Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro."

Transcript

1 Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. BA00100 Leggere ttentmente il seguente rno Un popolzione i pi omestihe omprene operie e un regin ult. Ogni operi omini vivere ome uovo feonto eposto ll regin in un singol ell i er. L uovo si shiue e fuoriese un lrv vermiforme in he viene nutrit qusi ontinumente lle pi operie: ogni lrv rieve ir psti l giorno. In ir 6 giorni l lrv rese fino oupre tutt l ell he viene sigillt on un operhio i er lle pi nutrii. L lrv entr nello stio i pup e opo 12 giorni emerge l pe ult, he si ripos per un giorno o ue e poi inizi lvorre in un serie i fsi suessive. Prim è nutrie, ioè port miele e polline lle elle i umulo ll regin, i fuhi e lle lrve. [1] Dopo ir un settimn omini prourre er, he viene emess ll ome, trsferit lle zmpe posteriori quelle nteriori, mstit urtmente e poi ust per ingrnire il fvo. Durnte quest fse i ttività omesti l pe operi può nhe portre vi ll lvere pi morte o mlte, pulire le elle lierte o fre l guri ll ingresso ell lvere; inoltre omini ompiere revi viggi ll esterno. Solo nell terz e ultim fse ell su esistenz ivent ottintrie e v ll rier i nettre e polline e infine muore ir opo l sest settimn i vit. I fuhi sono i mshi elle pi he nsono uov non feonte, non snno nutrirsi soli e servono solo per il volo nuzile ell regin, he si oppi solo in quell osione e poi torn ll lvere per eirsi ompletmente ll prouzione i uov. Seene tutte le uov ino il potenzile genetio per iventre regine, queste si sviluppno solo in irostnze prtiolri e [2] sono llevte in elle speili più grni elle ltre. Le pi iventno regine perhé vengono nutrite, llo stio lrvle, on un iet speile ri i proteine. L regin eserit l propri influenz sui suiti meinte feromoni he pre sino i numerosi tipi iversi. Le olonie i pi omestihe soprvvivono ll inverno perhé mntengono ostnte l tempertur mmssnosi tr loro. In primver, quno il rifornimento i nettre è mssimo, si può llevre un numero osì elevto i isenenti he il gruppo si sepr in ue olonie e l vehi regin lsi l lvere on metà elle operie. (D Curtis-Brnes, Le sienze iologihe, Znihelli) BA00101 Nel pssggio el rno ontrssegnto [2], nell ) impersonle ) pssiv ) ttiv ) intrnsitiv frse sono llevte in elle speili più grni elle ltre, sono llevte è un form verle: BA00102 Le pi operie: ) vivono per tutt l ) nutrono solo le lrve ) nsono uov non ) nsono uov stgione estiv BA00103 L lrv: ) ivent pup in 12 giorni BA00104 Nel pssggio el rno ontrssegnto [1], nell frse omini prourre er, he viene [ ] poi ust per ingrnire il fvo, per ingrnire il fvo è un proposizione: BA00105 Un'pe ivent regin perhé: he iventernno regine ) rese fino riempire l ell i er in ui è nt feonte ) viene hius nell ell i er suito opo l nsit eposte ll regin ) ivent pe in un settimn ) esplitiv impliit ) oorint ) finle espliit ) finle impliit ) rieve llo stio lrvle un'limentzione on più proteine elle ltre lrve BA00106 I fuhi: ) prouono l er ) ivenuti ulti si nutrono soli BA00107 Qule elle seguenti funzioni NON è propri elle pi operie? BA00108 L fse i ottintrie: ) viene selt l gruppo ) nse uov prtiolri ) Prourre er ) Nutrire le lrve e l regin ) omini ue giorni opo l'usit ell'pe ult ll ell ) nsono uov non feonte e vengono nutriti lle operie ) ivent ult nel momento in ui muore l vehi regin ) fnno l guri ll'entrt ell'lvere ) Prourre uov ) Ingrnire il fvo ) ur sei settimne ) si svolge in gruppi ) è l'ultim ell vit elle pi operie

2 BA00109 Qule tr le seguenti ffermzioni sulle olonie i pi omestihe NON è ver? BA00110 L funzione ei fuhi nell vit soile è: Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. ) In primver vengono llevti tnti isenenti e il gruppo form ue olonie ) l feonzione ell regin ) Solo lune lrve possono iventre regine ) l prouzione i er per le elle ) L vehi regin può lsire l'lvere on metà elle operie ) l ollorzione on le operie nell rier i nettre ) Ammssnosi, le pi si ifenono l freo invernle ) tenere unito lo sime quno viene font un nuov oloni BA00200 Leggere ttentmente il seguente rno [1] Tenimente, i gesti ell mno trmite i quli è possiile irigere un'orhestr sono semplii, l punto he per imprrli st stuire un semplie rohure (o, in questi tempi tenologii, gurre un orso pposito sui vieo i YouTue). M è ome ire he st pssre l'esme ell ptente B per essere in gro i vinere un Grn Premio i Formul 1: per rrivre sul poio i un sl onerto o i un tetro 'oper i vogliono tlento, sensiilità 'interprete, l eterminzione i un vit i stuio e un fttore misterioso, iffiilmente efiniile nhe prte egli stessi irettori. Per erre i re un rispost gioos questo quesito impossiile risolvere qul è il segreto ei grni irettori? il New York Times h ppen ftto un esperimento. [2] Con uno snner speile, h provto registrre i movimenti elle ri i Aln Gilert, irettore musile ell glorios filrmoni newyorhese, erno i somporre ogni gesto i un su performne e rpirne i segreti. E il giornle h intervistto un gruppo i irettori 'orhestr tr quelli he più spesso irigono in ittà tr Metropolitn Oper e New York Philhrmoni: Gilert, Ynnik Nézet-Séguin, Vlery Gergiev, Xin Zhng, Jmes Conlon. Il russo Gergiev, he non us qusi mi l hett, h spiegto he l prte più iffiile el irigere un'orhestr è frl ntre: è qui he 'è isogno i usre entrme le mni. Per iutre gli strumenti ntre. Usre l hett, seono Gergiev, non iut il suono. E seono Nézet-Séguin, ltrettnto importnti sono gli ohi el irettore: È ome se l mi fi ntsse insieme on l musi. D'oro nhe Zhng, irettore musile ell'orhestr Veri i Milno, un elle pohissime onne in quello he rimne un lu qusi eslusivmente mshile, quello ei irettori l top ell professione: [3] Gli ohi sono l prte el orpo più importnte in ssoluto quno si irige un'orhestr. Gli ohi ovreero essere quelli he rivelno nel moo più hiro l'intento el irettore. Mostrno quello he noi irettori sentimo entro. Uno ei truhi el mestiere, onfermno Gergiev e Nézet-Séguin, è quello i non smire sguri soltnto on le prime prti ell'orhestr, m nhe on i professori nelle file più lontne l poio: Così li fi sentire prte el gioo, onferm Nézet-Séguin. E Gergiev: Se guro un musiist, vuol ire he mi interesso lui. E questo lo f interessre me. In tutto quel he fio, ero i ffirmi ll'espressione e l onttto visivo. M vvero l'essenz el mestiere Riro Muti m ripetere il prosso per il qule il irettore eve fre musi pur esseno l'unio non suonre uno strumento rest impossiile snsionre on un omputer o spiegre un ronist: un elle lezioni più importnti he Zhng h imprto l suo mestro, Lorin Mzel, è l telepti. Un proiezione mentle, un'immgine mentle el suono he si vuole prourre. È l mente irigere le mni. (: Il Corriere ell Ser, Mtteo Persivle) BA00201 Qule elle seguenti rtteristihe omun i iversi irettori orhestr itti? BA00202 Come sono i gesti tipii ei grni irettori orhestr? BA00203 Cos è riusito fre il New York Times trmite uno snner speile? BA00204 Il irettore russo Gergiev: ) L uso ello sguro ) L uso ell hett ) L uso frequente i entrme le mni ) Semplii sotto l'spetto tenio m omplessi nell relizzzione ) Uno shem tipo ei gesti omuni tutti i irettori orhestr ) non può fre meno ell hett ) Il movimento el orpo ) Inomprensiili ) Sempre uguli ) Impossiili imprre per hi non è el settore ) Un shemtizzzione ei gesti tipii ei irettori orhestr ) non h mi usto l hett ) H rpito i segreti ell irezione musile i Aln Gilert ) è onvinto he l hett non si inispensile ) Un nlisi e somposizione ei gesti ell mno el irettore orhestr ) volte irige on un mno sol

3 Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. BA00205 Qule elle seguenti frsi è ritenersi ver? BA00206 In he senso il irettore eve fre musi pur esseno l'unio non suonre uno strumento? BA00207 Un sol elle seguenti ffermzioni è FALSA. Qule? BA00208 Nel pssggio ontrssegnto [2] on uno snner speile è: BA00209 Nel perioo he inizi on [3] NON è presente: BA00210 Qule elle seguenti ffermzioni è FALSA in riferimento l pssggio [1]? ) Le regole imprte in onservtorio vengono seguite peissequmente i irettori orhestr ) Deve sper omunire ll orhestr il tipo i suono he vuole he si prootto ) Il mestiere i irettore orhestr h un omponente mgi e misterios ) omplemento i mezzo on ttriuto ) un proposizione temporle ) Il perioo ontiene un proposizione onseutiv ) Diversi irettori fr quelli intervistti non reono nell importnz ello sguro ) Deve re il suo stile ll eseuzione i tutt l orhestr ) Per essere irettori orhestr è neessrio essere otri i telepti ) omplemento i us effiiente ) nessun elle ltre risposte è orrett ) i quli è un pronome reltivo riferito gesti ) È suffiiente he luni ei omponenti ell orhestr seguno il irettore perhé nel omplesso si otteng un performne eellenz ) Deve omunque essere in gro i suonre tutti gli strumenti he oorin ) Molti irettori orhestr hnno un moo eentrio e tutto loro i irigere l orhestr ) omplemento i fine on ttriuto ) un omplemento i speifizione ) Il pssggio inizi on un vverio i moo ) L irettrie Zhng ont molto sugli ohi nell su professione ) Deve ntihire l meloi mentre irige ) Qusi tutti i irettori orhestr più quotti sono i sesso mshile ) nessun elle ltre risposte è orrett ) un omplemento preitivo el soggetto ) L frse non h il soggetto espliito in qunto il vero ell priniple è impersonle

4 Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. BA00300 Leggere ttentmente il seguente rno L questione ell nzionlità i Colomo Già ll fine el seolo sorso storii spgnoli e frnesi on grne nimento hnno erto i infirmre l'onestà e il vlore ell'oper i Cristoforo Colomo. Gli spgnoli hnno sostenuto he il genovese er un volgre mentitore, he si fee reere itlino mentre in effetti er glizino; i frnesi gli hnno negto il iritto ll glori ell sopert ell'ameri. Nel 1883 lo storio spgnolo Rfel Clz, in un liro l signifitivo titolo "L ver ptri i Colon", ffermò i vere soperto he Cristoforo Colomo non er itlino ensì spgnolo. Fonv l su tesi sul registro ngrfio i Pontever, in Glizi, ove risultv he tutt l fmigli Colomo er ntiv el luogo. Cristoforo vree mito il nome "Colon" in "Colomo" e si sree etto genovese per sfuggire i perioli e gli inonvenienti he gli erivvno ll'pprtenere ll rzz eri prte ell mre, Mri "Fontnross". Erno, pertnto, ritenere flse tutte le ihirzioni ftte in tl senso l nvigtore negli tti uffiili ell su vit, speie nel primo testmento el ferio 1498, nel qule si legge espliitmente: "sieno yo nio en Genov". Che Colomo fosse ereo, insiste il Clz, non 'è uio: er vio i luro e legto interessi finnziri ltri erei, onosev fono l Bii e esierv lierre i luoghi Snti i turhi, "segno eviente he un forz tvi inviniile lo ttirv verso l terr ei suoi ntihi pri". Si ihirò genovese per "ssiurre le onessioni e i privilegi, lui ottenuti, i suoi erei, mettenoli sotto l protezione i uno Stto strniero he potesse ifenerli ogni ontestzione". Il liro i Clz, in Spgn e nei Pesi ell'ameri Ltin, prousse un'immens inftuzione nzionlisti he ulminò nell ostituzione i un "Comitto per l ptri spgnol i Colomo", e nell propost i nellre nei monumenti e nei testi solstii l nzionlità itlin ello sopritore ell'ameri. Logi, oumentt e onvinente l rezione egli storii itlini, fr i quli, per utorità e effii, spi Cmillo Mnfroni, he provò l nzionlità itlin i Colomo on oumenti inontestili, quli il suo testmento el 22 ferio 1498, utentito ll onferm rele el 28 settemre 1501, soperto reentemente nell'arhivio i Simns; i ue tti notrili - rogti Genov e onservti nell'arhivio i Stto ell stess ittà, - i quli risult he Cristoforo Colomo, figlio i Domenio, nto Genov il 1451, ihir, in uno, i overe un erto Pero Bellexio e Porto Muriio 48 lire, 13 soli e 6 enri per un prtit i vino, e, nell'ltro, i vere imrto nel 1478 Mer per onto i Polo Centurione un rio i zuhero; l oumentzione rolt gli storii De Simoni, Stglieno e Assereto he imostr inontestilmente l'esistenz Genov ell fmigli Colomo, ostituit l pre Domenio, i figli Cristoforo e Brtolomeo, ll mre Susnn Fontnross, tutti operi: Domenio er "lnrius", Cristoforo prim fee il lniolo, poi il venitore i vino. Il Mnfroni smentise il Clz nhe sul pino logio: ffermre he Colomo er ereo perhé vio i enro e perhé esieroso i lierre i luoghi Snti, signifi ignorre ompletmente le tenenze mistihe he ispirrono tutt l su vit e, inoltre, ere in un grossoln ssurità, poihé non si vee he os potev interessre un ereo l lierzione el Snto Sepolro. Inspiegile, nor l selt i Genov su ptri: "... Perhé Colomo segliesse proprio Genov, in pien eenz, strzit lle lotte fr Aorni e Fregsi il Clz non s irlo. E tnto meno può spiegrsi lo strnissimo tto he nello segliere, osì so, Genov ome protettrie e tuteltrie ei suoi privilegi, egli senz sperlo segliesse un ittà, in ui er nto un Domenio e un Fontnross un suo omonimo, he si er to l mre, vev nvigto e trffito ome lui. Quest omn Clz non se l'è ftt". ( "Prolemi e spetti itlini elle soperte geogrfihe, in "L'età meievle nell riti stori, Livin Eitrie, Pov, 1984) BA00301 "Già ll fine el seolo sorso storii spgnoli e frnesi on grne nimento hnno erto i infirmre l onestà e il vlore ell oper i Cristoforo Colomo". Con quest ffermzione l'utore el rno intene ire he: BA00302 Seono lo storio Clz, Colomo: BA00303 Teneno onto soltnto i qunto sostenuto llo storio Mnfroni, qule elle seguenti ffermzioni è FALSA? ) frnesi e spgnoli hnno onfermto il vlore i Colomo ) si ihirò genovese per motivi i onvenienz e interesse ) Il pre i Colomo si himv Domenio ) frnesi e spgnoli hnno erto i emolire l figur i Colomo ) er genovese, inftti l mre si himv Mri Fontnross ) Colomo nque Genov nel 1451 BA00304 Il signifito i "tvio" (terzo poverso) è: ) irresistiile ) rislente gli vi o erivnte essi ) frnesi e spgnoli hnno onotto rierhe serie sull'oper i Colomo ) pprtenev un fmigli ere originri i Genov ) Colomo lvorò ome venitore i vino ) onizionnte le selte i vit ) frnesi e spgnoli si sono ompletmente isinteressti lle viene i Colomo ) er ritenuto genovese perhé vev vissuto lungo nell ittà ligure ) L mre i Colomo si himv Mri Fontnross ) mizioso

