Sepa sta per Single euro payments area

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sepa sta per Single euro payments area"

Transcript

1 I consumatori gli strumnti di pagamnto: nuov opportunità Anna Vizzari Spa sta pr Singl uro paymnts ara: ara unica uropa di pagamnti. Dopo il passaggio dfinitivo alla monta unica nl 2002, la Spa intnd offrir ai cittadini uropi la possibilità di ffttuar pagamnti in uro a favor di bnficiari situati in qualsiasi altro Pas dll ara, utilizzando un singolo conto bancario strumnti di pagamnto divrsi dal contant armonizzati, simili nll carattristich tcnich, ngli standard di sicurzza nlla tutla pr i consumatori. Un ara unica oltr la Um La Spa coinvolg attualmnt 32 Pasi uropi: i 15 Pasi dlla Union uropa ch utilizzano l uro com valuta nazional (Austria, Blgio, Francia, Finlandia, Grmania, Grcia, Irlanda, Italia, Lussmburgo, Pasi Bassi, Portogallo, Slovnia, Spagna, Cipro Malta); i 12 Pasi dlla Union uropa ch utilizzano una valuta divrsa dall uro, ma ch ffttuano pagamnti in uro (Bulgaria, Danimarca, Estonia, Lttonia, Lituania, Polonia, Rpubblica Cca, Rgno Unito, Romania, Slovacchia, Svzia, Unghria); infin Islanda, Norvgia, Svizzra, Lichtnstin il Principato di Monaco. Dal numro di Pasi coinvolti si può capir quanto grand sia l ara Spa, più stsa dll Union montaria uropa dll Union uropa. Nll ottica Spa, tutti i pagamnti al dttaglio in uro all intrno dll ara unica sono considrati domstici. Il progtto è nato pr iniziativa dll banch urop, ch hanno dfinito i nuovi standard, l nuov rgol l nuov procdur pr i pagamnti in uro. L iniziativa ha ricvuto il sostgno dlla Banca cntral uropa, dll Banch cntrali nazionali dlla Commission uropa. La migrazion alla Spa coinvolg divrsi soggtti: banch cntrali, banch commrciali, pubblich amministrazioni, imprs, consumatori. La Banca cntral uropa la Commission uropa svolgono un ruolo di promozion dl progtto, mntr l Europan paymnts council (Epc - Consiglio uropo pr i pagamnti, formato unicamnt da sponnti dl sistma bancario uropo) è rsponsabil dlla sua ralizzazion. La Spa privilgia i pagamnti lttronici: ciò portrà nl lungo trmin a un aumnto di fficinza di pagamnti. Vi sarà, inoltr, una maggior trasparnza sull tariff applicat una più lvata concorrnza fra gli opratori, ch si tradurrà, con il tmpo, in una riduzion di przzi a vantaggio dgli utnti finali. Anna Vizzari Altroconsumo Associazion Indipndnt di Consumatori Diritti DirittiMrcato Mrcato 27

2 Una rivoluzion nata sviluppata in sordina. Un ara unica costruita su rgol tcnich È difficil spigar al pubblico ch cosa sia la Spa ch bnfici o rischi comportrà pr i consumatori uropi italiani. E fors è anch pr qusto ch, nonostant siano passati circa 3 anni dalla sua introduzion, bn pochi sanno di ch cosa si stia parlando. Il primo gnnaio 2011 sarbb dovuta ssr una data important pr i cittadini dll Union uropa: scondo l indicazioni dll Epc (Europan paymnt council), ntro il 2008 l banch dlla U avrbbro dovuto offrir alla clintla prodotti srvizi in lina con la Spa accanto ai prodotti tradizionali poi dal 1 gnnaio 2011 tutt l infrastruttur i pagamnti sarbbro dovuti ssr panuropi. Dal 2008 c è stato un lungo prcorso di implmntazion dll infrastruttur bancari finanziari pr prmttr a tutti i cittadini uropi di godr appino di uno spazio unico pr tutti i tipi di pagamnto. Obittivo: crar un ara a rgim pr tutti i consumatori uropi in cui non ci sia più diffrnza tra pagamnti domstici transfrontaliri in trmini di costo di procdur. Al momnto siamo, prò, ancora alla fas ralizzativa, cioè lontani dalla pina ralizzazion dll ara unica, complic anch la crisi finanziaria ch ha impdito grossi invstimnti pr riformar l struttur l offrt. Il procsso di unificazion di pagamnti è partito nll sgrt dl sistma bancario nl 2006 con la prdisposizion di condizioni comuni pr l transazioni la dfinizion di standard di opratività validi (i cosidtti rulbooks rgol dl gioco) pr tr gross ar di intrvnti: Crdit transfr (bonifici), Dirct dbit (addbiti prautorizzati com i Rid), cart di pagamnto. Qust rgol nl corso dl 2010 sono stat aggiornat pr star al passo con l innovazioni tcnologich (Spa mobil paymnts) pr ascoltar i dsidri di alcuni Pasi dll associazioni di consumatori, ch chidvano l introduzion di rgol aggiuntiv (cosidtti Aos) risptto alla dfinizion bas pr non diminuir i vantaggi acquisiti dai clinti finali ni sistmi domstici. Tutta la transizion è stata pr molto tmpo sguita guidata solo dall industria bancaria. Ma con il passar dl tmpo ci si è rsi conto dllo sbaglio ch stava ditro qusta vision. La Spa è un grosso cambiamnto ch non può ssr ralizzato dalla sola industria bancaria, ma ch ncssita dll appoggio dl lgislator dgli utnti finali, imprs consumatori, ch saranno gli utilizzatori ffttivi di nuovi strumnti ch dovranno assolutamnt prndr part alla govrnanc dlla Spa. Nuovi strumnti solo con nuov norm lgislativ 28 L aiuto dl lgislator è arrivato solo nl , quando la maggior part di Pasi dll Union uropa ha rcpito la nuova dirttiva sui srvizi di paga- DirittiMrcato Diritti Mrcato

