Pegorer Luigi s.a.s. di Pegorer Enzo & C.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pegorer Luigi s.a.s. di Pegorer Enzo & C."

Transcript

1 Nr. Principali modifiche apportate al programma Mago.Net con le Release CONTABILITÀ 3737 Inserita gestione dell IVA ad esigibilità differita, ossia per cassa e non per competenza, come previsto dal decreto Anti Crisi 3653 In Contabilità/Prima Nota/Liste contabili è ora disponibile un report che consente di calcolare il fatturato (comprensivo di IVA e non) di ogni cliente/fornitore estraendo i dati direttamente dalle registrazioni contabili IVA Indicate con un colore diverso le righe di acconto e note di credito in saldaconto Nei Parametri / Impostazioni per azienda / utente Partite, e`ora possibile disabilitare il salvataggio della contropartita utilizzata nel saldaconto come default Nei Parametri Partite è ora possibile indicare una condizione di pagamento generica da utilizzare nelle prime note di acconto. In assenza di tale dato verrà utilizzata la condizione di pagamento del cliente/fornitore Nei Parametri Incassi/Pagamenti le note sul libro giornale possono ora essere impostate come: Numero documento + Data Documento + Data Scadenza Il campo Note nelle righe del libro giornale è divenuto di lunghezza infinita. In particolare nella nota automatica generata dal saldaconto, nel caso di più rate chiuse contemporaneamente, sono ora contenuti tutti i riferimenti agli estremi documento Il controllo del saldo in negativo in cassa viene ora eseguito alla data competenza della registrazione contabile e non a fine mese e viene visualizzato mediante messaggio Nei documenti emessi e ricevuti, modificando il cliente/fornitore se il codice IVA o la contropartita imponibile sono modificati, viene ora dato un messaggio di avvertimento Gli estremi versamento IVA vengono ora salvati in automatico per periodo di liquidazione (mese/trimestre e anno) e riproposti in automatico a seconda del periodo e dell'anno indicati nella procedura di stampa riepiloghi Nelle stampe contabili fiscali, in caso di vidimazione contestuale, viene ora memorizzato l'ultimo numero pagina utilizzato e riproposto nel periodo successivo. Nota bene: nel caso di registri sezionali, occorre stamparli selezionandone uno alla volta in quanto ognuno ha un relativo numero pagina di partenza Aggiunta nella barra strumenti/ saldaconto la possibilità di selezione/deselezione in automatico di tutte le rate Adeguato il formato cartaceo del modello ufficiale F24 con i dati del coobbligato In anagrafica banche/ azienda aggiunto "flag richiesta esito RIBA" ( può valere: 1 19/12/09 MagoNet - PRO REL doc Pagina 1 di 5

2 = è richiesta la notifica del pagato 2 = non è richiesta la notifica del pagato 0 o blank = il cliente chiede alla Banca di comportarsi secondo accordi predefiniti Il valore di default è blank Tra i report disponibili nelle finestre di inserimento/modifica prime note vi è ora un fincato che stampa la registrazione corrente. Il report è disponibile nella voce Prima nota/ Movimenti contabili Nei bilanci contrapposti è ora visibile anche il saldo del conto in divisa naturale nella colonna descrizione per i conti gestiti in valuta. MAGAZZINO 3675 Si può gestire il codice a barre di vendita anche per gli articoli di tipo servizio Aggiunti sulla testa dell'anagrafica articoli i campi Data Creazione e Data modifica. Il campo data creazione viene compilato con la data di sistema in inserimento di un nuovo articolo e in modifica se il campo stesso era vuoto per gestire gli articoli già inseriti precedentemente. Il campo data modifica viene compilato sempre con la data di sistema sia inserendo un nuovo articolo che modificandone uno già inserito precedentemente Ogni qualvolta il costo standard subisce una variazione, sono registrati in una tabella il costo precedente e la validità fino alla data. Viene tenuta traccia dell operazione che ha determinato la variazione. È stato aggiunto un parametro in servizi->parametri->magazzino-per attivare la storicizzazione del costo standard. Vengono memorizzati tutte le variazioni che avvengono sul costo standard indicando su un'apposita colonna di testo se e' stato un' intervento manuale, la procedura di aggiornamento costo standard dal magazzino, la procedura di aggiornamento listini fornitore o la procedura ci costificazione distinta base.la storicizzazione avviene solo se il costo standard e' realmente variato e se non e' stato variato da zero E stato cambiato il metodo di calcolo della media ponderata. Il nuovo metodo di calcolo è: Valore giacenza attuale / Quantità giacenza attuale. In produzione la media ponderata veniva calcolata alla data di prelievo dei componenti, mentre ora viene calcolata alla data di scarico del componente. MAGAZZINO - LOTTI 3657 E stato aggiunto il campo Data esaurimento lotto. VENDITE 3040 Inserita la gestione del nuovo documento Picking List. Questo documento serve per la preparazione della merce alla spedizione. Nel flusso dei documenti del ciclo attivo è in mezzo tra l'ordine e il DDT. Evade l'ordine e può scaricare il magazzino in base all'impostazione della causale. Prevede l'evasione parziale dell'ordine in picking list e l'evasione parziale della picking list in DDT In Anagrafica cliente aggiunta la data di scadenza della dichiarazione d'intento. Nei documenti di vendita (ordini compresi) e nei documenti contabili emessi 19/12/09 MagoNet - PRO REL doc Pagina 2 di 5