5 Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. BA00305 L Glizi si trov: ) in Spgn ) in Frni ) in Portogllo ) in Itli BA00306 Seono il rno: ) gli rgomenti i ) gli rgomenti i ) le tesi i Clz e ) né Mnfroni, né Clz sono più onvinenti i quelli i Mnfroni Mnfroni sono più onvinenti i quelli i Clz Mnfroni sono ientihe Clz sostengono tesi onvinenti BA00307 Seono lo storio Mnfroni, Colomo er interessto ) perhé gli er stto ) perhé er ereo ) per motivi finnziri ) per le sue tenenze lierre il Snto Sepolro: imposto mistihe BA00308 Nell frse "i ue tti notrili rogti Genov" ) rihiesti ) onservti ) stipulti ) ispersi (quinto poverso), "rogti" signifi: BA00309 Le teorie i Clz: ) vennero ettte i uon gro gli storii itlini ) furono pprezzte nhe in Ameri Ltin ) vennero elogite llo storio Mnfroni ) non eero lun seguito BA00310 Il testmento i Colomo risle l seolo: ) XV ) XIV ) XVI ) XVIII BA00400 Leggere ttentmente il seguente rno Avvolsi i miei pennelli in un vehi mii e li infili nell ts posteriore ei lzoni. [1] Leggevo un letter sul pvimento ell r, e i tnto in tnto riflettevo su me stesso. L letter iev: «e poi il Texs è rutto e polveroso, mentre l Cliforni è vere e ell. Or hi ventiinque nni, Wooy, e sono onvint he non ti srà iffiile trovre un lvoro qui Sonor. Perhé non vieni? Tu zi Lur» Sì, i vo, eisi. Quest giornt è proprio l iele per mettersi in str. Erno ir le tre el pomeriggio. [2] Mi tiri ietro l port sfsit e l hiusi meglio he potevo. [3] Poi punti verso Ovest e mmini per un po, ttrversno i inri e oltrepssno un mgzzino i rone. Cr vehi Pmp, sono rrivto qui nel Mi sono spezzto l shien per te, m non ho vto un rgno l uo.. D llor sei resiut, ti sei estes oltre i mpi.. All inizio eri solo quttro se, un pese i llevtori e ontini; poi, ol oom el petrolio ti sei ingigntit e nel giro i unii nni hi onluso l tu prol moreno.. Un mion ell irr i tre o quttro tonnellte frenò e l utist griò: Per io, volevo en ire he fossi tu, Wooy! Dove te ne vi i ello? A Amrilli? Devi ipingere elle insegne?. [4] Il mion si rimise in moto on un slto mentre l uomo sputv fuori l finestrino. Vo in Cliforni. Ho eiso i frl finit on quest ienti i polvere!. È un ell srpint, mi pre. Bst seguire l str fino in fono! E non ho intenzione i voltrmi inietro!. Cspit! E non i nenhe un ultim ohit ll vehi Pmp?. [5] Guri fuori l finestrino e l vii sprire in lontnnz. [6] In quell prte ell ittà erno solo rhe stnhe ll ri isitt. [7] Lì non er più posto per molti i noi. Le trivelle segnvno su tre lti i onfini ell ittà, e erno le rffinerie he ll inizio mnvno un uon oore e he invee or puzzvno: quelle rffinerie nere ome il rone he sputvno fumo lungo l orizzonte peggio i iei vulni, e l polvere ner e fine si posv sull er e sul grno tenero he spuntv ppen, rezzto l vento i mrzo. Ovunque mionini e utomoili, llineti ome mnrie i estime. [8] M il ielo er limpio e luminoso, e mi prev i lsire il posto più ello e più rutto el mono. Ho sentito ire he gli itnti sono iminuiti i qulos ome seiimil unità, issi. (D: W. Guthrie, Quest terr è l mi terr, Mros y Mros) BA00401 Wooy è rrivto nell Pmp: ) nel 1926 ) mminno verso Ovest e ttrversno i inri ) per il petrolio ) per spezzrsi l shien BA00402 Lur: ) h 25 nni ) vive in Texs ) vive Sonor ) è onvint he srà iffiile trovre un lvoro

6 Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. BA00403 Wooy, mentre legge l letter,: ) ipinge insegne ) inoss un vehi mii BA00404 Seono Wooy: ) il viggio verso l ) il Texs è rutto e Cliforni è un ell polveroso srpint ) si trov in un r ) si trov in un mgzzino i rone ) l Cliforni è ell e ) l Pmp st moreno vere BA00405 Il mionist he à un pssggio Wooy: ) trsport irr ) è un llevtore ) è i Amrilli ) invit Wooy non voltrsi inietro BA00406 Le trivelle he Wooy vee l finestrino: ) sono nere ome il ) puzzno ) segnno i onfini i ) sono le unihe ose rone Pmp su tre lti rimste in quell prte i BA mi prev i lsire il posto più ello e più rutto el mono - pssggio [8] - on quest frse il protgonist si riferise : BA00408 Qule tr le frsi segnlte nel rno on [1], [2], [3] e [4] ontiene un errore ortogrfio? BA00409 Qule tr le frsi segnlte nel rno on [5], [6], [7] e [8] ontiene un ggettivo imostrtivo femminile singolre? BA00410 Nell frse segnlt nel rno on [7], i noi è: ittà, oltre lle rffinerie ) un r ) Amrilli ) Pmp ) un pese i llevtori e ontini ) L [1] ) L [4] ) L [3] ) L [2] ) L [5] ) L [8] ) L [6] ) L [7] ) omplemento i termine ) omplemento i speifizione ) soggetto ) omplemento prtitivo BA00500 Leggere ttentmente il seguente rno «Ho letto, non so ove, i un rgzzo he i giorno lvorv in un negozio e i notte stuiv, iventò ottore, poi sino, m per questo i vuole un ell ostnz, no? Io ho pur i non verl. Devo ggiungere he non ero uno solro 'eezione, e lsire l suol non mi ispique troppo. Mgri le suole, qui, sono nor più severe. L'inglese lo onoso poo o niente. Aggiung l prevenzione he 'è per gli strnieri». «L'h già notto? Beh, llor nimo ene, veo he i pimo. Simo oro i un nve tees, i proprietà ell Hmurg-Ameri-Linie: perhé i sono osì pohi teeshi? Perhé il po-mhinist, un erto Shul, è un rumeno! Ro non reere. Quel miserile h il orggio i perseguitre noi teeshi, su un nve tees! Non pensi», gli mnò il fito e ovette frsi ri on l mno, «non pensi he io mi lmento tnto per fre. So he lei non h nessun influenz, he è un povero rgzzo. M il troppo stroppi!» Con iò si mise re pugni sul tvolo, senz istogliere lo sguro Crlo. «Sono stto imrto su un quntità i nvi», e qui elenò, 'un fito, venti nomi, finhé Crlo girò l test, «e mi sono istinto, ho vuto elogi, lvorvo ome piev i miei pitni, per nni rimsi sull stess nve vel», si lzò, ome se quello fosse stto il momento più signifitivo ell su vit, «e qui, su quest rrett, ove tutto funzion puntino, ove non serve spreo i ervello, qui non vlgo niente, sono i isturo l signor Shul, sono un pelnrone, merito i essere ito vi, mi nno l pg per rità. Lei i pise niente? Io no». «Non ovree frsi trttre osì!» isse Crlo on vività. Si sentiv suo gio su quel letto, in un'tmosfer osì fmilire, he qusi vev imentito i trovrsi sulle tvole mlferme i un nve, sulle oste i un ontinente sonosiuto. «È nto l pitno? Si è ftto sentire?». «V vi, per rità! Non l voglio più on me. Non solt quello he io, e mi à onsigli. Come potrei nre l pitno?». Si rimise seere, ome per un'improvvis stnhezz, teneno il volto tr le mni. «Non sprei os onsiglirle i meglio», isse Crlo tr sé. Pensò he vree ftto meglio nre prenere l su vligi, invee i stre lì re onsigli onsierti siohi. (F. Kfk, "Il fuohist, 1913) BA00501 Qul è, nel rno, il signifito ell prol "ostnz" (prgrfo 1)? BA00502 Crlo pens he invee i stre lì re onsigli onsierti siohi vree ftto meglio: ) Persevernz ) Conosenz ) Preprzione ) Presenz ) soltre lo siorio ell nve ) strsene ormire nel letto ) nre prenere l su vligi ) leggere un liro

7 Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. BA00503 Chi sono i ue personggi he ilogno ll'interno ) Un teeso he lvor ) Crlo e un teeso he ) Crlo e un mrinio ) Un teeso e il el rno? sull nve e un rumeno lvor sull nve rumeno pomhinist Shul BA00504 Il teeso stte i pugni sul tvolo perhé: ) viene pgto un ) si sente sminuito l ) Crlo non lo solt ) h perso il lvoro miseri po-mhinist Shul BA00505 Qule elle seguenti informzioni su Crlo è FALSA? ) È solo un rgzzo ) Lvorv in un negozio ) Conosev poo ) H lsito l suol l inglese BA00506 Qule onsiglio à Crlo l teeso? ) Di strsene trnquillo ) Di ffrontre ) Di imrrsi su ) Di nre protestre irettmente Shul un ltr nve l pitno BA00507 Seono l interloutore i Crlo, sull nve i sono ) l nve è i proprietà i ) il pitno è inglese ) i teeshi sono ) il po-mhinist è un pohi teeshi perhé: un soietà merin perseguitti ovunque rumeno BA00508 Mentre Crlo e il teeso prlno, ove si trov l ) In un porto teeso ) Al lrgo ell oeno ) In un porto merino ) Sulle oste i un nve? ontinente sonosiuto BA00509 In se qunto riportto nel rno, l estinzione ) l Ameri ) l Romni ) nessun elle ltre ) l Inghilterr ell nve è: lterntiv è orrett BA00510 Dove si svolge presumiilmente l sen esritt nel ) Nell stiv ell nve ) Dvnti l timone ell ) Nelle lie ell nve ) All'interno i un rno? nve in BA00600 Leggere ttentmente il seguente rno Gli leri non prlno, non omunino tr loro né tntomeno omunino on noi. Così i è stto insegnto. Tutto iò he uno può veere, gurno un lero, non è he un lero; e tutto iò he uno può pensre i quell lero non viene ll lero, he non ie null, m lui stesso. Comunque, erno queste ue mgnolie un i fronte ll ltr. Erno venute su insieme: un nel girino ell ultim s in fono ll vi sull estr; l ltr nel girino ell ultim s sull sinistr. Fin quno ervmo mini le vevmo sempre viste elle e rigogliose, e ervmo onvinti he si prlssero e si mettessero oro su quno fiorire, quno fre i frutti e quno lsirli ere, visto he lo fevno sempre nello stesso momento. Ervmo irittur onvinti he si volessero ene, he si fessero ompgni nelle free notti inverno osì ome nell insopportile niol i gosto. Pensvmo nhe he le ue mgnolie si prlssero in ontinuzione, e pprofittssero el vento per mnrsi ei messggi utilizzno le foglie sehe he lsivno nre ll rezz or i qu, or i là ell str. Noi stessi, più i un volt, portmmo lune foglie ell un ll ltr e vievers, pensno i fre os grit. Poi ominimmo nre suol, ove i fu hiro molto presto he tutto iò he reevmo i spere, riguro le ue mgnolie innmorte, e l ervmo soltnto immginto. Gli nni pssvno, e ogni volt he pssvmo vnti lle ue mgnolie, pur speno he i stvmo immginno tutto, ervmo proprio ontenti he loro ue fossero insieme. Proprio ontenti. Un giorno, però, il prone ell s in fono sinistr eise he er giunto il momento i ostruire un grge, perhé si er omprto l mhin nuov e non vev fftto intenzione i lsirl fuori in str tutt l notte. Siome l mgnoli gli vree reto ei prolemi per entrre e usire l nuovo grge on l mhin nuov, he er un po più grne ell vehi, eise i tglire l mgnoli. Gli ispiev, vree etto il prone ell s in fono sinistr l suo viino, m ltrone l mhin er nuov, e non vev erto intenzione i orrere il rishio i strisirl ogni volt he entrv o usiv. Tgliò l mgnoli un sto pomeriggio. L tgliò e ne fee tnti pezzi he utilizzò poi ome legn rere. L mgnoli ell ultim s in fono estr morì inspiegilmente pohi mesi opo. Noi lo sppimo perhé è mort. Certo, l nostr mestr non sree fftto oro on noi, m i questo non i import niente. (D: "Shorts i Vitlino Trevisn, Einui, Torino, 2004) BA00601 Verosimilmente, l'utore el rno us l prim person plurle: ) perhé si vergogn i essere l'unio pensre he gli leri possno prlre ) ome plurle miesttis ) perhé non è l'unio protgonist el ronto ) tutte le ltre lterntive sono orrette