3 mnto (Psd), ch si basa su tr principi: il diritto di tutti gli opratori a offrir al pubblico srvizi di pagamnto, la trasparnza di informazioni al consumator, l indicazion di diritti obblighi bn prcisi pr chi usa i srvizi pr chi li offr. La dirttiva rcpita ni vari ordinamnti nazionali ha, dunqu, armonizzato l rgol l normativ ha dato indicazioni prcis sull autorizzazioni di pagamnto, gli storni i diritti di clinti pr contstar i pagamnti. Vin introdotto un nuovo soggtto oprativo pr il sttor di pagamnti, chiamato istituzion di pagamnto. È stato istituito il cosidtto uniqu idntifir qusto comporta ch saranno considrat corrttamnt sguit l oprazioni ch riportino l Iban il Bic anch s in contrasto con altri lmnti. In qusto modo, l oprazioni saranno totalmnt automatizzat. Sono prvisti tmpi massimi pr l scuzion di bonifici da part dll banch. Pr calcolarli, alla prcdnt accttazion dll ordin si sostituisc l attual riczion dll ordin. A partir dal 2012 un ordin di bonifico ricvuto nl giorno lavorativo impgnrà la banca dll ordinant a far prvnir i soldi alla banca dl bnficiario ntro il giorno succssivo alla riczion; ntro il giorno in cui i soldi arrivano alla banca dl bnficiario qusta dovrà accrditar il bonifico sul conto dl bnficiario con valuta immdiata immdiata disponibilità dl dnaro. È prvisto ch, s l istruzioni vngono ricvut in forma cartaca dalla banca dll ordinant, i trmini pr far prvnir i soldi alla banca dl bnficiario vngono stsi di un giorno. Fino al primo gnnaio 2012 la banca ha potuto ritardar l su incombnz fino a un massimo di tr giorni lavorativi (quattro giorni lavorativi s l ordin è dato su carta) smpr con l accordo dl clint ordinant. Com già prvisto pr i bonifici transfrontaliri, anch pr i bonifici Spa vin prfrita l opzion tariffaria Shar (sps divis tra ordinant bnficiario). Si affrma un principio fondamntal: un oprazion di pagamnto è autorizzata solo s il pagator ha dato il suo consnso a sguirla. Consnso ch può ssr rvocato in qualsiasi momnto. Ciò comporta ch ogni qualvolta si chid al clint di far, pr smpio, un addbito dirtto Spa pr il pagamnto di un bn o di un srvizio occorr un consnso spcifico. È prvisto, infatti, dall rgol Spa ch il crditor avvisi il clint dll addbito almno 14 giorni prima dlla scadnza dll obbligazion ch l ordin sia rvocabil ntro il giorno prcdnt l addbito. Il clint ha 13 msi di tmpo dalla data di addbito pr avr il riaccrdito di un oprazion di pagamnto non autorizzata o fatta in modo insatto sptta all oprator dimostrar provar ch l oprazion ra stata autorizzata. Nl caso di oprazion autorizzata, è possibil pr il consumator chidr il rimborso pr qualsiasi motivo ntro otto sttiman dalla data di addbito. DirittiMrcato Diritti Mrcato 29

4 Dunqu una bas normativa molto important, ch prmtt ch i nuovi sistmi Spa offrano tutl adguat uniformi a tutti i cittadini uropi. Pccato, prò, ch l nuov norm siano stat rcpit solo dai Pasi dlla U non da tutti i Pasi Spa; in qusto modo, gli utnti avranno pr lo stsso strumnto di pagamnto tutl diffrnti qusto non può ch far mal alla crazion di un ara unica. La Commission uropa dovrbb prvdr ch l norm Psd applicabili ai prodotti Spa siano prsnti in tutti i Pasi dll ara Spa. I bonifici, Sct (Spa crdit transfr) Il sistma Spa pr i bonifici è stato il primo a ssr lanciato, il 28 gnnaio Già il Rgolamnto U n dl 2001 avva introdotto intrssanti novità nll ambito di bonifici transfrontaliri. Grazi a qull intrvnto ra stata liminata la diffrnza tra i costi di un bonifico domstico di un bonifico transfrontaliro (da banca di un Pas uropo a banch di altri Pasi uropi) d rano stati individuati critri pr automatizzar la gstion di bonifici transfrontaliri ridurr i tmpi pr l scuzion. Con la Spa sono stat uniformat tutt l piattaform di gstion di bonifici domstici. Con l adozion di un unica infrastruttura (Targt 2) in luogo dll 32 piattaform nazionali, il sistma sarà nl lungo trmin mno costoso pr l banch. Il nuovo schma tariffario applicato da tutt l banch cntrali dll Eurosistma tnd a liminar i diffrnziali di przzo tra Pasi, nonché tra oprazioni domstich transfrontalir. In particolar modo, la riduzion unitaria pr i bonifici transfrontaliri è stata rilvant: il costo unitario dll oprazion pr la banca si è ridotta da 80 a 12,5 cntsimi di uro. E qusto si sarbb dovuto tradurr in una riduzion di costi pr i clinti bancari. In raltà, in Italia abbiamo visto crscr il costo di bonifici anch domstici ch - trattati sulla piattaforma Spa - hanno avuto un aumnto dl costo unitario. L nuov rgol dl bonifico Spa prvdono ch: il conto corrnt di clinti vnga idntificato smpr con l Iban; l banch siano idntificat dal codic Bic; s ntramb l parti coinvolt nl bonifico utilizzano gli schmi Spa allora saranno richist mno informazioni i dati saranno trattati più rapidamnt (a rgim sarà smpr così); crtzza nll scuzion dll ordin ch dovrà avvnir ntro un giorno lavorativo dalla riczion (da qusto punto di vista ci sono stati vantaggi anch pr i consumatori italiani). 30 È stata liminata la valuta fissa bnficiario non è più possibil chidr l accrdito dll somm sul conto dl bnficiario con una valuta antrior risptto all ordin di bonifico (la cosidtta valuta antrgata è dunqu sparita). Oggi la quasi totalità dll banch italian (683 banch Post Italian) ha adrito allo Diritti DirittiMrcato Mrcato