3 ORDINI indicando un cliente con dichiarazione scaduta rispetto alla data documento, viene data una segnalazione all'utente Nei Parametri di Contabilità analitica è ora possibile indicare che nei documenti di vendita (offerte, ordini, documenti) intestati ad un cliente vengano proposte solo le commesse intestate a quel cliente Inserito un messaggio nel caso in cui si stia annullando un ordine che presenta delle righe parzialmente o totalmente evase. In tal caso è possibile scegliere se annullare comunque tutte le righe o solo quelle ancora totalmente da evadere. ANAGRAFICHE 3659 Il campo "note estese ad uso interno" nell'anagrafica cliente/fornitore è stato esteso a 1024 caratteri Nell'Anagrafica clienti/fornitori è ora disponibile la data di stampa della lettera di consenso al trattamento dati personali, tale data viene aggiornata dalla relativa procedura Il report Budget/consuntivo è presente nella voce di menù: Anagrafiche Clienti (Fornitori) Budget/Consuntivo.E`possibile selezionare tre diversi criteri di visualizzazione: - dettagliato per cliente (fornitore) - raggruppato per mese - dettagliato per cliente (fornitore) raggruppato per anno. COMMERCIALE / LOGISTICA 2951 Nella scheda Persone delle anagrafiche Contatti/Fornitori potenziali Clienti/Fornitori è stata aggiunta la possibilità di indicare se la persona è autorizzata a ricevere un particolare documento via . La mail viene pertanto spedita alla persona autorizzata a ricevere tale documento. È ora possibile specificare se è Destinatario in Copia Conoscenza o in Copia Conoscenza nascosto E stato creato uno strumento grafico di navigazione tra i documenti che consente di visualizzare in modo semplice e veloce i documenti di evasione e di origine. Inoltre si possono eseguire, tramite click destro, tutte le operazioni ammesse per il documento su cui si è posizionati, comprese le procedure. GESTIONI PARTITE 3658 In presentazione effetti aggiunto un importo minimo al singolo effetto/reversale da inviare alla banca, esso consente di non emettere effetti/reversali per fatture di importi minimi i cui costi di incasso non giustificano l'emissione Nei report di cash flow aggiunto un parametro per considerare solo le partite aperte Nella procedura di effetti insoluti, è ora possibile selezionare l'ordinamento in estrazione per numero effetto o per codice cliente Nell'anagrafica fornitore è ora possibile indicare la sede intestazioni pagamenti. Tale valore è riportabile ed è modificabile nei documenti del ciclo passivo: offerte fornitore, ordini di acquisto, documenti di acquisto e le relative partite. 19/12/09 MagoNet - PRO REL doc Pagina 3 di 5

4 Nell'emissione dei mandati è possibile considerare anche la sede intestazione pagamenti in accorpamento. Nella stampa bonifici su file sono utilizzati i dati della sede intestazione pagamenti ove presente. Nelle Stampe Distinte Bonifici e Bonifici Esteri, Richiesta Bonifici e Bonfiici Esteri, Assegni Bancari e Circolari sono utilizzati i dati della sede intestazione pagamenti ove presente. AMMORTAMENTI 3762 Con la miglioria n si è data la possibilità di impedire la deduzione fiscale degli ammortamenti se superiori rispetto a quelli imputati in conto economico a partire dall'anno 2008 attivando il parametro "Impedisci deducibilità fiscale superiore al bilancio". Un chiarimento dell'agenzia delle Entrate pubblicato il 19 gennaio 2009 su Italia Oggi recita: L'articolo 1, comma 34, della legge finanziaria 2008, prevede che, "in attesa della revisione generale dei coefficienti di ammortamento tabellare, per il solo periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2007", è consentito dedurre, a prescindere dall'effettiva imputazione al conto economico, ammortamenti fiscali senza applicare la riduzione a metà del coefficiente tabellare prevista dal comma 2 dell'articolo 102 del TUIR per i beni strumentali materiali. Tale possibilità, come previsto dalla richiamata norma della legge finanziaria 2008, è consentita esclusivamente "per i beni nuovi acquisiti ed entrati in funzione" nel periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2007, eccezion fatta per i beni indicati "nella lettera b) del comma 1 dell'articolo 164" (autovetture, autocaravan, ciclomotori, e motocicli) e quelli indicati "nel comma 7, primo periodo, dell'articolo 102-bis del testo unico delle imposte sui redditi"... L'attivazione del parametro "Impedisci deducibilità fiscale superiore al bilancio" non ha più effetto nel calcolo del 2008 per i cespiti materiali acquistati nel 2008 (compresi i cespiti materiali di valore inferiore a 516,46 Euro ammortizzati al 100%), esclusi i beni usati e quelli che hanno il parametro Applica ammortamento ridotto per il E`stata aggiunta una nuova gestione per i cespiti parzialmente ammortizzabili: - in categoria è possibile indicare se questa è parzialmente deducibile in percentuale, e in questo caso indicare la percentuale di deducibilità parziale e l'eventuale tetto - in inserimento cespiti viene proposta la deducibilità parziale impostata nella categoria, è possibile personalizzare la percentuale ed il tetto rispetto a quelli di categoria I cespiti parzialmente deducibili in percentuale, devono essere iscritti per il totale ammortizzabile, se la quota si calcola sul tetto, il totale ammortizzabile deve essere stornato del valore superiore al tetto come parte non ammortizzabile, la quota non deducibile è considerata quota persa. La nuova gestione è quindi applicabile solo a cespiti di nuovo inserimento. Nota: per eventuali report personalizzati in XP i parametri delle funzioni CalcolaQuotaFiscale e CalcolaQuotaAnticipata sono stati modificati aggiungendo come secondo parametro la Quota non deducibile. Nota: per eventuali report personalizzati in NET i parametri delle funzioni Depreciation_FiscalDepr e Depreciation_AcceleratedDepr sono stati modificati aggiungendo come terzo parametro la Quota non deducibile Adeguamento normativo Modulo Ammortamenti con la Legge Finanziaria 2008: - è stata eliminata la possibilità di effettuare il calcolo dell'ammortamento 19/12/09 MagoNet - PRO REL doc Pagina 4 di 5