8 Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. BA00602 L utore el rno, mino, pensv he le ue mgnolie: BA00603 Nel rno, l'utore: BA00604 Seono qunto riportto nel rno, le ue mgnolie si trovvno: BA00605 Nel rno l utore ttriuise lle mgnolie l pità i: BA00606 Perhé l'utore el rno portv lune foglie i un mgnoli ll'ltr e vievers? BA00607 Seono l'utore el rno, l mgnoli ell'ultim s estr è mort: BA00608 Seono qunto riportto nel rno, il prone ell s in fono sinistr eise i tglire l mgnoli: BA00609 Qul è il signifito el temine "niol" (prgrfo 2)? BA00610 L frse "Gli ispiev entrv o usiv" (prgrfo 4) è: ) omunissero on il vento ) ihir i non reere iò he viene insegnto suol ) un nel girino ell ultim s sull sinistr, l ltr nel girino ell ultim s sull estr ) giossero tr loro feno ere le foglie sehe ) imostr he gli leri possono prlre ) un i fino ll'ltr, llo stesso lto ell str ) prlssero tr loro in ontinuzione ) ront i iò he immginv quno er mino ) entrme nel girino ell ultim s in fono ll vi ) inverno soffrissero i mlinoni ) ihir i oire l su mestr elle elementri ) un nel girino in fono ll vi, l ltr ll fine ell str ) prlre on gli uomini ) giore on i mini ) volersi ene ) eiere quno morire ) Per fre un os grit l viinto ) per non rere prolemi l prone i s ) per pur i strisire l mhin nuov entrno o useno l nuovo grge ) Perhé non 'er stnz vento ) Perhé pensv he le ue pinte utilizzssero le foglie sehe per mnrsi messggi ) perhé er mmlt ) perhé er stt tglit l'ltr mgnoli ) per vere stnz legn rere per l'inverno ) perhé er troppo vehi ) Per non lsirle sull str ) i sto pomeriggio ome l'ltr mgnoli ) per ostruire l suo posto un nuovo grge ) Aire i ni ) Grne lo ) Sole ente ) Cileio ) un isorso iretto ) un isorso iniretto ) un isorso iniretto liero ) un proposizione interrogtiv

9 Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. BA00700 Leggere ttentmente il seguente rno Chi è in gro i rionosere se l elere oper L'urlo el pittore norvegese Evr Munh è utenti o se è, invee, un'utenti rost? Quno è stt ritrovt nel 2006, opo il furto el museo Munhmuseet i Oslo nel 2004, l polizi h vuto l ertezz ell'originlità el quro riorreno un ologrmm elettrohimio invisiile stmpto sull'oper grzie ll lue i sinrotrone. Un sort i ertifito i grnzi pplito on un tenologi sviluppt nhe l lortorio Elettr i Trieste, ospitto ll'interno el istretto hi-teh friulno Are Sienze Prk, ove oggi è ttiv l più moern lue i sinrotrone in Itli. L lue i sinrotrone ttrvers, senz nneggire, tutti i generi i tessuti e superfii per verifire lo stto i slute i un reperto rheologio, per esempio, l ose i proteine i un frmo o per riostruire l stori i un'eruzione vulni. Al lortorio Elettr i Trieste sono stti nlizzti violini, fluti in legno e vorio el XVIII seolo o l'orgno i Lorenzo Gusnso Pvi i fine Quttroento, ui si è ispirto Leonro Vini per il isegno ei suoi orgni. Esposto l Museo Correr i Venezi, l'orgno è l'unio esemplre esistente on nne i rt e in gro i riprourre sonorità he rihimno le feste nei plzzi noili el XV seolo. Sotto i ferri ell lue i sinrotrone sono psste nhe roe pirolstihe el vulno inonesino Krkto, tre i inhiostro rimste in un lmio ritrovto ll'interno i un omus i Pompei. "Rispetto ll lue i un lmpin, he si ispere in moo otio nell'miente, quell i sinrotrone può essere inirizzt on triettorie preise", spieg Roerto Visintini, uno ei responsili el lortorio triestino. Un interruttore non st. L lue i sinrotrone è il risultto ell'energi rilsit elettroni, gli ingreienti se ell lue he orrono qusi 300 mil km l seono. Quini, per enere l speile lue serve un elertore i prtielle, un nello i 260 metri ove sono posizionti mgneti he oligno gli elettroni spostrsi ome un'on. Un movimento he li inue rilsire energi sotto form i lue i sinrotrone, un rggio spesso qulhe eimo i millimetro poi inirizzto in nli rettilinei interni ll'nello, le osiette linee i lue he terminno sul ersglio esminre. Le informzioni sono rolte sensori he restituisono l omputer un'immgine 3D. L lue i sinrotrone el lortorio Elettr serve nhe per rierre nuovi frmi, potenzino le tenihe riologihe onvenzionli on immgini più hire. L orrett progettzione ei frmi rihiee un onosenz ettglit ell struttur elle proteine oinvolte nell'insorgenz elle mlttie: on l lue i sinrotrone si possono rogliere informzioni fonmentli sull loro morfologi, fino ostruirne preisi moelli triimensionli. (: Fio Mrzno, Airone) BA00701 Quno l polizi ritrovò l'oper L'urlo ertifiò he: BA00702 Il rggio i sinrotrone è spesso: BA00703 Qule strumento ispirò Leonro Vini per il isegno ei suoi orgni? BA00704 Qule elle seguenti ffermzioni è ver? BA00705 Qul è un sinonimo ell prol "insorgenz" (terzo poverso)? BA00706 A os serve l lue i sinrotrone, esempio? BA00707 Al lortorio Elettr i Trieste sono stti nlizzti fluti ostruiti in quli nni? BA00708 Nel lortorio Elettr si nlizzno: ) er un opi ell'originle ) qulhe eimo i millimetro ) Il fluto in vorio i Lorenzo Gusnso ) L lue el sinrotrone può essere inirizzt in triettorie preise ) er un'oper utenti ) er stt nneggit un ologrmm elettrohimio ) qulhe eimo i entimetro ) L'orgno i Lorenzo Gusnso ) Come l lue ell lmpin, quell el sinrotrone non può vere un triettori preis ) er siit ll lue i sinrotrone ) 260 metri ) 300 mil km ) Il fluto ) L'urlo i Munh ) L lue ell lmpin h un triettori preis, l ontrrio i quell el sinrotrone ) L lue i sinrotrone non riese nlizzre le roe ei vulni ) Oultmento ) Somprs ) Comprs ) Allontnmento ) Per verifire l'utentiità i un'oper 'rte ) Per vivizzre i olori ) Per illuminre l tel ) Per ostruire i frmi ) Cinqueento ) Ottoento ) Seiento ) Setteento ) solo l morfologi i frmi e limenti ) l morfologi ei soli frmi ) l morfologi i superfii reltive vri settori ) solo l morfologi ei terreni

10 Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. BA00709 L lue i sinrotrone permette i nlizzre: ) superfii i grne e ) solo le superfii sottili ) solo le polveri ) solo le tele piolo spessore BA00710 L lue el sinrotrone si ene trmite: ) ei sensori ) un interruttore ) un tori ) un elertore i prtielle BA00800 Leggere ttentmente il seguente rno Negli nni 70 el seolo sorso il lupo resistev in Itli on ue miseri gruppi presenti in Aruzzo e nell Sil, e semrv invee letterlmente somprso lle Alpi. Nel 1987 un itore, urnte un ttut i i sulle Alpi Mrittime, ne tté uno feno prlre, opo oltre 60 nni, el lupo sulle Alpi. Or l popolzione i lupi sulle montgne itline è stimt in iverse entini i esemplri e l espnsione non è ovut reintrouzioni, m un reupero spontneo el territorio sul orsle ppenninio per il lo elle ttività griole, un mggior tutel nturlisti e ll inremento i ungulti (ervi, inghili, prioli) he ostituisono prte ell su iet. Il lupo è un pretore he h ftto ell orgnizzzione soile il suo punto i forz: quest, unit un grne ttilità, gli h permesso i soprvvivere seoli i perseuzioni. Inftti, [1] fin tempi remoti quno l uomo vivev i i, i grni pretori ome il lupo, l orso e line sono stti suoi temiili onorrenti nell lott per proirsi il io. L lott queste e ltre speie selvtihe è ontinut nhe quno l uomo, ivenuto llevtore, er ostretto ifenere il suo estime i loro tthi. Negli ultimi nni gli Enti ompetenti e le ssoizioni nturlistihe hnno erto i fvorire il loro inseimento istitueno ree protette e orgnizzno pini per ontrollre il nturle imptto he questi nimli hnno nelle zone ove l uomo svolge le sue ttività: grioltur, llevmento, turismo. In prtiolre il lupo vive in rnhi formti pohi iniviui (i solito fino sette), in ui esiste un gerrhi ue linee: quell ei mshi e quell elle femmine. È l sol oppi ominnte he si riproue, mentre tutti gli ltri memri el gruppo ollorno ll llevmento ei uioli. L gerrhi è mntenut nhe on gli sontri fisii e sono l forz e l intelligenz i fttori he permettono un nimle i imporsi. Per limitre lotte violente i lupi hnno ottto segnli he funzionno ome un vero e proprio linguggio: on l mimi file e l posizione ell o ilogno tr loro e spesso stilisono l supremzi senz lottre. Ogni gruppo vive in un territorio molto vsto ( hilometri qurti), m l estensione può vrire in se lle risorse limentri. I lupi, quini, sono molto moili e in un sol notte possono perorrere vrie eine i hilometri ll interno el loro territorio. L strtegi el rno nell inseguire un pre si rivel essenzile soprttutto in inverno, quno è mggiore l iffioltà nel prourrsi il io. Il lupo è in gro i ire ervi, ini, prioli e inghili. Di queste pree riese fiutre le tre in moo inflliile, inseguirle per ore e poi ttrle in gruppo. Sul nostro Appennino il lupo h trovto nelle isrihe un fonte i io onsierevole. Esso pss on isinvoltur ll i l ervo quell ei rtti negli immonezzi. L su iet è molto vri e omprene he, frutti, rne, rettili, topi, uelli, rsse i nimli e, osionlmente, grossi insetti. (Arhivio Selexi) BA00801 Gli uomini hnno perseguitto il lupo perhé: ) formv rnhi troppo ) er il simolo ell ) ostituiv un mini ) in molte leggene BA00802 Nell primo perioo el testo, nell frse Nel 1987 un itore, urnte un ttut i i sulle Alpi Mrittime, ne tté uno, uno è: BA00803 Qule tr le seguenti lterntive ini uno ei fttori he hnno fvorito l soprvvivenz el lupo? BA00804 Nel 1987 in Itli il lupo: BA00805 Nel pssggio el rno ontrssegnto [1], i i è omplemento i: BA00806 Qule tr le seguenti NON è un motivzione ell'umentt presenz el lupo in Itli? BA00807 Il rno ei lupi vive: numerosi feroi per le loro ttività rppresentv il mle ) pronome inefinito ) rtiolo etermintivo ) pronome numerle ) ggettivo numerle rinle ) L'orgnizzzione in grni rnhi ) L'ttilità ) L'utilizzo i un linguggio orporeo ) L rigi gerrhi soile ) fu soperto sulmente ) vivev solo in Aruzzo ) er presente in più ree ) er onsierto estinto sulle Alpi e nell Sil protette nelle zone montne ) mezzo ) qulità ) moo ) limitzione ) Un migliore tutel nturlisti ) ove i sono grni isrihe ) L iminuzione ell'ttività griol nell're ppennini ) in un zon i ir 100 hilometri qurti ) L'umento ell popolzione i ungulti ) in un territorio molto vsto ) L reintrouzione i nuovi esemplri ) nelle zone in ui non sono presenti ttività umne