5 schma Spa. Dunqu il 96% dll banch italian offr oggi bonifici Spa. Prò solo l 1% di bonifici sono ffttuati utilizzando il Spa crdit transfr di qusti il 99% sono bonifici domstici oprati sulla piattaforma Targt. A oggi in Europa partcipano alla piattaforma quasi banch, ch rapprsntano il 95% dl volum di pagamnti nll Union uropa. Prò solo il 9,3% dl volum total di bonifici nll agosto 2010 rano Spa. Non c è stata ancora un impnnata nlla crscita. Anch s nl 2010 i bonifici Spa sono crsciuti in Europa dl 977%, rapprsntano comunqu solo il 6% dll transazioni totali. Gli addbiti autorizzati, Dds (Dirct dbit Spa) In Italia li abbiamo smpr chiamati Rid, Rapporti intrbancari dirtti. Con il Rid si dà mandato alla propria banca di addbitar sul conto corrnt priodicamnt l importo di stratti conto dll cart di crdito o di bolltt. Si tratta dgli strumnti ch già nll prvisioni iniziali dll Epc si sarbbro dovuti uniformar più tardi all rgol Spa ch ancora oggi non sono ancora oprativi. Anzi gli opratori stanno chidndo a gran voc un rgolamnto uropo ch indichi un trmin final spcifico pr prmttr un passaggio dfinitivo di tutti gli opratori di tutti gli utnti al nuovo Dirct dbit Spa. Esistono in Europa du modlli divrsi pr la gstion dl dirct dbit: uno chiamato dbtor mandat flow l altro crditor mandat flow. Il primo modllo (ch è qullo sguito finora dall banch italian) implica ch il mandato a pagar sia raccolto gstito dalla banca dl dbitor, il clint, mntr il scondo modllo implica ch sia il crditor (pr smpio l imprsa ch fornisc l rogazion di gas o nrgia lttrica o la socità di tlfonia) a gstir raccoglir il mandato. Il Dirct dbit Spa è basato proprio su qust ultimo modllo: il crditor mandat flow (qullo utilizzato dall banch tdsch inglsi). E da ciò nascono alcuni problmi: la banca dl dbitor ha difficoltà a ottnr informazioni sul mandato, dunqu, difficilmnt riuscirà a controllar la validità dll addbito richisto dal crditor. Dovrà pagarlo, frmo rstando poi la possibilità dl clint di contstar gli addbiti non autorizzati o sbagliati. Inoltr, pr l socità crditrici ch dovranno gstir il Dd Spa c è il problma di crar nuov procdur pr la gstion di mandati, gstion ch avrà un costo ch sarà difficil non tanto pr l gross socità di tlfonia o di nrgia, quanto pr l piccol socità ch dovranno organizzarsi scondo l nuov disposizioni. In pratica: pr i nuovi clinti l socità dovranno raccoglir dirttamnt il mandato a pagar dal clint dovranno vrificar l attndibilità di dati prsnti sui moduli (pr smpio corrispondnza di dati anagrafici dl codic fiscal con l Iban indicato). Pr qusta procdura di controllo si dovrà prdisporr una struttura apposita oppur pagar un intrmdiario; Diritti DirittiMrcato Mrcato 31

6 pr i vcchi clinti si dovrà provvdr alla convrsion dgli attuali Rid ni nuovi Dd Spa. L articolo 38 dl D.Lgs. 11/2010 prvd ch il crditor invii a casa dl clint una comunicazion in cui lo si avvisa dl cambio da Rid a Dd Spa con un pravviso di almno 30 giorni gli si dà la possibilità di indicar vntualmnt una modalità di pagamnto divrsa. L associazioni di consumatori urop rapprsntat dal Buc hanno richisto, anch pr agvolar il consumator nlla convrsion, ch la gstion dl mandato dlla convrsion vnga fatta dalla banca dl clint, in modo ch l comunicazioni siano minori ch la procdura sia più rapida mno costosa pr l intro sistma conomico. Qusta richista è stata in part accolta: a marzo 2010 l Epc ha adottato una risoluzion ch intgra ngli schmi Spa Dirct dbit un opzion chiamata Ami (Advanc mandat information), ch consnt all socità ch dvono ricvr il pagamnto di prsntar alla banca dl clint/consumator i dati sul mandato a pagar, in modo ch l banch possano controllar l sistnza dl conto la volontà ffttiva dl clint a ffttuar il pagamnto. Qusta intgrazion dimostra com sia fondamntal ascoltar l signz dgli utnti finali pr offrir dgli strumnti ch soddisfino vramnt gli intrssi di clinti non siano solo strili infrastruttur tcnich slgat dalla raltà. Di crto il Dd Spa ha avuto mno fortuna dl bonifico Spa. In Italia, il 90% dll banch (646) adrisc allo schma Dd Spa. E in Europa la situazion è ancora pggior. Molti opratori chidono un intrvnto dlla Commission uropa ch, con un rgolamnto, indichi una data final pr la migrazion. Si tratta di un fallimnto dll azioni volontari dl sistma bancario dlla rivincita dl lgislator, finora rimasto fuori dal sistma Spa. L cart di pagamnto 32 L obittivo inizial dll Epc ra ch tutti pagamnti ffttuati con una carta nll ara unica transitassro su una piattaforma comun ntro la fin dl L obittivo final è ch pr il titolar di una carta mssa da una banca dll ara Spa dovrà ssr smpr possibil usarla sia nl suo Pas sia in un altro dll ara U. Ma anch in qusto caso siamo lontani dalla fas final. Pr l cart di crdito non ci sono gross novità, visto ch sono già utilizzabili su circuiti intrnazionali (pr smpio Visa o Mastrcard). L Eurosistma ha richisto la costituzion di un nuovo circuito pr ralizzar un mrcato dll cart più comptitivo. I consumatori non hanno alcun bisogno di un circuito limitato ai soli Pasi uropi; smmai qullo ch srv è aumntar i circuiti intrnazionali pr diminuir l oligopolio Visa Mastrcard. Il discorso é divrso pr l cart di dbito (utilizzabili in Italia nl circuito Bancomat/Pagobancomat). Attualmnt sistono in Europa dici circuiti nazionali ch non hanno lgami dirtti l uno con l altro (Link in Uk, Dankort in Danimarca, PIN in Olanda, Elctronic cash in Diritti DirittiMrcato Mrcato