5 accelerato e anticipato a partire dall'anno per il solo anno 2008, la riduzione a metà del coefficiente tabellare nel primo esercizio si applica solo ai beni usati e agli autoveicoli diversi da quelli utilizzati esclusivamente come beni strumentali nell'esercizio dell'attività di impresa - a partire dall'anno 2008 non è possibile dedurre fiscalmente gli ammortamenti in misura superiore rispetto a quella imputata in conto economico in base alla normativa civilistica e ai principi contabili Inoltre è possibile affrancare le differenze residue tra i due regimi mediante assoggettamento a imposta sostitutiva. Nei parametri cespiti, scheda Modelli sono stati aggiunti i seguenti parametri: - Disattiva ammortamento anticipato/accelerato: tale parametro nasce impostato e disabilita il calcolo dell'ammortamento anticipato e di quello accelerato (aliquota personalizzata superiore alla tabellare) a partire dall'anno Disattiva ammortamento ridotto per il 2008: tale parametro nasce impostato e disabilita il calcolo dell'ammortamento ridotto nell'anno 2008 per i beni materiali acquistati nel 2008, esclusi i beni usati e quelli con esplicita indicazione in anagrafica cespite. - Impedisci deducibilità fiscale superiore a quella di bilancio: tale parametro nasce non impostato, in tal modo permette ancora di calcolare (ed imputare) quote ficali superiori a quelle di bilancio dall'anno 2008 in avanti. Per adempiere alla normativa occorre impostarlo, tuttavia esso nasce prudenzialmente ancora non impostato per mantenere il comportamento pregresso, prima di impostarlo occorre verificare la coerenza dei valori nel regime di bilancio. Nota: il parametro "Disattiva ammortamento ridotto" vale anche per il regime di bilancio nel caso sia impostato "Riduzione primo esercizio anche per l'ammortamento di Bilancio" nei Parametri, scheda Categ. Materiale. Il parametro "Impedisci deducibilità fiscale superiore a quella di bilancio" non viene applicato nel caso di cespiti immateriali per durata in quanto le quote calcolate devono esaurire il residuo nella durata indicata. Nelle operazioni di fine esercizio è disponibile la procedura di riallineamento dei valori regime fiscale al bilancio, tale procedura pone i residui fiscali uguali a quelli di bilancio tramite movimenti di variazione del fondo fiscale. Nei cespiti riallineati viene impostato il flag Affrancato e la data, in quanto la procedura può essere eseguita in esercizi diversi per gruppi di categorie. E`inoltre disponibile una lista per verificare i cespiti riallineati e da riallineare. Nota: la procedura richiede l'inserimento di due causali movimento nei Parametri Ammortamenti, una per lo storno del fondo anticipato al fiscale (Sottrae su fondo anticipato iniziale e su fondo anticipato, Somma su fondo fiscale iniziale e fondo fiscale) e una per la variazione del fondo fiscale (Sottrae su fondo fiscale iniziale e fondo fiscale). Tali causali (GCFOANT e ALLFONDO) sono state aggiunte nei dati di default. La procedura effettua il riallineamento dei soli cespiti non dismessi e non ammortizzati nell'esercizio, non parzialmente deducibili e aventi stesso totale ammortizzabile fiscale e di bilancio. Eventuali cespiti riallineati manualmente se aggiunti al movimento automatico avranno flag Affrancato e data aggiornata in automatico, se inseriti in movimento a parte occorre aggiornare manualmente tali dati. In caso di dismissione di un cespite affrancato viene dato un messaggio di avvertimento. 19/12/09 MagoNet - PRO REL doc Pagina 5 di 5

Mon Ami 3000 Cespiti Gestione cespiti e calcolo degli ammortamenti

Mon Ami 3000 Cespiti Gestione cespiti e calcolo degli ammortamenti Prerequisiti Mon Ami 3000 Cespiti Gestione cespiti e calcolo degli ammortamenti L opzione Cespiti è disponibile per le versioni Contabilità e Azienda Pro. Introduzione Il cespite è un qualsiasi bene materiale

Dettagli

Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una fattura pro-forma cliente.

Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una fattura pro-forma cliente. GESTIONE FATTURE PRO-FORMA Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una fattura pro-forma cliente. Per l inserimento di una nuova fattura PRO-FORMA cliente: - Causale Contabile: selezionare

Dettagli

GESTIONE ORDINI CLIENTI (Conferme d ordine Preventivi clienti) Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di un ordine cliente.

GESTIONE ORDINI CLIENTI (Conferme d ordine Preventivi clienti) Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di un ordine cliente. GESTIONE ORDINI CLIENTI (Conferme d ordine Preventivi clienti) Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di un ordine cliente. Per l inserimento di un nuovo ordine: - Tipo Ordine: viene proposto

Dettagli

Gestione dello scadenzario

Gestione dello scadenzario Gestione dello scadenzario La gestione dello scadenzario consente di conoscere i debiti e crediti dell azienda in un intervallo di date, di verificare il dettaglio delle fatture da incassare da clienti

Dettagli

1. Tabella Coefficienti di Ammortamento. 2. Tabella Parametri (Causali Contabili) 3. Tabella Parametri (Codici Conto) 4.

1. Tabella Coefficienti di Ammortamento. 2. Tabella Parametri (Causali Contabili) 3. Tabella Parametri (Codici Conto) 4. CESPITI AMMORTIZZABILI 1. Tabella Coefficienti di Ammortamento Questa scelta consente di gestire l archivio dei coefficienti di ammortamento relativi ai cespiti ammortizzabili, suddivisi per gruppo, specie

Dettagli

Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity

Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Indice degli argomenti Premessa 1. Scenari di utilizzo 2. Parametri 3. Archivi Collegamento 4. Import Dati 5. Export Dati 6. Saldi di bilancio

Dettagli

- Duplica Listino Articolo : velocizzata l elaborazione

- Duplica Listino Articolo : velocizzata l elaborazione NOVITA DOMINIO++ 2010 Aggiornamento Gennaio Modulo Tabelle - Gestione Tipo Documenti : è possibile abilitare il Flag 7 al fine di posizionare il tipo di documento vendita/acquisto in base al contatore

Dettagli

Mon Ami 3000 Multimagazzino Gestione di più magazzini fisici e/o logici

Mon Ami 3000 Multimagazzino Gestione di più magazzini fisici e/o logici Prerequisiti Mon Ami 3000 Multimagazzino Gestione di più magazzini fisici e/o logici L opzione Multimagazzino è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione L opzione Multimagazzino

Dettagli

La gestione dei cespiti ammortizzabili

La gestione dei cespiti ammortizzabili La gestione dei cespiti ammortizzabili Aggiornato al 10/05/2013 Indice 1 I parametri nella gestione ditta... 3 2 Registrazione di un bene ammortizzabile... 6 3 Calcolo Ammortamento Cespiti... 18 Calcolo

Dettagli

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI INTRODUZIONE Il progetto nasce dall esigenza dei clienti di sviluppare

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 TUTTE LE CONTABILITA...2 ADEGUAMENTO ARCHIVI (00056z)...2 NUOVA ALIQUOTA IVA AL 22%...3 Riferimenti normativi...3 Tabella codici

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Agenzia Viaggio. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Agenzia Viaggio. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Agenzia Viaggio Il modulo Agenzie Viaggio consente di gestire la contabilità specifica per le agenzie di viaggio: in questo manuale verranno descritte

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.90.1G DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA : IVA PER CASSA...

