANZIA COMUNE DI RAVENNA ISTITUZIONE ISTRUZIONE E INFANZIA Servizio Diritto allo Studio DIETETICO SCUOLE DELL INFANZIA (Indicazioni per le diete speciali) A cura delle dietiste Paola Govoni e Daniela Valeriani

Dettagli

Allegato 2. Menù estivo e invernale standard Diete speciali

Allegato 2. Menù estivo e invernale standard Diete speciali Capitolato Speciale d Appalto per l Affidamento in Concessione del Servizio di Refezione Scolastica con pasti veicolati per le Scuole dell Infanzia, Scuole Primarie e Secondarie di 1 grado del Comune di

Dettagli

la casa ristorante - vivande -

la casa ristorante - vivande - la casa ristorante - vivande - dal 1 9 9 8 Sacrifici, errori, crescita e soddisfazioni. Un grazie di cuore a tutti i collaboratori, alle masserie, alle aziende agricole alle macellerie e pescherie di fiducia,

Dettagli

ABRAXAS. L osteria tra i due laghi

ABRAXAS. L osteria tra i due laghi ABRAXAS L osteria tra i due laghi Menu degustazione Tradizione Antipasti Bruschetta con pomodori del piennolo Zucca di Miliscola grigliata con trito di pane Provolone gigante della Basilicata e lupini

Dettagli

Antipasti. Trota Marmorata marinata, caviale di trota, ravanelli e cedro 25,00. Sardine in carpione, polenta al mosciame di lago 25,00

Antipasti. Trota Marmorata marinata, caviale di trota, ravanelli e cedro 25,00. Sardine in carpione, polenta al mosciame di lago 25,00 Antipasti Trota Marmorata marinata, caviale di trota, ravanelli e cedro Sardine in carpione, polenta al mosciame di lago Tartare di Scampi crudi, burrata e crema al dragoncello 45,00 Sandwich di astice

Dettagli

Levi Gregoris affina i migliori prosciutti del territorio e ti offre uno speciale assaggio di polpa di prosciutto crudo macinata e conservata in

Levi Gregoris affina i migliori prosciutti del territorio e ti offre uno speciale assaggio di polpa di prosciutto crudo macinata e conservata in le ricette di Levi Gregoris affina i migliori prosciutti del territorio e ti offre uno speciale assaggio di polpa di prosciutto crudo macinata e conservata in atmosfera protettiva per poterla cucinare

Dettagli