7 Grmania, Carts Bancairs in Francia, Multibanco in Portogallo, 4B, Euro 6000 SrvicRd in Spagna, Pagobancomat in Italia). Ciò significa ch i consumatori possono usar l loro cart di dbito in un altro Pas uropo solo s riportano accanto al logo dl circuito domstico anch il logo di un circuito intrnazional com Mastrcard, Visa o Mastro. Occorr crar di circuiti unici. Al momnto ci sono tr iniziativ ch vanno in qusta dirzion: Eaps (Euro allianc of paymnt schms), ch crca di collgar rti di Pos Atm già sistnti (Bancomat in Italia, Euro 6000 in Spagna, Link nl Rgno Unito, Girocard in Grmania); Monnt promosso da banch urop (pr l Italia partcipa l Istituto Cntral dll Banch Popolari), ch crca di costituir un nuovo circuito, Payfair sganciato dal sttor bancario con lo stsso fin. Pnsiamo ch sia più opportuno collgar i circuiti sistnti, dando la possibilità di utilizzar la tssra nazional anch in altri Pasi uropi con gli stssi costi sopportati nl mrcato domstico. In Italia, la maggior part dll cart di dbito è un bancomat intrnazional, pr cui accanto al circuito Pagobancomat riportano anch il logo Mastro o Visa lctron. Uno di vantaggi portati dalla Spa è la sostituzion dll cart di Pos a banda magntica con cart Pos con tcnologia chip Emv (Europay, Mastrcard Visa), con l autnticazion dlla carta ogni volta ch vin usata su un POS o un Atm dotato dlla stssa tcnologia. In bas ai dati mssi a disposizion dal consorzio Bancomat rlativ al 31 dicmbr 2010, la migrazion al chip in Italia non è stata ancora compltata: sono passat al chip il 55% dll cart di dbito l 81% dll cart di crdito. Pr gli Atm la migrazion è stata ffttuata pr l 82% dgli apparcchi pr i Pos pr l 87% dll apparcchiatur. Gli standard di uniformità prvisti pr l cart Spa prvdono ch: ni Pos ngli Atm dlla Spa dvono ssr accttat tutt l cart mss dall banch dlla Spa; l cart di pagamnto contngono un chip ch risptta dtrminati standard di sicurzza (Emv chip) ch dv ssr confrmato smpr con un Pin. I pagamnti con cart munit dlla sola banda magntica sarbbro dovuti finir alla fin dl Ma ovviamnt qusto trmin non è stato rispttato, anzi, è stato prorogato dall Eurosistma al Purtroppo molti Pasi non sono ancora passati alla tcnologia Chip, dunqu, s il titolar lo richid l banch dvono continuar a mttr cart con banda magntica. L Epc ha stabilito comunqu ch, a partir dal 2011, tutt l cart in circolazion dvono ssr conformi ai critri Spa, ch prvdono, dal punto di vista tcnico, l adozion dlla tcnologia Emv. Il chip dovrbb risolvr molti di problmi di clonazion ch hanno intrssato l cart italian ngli ultimi anni. Dal lato di costi, anch pr fftto dlla loro riduzion pr la gstion dll transazioni dovrbb ssrci una riduzion di qulli pr i prlivi con bancomat intrnazional al di fuori dll Italia. Il rischio, prò, è ch, uniformando i costi, qusti livitino vrso l alto. Crto non avrbb più snso l attual diffrnza tra prlivi di dnaro da Atm dlla banca ch ha msso la carta prlivi di dnaro da Atm di altr Diritti DirittiMrcato Mrcato 33

8 banch. L commissioni intrbancari dovrbbro, infatti, annullarsi. Ma ch cosa succd in raltà? Abbiamo fatto un confronto pr l principali banch italian proprio sui costi dl prlivo Atm in Italia all stro tra il 2007, prima dll arrivo dlla Spa, il In molti casi, i prlivi Atm ffttuati in Pasi Spa ch non facciano part dlla Um sono più cari di prlivi domstici dll ara U (in 9 dll 15 banch saminat, cioè il 60% di casi). In 5 casi su 15 (30% dll banch) c è stata una crscita di prlivi Atm in Italia in mdia di circa il 10%. Dunqu anziché avr una riduzion di costi di prlivi in Italia, pr uniformar i przzi c è stata una crscita di qulli domstici. Un fallimnto dll ara Spa in qusto caso. In raltà qualcosa ancora non va. Srv una migrazion obbligatoria 34 I principali bnfici pr i consumatori saranno soprattutto nl lungo trmin. Con un solo c/c sarà possibil far tutti i pagamnti lttronici domstici transfrontaliri con l stss modalità all stss condizioni. Ci sarà anch un risparmio di tmpo prché il consumator avrà la possibilità di scglir il mtodo di pagamnto più smplic vloc. Bnfici ch saranno sicuramnt più lvati pr l imprs i commrcianti, visto ch con i loro grossi volumi avranno la possibilità di scglir l offrnt di srvizi di pagamnto più fficint mno costoso; maggior concorrnza significa minori costi pr la collttività. L introduzion dlla Spa dovrbb garantir la prsnza di standard minimi di sicurzza nl campo dll cart di pagamnto con la sostituzion dlla banda magntica con il chip. A oggi solo l 1% di cittadini uropi ha acquistato prodotti finanziari in un altro Pas dll Union uropa, mntr pr i bni i srvizi non finanziari la prcntual sal al 25 pr cnto. Ma la fornitura di srvizi finanziari transfrontaliri dovrbb aumntar nl mdio-lungo trmin grazi a un quadro normativo uropo più dfinito (grazi a Spa Psd) alla maggior diffusion dll -banking. È fondamntal ch tutti i Pasi Spa offrano agli utnti finali l tutl prvist dalla dirttiva Psd, attualmnt rcpita solo ni Pasi dll U. Un rischio è ch la Spa vnga utilizzata com motivo pr aumntar i costi di srvizi bancari (ch in raltà dovrbbro, invc, diminuir grazi ai minori costi intrbancari alla maggior concorrnza tra gli opratori). L associazioni di consumatori hanno proprio il compito di vitar ch qusto avvnga attravrso un intrvnto dgli organi dlla govrnanc dlla Spa. L ultimo rapporto rlativo alla Spa è stato pubblicato dalla Banca cntral uropa (Bc) nll ottobr dl Oltr banch hanno adottato lo schma pr i bonifici più di hanno adrito a qullo pr gli addbiti dirtti. Il passaggio è iniziato, ma pr il suo positivo compltamnto occorr l ultrior intrvnto di lgislatori uropi. Si è crcato di allargar la struttura di govr- nanc con la crazion dl Consiglio Spa (prsiduto dalla Bc dalla Commis- DirittiMrcato Diritti Mrcato