11 BA00808 I lupi si nutrono: BA00809 Il linguggio orporeo nel rno i lupi: BA00810 L strtegi el rno: Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. ) eslusivmente i grni pree ) è rtteristio elle femmine ominnti ) è essenzile nell i quno srseggi il io ) i sol rne ) in moo iverso seon elle rzze ) è utilizzto i mshi ) permette i limitre le per segnlre le pree lotte per il mntenimento ) viene utilizzt solo in inverno ell gerrhi soile ) è rtteristi ei lupi ppenninii ) si i nimli he i vegetli ) non viene utilizzto in prossimità i inseimenti umni ) è un onseguenz ell gerrhi ue linee BA00900 Leggere ttentmente il seguente rno Il golfo i Bisgli è pieno i perioli: erei ne pttuglino i ontinuo ll'lto le que. Nei mesi immeitmente preeenti, il primo lor ell'ammirglito h imposto l'orgnizzzione i un serie i operzioni i pttuglimento e nzi, metà prile, il omno supremo h eiso i trsferire quttro squroni (i erei Wellington e Whitley) l omno omrieri quello ostiero per le zioni ntisommergiili nel golfo i Bisgli e egli Approhes i nor-ovest. Il provveimento non h soisftto l'ammirglito. Il primo lor lo h imente ommentto ieno he esso rppresent "un ssi piolo motivo i soisfzione nel momento presente e nelle prospettive future el omno ostiero". Con tutt evienz l Mrin inglese ritiene inispensile lore o ontrstre omunque l'usit el sommergiile lle si frnesi, nhe osto i fr soppire nuove polemihe on il omno omrieri he sovrintene in quei giorni lle grni operzioni i omrmento sulle ittà teeshe. L'Ammirglito ontinu premere per resere l'effii elle operzioni sul golfo i Bisgli urnte tutto il Quno in mrzo il po ell'air Stff rilev il grne inremento el potenzile ereo ffito l omno ostiero, l'ammirglito repli he è inispensile resere l'effii el ispositivo i tto ll'ri. "Questo umento ell'effiienz", sostengono gli lti gri ell Mrin, "non ev'essere solmente mntenuto, m ulteriormente umentto in futuro". Gli ttriti tr i ue omni si riferisono soprttutto ll suivisione egli erei riognizione lontn he gli inizi sono molto srsi e rppresentno un'rm importnte nell ur ttgli 'Atlntio. È l'otto ottore. Nel rpporto i missione, il tenente GN Trin nnot: "Nel orso ell mttint per ue volte viene ripetut l rpi immersione per l'estrmento el personle. Alle ore 16.30, nuov rpi immersione seguito ell'vvistmento i un ereo". (Giulio Riol, "Uomini ell'atlntio") BA00901 Qule elle seguenti ffermzioni NON è rivile l rno? BA00902 L eisione si trsferire quttro squroni erei si eve: BA00903 Qule tteggimento si può iniviure nell'utore nei onfronti ei omni inglesi? BA00904 Nel primo prgrfo l'ammirglito si esprime ritimente su un eisione pres: BA00905 Il grne inremento el potenzile ereo ffito l omno ostiero onsegue un eisione: BA00906 Qule elle seguenti ffermzioni è rivile l rno? ) L Mrin inglese giuiv il ontrollo el golfo i Bisgli più importnte el omrmento elle ittà teeshe ) Nel 1942 l'air Stff giuiv suffiiente il ontrollo ereo eseritto sul golfo i Bisgli ) Gli erei inglesi erno in gro non solo i rilevre, m nhe i ttre i sommergiili nemii nel golfo i Bisgli ) L'Ammirglito giuiv un risultto importnte nhe solo ontrstre l'usit i sommergiili nemii nel golfo i Bisgli ) l omno supremo ) l omno ostiero ) ll'ammirglito ) l primo lor ell'ammirglito ) Legger ironi ) Umn omprensione ) Contrpposizione ) Criti rtiolt e rgomentt ) ll'air Stff ) l omno ostiero ) l omno ) l omno supremo omrieri ) el primo Lor ) ell'ammirglito ) el omno ) el omno supremo omrieri ) L'ereo vvistto ) Nessun elle ltre Trin veniv risposte è orrett ll'inghilterr ) Il omno omrieri vree potuto ollorre più effiemente on l Mrin inglese ) Il primo Lor ell'ammirglito giuiv seonrio il omrmento elle ittà teeshe

12 BA00907 Le eisioni ell'ammirglito inglese itte nel rno possono vere ome onseguenz: BA00908 L nlisi logi el perioo Il golfo i Bisgli è pieno i perioli: erei ne pttuglino i ontinuo ll'lto le que (primo poverso) è: BA00909 Qule onseguenz provo l polemi intern i omni inglesi? Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. ) l iminuzione ei omrmenti sulle ittà teeshe ) soggetto, omplemento i enominzione, opul, nome el preito, omplemento i onnz; soggetto, omplemento i speifizione, preito verle, omplemento vverile i tempo, omplemento i luogo, omplemento oggetto ) Un migliore suivisione egli erei riognizione lontn BA00910 L'osservzione ftt l po ell'air Stff ostituise: ) un riti l omno supremo ) l'umento ell riognizione lontn ) soggetto, omplemento i speifizione, preito verle, omplemento i speifizione; soggetto, omplemento i speifizione, preito verle, omplemento i luogo, omplemento oggetto ) Un iminuzione ei omrmenti sulle ittà teeshe ) un protest per l iminuzione elle risorse ell'air Stff ) un inremento ell sorveglinz el golfo i Bisgli ) soggetto, omplemento i enominzione, opul, nome el preito, omplemento i speifizione; soggetto, omplemento i luogo, preito verle, omplemento i luogo, omplemento oggetto ) Un umento ell sorveglinz sul golfo i Bisgli ) un nnos polemi nei onfronti ell'ammirglito ) l umento elle sortite i sommergiili nemii ) soggetto, omplemento i speifizione, opul, nome el preito, omplemento i speifizione; soggetto, omplemento i speifizione, preito verle, omplemento vverile i tempo, omplemento i luogo, omplemento oggetto ) Non si evine l rno ) l rilevzione oggettiv ell'insuffiienz elle misure pprontte per ontrstre i sommergiili nel golfo i Bisgli BA01000 Leggere ttentmente il seguente rno "È stto lolto he il peso elle formihe esistenti sull terr è pri venti milioni i volte quello i tutti i verterti". Così lo sultore ottoenteso Amos Peliorti, etto il Mirmione, risponev oloro he gli hieevno perhé omponesse le sue opere in molli i pne. D quno vev letto l notizi su un giornle, er rimto tl punto folgorto lsire le preilette sulture in mrmo per il nore lterntivo ell frin. I suoi polvori venivno sfornti li e ti in psto lle formihe. "Poihé sono loro le vere prone el mono," iev il Mirmione "e ll loro quotiin fti, non Dio né gli uomini, l'rte eve essere utile". In seguito queste tesi il Mirmione fu messo l no ll Chies, le sue opere messe ll'inie e egli stesso ollto i stregoneri. Periò null i rest el suo lvoro, se non ttrverso qulhe ron el tempo (ove si it esempio un snlos "Monn on ntenne") e i tutt l su prouzione i rimngono solo pohe riiole: per l'esttezz un mirile testin i onn in pne ferrrese onservt l Pro e luni frmmenti i pi on sene erotihe. Il rioro el Mirmione è periò legto soprttutto i suoi nove figli, i leggenri frtelli Peliorti, he ltern tri lsirono nell'rhitettur si e nell pittur neotrtorile el nostro seolo, e he ereitrono l pre in moo iverso il tlento, in egul misur l folli. (Stefno Benni, "L ompgni ei elestini, Feltrinelli) BA01001 A os è mggiormente legto il rioro el Mirmione? BA01002 Attrverso qule fonte si onose l "Monn on le ntenne"? BA01003 Nelle prole ell'rtist Amos Peliorti, l somm elle formihe presenti sul pinet: ) All "Monn on le ntenne" ) Dl ronto ei suoi nove figli ) è venti milioni i volte più importnte egli ltri verterti ) Ai suoi nove figli ) Alle sue tesi rivoluzionrie ) Di oumenti ell ) Dlle ronhe el Chies tempo ) è venti milioni i volte ) pes venti milioni i i più egli ltri verterti volte i verterti nel loro omplesso ) All su fisszione per le formihe ) Dl museo el Pro he l onserv ) è ugule ll moltiplizione per venti milioni i tutti i verterti

13 BA01004 Prim i ominire frire opere i molli, he mterile usv il Mirmione? BA01005 Cos fev il Mirmione on i suoi lvori? BA01006 Quli elle seguenti prole, presenti nel rno, ostituisono ei neologismi ell'utore? BA01007 Qule oper el Mirmione è onservt l Pro? BA01008 Cos risponev Amos Peliorti oloro he gli hieevno ome mi omponesse le sue opere in molli i pne? Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. ) L frin ) Il mrmo ) L ermi ) Il legno ) Li riopriv i formihe ) Li sfornv e li esponev ) Li sfornv e li esponev mentre erno ivorti lle formihe ) Pro e neotrttorile ) Csi e neotrttorile ) Mirmione e neotrttorile ) L Monn on ) Testin i onn in ) Pi illustrt on ntenne pne ferrrese sene erotihe ) Risponev he il peso ) Risponev he le ) Risponev he mv elle formihe esistenti formihe sono le vere le formihe più ell su sull terr è pri venti prone el mono stess rte milioni i volte quello i tutti i verterti BA01009 Cos rimne ell'oper el Mirmione? ) Null ) Solo le sulture in mrmo BA01010 Le tesi el Mirmione sull'rte gli usrono: ) l'us i stregoneri ) l onnn pitle per stregoneri ) Solo un test i onn in pne i Altmur ) un pessim reputzione fr gli rtisti el suo tempo ) Li sfornv e li v in psto lle formihe ) Peliorti e neotrttorile ) Un esempio i rhitettur si ) Risponev he mv le formihe più i Dio e egli uomini ) Pohe riiole ) l somuni BA01100 Leggere ttentmente il seguente rno Un erto giorno, non rioro più qule, un Dio ispettoso, ertmente non il Nostro he è uffiilmente uonissimo, eise i inventre un stigo nuovo per noi mini e poi, per estensione, nhe per gli ulti. Le himrono prim le "vnze intelligenti", per istinguerle quelle vnze retine he me pievno moltissimo, ftte i settimne e settimne i null, ngustite l mssimo l "gno opo ue ore i psti" non un minuto i meno, qulhe ripetizione in so i oitur e un lt visit un lolità turisti nei giorni i ttivo tempo. Poi vennero le "nimzioni", l "fitness", l "settimn Lonr per l'inglese" he nessuno imprò mi in quei viggi, l'esotio tutti i osti ove "l'intelligenz" è misurt in ore i volo e hilometri i istnz ll propri s, i tour orgnizzti ome mpgne militri, genere «se è mrteì vuol ire he simo Brellon, se è meroleì quest os qui eve essere Vienn». E infine quelle he le mmme ei miei nipotini himno "tivities", ttività, ose fre, per riempire ogni minuto ell giornt. L vnz ivenne, quel giorno, "l'estensione el lvoro on ltri mezzi", per prfrsre uno he prlv i guerr, un erto Von Clusewitz, unque non più vnz. E il null elizioso srito gurre le nuvole fenosi sorrere l si tr le it o strppno i fili 'er si è riempito i prouttività. Che os hi ftto quest'estte? Niente. Orrore, evi essere un retino. (: "Ritei le vnze retine (nel senso i pigre) i Vittorio Zuoni, in "D" i Repuli) BA01101 Seono l'utore el rno, le "vnze retine": ) sono mlviste hi f ) non si fnno più in ) sono inviite hi f ) si fnno nor molto "vnze intelligenti" nessun so "vnze intelligenti" spesso BA01102 "Moltissimo" (primo prgrfo) è: ) ggettivo etermintivo ) omprtivo i ) superltivo ssoluto ) ggettivo inefinito uguglinz BA01103 Il tono el rno è: ) ironio ) pitto ) rio ) serio BA01104 Qul è il signifito el termine "ngustite" (primo ) Tormentte ) Riotte ) Crtterizzte ) Alliette prgrfo)? BA01105 Cos pens l'utore el rno elle vnze stuio Lonr? ) Che sono fisimente meno ftiose elle nimzioni e el fitness ) Che nreero olite ) Che ostentno esotiità ) Che non sono mi servite imprre relmente l lingu inglese