Dettagli

Nuove Implementazioni e Correzioni XPegaso rel. 4.8.0

Nuove Implementazioni e Correzioni XPegaso rel. 4.8.0 Nuove Implementazioni e Correzioni XPegaso rel. 4.8.0 ARCHIVI 1. Configurazione azienda - Attività E' stata inserita la barratura "Non riepilogare in Liq. Iva", da indicare sui registri Iva. La barratura

Dettagli

Documenti: magazzino-acquisti-vendita

Documenti: magazzino-acquisti-vendita Documenti: magazzino-acquisti-vendita Indice Premessa 2 Logistica magazzino 3 Documenti 3 Documenti acquisto 8 Ordini 8 Fatture d acquisto 10 Documenti vendita 13 Ordini 13 Fatture vendita 15 Varie 18

Dettagli

LE NOVITÀ DELLA REL. 8.3.0

LE NOVITÀ DELLA REL. 8.3.0 LE NOVITÀ DELLA REL. 8.3.0 Generale Nuove certificazioni: a partire dalla release 08.03.00 il prodotto è certificato anche su: Microsoft Windows 8 Pro/Enterprise, Microsoft Windows Server 2012 e Pervasive

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Attività Multipunto. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Attività Multipunto. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Attività Multipunto L art. 10, Legge 8 maggio 1998, n. 146 ha previsto l obbligo di annotazione separata dei costi e dei ricavi relativi alle diverse

Dettagli

Registrare fatture in contabilità Registrare movimenti non iva in contabilità. Registrare fatture in contabilità

Registrare fatture in contabilità Registrare movimenti non iva in contabilità. Registrare fatture in contabilità Registrare fatture in contabilità Registrare movimenti non iva in contabilità Dal menu di WInCoge troviamo: Fatture e registrazioni iva > Movimenti non iva > Queste finestre consentono di inserire le registrazioni

Dettagli

Manuale d'uso. Manuale d'uso... 1. Primo utilizzo... 2. Generale... 2. Gestione conti... 3. Indici di fatturazione... 3. Aliquote...

Manuale d'uso. Manuale d'uso... 1. Primo utilizzo... 2. Generale... 2. Gestione conti... 3. Indici di fatturazione... 3. Aliquote... Manuale d'uso Sommario Manuale d'uso... 1 Primo utilizzo... 2 Generale... 2 Gestione conti... 3 Indici di fatturazione... 3 Aliquote... 4 Categorie di prodotti... 5 Prodotti... 5 Clienti... 6 Fornitori...

Dettagli

9.1 [5.00\ 25] Commesse e cantieri: costi a carico della commessa

9.1 [5.00\ 25] Commesse e cantieri: costi a carico della commessa Bollettino 5.00-335 9 VERTICALI 9.1 [5.00\ 25] Commesse e cantieri: costi a carico della commessa Con l attuale release è ora possibile rilevare in modo più dettagliato i costi a carico della commessa

Dettagli

11 Cespiti. Annullamento della conferma di un piano di ammortamento Caricamento anagrafica cespite Stampa cespiti Piano ammortamento civile

11 Cespiti. Annullamento della conferma di un piano di ammortamento Caricamento anagrafica cespite Stampa cespiti Piano ammortamento civile 11 Cespiti Annullamento della conferma di un piano di ammortamento Caricamento anagrafica cespite Stampa cespiti Piano ammortamento civile C E S P I T I - 1 1 1 A D D E N D U M 7. 0 - A D H O C R E V O

Dettagli

Integrazione al Manuale Utente 1

Integrazione al Manuale Utente 1 FATTURE AD ESIGIBILITA DIFFERITA Il quinto comma dell art. 6 del D.P.R. n. 633/72 prevede, in via di principio, che l IVA si rende esigibile nel momento in cui l operazione si considera effettuata secondo

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

Project Specifications

Project Specifications Project # Title 5067 Regime IVA per Cassa Partner Country IT Partner s reference Microarea s reference Giuseppina Sperico Patrizia Benelli Area Financial Logistics Ultimo Aggiornamento: 06/02/2013 Indice:

Dettagli

- numero ORDINE È il numero dell Ordine viene proposto il numero successivo all'ultimo Ordine emesso l'elaboratore ma tale valore è modificabile.

- numero ORDINE È il numero dell Ordine viene proposto il numero successivo all'ultimo Ordine emesso l'elaboratore ma tale valore è modificabile. EASYGEST ORDINI CLIENTI ORDINI CLIENTI Tramite questa procedura vengono emessi gli Ordini Clienti. NUOVO: - numero ORDINE È il numero dell Ordine viene proposto il numero successivo all'ultimo Ordine emesso

Dettagli

Pagina 1 di 5 O-Key Win 5.2 (Aprile 2011) Aggiornamenti Gestione Aziendale Nuovi Parametri di Gestione : Tipo calcolo costo prodotto finito in fase di produzione (Pagina 5); Avviso se articolo senza prezzo

Dettagli

Newsletter n. 3/12 del 6 febbraio 2012

Newsletter n. 3/12 del 6 febbraio 2012 Newsletter n. 3/12 del 6 febbraio 2012 Il gestionale S4 si arricchisce costantemente di nuove funzionalità. Di seguito troverete una sintesi delle implementazioni più recenti, già presenti nel sistema.