9 sion uropa formato da 16 mmbri), con un coinvolgimnto più formal di rapprsntanti ad alto livllo di consumatori (attravrso il Buc), srcnti al dttaglio, grandi piccol-mdi imprs, pubblich amministrazioni. La partcipazion più attiva di consumatori alla govrnanc Spa dovrbb portar a una maggior conoscnza dlla Spa stssa prsso gli utilizzatori finali: s gli strumnti Spa sono riconosciuti è più facil ch siano anch accttati utilizzati. Qullo ch chidiamo è ch l dcisioni siano condivis ch il Consiglio non sia solo un organo consultivo. Malgrado qusti progrssi, la migrazion alla Spa com procsso autorgolamntato non ha raggiunto i traguardi ch ci si attndva inizialmnt, anzi: potrmmo dir ch, sotto alcuni punti di vista, si è consumato un fallimnto. Non è stata rispttata la scadnza dl dicmbr 2010 ch il sttor bancario si ra autoimposto pr l uso gnralizzato dgli strumnti Spa. L Euro-sistma ritin ncssario pnsar a una migrazion obbligatoria con un rgolamnto ch fissrà una o più dat dfinitiv pr la migrazion, in cui cssrà dl tutto l uso dgli strumnti di pagamnto nazionali. Il succsso dlla Spa richid, inoltr, la ralizzazion di un offrta di srvizi di pagamnto innovativi (pr smpio onlin o via cllular), la crazion di un circuito Spa di cart aggiuntivo il rafforzamnto dlla sicurzza dll oprazioni con carta, mdiant il passaggio al chip. Si ritin oggi ch la migrazion dovrbb trminar ntro la fin dl 2012 pr i bonifici d ntro la fin dl 2013 pr i Rid Spa. Il futuro sta anch nllo sviluppo di pagamnti lttronici onlin. È davvro molto facil acquistar onlin bni srvizi da opratori non domstici avr un ara unica di pagamnti sarbb davvro ottimal pr gli opratori pr i consumatori. Al momnto appna l 8% di consumatori ch fanno acquisti onlin nll Union uropa si rivolg a un srcnt di un altro Pas; ma la Commission uropa ha dimostrato ch il 60% di tntativi di acquisto onlin transfrontaliro non va a buon fin pr impdimnti giuridici tcnici, com la mancata accttazion di una carta stranira. Qusto è il futuro. E lavorar pr uno strumnto comun Spa sarbb utilissimo pr lo sviluppo dll -commrc. Dal nostro punto di vista occorr lavorar soprattutto sulla fiducia dgli utnti ngli acquisti onlin sulla sicurzza prcpita di pagamnti onlin, ch dv ssr aumntata. Avr in tutti i Pasi Spa sistmi standard adguati, comprsi intrvnti normativi ch prvdano anch rapidi tmpi di rimborso in caso di contstazioni, srvirbb ad aumntar l -commrc. Rifrimnti bibliografici Banca cntral uropa, Eurosistma, Sttimo rapporto sulla Spa. Dalla Toria alla pratica, ottobr Banca d Italia, Comitato Nazional pr la Migrazion alla Spa, Aggiornamnto dl piano nazional di migrazion alla Spa, ottobr Diritti DirittiMrcato Mrcato 35

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

Oltre la Sepa: il futuro dei pagamenti al dettaglio 1. Daniela Russo

Oltre la Sepa: il futuro dei pagamenti al dettaglio 1. Daniela Russo Oltr la Spa: il futuro di pagamnti al dttaglio 1 Danila Russo Il progtto Spa (Singl uro paymnts ara) prsgu l obittivo di crar strumnti di pagamnto comuni, altrnativi al contant, nll ara dll uro, dstinati

Dettagli

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci Consumatori in cifr Tariff dll prstazioni sanitari nll divrs rgioni italian Laura Filippucci La rcnt proposta dl Govrno di aggiornar il tariffario dll prstazioni sanitari di laboratorio ha sollvato un

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

Le problematiche della consulenza finanziaria

Le problematiche della consulenza finanziaria L problmatich dlla consulnza finanziaria Anna Vizzari MIFID: una dirttiva a tutla di piccoli risparmiatori? MIFID è l acronimo di Markt in Financial Instrumnts Dirctiv. Individua una dirttiva dll Union

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese Banda larga: su tcnologia innovazion si gioca il futuro dl Pas Antonllo Bustto Quando facciamo rifrimnto alla cosiddtta crisi conomica è bn inquadrar chiaramnt il fnomno. S guardiamo la Fig. 1 possiamo

Dettagli

Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nel mercato elettrico britannico

Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nel mercato elettrico britannico Argomnti Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nl mrcato lttrico britannico Pt Moory Il Big Switch ralizzato da Which? - organizzazion di consumatori ingls - è la dimostrazion ch un gruppo d acquisto

Dettagli

Servizi di Issuing e Acquiring: sempre più alleati nella War on Cash. Fausto Bolognini CEO

Servizi di Issuing e Acquiring: sempre più alleati nella War on Cash. Fausto Bolognini CEO Srvizi Issuing Acquiring: smpr più allati nlla War on Cash Fausto Bolognini CEO Qurcia Softwar: Company Profil Qurcia Softwar nasc nl 1987 con la mission sviluppar soluzioni srvizi pr l banch nl mondo

Dettagli

Il credito al consumo

Il credito al consumo Il crdito al consumo Anna Vizzari Scnario di rifrimnto I lttori di ricordranno ch abbiamo ddicato il focus dl numro 2/2006 proprio al crdito al consumo. Oggi, a distanza di circa du anni, aggiorniamo i

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

La politica degli incentivi al consumo: dimensioni, caratteristiche, valutazione, problemi 1. Augusto Ninni

La politica degli incentivi al consumo: dimensioni, caratteristiche, valutazione, problemi 1. Augusto Ninni La politica dgli incntivi al consumo: dimnsioni, carattristich, valutazion, problmi 1 Augusto Ninni Nll articolo si discut la politica dgli incntivi al consumo, insriti nl Dcrto lgg n. 40 dl 25 marzo 2010.