14 BA01106 Di os trtt il rno? BA01107 Qule elle seguenti ffermzioni sull'utore el rno è orrett? BA01108 Il prgone tr le vnze e le mpgne militri è usto per inirne: BA01109 Seono l'utore el rno, qul è l ifferenz tr le "vnze intelligenti" e le "vnze retine"? Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. ) Dell ifferenz tr l guerr, il lvoro e le vnze ) Dell'nsi elle persone i riempire ogni minuto el loro tempo ) Dell'intelligenz i hi non prene ferie l lvoro ) Del mimento he si è verifito nei moi i vivere le vnze ) H ei nipoti ) È un mino piolo ) È religioso ) È per su stess mmissione un retino ) l iffioltà ) l rigi orgnizzzione ) l ellezz ) l'intelligenz ) Le prime preveono gni in mre qulsisi or, le seono solo ue ore opo mngito ) Le prime sono ltmente prouttive, le seone sono inutili BA01110 Seono qunto riportto nel rno, Von Clusewitz: ) er un militre ) nessun elle ltre risposte è orrett ) Le prime sono piene i ttività, le seone sono eite l riposo e ll'ozio ) sostiene he le vnze sono iventte l'estensione el lvoro on ltri mezzi ) Nelle prime si rggiungono luoghi lontni, nelle seone si rimne s propri ) sostiene he l guerr non è un vnz BA01200 Leggere ttentmente il seguente rno Fino qurnt nni f i giovni non rppresentvno un lsse soile né goevno i prtiolri iritti; l soietà er orgnizzt in funzione egli ulti e lle nuove generzioni tov solo il ompito i preprrsi per ottenervi l inserimento. Questo generlmente oiniev on l ingresso nel mono el lvoro. Quest situzione è rimst immutt per lungo tempo, trsformnosi grulmente solo nel seono opoguerr on il migliormento elle onizioni eonomihe el Pese e l iffusione ell istruzione fvorit ll riform ell suol mei (1962) he prolungò l oligo solstio fino 14 nni. L impressione he un erto mlessere ominisse serpeggire tr i giovni fu vvertit nell seon metà egli nni '60 quno nquero i primi movimenti stuenteshi, l ui protest semrò in un primo tempo irigersi soltnto ontro l istituzione solsti, ell qule veniv rihiesto il totle rinnovmento. Quno però l ont i riellione si estese tutto il mono giovnile, pprve fin troppo eviente he l oiettivo preselto er i più vst portt: i giovni mirvno ll olizione i ogni form i utorità, non solo nell mito ell suol, m nhe in tutte le tre istituzioni, fmigli ompres. L nno ruile i questi grni fermenti fu il 1968, simolo ell ontestzione giovnile he impresse un mimento profono nell onizione elle nuove generzioni. I giovni presero osienz i sé, riellnosi un soietà orghese e pitlist he esltv l rier el enessere eonomio e trsurv i vlori fonmentli ell iniviuo. Sentirono ome propri i prolemi i persone lontne, mnifestno ontro l guerr el Vietnm e preneno uore le ttglie ivili ell popolzione i olore merin. Nell utunno suessivo l protest stuentes si ollegò quell operi solleitno non solo umenti slrili per gli operi elle inustrie, m nhe un mggior prteipzione ollettiv per trsformre le strutture soili. Non fu un so he i grni moti stuenteshi e operi ilgrono in tutti i Pesi inustrilizzti he si trovrono over fronteggire un risi provot un sistem he tutti ritenevno inettile. Negli nni suessivi, il sessntottismo si nò ttenuno lsino ietro i sé il germe i un fenomeno he si sviluppò soprttutto in Itli e Germni: il terrorismo politio. I gruppi terroristii ieero vit un stgione i ggressioni e sequestri, olpeno soprttutto giornlisti, poliziotti e mgistrti. (Arhivio Selexi) BA01201 Qule tr le seguenti tegorie soili NON venne olpit l terrorismo politio? BA01202 Quno i giovni hnno inizito rppresentre un lsse soile? BA01203 Uno egli elementi he fvorì il migliormento ell onizione giovnile nel seono opoguerr fu: BA01204 I primi movimenti stuenteshi hieevno: ) Stuenti ) Giornlisti ) Poliziotti ) Mgistrti ) Cir qurnt nni prim ell stesur el rno ) l riostruzione seguit ll fine ell guerr ) l fine ell guerr in Vietnm ) All inir settnt nni prim ell stesur el rno ) l'inserimento nel mono el lvoro ) un mimento ei nli i esso l mono el lvoro ) A prtire l primo Noveento ) l prteipzione ll guerr ) il rinnovmento elle istituzioni solstihe ) All fine ell'ottoento ) l iffusione ell'istruzione oligtori ) il migliormento elle onizioni eonomihe

15 Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. BA01205 Espnenosi, l riellione giovnile rrivò omprenere un progetto i: ) olizione i ogni form i utorità ) mimento elle gerrhie solstihe ) nuov ontrttzione sinle BA01206 L'nno 1968 è preso ome simolo: ) el terrorismo politio ) ell protest operi ) ell ontestzione giovnile BA01207 Un prim pres i posizione in mpo internzionle ) l pres uore elle ) l protest ontro l ) il terrorismo politio tr el movimento giovnile fu: ttglie ivili elle guerr el Vietnm Itli e Germni popolzioni ei pesi nor soggetti ominzioni olonili BA01208 Nel 1969 iee nuov forz l movimento stuenteso ) l promulgzione ello ) l'pprovzione i leggi ) il ollegmento on l on: BA01209 Il sessntottismo fu: ) rimio generzionle nelle istituzioni ) el prolungmento ell oligo solstio ) l ppoggio l movimento operio ) l'nmento ell Sttuto ei Lvortori innovtive nell suol protest operi guerr el Vietnm ) un movimento politio ) un'ont i riellione ) il ptto tr nuove ) un fenomeno he portò i ispirzione terroristi giovnile iffussi nei generzioni e movimento ll'innlzmento Pesi inustrilizzti operio ell'oligo solstio ) Il rpimento Moro ) L guerr in Vietnm ) Il terrorismo politio ) L morte i giornlisti, poliziotti e mgistrti BA01210 Qule rmmtio fenomeno seguì ll fine el sessntottismo? BA01300 Leggere ttentmente il seguente rno Di questi nove figli il più importnte i fini ell nostr stori è Efrem Peliorti etto il Termitino, sultore el legno e utore el elere e isusso Cristo ol Colo. Quest'oper, relizzt in legno 'ontno, rppresent un Cristo in roe tre volte eretio rispetto lle regole el tempo. In primo luogo, sul po el Cristo è post un oron i rovi eezionlmente folt, lmeno oii giri i gopuntur he semrno formre un opripo el tipo etto ppunto "olo". In seono luogo, le mni el Cristo, trfitte i hioi, non sono entrme perte m un, l estr, è hius pugno. In terzo luogo, il viso el Cristo h linementi piuttosto prtiolri, quli si risontrno in lune popolzioni ell'est europeo, e più he l trizionle r, olpisono i folti ffoni spzzol. Per tle motivo, e per lune riorrenti ierie sulle iee politihe el Termitino, il rinle Apollooro, reggitore ell'orine ei Pri Zopiloti e ommissionrio ell'oper, onvoò l'utore e gli hiese se, per so, in quell sttu egli non vesse voluto trsporre simoli e eponimi ieologie sospette e invise ll Chies, on sottile e provotorio intento ell'rte su. "No," rispose il Termitino "poihé iò i ui lei prl nemmeno esiste, e io non posso erto preveere he esisterà." Il Crinle, niente fftto persuso ell rispost, onvoò urgentemente l ommissione i Profilssi Morle, formt, oltre he lui, l eno ei Snmenoniti e ll Bess elle Suore Msherine. Dopo lungo ittito e ventisei ottiglie i Srello, si eise i sottoporre il Termitino un supplemento interrogtorio. (D Stefno Benni, "L ompgni ei elestini, Feltrinelli) BA01301 L sultur Cristo ol olo è i legno: ) i iliegio ) i ) ontno ) i mogno BA01302 Il olo el Cristo ol olo er formto: ) un oron regle form i olo ) un oron i rovi eezionlmente folt ) un olo relizzto in legno ontno BA01303 Il volto el Cristo ell sultur er rtterizzto: ) folti ffi spzzol ) ll trizionle r ) un r molto lung he riorv quell elle popolzioni ell Est Europeo ) un illusione otti ovut llo spessore elle spine ) solo ffi lunghi, senz l trizionle r BA01304 Il Termitino vev: ) otto frtelli ) nove frtelli ) iei frtelli ) sette frtelli BA01305 Le mni el Cristo ell sultur erno: ) entrme trfitte ) un pert trfitt hioi, m pugno hioi e un pugno ) entrme trfitte hioi, un pert e un pugno ) un pugno e un pert, m nessun elle ue trfitt hioi

16 Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. BA01306 Quli personggi presero prte ll ommissione profilssi morle? BA01307 L ommissione profilssi morle ovev ssiurrsi he: BA01308 Chi vev ommissionto l oper l Termitino? BA01309 I linementi el Cristo ell sultur riorvno: BA01310 L oper il Cristo ol Colo è molto isuss perhé: ) Il rinle, i frti Snmenoniti e le Suore Msherine ) l oper non ontenesse l trsposizione i simoli e eponimi i Lenin e Stlin ) I frti Zopiloti e i Snmenoniti ) linementi simili quelli i Stlin ) è un rffigurzione ereti ) Il eno ei Snmenoniti e l Bess elle Suore Msherine ) l oper non ontenesse l trsposizione i simoli e eponimi i ieologie omuniste ) Il eno ei Snmenoniti e l Bess elle Suore Msherine e il Srello ) l oper non ontenesse l trsposizione i simoli e eponimi i ieologie ell Est ) Il rinle, il eno ei Snmenoniti e l Bess elle Suore Msherine ) l oper non ontenesse l trsposizione i simoli e eponimi i ieologie sospette ) L ommissione per l profilssi morle ) Il Crinle Apollooro ) L Bess elle Suore Msherine ) linementi tipii elle ) linementi zingreshi ) linementi tipii elle persone el tempo persone ell Est Europeo ) rppresent un ) rppresent un Cristo rffigurzione i sinistr omttente ) rppresent un rffigurzione el Cristo tre volte ereti rispetto lle regole el tempo BA01400 Leggere ttentmente il seguente rno Di tutti i fiori i mpo, i più elli sono le rote selvtihe, himte in inglese trine ell Regin Ann. Sono omrellifere. Nessun ltro fiore egugli l elegnz ere i questo fiore spontneo, omposto i innumerevoli fiorellini inhi, inque petli, i un ino noile, un ino pstello, un ino mtto ome le npe tessute in s. Al entro l trin h un solo puntino rosso runo. Prree un mhi o un insetto, invee è un fiore, messo lì istinguersi nell profusione uniforme ei fiorellini inhi, sultno moro in un hrem i shive inhe. Non mi eio mi tglire il fieno nel mpo per vi i quelle mervigliose rote fiorite. Cresono lte ome espugli, più lte nor egli lerini. Non è più il vere grsso i mggio, quno finlmente lo tglio. È esngue, il fieno, qusi ereo on i pennhi ioni ell ven, i iuffi el penniseto, le spighe verognole el grno selvtio, hizzto trtti ll ino elle mlve e ll tvolozz ei gilli, quello lo elle mrgherite ll ltro, luminosissimo e freso, elle ohe i leone. Peto solo il rumore ell mhin, quno tglio il fieno. Dovrei imprre fre i mpi, grni ome sono, on l fle frulln, tglino on movimento semiirolre i nz, roteno in vit, teneno slo on l sse elle splle e morie le ri he reggono il mnio. M vengono le olle lle mni, lmeno ll inizio, un mle, un ruiore, e poi on l frulln isogn nhe imprre usre l piol inuine, he si tiene ppes ll intol per tteri ogni tnto l lm e tenerl ritt e ffilt. Per il momento, uso l mi spleni mhin ross on le ruote lte ome un rrozzin, f tlmente presto tglire il fieno. Certo, se usssi l fle non i sreero il rumore, l revisione nnule, non i sree omprre l enzin e l olio mire he è osì sporo e nero, e non si s ove uttrlo perhé vvelen l terr. Prim o poi, mgri quno i oshi srnno resiuti e il fieno per questo meno invente, imprerò fre tutto on l fle, non solo le iuole moeste ell orto. Pzienz se ll inizio le mni frnno mle, in ompenso mi verrà l vit sottile, le ri musolose, le mni nor più ure. ("L orto i un perigiorno. Pi Pier. Eitore TEA.) BA01401 Le rote selvtihe pprtengono ll fmigli elle: ) omrellifere ) mlve ) npe ) trine BA01402 Le mlve selvtihe sono olor: ) verognolo ) gillo ) ino mtto ) ino BA01403 L frulln è un tipo i: ) fieno ) inuine ) fle ) rot BA01404 Il grno selvtio si rionose per: ) i iuffi erei ) le spighe verognole ) i pennhi ioni ) le spighe gille e luminose BA01405 Cos è prgonto un sultno moro in un hrem i ) Il fiore elle ohe i ) Il fiore entrle ell ) L moltituine i fiori ) Il vere grsso i shive inhe? leone rot selvti spontnei nel fieno mggio BA01406 Qule ttrezzo h isogno ell revisione nnule? ) L piol inuine ) L frulln ) L fle motore ) L lm egli utensili girino