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

Workland CRM. Workland CRM Rel 2570 21/11/2013. Attività --> FIX. Magazzino --> NEW. Nessuna --> FIX. Ordini --> FIX

Workland CRM. Workland CRM Rel 2570 21/11/2013. Attività --> FIX. Magazzino --> NEW. Nessuna --> FIX. Ordini --> FIX Attività Attività --> FIX In alcuni casi, in precedenza, sulla finestra trova attività non funzionava bene la gestione dei limiti tra date impostati tramite il menu a discesa (Oggi, Tutte, Ultima Settimana,

Dettagli

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività Prerequisiti Mon Ami 000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività L opzione Centri di costo è disponibile per le versioni Contabilità o Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ. * in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 02/12/2009. Simulazione ammortamenti

Supporto On Line Allegato FAQ. * in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 02/12/2009. Simulazione ammortamenti Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7Y3DUZ57666 Data ultima modifica 07/01/2010 Prodotto Sistema Professionista - Picomwin Modulo Cespiti Oggetto Simulazione ammortamenti * in giallo le modifiche

Dettagli

Gestione Beni Strumentali

Gestione Beni Strumentali Gestione Beni Strumentali La procedura di Gestione Beni Strumentali presente nell omonima voce del menù Contabilità consente di immettere tutti i dati relativi ai Cespiti per ottenerne la stampa del registro

Dettagli

*** Note di rilascio aggiornamento Fattura Free vers 1.9.8 ***

*** Note di rilascio aggiornamento Fattura Free vers 1.9.8 *** *** Note di rilascio aggiornamento Fattura Free vers 1.9.8 *** Ultimo rilascio vers. 1.9.8 del 08-10-2013 Nella Gestione Listini abbiamo aggiunto la funzione di Sostituzione aliquota IVA. (n.b. prima di

Dettagli

CAUSALI CONTABILI INSERIMENTO/PERSONALIZZAZIONE DI UNA CAUSALE

CAUSALI CONTABILI INSERIMENTO/PERSONALIZZAZIONE DI UNA CAUSALE CAUSALI CONTABILI Ogni azienda dispone della tabella Causali contabili. La tabella risulta in parte precompilata con causali predefinite, che in fase di registrazione consentono di disporre di alcuni automatismi,

Dettagli

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo Release 5.00 Manuale Operativo CODICI IVA Adeguamento aliquote d'imposta Per rendere funzionale e veloce l adeguamento dei codici Iva utilizzati nel sistema gestionale, e rispondere così rapidamente alle

Dettagli

Permette l inserimento delle fatture e delle note di accredito ricevute e dei relativi incassi e pagamenti.

Permette l inserimento delle fatture e delle note di accredito ricevute e dei relativi incassi e pagamenti. Permette l inserimento delle fatture e delle note di accredito ricevute e dei relativi incassi e pagamenti. Dati generali: Numero movimento: Attribuito automaticamente dal programma su base annua. Esercizio:

Dettagli

CREAZIONE ARCHIVI 2014

CREAZIONE ARCHIVI 2014 CREAZIONE ARCHIVI 2014 Prima di procedere con la creazione dell anno 2014, per chi gestisce il magazzino, è necessario : con un solo terminale aperto, dal menù AZIENDE ANAGRAFICA AZIENDA F4 (DATI AZIENDALI)

Dettagli

Logistica magazzino: Inventari

Logistica magazzino: Inventari Logistica magazzino: Inventari Indice Premessa 2 Scheda rilevazioni 2 Registrazione rilevazioni 3 Filtro 3 Ricerca 3 Cancella 3 Stampa 4 Creazione rettifiche 4 Creazione rettifiche inventario 4 Azzeramento

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Attività Separate ai fini IVA L art. 36 del DPR 633/72 disciplina la tenuta di contabilità separate per le diverse attività esercitate da parte dei soggetti

Dettagli

programma P R I M U L A N T

programma P R I M U L A N T (rel. 5.1; 5.2; 6.0; 6.1) Albino, dicembre 2014 programma P R I M U L A N T NOTE PER LO SDOPPIAMENTO CONTABILE DELL'ESERCIZIO 2014/2015 Operazioni da compiere (si consiglia di eseguire le procedure a macchina

Dettagli

HORIZON SQL FATTURAZIONE

HORIZON SQL FATTURAZIONE 1-1/8 HORIZON SQL FATTURAZIONE 1 FATTURAZIONE... 1-1 Impostazioni... 1-1 Meccanismo tipico di fatturazione... 1-2 Fatture per acconto con fattura finale a saldo... 1-2 Fattura le prestazioni fatte... 1-3

Dettagli

Release note 8.03.00

Release note 8.03.00 Release note 8.03.00 Menù Cooperativa ed Industria(new!) Data la ricchezza di funzionalità, si è pensato di strutturare un menù grafico che permetta di poter gestire in maniera più semplice le attività

Dettagli

Aziende Editrici BREVE GUIDA

Aziende Editrici BREVE GUIDA Gestione Aziende Editrici BREVE GUIDA ( Logiche di funzionamento e modalità d uso ) 1 sommario Introduzione... 3 Regime IVA Speciale Liquidazione e Registro Editori...3 Valorizzazione e Chiusura Magazzini

Dettagli

N. 20. del 30 aprile 2011. A cura di: Solutions for Information & Communication Technology

N. 20. del 30 aprile 2011. A cura di: Solutions for Information & Communication Technology Cosa c è di nuovo Novità e note di aggiornamento VisualGest N. 20 del 30 aprile 2011 A cura di: Solutions for Information & Communication Technology Riassssuntto delle varri iazzi ionii più ssi igniffi

Dettagli

Migliorie Activity Euro Standard Release 2012.A.01 (gennaio 2012)

Migliorie Activity Euro Standard Release 2012.A.01 (gennaio 2012) Procedure di Backup/Restore Migliorie Activity Euro Standard Release 2012.A.01 (gennaio 2012) E' stato attivato un nuovo sito per il Backup delle aziende Activity sulla Teiwaz Internet Area. Tutti i backup

Dettagli

Il controllo operativo nell area commerciale. Corso di Gestione dei Flussi di informazione A.A. 2009/2010

Il controllo operativo nell area commerciale. Corso di Gestione dei Flussi di informazione A.A. 2009/2010 Il controllo operativo nell area commerciale Corso di Gestione dei Flussi di informazione A.A. 2009/2010 Ciclo ordini-spedizioni Ciclo vendite-incassi Ciclo ordini spedizioni 1. Acquisizione degli ordini

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

Questa procedura permette l'introduzione, la variazione, l'annullamento dei dati relativi al Piano dei Conti, ai clienti ed ai fornitori.