Dettagli

ARCHIVIA Plus per Studi Commerciali. Archiviazione e conservazione sostitutiva documenti fiscali

ARCHIVIA Plus per Studi Commerciali. Archiviazione e conservazione sostitutiva documenti fiscali ARCHIVIA Plus pr Studi Commrciali Archiviazion consrvazion sostitutiva documnti fiscali ARCHIVIA Plus pr Studi Commrciali Archivia Plus Archivia Plus è il softwar pr la consrvazion sostitutiva ch consnt

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

Fornitura di energia elettrica e clausole vessatorie

Fornitura di energia elettrica e clausole vessatorie Argomnti Fornitura di nrgia lttrica clausol vssatori Eliana Romano 1 La rcnt libralizzazion dl mrcato dll nrgia lttrica pr gli utnti domstici dl luglio 2007 impon all socità fornitrici dl srvizio particolar

Dettagli

Il Codice di deontologia in tema di crediti al consumo

Il Codice di deontologia in tema di crediti al consumo Il Codic di dontologia in tma di crditi al consumo Fabio Picciolini La rfrnza crditizia riguarda tutti i cittadini l imprs poiché, a front di ogni richista di aprtura di un rapporto crditizio, gli opratori

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A.

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A. I SGSL il Modllo Organizzativo L lin guida INAIL la OHSAS 18001: carattristich spcificità 17 sttmbr 2008 Palazzo dlla Cultura di Congrssi di Bologna Dott. Fabrizio Zcchin SCS Azioninnova S.p.A. OBIETTIVO

Dettagli

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon Consumatori in cifr Il paradosso di carburanti in Italia Marco Bulfon I carburanti hanno un norm incidnza sull inflazion gnral. È pr qusta ragion ch la dinamica di loro przzi è così important. Nl momnto

Dettagli

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici Il mrcato lttrico dopo la libralizzazion pr i clinti domstici Paolo Cazzaniga Introduzion: struttura dl mrcato lttrico dlla tariffa Dal 1 luglio 2007 la libralizzazion dl mrcato lttrico è compltata: anch

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

Pubblicità ingannevole: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina

Pubblicità ingannevole: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina Pubblicità ingannvol: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina Marco Di Toro Individuati tr sttori, la biglittria ara low cost, i viaggi il turismo, infin, il crdito al consumo, si è procduto alla

Dettagli

Banche e responsabilità sociale. Angela Tanno

Banche e responsabilità sociale. Angela Tanno Banch rsponsabilità social Angla Tanno Da tmpo l ABI sta promuovndo prsso i suoi mmbri progtti ch mirano a sollcitar una maggior attnzion trasparnza vrso i loro clinti, al fin di accrscr la crdibilità

Dettagli

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 CANTON z j J COMUNE DI CASLANO CONFEDERAZIONE SVIZZERA - TICINO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 Modifica parzial dii art. 56 di Rgolamnto organico i dipndnti comunali (ROD) con l insrimnto di nuov funzioni

Dettagli

Reti transeuropee di telecomunicazione a banda larga

Reti transeuropee di telecomunicazione a banda larga Rti transurop di tlcomunicazion a banda larga Antonio Longo Un impgno straordinario pr connttr l Europa, fornndo i collgamnti mancanti dll rti infrastrutturali nll nrgia, i trasporti, Intrnt. Part Conncting

Dettagli

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012 Comitato Tcnico Scintifico Attività 2012 fdback sul 2011 Roma, 15 fbbraio 2012 Fdback 2011 ITS national rports ITS Commit mting 15.12.2011 Stakholdrs platform ITSAdvisoryGroup Lgg comunitaria i 2011 2

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

Impegni Telecom: una questione scottante sul tavolo di AGCOM 1

Impegni Telecom: una questione scottante sul tavolo di AGCOM 1 Argomnti Impgni Tlcom: una qustion scottant sul tavolo di AGCOM 1 Stfano Quintarlli Gli impgni procomptitivi prsntati da Tlcom Italia all AGCOM sono, snza alcun dubbio, da rspingr o prché già dovuti in

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Markting Multicanalità Stratgi, markting innovazion finanziaria Innovar attravrso la multicanalità: una sfida pr comptr nl mondo dl Privat Banking 4 Andra Ragaini, Banca Csar Ponti Giancarlo Cairoli, Banca

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Europan Cntr for Rsarch in Earthquak Enginring Parr sulla vntual obbligatorità di un intrvnto di adguamnto sismico nll ambito dll intrvnto di ristrutturazion, adguamnto ampliamnto dlla Casa Albrgo pr Anziani

Dettagli

Regolamento per la certificazione dei Sistemi di Gestione e/o Prodotto Integrati secondo lo schema Food Expo Excellence

Regolamento per la certificazione dei Sistemi di Gestione e/o Prodotto Integrati secondo lo schema Food Expo Excellence Rgolamnto pr la crtificazion di Sistmi di Gstion /o Prodotto Intgrati scondo lo schma Food Expo Excllnc In vigor dal 04/03/2014 Agroqualità S.p.A. Vial Csar Pavs, 305-00144 Roma - Italia Tl. +39 06 54228675

Dettagli

Milano,12 aprile 2013 Andrea Allara, Sales Man. 2012 SOFORT AG Page 1

Milano,12 aprile 2013 Andrea Allara, Sales Man. 2012 SOFORT AG Page 1 n i l n o 8 n m a g a p i r p r n t Il par. 8 n i n v n o c i c o l v, i r u sic Milano,12 april 2013 agr Andra Allara, Sals Man 2012 Pag 1 La storia di succsso di un innova8vo providr di srvizi finanziari!