17 Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. BA01407 L'inuine serve : ) ffilre e tenere ritt ) flire il fieno ) mietere le rote ) rogliere il grno l lm selvtihe selvtio BA01408 L'olio per l flitrie motore: ) è unto e nero ) vvelen l terr ) non si può uttre ) è rumoroso BA01409 Il nome itlino elle trine ell Regin Ann è: ) omrellifere ) grno selvtio ) penniseto ) rote selvtihe BA01410 Il fieno srà meno invente quno: ) si userà solo l fle mno ) rriverà l primver ) srà tutto orto ) i oshi srnno resiuti BA01500 Leggere ttentmente il seguente rno Ti onvine, ti mmli, ti ffsin, ti tiene inollto l vieo o l foglio i giornle. Utilizz str, mpioni, onne ffsinnti e uomini ttrenti. Si serve elle prole, elle immgini, ell musi, presto forse riorrerà nhe gli oori. È l puliità. Ess, on l iffusione ei mezzi i omunizione i mss, è iventt ormi un presenz invente nell nostr vit e i inlz in mille moi ssumeno gli spetti più iversi. Inrrestili ome le que i un fiume in pien, i messggi puliitri inonno ogni giorno le nostre se. Non è vi i smpo. Non è prolem, rele o immginrio, ell nostr vit he non poss essere risolto ll puliità. Ess si present nei fogli infilti nell ssett elle lettere, i solleit i quotiini o i ffsin lle pgine levigte elle riviste più fmose, i innt on le lui e i olori elle insegne luminose, viene prepotentemente fuori llo shermo televisivo. I suoi ttivnti messggi hnno tutti l ientio fine: onvineri he il tl prootto è il migliore i tutti quelli presenti sul merto. Nelle soietà moerne tenologi vnzt ove il irolo vizioso el prourre, onsumre, uttre vi e riprourre eve nre vnti senz sost, l puliità h ssunto un ruolo i fonmentle importnz. Anonno il suo ompito inizile he er i illustrre le rtteristihe e le qulità ei prootti offerti, l puliità svolge oggi un funzione en preis: onizionre non solo l selt ei prootti, m rere nhe esieri e flsi isogni per fr quistre tutto iò he si proue. Perhé qusi sempre l puliità oeise un unio importnte omnmento: venere, venere sempre, venere omunque. Le tenihe i ui si serve per relizzre i suoi messggi fnno lev prevlentemente sugli spetti inonsi ell personlità ei potenzili onsumtori. Un i queste tene onentrre l ttenzione i hi rieve il messggio non sul prootto relmizzto, m su requisiti personli e su qulità esierili ome ellezz, giovinezz e slute. (Arhivio Selexi) BA01501 A qule fenomeno nturle viene prgont l forz ei messggi puliitri? ) A un ilone ) A un terremoto ) A uno tsunmi ) A un fiume in pien BA01502 Di he os potree servirsi reve l puliità ) Di oori ) Di prole ) Di immgini ) Di mpioni seono l'utore el rno? BA01503 L puliità è iventt invente: ) per il riorso gli oori ) per l presenz i str e ) perhé tiene inollti l ) per l iffusione ei mpioni vieo mss mei BA01504 Uno ei motivi he rene potente l puliità è: ) il ftto he risolv i prolemi ell nostr vit BA01505 Qul è lo sopo ell puliità? BA01506 Perhé nelle soietà moerne il ruolo ell puliità è iventto entrle? BA01507 Oggi l puliità: ) Divertire le iverse tipologie i lientel ) Per l rier i informzioni sempre più speilistihe ) re sempre più flsi isogni in se qunto viene prootto ) l insistenz sulle reli rtteristihe el prootto più he sul suo vlore simolio ) Fr imentire i prolemi quotiini elle persone ) Per l prerietà he rtterizz i nostri tempi ) onizion solmente l selt i prtiolri prootti ) l possiilità he offre i pire quli sino i prootti migliori ) Convinere he il prootto puliizzto è il migliore ) Per l risi oupzionle he ne f un settore mito ) port onsumre, uttre vi, riprourre gli stessi prootti ) l presenz ei messggi in iversi mezzi (giornli, riviste, tv, insegne luminose) ) Inntre on i suoi olori e le sue immgini ) Per l rtteristi i essere soietà us e gett ) rppresent un iversivo rispetto lle ftihe quotiine BA01508 L'oiettivo impertivo ell puliità è: ) risprmire ) omprre ) fr sognre ) venere

18 BA01509 Le tenihe puliitrie: BA01510 Un teni rffint puliitri: Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. ) sfruttno ti ell privy elle persone ) punt sui requisiti personli i hi quist ) puntno resere l onspevolezz ell lientel ) rene onspevole il onsumtore ) fnno lev sull'inonsio elle persone ) vene sempre e omunque ) reno elle lientele ffezionte ) à informzioni preise sui prootti BA01600 Leggere ttentmente il seguente rno Chrles Drwin ovette imrrsi in un viggio pluriennle ll ltr prte el mono, lggiù nelle Glpgos, per prtorire l su teori ell evoluzione. Un seolo e mezzo opo l professor Json Munshi-South st infilre i tornelli ell metropolitn, line A, e senere ll 168esim str, nel uore i Hrlem, Mnhttn. Tu himl, se vuoi, evoluzione: ell evoluzione. L evoluzione urn, l selezione nturle he vviene nell miente più innturle el mono: l metropoli he non orme mi. New York è l isol elle Glpgos ei giorni nostri: 401 tipologie i pinte sprite l 1624 oggi, speie he sono invee riusite sopportre i mimenti he l uomo h portto in inque seoli. Sono tre nni he Munshi-South st stuino l evoluzione ei topolini inhi i New York. Riuseno provre l evoluzione el loro DNA. Proprio le osservzioni ell Highrige Prk, nel nor i Mnhttn, hnno ftto soprire il mimento vvenuto quest popolzione vehi i oiimil nni, rrivt l Cn e l Messio mentre i ghii si ritirvno: topolini he sono solo lontni e più puliti prenti elle pntegne, vero terrore egli itnti i qui il rpporto è i 7 topi ogni umno portte, invee, i olonizztori. Perhé l evoluzione rispone sempre quell nti legge rwinin ell ttmento: e, nell fttispeie, quel fttore umnmente evstnte he si him inquinmento. Prenete il P, ioè il Poliloroifenile he l Generl Eletri h riversto nell Huson per 30 nni, fino he gli Us nel 1977 non lo vietssero. Beh, quel veleno può usre eformità nelle lrve ei pesi, fino eterminre uno strvolgimento elle fui, e quini metterne rishio l soprvvivenz. Sorpres: l equipe el professor Is I. Wirgin h soperto esso he il tomo, il merluzzo ell Huson, è pssto ttrverso un mutzione el suo gene AHR2, he gli h osì permesso i resistere ll tto himio. Uelli, pinte, pesi. M ront il New York Times he l ioiversità non si sten soltnto nei fiumi e nei prhi i ittà. Evoluzione è nhe quell i un perioloso tterio, Klesiell pneumonie, he purtroppo prolifer negli ospeli, usno polmonite e ltri mlnni. Il ottor John Qule h soperto esso he il tterio, finor omttuto on un ntiiotio himto Crpenem, è iventto resistente, ttnosi ppunto ll miente ospeliero. Non solo. Ormi viggi persino i lini in lini, i pese in pese, iniviuto ormi nel resto egli Us e in Europ, ll Frni ll Grei. Eo perhé l evoluzione i ittà i rigur viino. (D: "Drwin Mnhttn l evoluzione i ittà he riisegn l ntur i Angelo Aquro, in L Repuli, Anno 36 - n. 177, 27 luglio 2011) BA01601 Seono qunto riportto nel rno, le mutzioni elle speie metropolitne: BA01602 Qule elle seguenti ffermzioni è euiile l rno? BA01603 Qul è il signifito el termine "prolifer" (quinto prgrfo)? BA01604 Seono qunto riportto nel rno, il P: ) sono rionuiili solo sostnze himihe rilsite nell'miente lmeno 30 nni ) Nelle Glpgos non vi sono prolemi i inquinmento ome New York ) rigurno in prtiolre i pesi ) New York si trov viino lle Glpgos ) sono uste in grn prte ll'inquinmento ) Dl 1624 in poi New York non si sono estinti nimli, solo pinte ) mettono rishio l soprvvivenz ell'uomo ) Le teorie i Drwin rislgono ll'ottoento ) Divent più resistente ) Agise ) Si riproue ) È presente ) è stto vietto in Ameri perhé i si è resi onto he usv eformità nei pesi ell'huson ) h usto l somprs i lune speie i pesi ell'huson ) non viene rilsito nell'huson più i 30 nni ) viene riversto nell'huson ll Generl Eletri l 1977

19 BA01605 Seono qunto riportto nel rno, qule elle seguenti lterntive NON può essere effetto i mutzioni genetihe? BA01606 Il termine "popolzione" (terzo prgrfo) si riferise : BA01607 Perhé seono l'utore el rno l'evoluzione i rigur viino? BA01608 Seono qunto riportto nel rno, il professor Munshi-South: Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. ) L'ttmento mienti non nturli ) L resistenz inquinnti himii ) L morte ) L inquinmento ) le pntegne ) gli merini ) i topolini inhi ) i olonizztori ) Perhé port ei rishi per i rioverti grvi in ospele ) è nto nelle Glpgos per verifire se le teorie i Drwin fossero nor vlie ) Per lo sviluppo egli stui i iologi merini ) on i suoi stui h onfutto l teori i Drwin sull'evoluzione ) Perhé può vere elle onseguenze nhe sull'uomo, e non solo in Ameri ) ripropone opo un seolo e mezzo le teorie i Drwin spinole per sue ) Perhé h olpito soprttutto Mnhttn, suo luogo i nsit ) onferm l teori ell'evoluzione i Drwin pplinol ll'miente metropolitno BA01609 L'utore el rno h uno stile i srittur: ) rierto ) impersonle ) romnzto ) giornlistio BA01610 Seono qunto riportto nel rno, i topolini inhi: ) New York vivono per esempio nell'highrige Prk ) hnno oiimil nni lo stesso DNA ) sono stti portti New York i olonizztori, insieme lle pntegne ) sono sppti oiimil nni f l Cn e l Messio perhé il lim si stv surrislno BA01700 Leggere ttentmente il seguente rno Come ltri grnissimi mestri ell'umnità (Sorte, Gesù), il Buh non srisse mi i suoi insegnmenti, o, se pur lo fee, iò he, llo stto ttule elle nostre onosenze, ppre esluere, i suoi sritti non i sono giunti. Aimo egli insegnmenti he gli sono ttriuiti, e he si presentno ome sue prole. M i he os si trtt? Sono insegnmenti trsmessi in pli e in vrie lingue, proilmente il pli è più viino quell he ovette essere l lingu el Buh, m, on ogni proilità, non lo si può ientifire on l su effettiv prlt. Quini, nhe solo us i questo prolem linguistio, quelle he sono riportte ome sue prole non si possono onsierre ome tli, sono truzioni: ioè interpretzioni, forse on selte i rttere personle. Per i più i testi he presentno insegnmenti ttriuiti l Buh o ftti ell su vit non sono stti retti, ome si iree oggi, in tempo rele, e nenhe gli llievi ell prim generzione: sono i vrio genere e età. E sono stti trmnti, più he per esigenze i rttere oumentrio, llo sopo i fornire strumenti per il mmino verso l slvezz, o i fr prevlere un trizione su ltre. Anhe le più ntihe iogrfie el Buh he i sono giunte, ome il Mhvstu («Grni vvenimenti»), il Llitvistr («L esrizione prtiolreggit el gioo», ioè ell vit el Buh: oper he però ne entu gli elementi mitii), o il poem Buhrit («Le gest el Buh») sono notevolmente posteriori lle viene he nrrno. Qui si pone il prolem ell memori e ell trizione orle, he in Ini è stt feelissim nel mpo ell trsmissione ei Ve, testi sri ell lsse serotle, meno o molto meno feele in ltri mpi, nei quli i testi sono venuti resenosi e omunque mutno nel tempo. Certo, nel so el Buh un elemento fvore ell feeltà ell trsmissione può essere stt l'importnz eezionle he le sue prole e l su stori ssumevno nell osienz e quini nel rioro ei feeli: un fttore importnte, m fino he punto? Dell'tteniilità i ltri testi, più reenti, he nh'essi si presentno ome testimoninze utentihe ell prol el Buh, possimo essere nor meno siuri: testi i questo tipo hnno ontinuto essere omposti, in erti si «soperti», o «rivelti» in qulhe sogno o visione, nhe svriti seoli opo. (: "Il Buhismo i Giorgio Rento Frni, Il Mulino) BA01701 Seono qunto riportto nel rno, le iogrfie el Buh he i sono giunte: ) sono tutte posteriori lle viene he nrrno ) sono elle opere epihe ) sono stte sritte storii e stuiosi ) omprenono un'utoiogrfi, sritt l Buh stesso