Questa procedura permette l'introduzione, la variazione, l'annullamento dei dati relativi al Piano dei Conti, ai clienti ed ai fornitori. EASYGEST GESTIONE PIANO DEI CONTI, CLIENTI E FORNITORI GESTIONE PIANO DEI CONTI - CLIENTI - FORNITORI Questa procedura permette l'introduzione, la variazione, l'annullamento dei dati relativi al Piano

Dettagli

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso SOFTWARE GESTIONALE Manuale d uso Le informazioni riportate su questo documento potrebbero risultare, al momento della lettura, obsolete o poco attinenti alla versione in uso. Consigliamo la consultazione

Dettagli

Dinamico Professional Elenco Funzionalità

Dinamico Professional Elenco Funzionalità Generale Installazione facile e veloce: il programma è subito pronto per iniziare Non necessità di difficili chiusure / aperture a fine anno, il programma lavora sempre in linea: tutti gli archivi sono

Dettagli

NUOVE FUNZIONALITA DEL PROGRAMMA DI TESSERAMENTO ASC

NUOVE FUNZIONALITA DEL PROGRAMMA DI TESSERAMENTO ASC NUOVE FUNZIONALITA DEL PROGRAMMA DI TESSERAMENTO ASC DALL 11 MARZO 2014 SARANNO ATTIVE: LA RICHIESTA DI TESSERE ON LINE E L EMISSIONE DELLE RICEVUTE ON LINE Si informano gli Affiliati e i Comitati ASC

Dettagli

1. Archivi. 1.1. Codici I.V.A. 1.2. Codici Lingue Estere. 1.3. Progressivi Ditta

1. Archivi. 1.1. Codici I.V.A. 1.2. Codici Lingue Estere. 1.3. Progressivi Ditta PRODUZIONE E MAGAZZINO 1. Archivi Per gestire il magazzino e la produzione occorre creare i seguenti archivi. 1.1. Codici I.V.A. Occorre creare, obbligatoriamente, tutti i codici I.V.A. (soggetti, esenti,

Dettagli

Cedaf Informa Documentazione per nuovo esercizio contabile e IVA Anno 2015

Cedaf Informa Documentazione per nuovo esercizio contabile e IVA Anno 2015 Cedaf Informa Documentazione per nuovo esercizio contabile e IVA Anno 2015 Alla c.a. del responsabile amministrativo Come ben sapete, i prodotti della famiglia Adhoc si appoggiano ad un codice esercizio

Dettagli

Novità e note di aggiornamento VisualGest N. 17. del 29 febbraio 2008. A cura di: Solutions for Information & Communication Technology

Novità e note di aggiornamento VisualGest N. 17. del 29 febbraio 2008. A cura di: Solutions for Information & Communication Technology N. 17 del 29 febbraio 2008 A cura di: Solutions for Information & Communication Technology Riassssuntto delle varri iazzi ionii più ssi igniffi icatti ive che hanno rri iguarrdatto Vissual lgesstt ELENCHI

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

Note sui CESPITI. Una volta scelto il cespite da creare, bisogna scegliere la natura: questo lo deve sapere l utente.

Note sui CESPITI. Una volta scelto il cespite da creare, bisogna scegliere la natura: questo lo deve sapere l utente. Note sui CESPITI I cespiti (o beni strumentali) possono essere: 1- immateriali; 2- materiali; 3- spese relative a più esercizi. Una volta scelto il cespite da creare, bisogna scegliere la natura: questo

Dettagli

1. CODICE DI ATTIVAZIONE 2. TIPOLOGIE GARANZIE 3. CONFIGURAZIONE NUMERI DI SERIE 4. DOCUMENTI

1. CODICE DI ATTIVAZIONE 2. TIPOLOGIE GARANZIE 3. CONFIGURAZIONE NUMERI DI SERIE 4. DOCUMENTI Seriali Modulo per la gestione dei numeri di serie e delle garanzie Il modulo Seriali consente di registrare le informazioni relative ai numeri di serie (ed eventualmente le garanzie) degli articoli acquistati,

Dettagli

AGE tentata vendita -

AGE tentata vendita - La soluzione ideale per rispondere alle esigenze della tentata vendita. W-AGE è indicato per tutte le situazioni in cui gli agenti si recano dai clienti vendendo e consegnando la merce, senza aver precedentemente

Dettagli

TRACCIABILITA' Via torchio 288 41010 Limidi di Soliera (MO) tel.059858164 www.mcsistemisas.it

TRACCIABILITA' Via torchio 288 41010 Limidi di Soliera (MO) tel.059858164 www.mcsistemisas.it TRACCIABILITA' Via torchio 288 41010 Limidi di Soliera (MO) tel.059858164 www.mcsistemisas.it Il sistema di gestione deposito è formato da diversi moduli che colloquiano sullo stesso data base. Modulo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa degli ordini e degli impegni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Gli ordini a fornitore... 5 Gli impegni dei clienti... 7 Evadere gli ordini

Dettagli

EASYGEST: GESTIONE MOVIMENTI DI MAGAZZINO

EASYGEST: GESTIONE MOVIMENTI DI MAGAZZINO EASYGEST - GESTIONE MOVIMENTI DI MAGAZZINO EASYGEST: GESTIONE MOVIMENTI DI MAGAZZINO Cliccando su Movimenti -> Inserimento si apre la maschera per inserire i carichi e gli scarichi di magazzino. Per in

Dettagli

Cambio Codice IVA (dal 21% al 22%)

Cambio Codice IVA (dal 21% al 22%) Cambio Codice IVA (dal 21% al 22%) Sommario CAMBIO CODICE IVA (DAL 21% AL 22%) PREMESSA... 2 CREAZIONE NUOVI CODICI IVA... 3 LINEA AZIENDA... 7 Cambio codice iva prodotti... 8 LINEA CONTABILE... 9 Contabilità...

Dettagli

www.rpsoft.it Gestionale OK La gestione integrata del punto vendita garden center

www.rpsoft.it Gestionale OK La gestione integrata del punto vendita garden center Gestionale OK La gestione integrata del punto vendita garden center La procedura OK! è stata realizzata con strumenti software che impiegano database SQL per una gestione ef ciente anche di più posti di

Dettagli

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Release AG20132F AGGIORNAMENTO AZIENDALE ANNO 2013 CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO MODIFICA PER NUOVA ALIQUOTA 22% CONTROLLO DDT ACQUISTI CON RELATIVE FATTURE RAPPRESENTAZIONI GRAFICHE ART.21 GESTIONE RITENUTE

Dettagli

Contabilità: Estratto conto e scadenzario

Contabilità: Estratto conto e scadenzario Contabilità: Estratto conto e scadenzario Indice Estratto conto 2 Estratto conto 2 Variazione estratto conto 3 Scadenzario e Solleciti 5 Scadenzario clienti 5 Solleciti clienti 6 Scadenzario fornitori

Dettagli

2.2 Calcolo dell acconto Questi sono i passi da seguire per effettuare il calcolo dell acconto IVA con e/:

2.2 Calcolo dell acconto Questi sono i passi da seguire per effettuare il calcolo dell acconto IVA con e/: il mondo di e/ Il presente documento è da ritenersi valido per i seguenti prodotti: - e/2 ready - e/2 - e/3 - e/ready - e/impresa - e/sigip OPERAZIONI DI INIZIO ANNO (2016) 1. Introduzione Il presente

Dettagli

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021 MyDB - Anagrafiche estensioni dei Documenti di Magazzino e delle Parcelle Nella definizione delle anagrafiche MyDB è ora possibile estendere direttamente anche le TESTATE e le RIGHE delle varie tipologie

Dettagli

ARCHIVI. Piano dei Conti E stato inserito un campo che consente di indicare quali conti devono essere esclusi dalle rubriche.

ARCHIVI. Piano dei Conti E stato inserito un campo che consente di indicare quali conti devono essere esclusi dalle rubriche. ARCHIVI Progressivi Ditta E possibile indicare se la Gestione Avanzata dei Listini debba essere utilizzata solo per i Listini di Vendita, solo per i Listini di Acquisto o entrambi. E stata inserita la

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

BUG - FIX Tipologia: News Tecniche Software Applicativo: GAMMA EVOLUTION Sigla: UPD231002 Versione: 23.10.02a Data di rilascio: Compatibilità:

BUG - FIX Tipologia: News Tecniche Software Applicativo: GAMMA EVOLUTION Sigla: UPD231002 Versione: 23.10.02a Data di rilascio: Compatibilità: BUG - FIX Tipologia: News Tecniche Software Applicativo: GAMMA EVOLUTION Sigla: UPD231002 Versione: 23.10.02a Data di rilascio: Compatibilità: I programmi allegati possono essere installati solamente se

Dettagli

Contabilizzazione Documenti Split Payment ed Elaborazione Dati per FATEL

Contabilizzazione Documenti Split Payment ed Elaborazione Dati per FATEL Piattaforma Applicativa Gestionale Documentazione Fast Patch Nr. 0038 Rel.8.2 Contabilizzazione Documenti Split Payment ed Elaborazione Dati per FATEL COPYRIGHT 1992-2015 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti

Dettagli

GESTIONE RICEVUTE FISCALI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una ricevuta fiscale.

GESTIONE RICEVUTE FISCALI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una ricevuta fiscale. GESTIONE RICEVUTE FISCALI Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una ricevuta fiscale. Per l inserimento di una nuova ricevuta fiscale: - Causale Contabile: viene proposto il codice della

Dettagli

Controllo di Gestione

Controllo di Gestione NOVITA 2.12.00 COGES Con la presente release viene rilasciata il nuovo modulo e/coges, con il quale è possibile Controllo di Gestione per aziende di qualsiasi tipo (produttive, commerciali, di servizi,

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD...1 MODALITA DI AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 04_2015 DI LINEA AZIENDA...2 Attivazione collegamento in Contabilità ( contenitore

Dettagli

Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo

Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo Prerequisiti Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo L opzione Conto lavoro è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione L opzione Conto lavoro permette

Dettagli

Gestione della vendita al banco

Gestione della vendita al banco Indice degli argomenti Introduzione Operazioni preliminari Inserimento operazioni di vendita al banco Riepiloghi generali Contabilizzazione scontrini Assistenza tecnica Gestionale 1 0371 / 594.2705 loges1@zucchetti.it

Dettagli

Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti

Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti Prerequisiti Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti L opzione Ratei e risconti estende le funzioni contabili già presenti nel modulo di base e può essere attivata solo con

Dettagli

GB Software Contabilità Piccolo Professionista

GB Software Contabilità Piccolo Professionista In collaborazione con Presenta: GB Software Contabilità Piccolo Professionista Per il piccolo professionista che vuole gestirsi da solo la propria contabilità Con il GB Software Contabilità Piccolo Professionista

Dettagli

A D H O C R E V O L U T I O N A D D E N D U M 7. 0. 2 Contabilità

A D H O C R E V O L U T I O N A D D E N D U M 7. 0. 2 Contabilità 2 Contabilità Chiusura partite da primanota saldaconto Descrizione conto contropartita nelle righe iva Contabilizzazione indiretta effetti Analisi durata crediti Generazione file RiBa/Bonifici/R.I.D./M.A.V.

Dettagli

Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi

Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi Release 5.20 Manuale Operativo CLIENTI PLUS Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi Il modulo Clienti Plus è stato studiato per ottimizzare la gestione amministrativa dei clienti, abilitando la gestione

Dettagli

Per accedere alla gestione magazzino si clicca, da menù generale, su magazzino->magazzino- >magazzino->anagrafica : si apre la finestra sotto e siamo

Per accedere alla gestione magazzino si clicca, da menù generale, su magazzino->magazzino- >magazzino->anagrafica : si apre la finestra sotto e siamo EASYGEST - GESTIONE ANAGRAFICA MAGAZZINO Per accedere alla gestione magazzino si clicca, da menù generale, su magazzino->magazzino- >magazzino->anagrafica : si apre la finestra sotto e siamo posizionati

Dettagli

AGENZIE DI VIAGGIO. Pagina 13 di 46

AGENZIE DI VIAGGIO. Pagina 13 di 46 AGENZIE DI VIAGGIO Con il presente rilascio è stata completata la gestione dei registri IVA con l implementazione della gestione delle fatture emesse art. 74-ter; sarà possibile utilizzare le nuove causali

Dettagli

Cespiti ammortizzabili

Cespiti ammortizzabili Cespiti ammortizzabili WinCoge gestisce i beni acquistati e destinati ad essere utilizzati per più esercizi contabili; il costo di tali beni e servizi deve essere ripartito (ammortizzato) in più esercizi.

Dettagli

Contabilità. Scheda prodotti. Contabilità generale. Scritture contabili. Una gestione contabile conforme alle norme internazionali IAS/IFRS

Contabilità. Scheda prodotti. Contabilità generale. Scritture contabili. Una gestione contabile conforme alle norme internazionali IAS/IFRS CONTABILITA Contabilità Scheda prodotti La gestione contabile di GLevolution integra i moduli di Contabilità generale,tesoreria Base, Analitica, budgetaria e Cespiti. La gestione contabile di GLevolution

Dettagli

Il sistema informativo contabile. Prof.Sartirana

Il sistema informativo contabile. Prof.Sartirana Il sistema informativo contabile Prof.Sartirana I valori aziendali L azienda per gestire la propria attività dispone di un proprio patrimonio Il patrimonio aziendale si compone di un ATTIVO (comprendente

Dettagli

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.)

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.) Software destinato a soddisfare in modo semplice e veloce le esigenze del tuo negozio di abbigliamento, semplificandone la gestione e la contabilità e permettendo di sfruttarne al massimo le potenzialità.

Dettagli

Cash Flow previsionale Euro09 Evolution 3

Cash Flow previsionale Euro09 Evolution 3 25 Ottobre2013 Cash Flow previsionale Euro09 Evolution 3 In generale il Cash Flow previsionale, descrive le variazioni a venire, della liquidità aziendale per effetto della gestione. L orizzonte temporale

Dettagli

Tabella PARAMETRI. Supporto On Line Allegato FAQ. Fig. 1. FAQ n.ro MAN-7AXLJP88862 Data ultima modifica 12/05/2009. Prodotto Sistema Professionista

Tabella PARAMETRI. Supporto On Line Allegato FAQ. Fig. 1. FAQ n.ro MAN-7AXLJP88862 Data ultima modifica 12/05/2009. Prodotto Sistema Professionista Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7AXLJP88862 Data ultima modifica 12/05/2009 Prodotto Sistema Professionista Modulo Contabilità Oggetto Giroconto IVA * in giallo le modifiche apportate rispetto

Dettagli

Casi particolari. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Casi particolari. Contabilità semplificate. Registrazione costi e ricavi non iva

Casi particolari. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Casi particolari. Contabilità semplificate. Registrazione costi e ricavi non iva Contabilità semplificate 68 Casi particolari Il capitolo espone alcune caratteristiche della procedura e modalità operative in casi particolari di gestione come ad esempio le contabilità semplificate,

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Direzione e coordinamento Dylog Italia S.p.A. Via Francesco Antolisei, 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Direzione e coordinamento Dylog Italia S.p.A. Via Francesco Antolisei, 10-00173 Roma Gruppo Buffetti S.p.A. Direzione e coordinamento Dylog Italia S.p.A. Via Francesco Antolisei, 10-00173 Roma ACQUISTO DI IMMOBILIZZAZIONI E CESSIONE CON RILEVAZIONE PLUS./MINUSVALENZA IN CASO DI CONTRIBUENTI

Dettagli

1) GESTIONE DELLE POSTAZIONI REMOTE

1) GESTIONE DELLE POSTAZIONI REMOTE IMPORTAZIONE ESPORTAZIONE DATI VIA FTP Per FTP ( FILE TRANSFER PROTOCOL) si intende il protocollo di internet che permette di trasferire documenti di qualsiasi tipo tra siti differenti. Per l utilizzo

Dettagli

Tesoreria.net per. Il programma produce situazioni immediatamente confrontabili con i documenti inviati dalle banche.

Tesoreria.net per. Il programma produce situazioni immediatamente confrontabili con i documenti inviati dalle banche. La Soluzione per la Gestione, la Programmazione e l Analisi della Finanza Aziendale 1 di 39 Tesoreria.net per TESORERIA. NET Tesoreria. NET L'attuale operatività delle aziende evidenzia in forma ricorrente,

Dettagli

Contabilità: chiusure mensili ed annuali

Contabilità: chiusure mensili ed annuali Contabilità: chiusure mensili ed annuali Indice Report fiscali 2 Registri IVA 2 Liquidazione IVA 2 Riepilogo annuale IVA 3 Elenco clienti e fornitori - SPESOMETRO 3 Giornale Bollato 4 Certificazioni collaboratori

Dettagli

INSERIMENTO, VARIAZIONE, ANNULLAMENTO CATEGORIE INSERIMENTO, VARIAZIONE, ANNULLAMENTO ANAGRAFICA CESPITI

INSERIMENTO, VARIAZIONE, ANNULLAMENTO CATEGORIE INSERIMENTO, VARIAZIONE, ANNULLAMENTO ANAGRAFICA CESPITI Via Domenico Millelire, 13 18 Maggio 2008 20147 Milano Iscr. C.C.I.A.A. Milano 355438 Reg. Ditte 1476174 Sede Amministrativa: Via Pio La Torre, 6 25030 Roncadelle (BS) R.E.A. Brescia 0395623 GESTIONE CESPITI

Dettagli

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E]

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] Bollettino 5.2.0-27 2 CONTABILITA 2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] L implementazione permette di visualizzare nella consultazione e nella stampa dei mastrini solo le causali

Dettagli

Migrazioni da PROFIS Pervasive a SQL

Migrazioni da PROFIS Pervasive a SQL Migrazioni da PROFIS Pervasive a SQL Migrazione Applicativa Avvertenza. Il materiale qui disponibile è riservato al solo uso dei Utenti SISTEMI, ne è quindi vietata la diffusione o la duplicazione. SISTEMI

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Lotti & Matricole. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Lotti & Matricole. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Lotti & Matricole www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Configurazione... 6 Personalizzare le etichette del modulo lotti... 6 Personalizzare i campi che identificano

Dettagli