Dettagli

APPROFONDIMENTO MANAGEMENT

APPROFONDIMENTO MANAGEMENT APPROFONDIMENTO MANAGEMENT Iniziativa Comunitaria Equal II Fas IT G2 CAM - 017 Futuro Rmoto Approfondimnto LIQUIDAZIONI E VERSAMENTI IVA ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA LIQUIDAZIONE

Dettagli

Donare ai tempi della crisi

Donare ai tempi della crisi Argomnti Donar ai tmpi dlla crisi Domnico Chirico Non è smplic districarsi all intrno dll numros richist opportunità di donazion ch, soprattutto in tmpi di crisi, provngono da molti fronti. L articolo

Dettagli

Documento tratto da La banca dati del Commercialista

Documento tratto da La banca dati del Commercialista Documnto tratto da La banca dati dl Commrcialista Intrnational Accounting Standards Board Intrnational Accounting Standards, n. 17 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO Lasing Il prsnt Principio sostituisc lo

Dettagli

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello Concorrnza sclt informat nl sttor Rc auto 1 Paolo Martinllo I canali distributivi vincolati hanno limitato la concorrnza l informazioni a disposizion di consumatori nl mrcato dll polizz Rc auto. L rcnti

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

POR Calabria 2014-2020

POR Calabria 2014-2020 POR Calabria 20142020 Obittivo Tmatico 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE Priorità 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI

Dettagli

-LE ASPETTATIVE: NOZIONI DI - MERCATI FINANZIARI E BASE ASPETTATIVE

-LE ASPETTATIVE: NOZIONI DI - MERCATI FINANZIARI E BASE ASPETTATIVE 1 -LE ASPETTATIVE: NOZIONI DI BASE - MERCATI FINANZIARI E ASPETTATIVE DUE DEFINIZIONI PER IL TASSO DI INTERESSE Il tasso di intrss in trmini di monta è chiamato tasso di intrss nominal (i). Il tasso di

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17 Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 17 Lasing Lasing Finalità SOMMARIO Paragrafi 1 Ambito di applicazion 2-3 Dfinizioni 4-6 Classificazion dll oprazioni

Dettagli

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni.

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni. ,352),/,352)(66,21$/,1(*/,(17,/2&$/,813266,%,/(02'(//2', '(6&5,=,21('(//$9252 GL5LFFDUGR*LRYDQQHWWL&H3$±/,8& A distanza di circa quattro anni dalla introduzion dl nuovo sistma di inquadramnto dl prsonal

Dettagli

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero Mrcato global dll matri prim: il caso Frrro Mauro Fontana In un priodo di fort crisi, com qullo ch attualmnt stiamo vivndo, il vincolo dl potr di acquisto di consumatori assum un importanza fondamntal

Dettagli

Class action e danno antitrust: il caso traghetti

Class action e danno antitrust: il caso traghetti Argomnti Class action danno antitrust: il caso traghtti Giorgio Affrni L azion di class promossa da Altroconsumo contro l compagni di traghtti pr il sosptto cartllo sull rott pr la Sardgna offr l occasion

Dettagli

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO.

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pag. 1/10 REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pr form azion/ addst ram nt o cont inui si intnd la attività di addstramnto, vrbal / o pratico,

Dettagli

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1 Argomnti Conciliazion dll controvrsi: il ruolo dll associazioni di consumatori 1 Pitro Pradri Il CNCU (Consiglio Nazional di Consumatori Utnti) ha approvato il documnto con il qual si chid al Ministro

Dettagli

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio Argomnti Tlfonia controvrsi: rgolamnto Agcom Chiara Faracchio Controvrsi in matria di comunicazioni lttronich: l Autorità pr l garanzi nll comunicazioni ha introdotto nuovi critri di calcolo pr la dtrminazion

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna Sttor Programmazion, Controlli La popolazion in tà da 0 a 2 anni rsidnt nl comun di Bologna Maggio 2007 La prsnt nota è stata ralizzata da un gruppo di dirignti funzionari dl Sttor Programmazion, Controlli

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro 1 Task Forc dlgh al trritorio Scondo incontro Roma 03 novmbr 2008 2 Immobili acquisti Esignz rilvat Strumnti gstionali Stratgia intrvnto Attività di gruppi lavoro trritoriali Prossimi Ambiti Analisi: S&S

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

Quercia Software: non solo software dal software al servizio completo

Quercia Software: non solo software dal software al servizio completo Milano, 24 novmbr 2009 Qurcia Softwar: non solo softwar dal softwar al srvizio complto Tosi Luca Dirzion Commrcial Agnda Qurcia SW prsntazion azinda Q-Pay Srvizio EuroPOS IP Contact Cntr Fraud Managmnt

Dettagli

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti La chiarazion annual IVA l ottimizzazion dlla gstion di crti L, 13 Marzo 2006 - Assdustria Gnova ASSINDUSTRIA GENOVA Cssion pro soluto di crti Iva Crt Suiss Crt Suiss è lita prsntar a soluzion novativa

Dettagli

Un linguaggio eletronico comune per le filiere dell industria

Un linguaggio eletronico comune per le filiere dell industria ltronico comun pr l filir dll industria Abbigliamnto TCF ltronico comun pr l filir dll industria Abbigliamnto Ch cosa è BIZ? BIZ-TCF, abbrviato BIZ, è un progtto di cooprazion uropa con l obittivo di stimolar

Dettagli

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo La libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Dal 1 o gnnaio 2011 è in vigor la dirttiva uropa pr la libralizzazion di srvizi postali. Già dal 1997 il lgislator uropo ha cominciato a dlinar un gradual

Dettagli

Marketing SI? Marketing NO?

Marketing SI? Marketing NO? Markting SI? Markting NO? Prché siamo qui Oggi non vinc chi è più fort ma chi è più vloc ad adattarsi al mrcato Vloc com: pnsiro, vision, cratività, iniziativa C è smpr chi è più vloc di noi ci mangia

Dettagli

Liberalizzazioni, consumatori e produttori

Liberalizzazioni, consumatori e produttori Argomnti Libralizzazioni, consumatori produttori Francsco Silva Pr una più fficint qualificata offrta di srvizi è ncssario libralizzar, ma l libralizzazioni sono fficaci solo s sono molto mirat non dmagogich.