20 BA01702 Di os trtt il rno? BA01703 Qule elle seguenti ffermzioni NON è orrett? BA01704 Qul è il "prolem linguistio" i ui si prl nel rno (2 prgrfo)? Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. ) Delle truzioni l pli ll'ini moerno ) Se nhe fossero esistiti egli sritti el Buh, non sono rrivti i giorni nostri ) Gli insegnmenti el Buh trsmessi per isritto sono i vrio genere e età ) Dell vit el Buh ) Degli insegnmenti spirituli el Buh ) Al ontrrio i Sorte e Gesù, il Buh non srisse mi i suoi insegnmenti ) Gli sritti he riportno gli insegnmenti el Buh sono truzioni, e quini interpretzioni, elle prole originli el Buh ) Esistono egli insegnmenti sritti ttriuiti l Buh, m non sono stti sritti irettmente lui ) Esseno stti sritti in pli, i testi rigurnti il Buh non possono essere letti gli oientli ) Dell trsmissione i testi sritti ontenenti gli insegnmenti el Buh ) I testi he ontengono insegnmenti ttriuiti l Buh sono stti sritti opo l su morte ) Nessun elle risposte è orrett BA01705 Qul è il tempo el vero "srisse" (1 prgrfo)? ) Pssto prossimo ) Pssto remoto ) Imperfetto ) Presente BA01706 Seono qunto riportto nel rno, qul er l lingu ) Il pli ) Non si s on ertezz ) Ne prlv iverse ) Siurmente non il pli el Buh? BA01707 Perhé sono stti trmnti gli insegnmenti ttriuiti l Buh? ) Perhé il uhismo si iffonesse più el ) Per motivi oumentri ) Per motivi spirituli ) Perhé osì vev orinto il Buh BA01708 Seono qunto riportto nel rno, i testi più reenti he si presentno ome testimoninze ell prol el Buh: BA01709 Con qule termine potree essere sostituito "trsmessi" (1 prgrfo)? BA01710 I Ve: ristinesimo ) l ontrrio i quelli più ntihi non sono stti sritti irettmente l Buh ) sono più tteniili i quelli più ntihi ) riportno sogni o visioni el Buh ) sono nor meno tteniili i quelli più ntihi ) Trotti ) Riorti ) Sritti ) Trmnti ) sono itti nel rno riguro l prolem ell trizione orle ) sono testi sri ell lsse serotle inin ) tutte le risposte sono orrette ) sono stti trsmessi nel tempo molto feelmente

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione RELAZIONI E FUNZIONI Relzioni inrie Dti ue insiemi non vuoti e (he possono eventulmente oiniere), si ie relzione tr e un qulsisi legge he ssoi elementi elementi. L insieme A è etto insieme i prtenz. L

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

Il modello relazionale. Il Modello Relazionale. Il modello relazionale. Relazione. Dominio. Esempio

Il modello relazionale. Il Modello Relazionale. Il modello relazionale. Relazione. Dominio. Esempio Il Moello elzionle Proposto E. F. o nel 1970 per vorire l inipenenz ei ti e reso isponiile ome moello logio in DM reli nel 1981 si s sul onetto mtemtio i relzione, questo ornise l moello un se teori he

Dettagli

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data...

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data... I numeri rzionli Cpitolo Numeri rzionli Verifi per l lsse prim COGNOME............................... NOME............................. Clsse.................................... Dt...............................

Dettagli

4. Qual è il requisito principale per la saldatura di acciai a basso contenuto di carbonio (acciai dolci)?

4. Qual è il requisito principale per la saldatura di acciai a basso contenuto di carbonio (acciai dolci)? 1. Qule ei metoi ell eleno è ppliile ll ossizione ell iio? Menio Iniezione Chimio A sintill 2. Qule elle seguenti frsi rigur l punzontur? È un lvorzione lo he non inue grne eformzione el pezzo È un lvorzione

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE G. Smmito, A. Bernrdo, Formulrio di mtemti Equzioni lgerihe F. Cimolin, L. Brlett, L. Lussrdi. EQUAZIONI ALGEBRICHE. Prinipi di equivlenz Si die identità un'uguglinz tr due espressioni ontenenti un o più

Dettagli

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro.

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro. Viett l pubbliczione, l riprouzione e l ivulgzione scopo i lucro. GA00001 Qul è l mpiezz ell ngolo che si ottiene ) 95 b) 275 c) 265 ) 5 b sottreno 85 un ngolo giro? GA00002 Due ngoli ll circonferenz che

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

CONOSCIAMO LE NORME SULLA SICUREZZA E SUL DIRITTO D AUTORE

CONOSCIAMO LE NORME SULLA SICUREZZA E SUL DIRITTO D AUTORE Conosimo le norme sull siurezz e sul iritto utore Unità 7 UNITÀ DIDATTICA 7 CONOSCIAMO LE NORME SULLA SICUREZZA E SUL DIRITTO D AUTORE IN QUESTA UNITÀ IMPAREREMO... onosere le norme he regolno il iritto

Dettagli

TEORIA DELLA PROBABILITÀ II

TEORIA DELLA PROBABILITÀ II TEORIA DELLA PROBABILITÀ II Diprtimento di Mtemti ITIS V.Volterr Sn Donà di Pive Versione [14-15] Indie 1 Clolo omintorio 1 1.1 Introduzione............................................ 1 1.2 Permutzioni...........................................

Dettagli

v999999999 Italià (més grans de 25 anys) Aferrau una etiqueta identificativa Convocatòri a 2015 de codi de barres Model 1

v999999999 Italià (més grans de 25 anys) Aferrau una etiqueta identificativa Convocatòri a 2015 de codi de barres Model 1 Aferru un etiquet identifictiv v999999999 de codi de brres Itlià (més grns de 25 nys) Model 1 Not 1ª Not 2ª Aferru l cpçler d exmen un cop cbt l exercici Puntució: preguntes vertder/fls: 1 punt; preguntes

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

a) Sta di fatto, che la gran maggioranza di quel che ci è giunto dalle civiltà del passato viene dalle tombe.

a) Sta di fatto, che la gran maggioranza di quel che ci è giunto dalle civiltà del passato viene dalle tombe. Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. RA00001 Iniviure l frse in ui l punteggitur NON è orrett. RA00002 Qule elle seguenti frsi ontiene un termine sritto in moo sorretto? RA00003

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

Ing. Alessandro Pochì

Ing. Alessandro Pochì Dispense di Mtemtic clsse quint -Gli integrli Quest oper è distriuit con: Licenz Cretive Commons Attriuzione - Non commercile - Non opere derivte. Itli Ing. Alessndro Pochì Appunti di lezione svolti ll

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

Momento di una forza rispettto ad un punto

Momento di una forza rispettto ad un punto Momento di un fo ispettto d un punto Rihimimo lune delle definiioni e popietà sui vettoi già disusse ll iniio del oso Podotto vettoile: ϑ ϑ sin sin θ Il vettoe è dietto lungo l pependiole l pino individuto

Dettagli

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo Istituto di Antropologi dell Regi Università di Rom Vrizioni di sviluppo del lobo frontle nell'uomo pel Dott. SERGIO SERGI Libero docente ed iuto ll cttedr di Antropologi. Il problem dei rpporti di sviluppo

Dettagli

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio *

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio * www.solmp.it Le : gestione contbile ed iscrizione in bilncio * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Le sono esminte nei seguenti spetti: Il presente elborto è trtto d: definizione

Dettagli

VERIFICA DI UN CIRCUITO RESISTIVO CONTENENTE PIÙ GENERATORI CON UN TERMINALE COMUNE E SENZA TERMINALE COMUNE.

VERIFICA DI UN CIRCUITO RESISTIVO CONTENENTE PIÙ GENERATORI CON UN TERMINALE COMUNE E SENZA TERMINALE COMUNE. FCA D UN CCUTO SSTO CONTNNT PÙ GNATO CON UN TMNAL COMUN SNZA TMNAL COMUN. Si verifino quttro iruiti on due genertori: genertori on polrità onorde e un terminle omune genertori on polrità disorde e un terminle

Dettagli

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008 ANALISI REALE E COMPLESSA.. 2007-2008 1 Successioni e serie di funzioni 1.1 Introduzione In questo cpitolo studimo l convergenz di successioni del tipo n f n, dove le f n sono tutte funzioni vlori reli

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ, VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ AI FINI IVA

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ, VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ AI FINI IVA Modello 9/11 DIHIRZIONE DI INIZIO TTIVITÀ, VRIZIONE DTI O ESSZIONE TTIVITÀ I FINI IV (IMPRESE INDIVIDULI E LVORTORI UTONOMI) Informativa sul dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del

Dettagli

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE Eserizi dell lezione sull Geomeri Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ES ERCIZI SULL' IPERBOLE ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA. Determinre l equzione dell ironferenz

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni.

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni. Credimo nel concetto di cucin chilometro zero e nei prodotti di stgione, credimo nel rispetto dell mbiente e delle trdizioni. L nostr propost enogstronomic è bst sull riscopert delle ricette più semplici

Dettagli

Definizioni fondamentali

Definizioni fondamentali Definizioni fondmentli Sistem scisse su un rett 1 Un rett si ce orientt qundo su ess è fissto un verso percorrenz Dti due punti qulsisi A e B un rett orientt r, il segmento AB che può essere percorso d

Dettagli

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata Comprzione delle performnce di 6 cloni di Gmy d ltitudine elevt 1 / 46 Motivzioni Selezione clonle IAR-4 Lo IAR-4 è stto selezionto in mbiente montno d un prticolre popolzione di mterile stndrd, dll qule

Dettagli

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi 11. Attività svolt dll Agenzi, risorse e spetti orgnizztivi 11.1 Attività istituzionle svolt i sensi dell Deliberzione istitutiv In un vlutzione complessiv delle ttività svolte dll Agenzi i sensi dell

Dettagli

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma INTEGRALI IMPROPRI. Integrli impropri su intervlli itti Dt un funzione f() continu in [, b), ponimo ε f() = f() ε + qundo il ite esiste. Se tle ite esiste finito, l integrle improprio si dice convergente

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

1501 QUAL È L'UNITÀ DI MISURA PER MISURARE LA CAPIENZA DELL'HARD DISK? a) Bit b) Kbyte c) Gigabyte. Risposta corretta: 1502 CHE COS'È UN BYTE?

1501 QUAL È L'UNITÀ DI MISURA PER MISURARE LA CAPIENZA DELL'HARD DISK? a) Bit b) Kbyte c) Gigabyte. Risposta corretta: 1502 CHE COS'È UN BYTE? 1501 QUL È L'UNITÀ DI MISUR PER MISURRE L PIENZ DELL'HRD DISK? a) it b) Kbyte c) Gigabyte 1502 HE OS'È UN YTE? a) Un insieme di 256 bit b) Un gruppo di 8 bit c) Un carattere che può assumere solo i valori

Dettagli

1 2-6 7-74 Commento * Continuazione riga! Viene ignorato tutto quello che viene scritto dopo questo carattere [etichett a]

1 2-6 7-74 Commento * Continuazione riga! Viene ignorato tutto quello che viene scritto dopo questo carattere [etichett a] La programmazione è l'arte di far ompiere al omputer una suessione di operazioni atte ad ottenere il risultato voluto. Srivere un programma è un po' ome dialogare ol omputer, dobbiamo fornirgli delle informazioni

Dettagli

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile Corso di Anlisi Mtemtic Clcolo integrle per funzioni di un vribile Lure in Informtic e Comuniczione Digitle A.A. 2013/2014 Università di Bri ICD (Bri) Anlisi Mtemtic 1 / 40 1 L integrle come limite di

Dettagli

Controllo di Gestione (CdG)

Controllo di Gestione (CdG) Controllo di Gestione (CdG) Controllo di gestione (CdG) Controllo dei risultati a. Condizioni di fattiilità ed effiaia. Elementi. Grado di rigidità d. Potenzialità e. Svantaggi f. Profili istituzionali

Dettagli

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) =

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) = Note ed esercizi di Anlisi Mtemtic - (Fosci) Ingegneri dell Informzione - 28-29. Lezione del 7 novembre 28. Questi esercizi sono reperibili dll pgin web del corso ttp://utenti.unife.it/dmino.fosci/didttic/mii89.tml

Dettagli

www.scuolainweb.altervista.org Problemi di Fisica La Dinamica

www.scuolainweb.altervista.org Problemi di Fisica La Dinamica www.suolinweb.ltevist.og L Dinmi Poblemi di isi L Dinmi PROBLEA N. Un opo di mss m 4 kg viene spostto on un foz ostnte 3 N su un supefiie piv di ttito pe un ttto s,3 m. Supponendo he il opo inizilmente

Dettagli

Metering box MODULO DI CONTABILIZZAZIONE E DISTRIBUZIONE DELL ENERGIA TERMICA, UNITA' MB2

Metering box MODULO DI CONTABILIZZAZIONE E DISTRIBUZIONE DELL ENERGIA TERMICA, UNITA' MB2 Metering ox MODULO DI CONTABILIZZAZIONE E DISTRIBUZIONE DELL ENERGIA TERMICA, UNITA' MB2 ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE, LA MESSA IN SERVIZIO E IL FUNZIONAMENTO Sommrio Fig. 1. Unità llo stto ell onsegn

Dettagli

EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA

EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA Dispense CHIMICA GENERALE E ORGANICA (STAL) 010/11 Prof. P. Crloni EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA Qundo si prl di rezioni di equilirio dei composti inorgnici, un considerzione prticolre viene rivolt lle

Dettagli

IL LIBRO DI MORMON UN ALTRO TESTAMENTO DI GESÙ CRISTO

IL LIBRO DI MORMON UN ALTRO TESTAMENTO DI GESÙ CRISTO IL LIBRO DI MORMON UN ALTRO TESTAMENTO DI GESÙ CRISTO IL LIBRO DI MORMON UN ALTRO TESTAMENTO DI GESÙ CRISTO IL Libro di Mormon RACCONTO SCRITTO SU TAVOLE PER MANO DI MORMON TRATTO DALLE TAVOLE DI NEFI

Dettagli

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace Appunti di Anlisi mtemtic Polo Acquistpce 23 febbrio 205 Indice Numeri 4. Alfbeto greco................................. 4.2 Insiemi..................................... 4.3 Funzioni....................................

Dettagli

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è:

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è: Titolzione Acido Debole Bse Forte L rezione che vviene nell titolzione di un cido debole HA con un bse forte NOH è: HA(q) NOH(q) N (q) A (q) HO Per quest rezione l costnte di equilibrio è: 1 = = >>1 w

Dettagli

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo 232 Definizione ed ttitudini 232 Serie 233 Vrinti 233 Tollernze e giochi 234 Elementi di clcolo 236 Crtteristiche

Dettagli

+ t v. v 3. x = p + tv, t R. + t. 3 2 e passante per il punto p =

+ t v. v 3. x = p + tv, t R. + t. 3 2 e passante per il punto p = 5. Rette e piani in R 3 ; sfere. In questo paragrafo studiamo le rette, i piani e le sfere in R 3. Ci sono due modi per desrivere piani e rette in R 3 : mediante equazioni artesiane oppure mediante equazioni

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

Figura 2.1. A sottoinsieme di B

Figura 2.1. A sottoinsieme di B G Sammito, ernardo, Formulario di matematia Insiemi F Cimolin, L arletta, L Lussardi Insiemi Generalità Un insieme è una ollezione distinguibile di oggetti, detti elementi dell'insieme Quando un elemento

Dettagli

MACCHINE ELETTRICHE. Stefano Pastore. Macchine in Corrente Continua

MACCHINE ELETTRICHE. Stefano Pastore. Macchine in Corrente Continua MACCHINE ELETTRICHE Mahine in Corrente Continua Stefano Pastore Dipartiento di Ingegneria e Arhitettura Corso di Elettrotenia (IN 043) a.a. 2012-13 Statore Sistea induttore (Statore): anello in ghisa o

Dettagli

Il linguaggio Pascal. Piero Gallo Fabio Salerno

Il linguaggio Pascal. Piero Gallo Fabio Salerno Il linguaggio Pasal Piero Gallo Fabio Salerno Introduzione alla programmazione in Pasal In ogni momento della nostra vita siamo hiamati a risolvere dei problemi. A volte operiamo senza riflettere, spinti

Dettagli

a) Dopo che avrò dormito starò meglio

a) Dopo che avrò dormito starò meglio SA00001 Qul è il complemento predictivo del soggetto nell frse: Mrio scoltv silenzioso, ffscinto dlle prole del professore? SA00002 Qule delle seguenti frsi contiene un predicto SA00003 Qul è l ttributo

Dettagli

APPROFONDIMENTI SUI NUMERI

APPROFONDIMENTI SUI NUMERI APPROFONDIMENTI SUI NUMERI. Il sistem di umerzioe deimle Be presto, ll operzioe turle del otre, si è ggiut l esigez di «rppresetre» i umeri. I sistemi di umerzioe possiili soo molti; per or i limitimo

Dettagli

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti Problemi di mssimo e minimo in Geometri olid Problemi su poliedri Indice dei problemi risolti In generle, un problem si riferisce un figur con crtteristice specifice (p.es., il numero dei lti dell bse)

Dettagli

LE INTERSEZIONI Dispense didattiche di TOPOGRAFIA

LE INTERSEZIONI Dispense didattiche di TOPOGRAFIA lsse qurt Docente: In. Ntt MODULO I: IL RILIEVO TOOGRFIO UD I: L INQUDRMENTO ON LE RETI - INTERSEZIONI LE INTERSEZIONI Dispense didttiche di TOOGRFI r M unto di ollins O s θ 00 O d O d 00 θ θ ω ' ω θ c'

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA n u m e r o m o n o g r f i c o IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA PREMESSA Nell Comuniczione dell Commissione Europe del 3 luglio 2008, intitolt Migliorre le competenze per il 21 secolo: un ordine del

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti:

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti: Minori di un mtrice Si A K m,n, si definisce minore di ordine p con p N, p

Dettagli

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ EMC VMA AX 10K EMC VMAX 10K fornisce e un'rchitettu ur scle-out multi-controlller Tier 1 rele e che nsolidmento ed efficienz. EMC VMAX 10 0K utilizz l stess s grntisce lle ziende con stemi VMAX 20 0K e

Dettagli

IL PIANETA TERRA. IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli

IL PIANETA TERRA. IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli IL PIANETA TERRA IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli all a r e a su. EQUATORE: piano perpendic lare all i rotazione,

Dettagli

AcidSoft. Le nostre soluzioni. Innovazione

AcidSoft. Le nostre soluzioni. Innovazione AiSoft AiSoft ase alla passioe per l'iformatio teology e si oretizza i ua realtà impreitoriale, ua perfetta reazioe imia tra ooseza teia e reatività per realizzare progetti i grae iovazioe. Le ostre soluzioi

Dettagli

ESERCITAZIONI. I. 1)Una coppia ha già due figlie. Se pianificassero di avere 6 figli, con quale probabilità avranno una famiglia di tutte figlie?

ESERCITAZIONI. I. 1)Una coppia ha già due figlie. Se pianificassero di avere 6 figli, con quale probabilità avranno una famiglia di tutte figlie? ESERCITZIONI. I 1)Un coppi h già due figlie. Se pinificssero di vere 6 figli, con qule probbilità vrnno un fmigli di tutte figlie? ) 1/4 b)1/8 c)1/16 d)1/32 e)1/64 2)In un fmigli con 3 bmbini, qul e l

Dettagli

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso.

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso. I vettor B Un segmento orentto è un segmento su cu è stto fssto un verso B d percorrenz, d verso oppure d verso. A A Il segmento orentto d verso è ndcto con l smolo. Due segment orentt che hnno l stess

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N Operzioi fodetli i - 1 Le operzioi fodetli i Bsic Arithetic Opertios i I geerle u operzioe è u procedieto che due o più ueri, dti i u certo ordie e detti terii dell'operzioe, e ssoci u ltro, detto risultto

Dettagli

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Cod. 1879.185M STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Crtteristiche tecniche Corpo in lluminio pressofuso Portello di chiusur vno cblggio/btterie in termoindurente Riflettore in lluminio vernicito binco Diffusore

Dettagli

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it Ftturimo Versione 5 Mnule per l utente Active Softwre Corso Itli 149-34170 Gorizi emil info@ctiveweb.it Se questo documento ppre nell finestr del vostro browser Internet di defult, richimte il comndo Registr

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

Esercizi sulle serie di Fourier

Esercizi sulle serie di Fourier Esercizi sulle serie di Fourier Corso di Fisic Mtemtic,.. 3- Diprtimento di Mtemtic, Università di Milno Novembre 3 Sviluppo in serie di Fourier (esponenzile) In questi esercizi, si richiede di sviluppre

Dettagli

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI Dipartimeto di Sieze Eoomihe Uiversità di Veroa VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE Lezioi di Matematia per

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA ll ASSUNZIONE e ll CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornt l 31 gennio 2015 PROGRAMMA POT Pinificzione Territorile Opertiv PROGRAMMA POT Pinificzione

Dettagli

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario Pagina 1 di 8 LEGGE 3 luglio 2014, n. 99 Ratifica ed esecuzione dell'accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo degli Stati Uniti d'america sul rafforzamento della cooperazione nella

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

ELETTROMAGNETI IBK Elettromagneti per l automazione flessibile

ELETTROMAGNETI IBK Elettromagneti per l automazione flessibile INDUCTIVE COMPONENTS I 0 I 0 IBK ELETTROMAGNETI IBK Elettomneti e l utomzione flessibile Ctloo eli elettomneti IBK e l zionmento ei sistemi oscillnti Eizione Mio 2004 www.eoitli.it/ootti/feee.tml Elettomneti

Dettagli

Metodi d integrazione di Montecarlo

Metodi d integrazione di Montecarlo Metodi d itegrzioe di Motecrlo Simulzioe l termie simulzioe ell su ccezioe scietific h u sigificto diverso dll ccezioe correte. Nell uso ordirio è sioimo si fizioe; ell uso scietifico è sioimo di imitzioe,

Dettagli

TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE Una trasformazione geometrica del piano in sé è una corrispondenza biunivoca tra i punti del piano: ( ) , :,

TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE Una trasformazione geometrica del piano in sé è una corrispondenza biunivoca tra i punti del piano: ( ) , :, TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE Un rsforzione geoeric del pino in sé è un corrispondenz iunivoc r i puni del pino P P, P P P è l igine di P rispeo ll rsforzione. Ad ogni puno P(,) corrisponde uno ed un solo

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. TRECESM MENSLT' RRETRT NNO RRETRT PER NN RECUPER PER RTR mporto Totale ECONOMC CORRENTE PRECEDENT SSENZE ECC. NZNT' N Mesi

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC)

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC) 4. Trsporto pubblico non di line: txi e noleggio con conducente (NCC) L domnd di mobilità dei cittdini incontr un corrispondente offert delle diverse modlità di trsporto, sull bse delle crtteristiche degli

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Ridefiniamo l Integrazione Verticale

Ridefiniamo l Integrazione Verticale Certifiazioni Ridefiniamo l Integrazione Vertiale Siliio Cristallino Siliio di prima selta garantise la qualità superiore dei prodotti finiti Certifiazioni Internazionali per la Siurezza del Prodotto Oggi

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. ECONOMC NZNT' TRECESM MENSLT' RRETRT NNO CORRENTE RRETRT PER NN PRECEDENT RECUPER PER RTR SSENZE ECC. mporto Totale N Mesi

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo Catalogo isowel Il sistema i fissaggio a inuzione Nuovo isowel l innovativo sistema i fissaggio a inuzione i SFS intec Il nuovo sistema isowel TM i SFS intec è un sistema i fissaggio a inuzione innovativo

Dettagli

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio "Mercury Premier"

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio Mercury Premier Grzie per vere cquistto uno dei migliori motori fuoribordo sul mercto che si rivelerà un ottimo investimento per l nutic d diporto. Il fuoribordo è stto fbbricto d Mercury Mrine, leder internzionle nel

Dettagli

APPUNTI PER UN VIAGGIO SULLA TERRA D'AMERICA

APPUNTI PER UN VIAGGIO SULLA TERRA D'AMERICA APPUNTI PER UN VIAGGIO SULLA TERRA D'AMERICA 1. Forse è meglio osì azione arbitraria dominio della nona asa nell'in/ontro on/torto tra/verso e fortuito Ameria sulla via delle Indie nasere vibrazioni-vapore

Dettagli

Assisi, la sua terra e chi se ne prende cura. Le aziende dei prodotti tipici in vetrina

Assisi, la sua terra e chi se ne prende cura. Le aziende dei prodotti tipici in vetrina Assisi, l su terr e ci se ne rende cur. Le ziende dei rodotti tiici in vetrin Assisi è un città internzionle voct l turiso, nce l gricoltur di qulità rresent un volno iortnte er l su econoi. Assisi, l

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

Prot. N 8502/A32 Augusta lì, 18/09/2014

Prot. N 8502/A32 Augusta lì, 18/09/2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia 3 ISTITUTO COMPRENSIVO STTLE "SLVTORE TODRO" 96011 UGUST (SR) - Via Gramsci - 0931/993733-0931/511970

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Anno 1413 Il nuovo re d'inghilterra, Enrico V di Lancaster persegue gli ambiziosi progetti di unificare l'inghilterra e di conquistare la corona

Dettagli

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella "Carta di Sintesi" 25 27 B LOCALITA'

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella Carta di Sintesi 25 27 B LOCALITA' LOALITA' Aa NTRO STORIO I b γ Ab NTRO STORIO I Ac NTRO STORIO I a LASS I IONITA' URANISTIA IR. 7/LAP ascia fluviale ex PS PRSRIZIONI INTGRATIV RISPTTO Presenza di tratti stradali, convoglianti le acque

Dettagli

x = AP = AC PC = R (θ sen θ) y = PB = PQ + BQ = R (1 cos θ).

x = AP = AC PC = R (θ sen θ) y = PB = PQ + BQ = R (1 cos θ). L iloide L urv no oggi ome iloide fu onsider per primo d Glileo, he in un primo momeno ongeurò he l re dell figur rhius fosse re vole quell del erhio he l gener Più rdi, forse us di qulhe esperimeno ml

Dettagli

ARCHITETTI JUNIOR PROVA PRATICA

ARCHITETTI JUNIOR PROVA PRATICA ARCHTETT JUNOR PROVA PRATCA TEMA 1 Stesura grafica di una planimetria catastale Avete ricevuto via fax, da un vostro cliente, la planimetria catastale allegata, riguardante una unità immobiliare residenziale.

Dettagli