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Rprtorio n. 712/2014 Prot. n. 39292/X/4 dl 19.12.2014 Oggtto: dtrminazioni in ordin al subntro dll Univrsità di Brgamo, mdiant la cssion dl contratto disciplinata dal cod.civ. artt. 1406 sgg., ni contratti

Dettagli

Scopi e principali caratteristiche del mercato Valutazione delle azioni Regolamentazione

Scopi e principali caratteristiche del mercato Valutazione delle azioni Regolamentazione MERCATO AZIONARIO A.A. 2015/2016 Prof. Albrto Drassi adrassi@units.it DEAMS Univrsità di Trist ARGOMENTI Scopi principali carattristich dl mrcato Valutazion dll azioni Rgolamntazion 2 1 Rapprsntano l intrss

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

Parcheggi e altre rendite aeroportuali

Parcheggi e altre rendite aeroportuali Argomnti Parchggi altr rndit aroportuali Marco Ponti Elna Scopl La rgolamntazion dl sistma aroportual italiano fino al 2007 non ha vitato la formazion di rndit ingiustificat. In particolar l attività non-aviation,

Dettagli

Ulteriori esercizi svolti

Ulteriori esercizi svolti Ultriori srcizi svolti Effttuar uno studio qualitativo dll sgunti funzioni ) 4 f ( ) ) ( + ) f ( ) + 3) f ( ) con particolar rifrimnto ai sgunti asptti: a) trova il dominio di f b) indica quali sono gli

Dettagli

La soluzione oggi più avanzata per realizzare un

La soluzione oggi più avanzata per realizzare un Skycntr www.skycntr.it L IMPIANO SA IN FIBRA OICA Lo sviluppo inarrstabil dlla Fibra Ottica La soluzion oggi più avanzata pr ralizzar un impianto sat condominial è qulla ch utilizza la fibra ottica. I

Dettagli

Opuscolo sui sistemi. Totogoal

Opuscolo sui sistemi. Totogoal Opuscolo sui sistmi Totogoal Più info Conoscnz calcistich pr vincr Jackpot alti Informazioni dttagliat costantmnt aggiornat sul Totogoal, sui programmi Toto sui risultati rpribili su Tltxt, a partir dalla

Dettagli

Il paziente finalmente garantito.

Il paziente finalmente garantito. Il pazint finalmnt garantito. Dal nonato alla sala opratoria sicurzza in ospdal. Esprinz al Buzzi CTO di Milano. Gianluca Lista Gli Istituti Clinici di Prfzionamnto di Milano Azinda Ospdalira di rilivo

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione Lzion 6 (BAG cap. 5) Mrcati finanziari aspttativ Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia Schma Lzion Ruolo dll aspttativ nl dtrminar ii przzi di azioni obbligazioni Sclta fra tanti

Dettagli

La ricchezza delle famiglie: confronto internazionale 1. Riccardo De Bonis

La ricchezza delle famiglie: confronto internazionale 1. Riccardo De Bonis La ricchzza dll famigli: confronto intrnazional 1 Riccardo D Bonis L articolo confronta la ricchzza dll famigli italian con qulla di altri si Pasi industrializzati. L famigli italian occupano una posizion

Dettagli

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltr 30 anni un azinda spcializzata in trasporto valori, vigilanza, antitacchggio, dposito cavau in vari srvizi inrnti la sicurzza. A Z I E N D A S E R V I Z I Scurpol

Dettagli

Dalla Tv analogica al digitale terrestre

Dalla Tv analogica al digitale terrestre Dalla Tv analogica al digital trrstr Marco Bulfon Il sistma di trasmission dl sgnal tlvisivo italiano sta volvndo da una tcnologia analogica a una digital. È un procsso ch coinvolgrà il nostro pas pr oltr

Dettagli

L impatto delle liberalizzazioni sull economia delle famiglie

L impatto delle liberalizzazioni sull economia delle famiglie Consumatori in cifr L impatto dll libralizzazioni sull conomia dll famigli Michl Cavuoti Marco Pirani Uno dgli asptti pr i quali si è fino a ora cotraddistinto il scondo Govrno Prodi è qullo dl rilancio

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

APPUNTI DI MACROECONOMIA

APPUNTI DI MACROECONOMIA Brtocco G., Kalajzić A. Mourad Agha G. Univrsità dgli Studi dll Insubria Dipartimnto di Economia Anno accadmico 2014-2015 APPUNTI DI MACROECONOMIA (Sconda part pp. 175-296) Il modllo IS-LM pr una conomia

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli

Impresa sociale vs altre forme non profit: costi gestionali e amministrativi a confronto

Impresa sociale vs altre forme non profit: costi gestionali e amministrativi a confronto Gstion Imprsa social vs altr form non profit: costi gstionali amministrativi a confronto di Maurizio Stti Lo studio di un caso Tra imprsa social form giuridich concorrnti (ONLUS, associazioni di promozion

Dettagli

Il Rgistro E-PRTR (Europan Pollutant Rlas and Transfr Rgistr) Attuazion dl Rgolamnto (CE) n. 166/06 LA DICHIARAZIONE PRTR Dlgs 46/2014 (rcpimnto IED), con l art. 30 introduc pr la prima volta l sanzioni

Dettagli

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Una Esprinza di Trattamnto ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Rmo ANGELINO Dirttor SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO, Antonio POTOSNJAK I.P. SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO Prmssa La rlazion

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Rvision n 3 25/06/2012 SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Cognom Nom Unità Oprativa Valutator Data valutazion Da compilar s noassunto: Data inizio priodo di prova Data valutazion

Dettagli

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi.

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. IT I Grazi pr avr sclto un tlcomando Mliconi. Consrvar il prsnt librtto pr futur consultazioni. Il tlcomando Facil 1 è stato studiato pr comandar un tlvisor. Grazi alla sua ampia banca dati è in grado

Dettagli

Assicurazioni: liberalizzazione mancata. Paolo Martinello

Assicurazioni: liberalizzazione mancata. Paolo Martinello Assicurazioni: libralizzazion mancata Paolo Martinllo Gli intrvnti nl sttor assicurativo auto costituiscono probabilmnt il capitolo mno convincnt dll misur di libralizzazion dl Govrno Monti. Il mrcato

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA Esnt dall imposta di bollo ai snsi dll art. 16 dlla tablla allgato B) al D.P.R. 26/10/1972 N. 642 succ. modif. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

Tassare i redditi o i consumi? Giampaolo Arachi e Massimo D Antoni

Tassare i redditi o i consumi? Giampaolo Arachi e Massimo D Antoni Tassar i rdditi o i consumi? Giampaolo Arachi Massimo D Antoni Divrs ragioni sono stat avanzat a favor di uno spostamnto dll imposizion dal rddito al consumo, in particolar vrso l Iva: la possibilità di

Dettagli

Contesto. I dettagli del testo in votazione. Comunicato stampa

Contesto. I dettagli del testo in votazione. Comunicato stampa Dipartimnto fdral dll ambint, di trasporti, dll nrgia dll comunicazioni DATEC Sgrtria gnral SG-DATEC Srvizio stampa Argomntario Risanamnto dlla gallria autostradal dl San Gottardo: posizion dl Consiglio

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli