Focus. Quali benefici dalla liberalizzazione del mercato dell energia? 1. Andris Piebalgs

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Focus. Quali benefici dalla liberalizzazione del mercato dell energia? 1. Andris Piebalgs"

Transcript

1 Quali bnfici dalla libralizzazion dl mrcato dll nrgia? 1 Andris Pibalgs Offrir ai consumatori la possibilità di cambiar fornitor di nrgia non è solo un modo pr garantir przzi più bassi una miglior qualità dl srvizio, ma anch pr assicurar prodotti più innovativi contribuir a ridurr l missioni di gas srra. Quando un mrcato vin libralizzato, gli sprti concntrano l attnzion sull consgunz in trmini di macroconomia: nuov struttur azindali, conomi di scala, opportunità di invstimnto, chiamatl com volt. Tuttavia, nl caso dlla libralizzazion dl mrcato dll nrgia, l obittivo principal dlla Commission uropa è stato qullo di garantir ai propri cittadini il diritto a un approvvigionamnto di nrgia sicura abbordabil, in un priodo di rialzo di przzi di gas bnzina di una notvol assnza di invstimnti nl sttor nrgtico. L misur lgislativ propost dalla Commission, il cosiddtto Trzo Pacchtto, vdono com principali bnficiari i consumatori, l azind i cittadini. È prtanto lgittimo chidrsi quali bnfici apportrà ai cittadini la libralizzazion dl mrcato dll nrgia il prsnt articolo si propon appunto di rispondr a qusto intrrogativo. Il primo vantaggio di cui godranno i cittadini nl nuovo scnario di libralizzazion dl mrcato fa part dl cuor stsso dlla dmocrazia: parlo dlla librtà. I mrcati ch funzionano bn, qulli dov i nuovi arrivati hanno l opportunità di offrir srvizi di nrgia ai cittadini, si traducono in una concrta possibilità di sclta da part di consumatori. Dal 1 luglio 2007, i cittadini hanno il diritto di richidr l approvvigionamnto di nrgia a un fornitor di loro sclta. Molti utnti uropi stanno già avvalndosi di qusto diritto, ma in altr parti dll Europa, dov i mrcati non sono ancora compltamnt libralizzati, qusto diritto è solo sulla carta, non è ral. Con l attuali rgol di sparazion, l imprs ch controllano l rti di produzion distribuzion dll nrgia rndono difficil l accsso ai loro mrcati da part di nuov azind ch non possono utilizzar l loro tubazioni o i loro cavi di alta tnsion. È stato, prtanto, ncssario rafforzar tali rgol di sparazion socitaria pr consntir ai nuovi vnuti di ntrar ni mrcati chiusi prmttr agli utnti di 18 1 A sguir, pag. 21, vrsion ingls dll autor. Andris Pibalgs Commissario uropo pr l Enrgia numro 1/2008 Mrcato

2 cambiar il proprio fornitor s lo dsidrano. Pr dirla con maggior chiarzza, snza un fficac sparazion tra produzion trasporto funzional, non sist librtà di sclta. Con una dll du opzioni propost dalla Commission (sparazion dlla proprità o un sprto gstor di sistma di distribuzion indipndnt), il problma dl libro accsso all rti di distribuzion sarà risolto una volta pr tutt. Inoltr, l autorità di rgolamntazion nazionali saranno in posssso di maggiori potri pr garantir un uso fficint concorrnzial dlla rt, il loro lavoro vrrà rafforzato da un nuovo gruppo di autorità di rgolamntazion urop, ch avranno il potr di prndr dcisioni vincolanti su problmi di ordin intrnazional. E, ultimo ma non mno important, una sri di nuov rgol improntat alla trasparnza fornirà a tutti gli opratori di mrcato l informazioni ncssari pr prndr l dcisioni più appropriat. La Commission si asptta ch qusta sri di nuov misur si traduca in un ampliamnto dll oprazioni dll socità sistnti, in un posto sul mrcato pr l nuov socità nlla crazion di nuovi srvizi ch soddisfino l aspttativ di un tipo di utnt più signt. La librtà di sclta darà una sostanzial svolta al ruolo di cittadini nl sttor nrgtico. Non più passivi fruitori di un srvizio, ssi divntranno soggtti attivi dl mrcato. Potranno cambiar il proprio fornitor, s ritngono ch il srvizio di cui attualmnt usufruiscono sia di cattiva qualità, s il sottoinvstimnto li rnd vittim di intrruzioni dll approvvigionamnto o s ritngono ch i przzi offrti dal loro fornitor siano inaccttabilmnt alti. La librtà di sclta consntirà, inoltr, agli utnti di partcipar alla lotta contro il cambiamnto climatico, in quanto potranno scglir com fornitori imprs ch invstono nll fonti di nrgia rinnovabil o a basso consumo di carbonio. Più librtà, mno missioni Offrir ai consumatori l opportunità di cambiar il proprio fornitor è solo uno di modi con cui il nuovo pacchtto di misur pr il mrcato intrno dll nrgia contribuirà a ridurr l missioni di gas srra. C n sono altri du. Primo, la concorrnza comporta fficinza in campo nrgtico, soprattutto pr quanto riguarda i produttori di lttricità, ch non potranno più prmttrsi alcuna prdita di nrgia nl corso dlla sua distribuzion o gnrazion. Scondo, lo Schma Commrcial dll Emissioni, s vuol ssr fficint, ha bisogno di un mrcato ch funzioni prfttamnt. In un mrcato chiuso, dov gli utnti si trovano costrtti, l imprs produttrici di nrgia si limitano a trasfrir il przzo dll missioni di carbonio ch continuano a produrr sulla bolltta dll lttricità di loro clinti. In un mrcato aprto, il przzo dll missioni di numro 1/2008 Mrcato 19

3 carbonio rapprsnta un grand incntivo vrso l fficinza, fonti a basso contnuto di carbonio l cosiddtt tcnologi Carbon Captur and Storag (CCS). Il nuovo pacchtto di propost lgislativ portrà ai cittadini privati numrosi vantaggi grazi alla librtà di sclta in un mrcato aprto. La nostra sprinza sulla libralizzazion di altri mrcati dll nrgia ci porta a sostnr ch alla libralizzazion faranno sguito przzi più bassi, prodotti più innovativi una più alta qualità dl srvizio. Com dtto in prcdnza, un mrcato aprto contribuirà anch a ridurr l missioni di gas srra a combattr il cambiamnto climatico. Esist, comunqu, un trzo modo con cui i cittadini trarranno un bnficio dalla libralizzazion dl mrcato dll nrgia: la sicurzza dll approvvigionamnto. Ultimamnt i cittadini uropi sono stati vittim di blackout minacc di intrruzioni dll approvvigionamnto di gas. Ovviamnt qusti incidnti non si possono imputar a un unico motivo, anch s la mancanza di invstimnti costituisc un important fattor. Si snt profondamnt il bisogno di nuovi modi di approvvigionamnto in modo da divrsificarlo... i fondi ci sono. Il problma è la mancanza di concrt condizioni di mrcato. S il mrcato non invia sgnali di przzi qui non è lgato a una ral concorrnza, saranno poch l azind ch rischiano il proprio capital, nonostant l vidnt crscita dlla domanda. Tuttavia, noi siamo fiduciosi ch la libralizzazion dl mrcato sarà una calamita pr gli invstimnti, rndndo il sttor nrgtico non solo un vttor di crscita posti di lavoro di pr sé, ma un important fattor nlla crscita dl PIL uropo, grazi a przzi dll nrgia più comptitivi. La libralizzazion dl mrcato dll nrgia rapprsnta un vnto positivo sia pr l imprs già opranti sia pr altr ch si faranno avanti in futuro. Oltrpassar l frontir nazionali crar un unico mrcato dll nrgia di 480 milioni di prson offrirà sicuramnt all imprs ch oprano in campo nrgtico nuov lin commrciali, conomi di scala opportunità di invstimnto. Il pacchtto di misur ch ha adottato la Commission non si propon assolutamnt di prndr di mira la nostra industria nrgtica, com alcuni hanno ipotizzato. Al contrario, nl lungo trmin l imprs n trarranno grand bnficio. Quando la Commission ha prparato qusto pacchtto di misur ha crtamnt prso in sria considrazion i lgittimi intrssi dll imprs urop. Ma prima vngono gli intrssi di cittadini uropi. 20 numro 1/2008 Mrcato

4 How ar opn nrgy markts going to bnfit citizns? By Enrgy Commissionr, Andris Pibalgs Whn a markt opning taks plac, xprts focus thir analysis on its macroconomic consquncs: nw businss framworks, conomis of scal, invstmnt opportunitis, you nam it. Howvr, in th cas of nrgy markt libralisation, th main goal of th Europan Commission has bn to guarant its citizns th right to a scur and affordabl nrgy supply, during a tim of rising oil and gas prics and acut lack of invstmnt in th nrgy sctor. Th lgislativ masurs proposd by th Commission ystrday, th so-calld 3rd Packag, had consumrs, companis or citizns, as its main bnficiaris. It is thrfor lgitimat to wondr whthr an opn markt is going to bnfit citizns, and th aim of this articl is to xplain how. Th first advantag citizns ar going to xprinc in th nw opn markt scnario is rootd in th vry hart of dmocracy. I man frdom. Wll functioning markts, in which nwcomrs hav th opportunity to offr nrgy srvics to citizns, will man a ral choic for consumrs. Sinc 1st July 2007, citizns hav th lgal right to contract thir nrgy srvics from th company of thir choic. Many Europan consumrs ar alrady njoying this right, but in othr parts of Europ, whr markts ar not compltly opn, this right rmains lgal, but not ral. With th currnt unbundling ruls, companis that control nrgy production and transmission ntworks mak it difficult for nw ntrants to us thir pips or thir high tnsion cabls to accss thir markts. It was thrfor ncssary to strngthn unbundling ruls to allow nwcomrs to ntr closd markts and allow consumrs to chang thir supplirs if thy so wish. If I can put this mor strongly, without ffctiv unbundling, thr is no frdom of choic. I m convincd that with ithr of th two options proposd ystrday by th Commission (ownrship unbundling or a full-fldgd Indpndnt Transmission Systm Oprator) th problm of fr accss to transmission ntworks will b solvd onc and for all. Furthrmor, national rgulators will hav nhancd powrs to nsur th comptitiv and fficint us of th ntwork, and thir job will b nforcd by a nw group of Europan rgulators who will b mpowrd to tak binding dcision on cross bordr issus. Last but not last, a st of nw transparncy ruls will provid all markt playrs with th ncssary information to tak appropriat dcisions. Th Commission xpcts that th outcom of this st of masurs will man that xisting companis will xtnd thir opration byond thir natural bordrs, that nw companis will find thir plac in th markt, and that nw srvics will b cratd to satisfy th xpctations of a mor dmanding sort of consumr. Frdom of choic will indd dramatically chang th rol of citizns in th fild of nrgy. Instad of bing passiv rcipints of a srvic, thy will bcom activ playrs in th markt. Thy will b abl to chang thir supplir if thy ncountr bad quality srvic, if undr invstmnt maks thm victims of supply numro 1/2008 Mrcato 21

5 intrruptions, or if thy considr that th prics offrd by thir supplir ar unaccptably high. Frdom of choic for consumrs will also allow thm to participat in th fight against climat chang, sinc thy will b abl to choos supplirs that offr low-carbon or rnwabl nrgis. Mor frdom, lss missions 22 Providing consumrs with th opportunity to chang thir supplir is only on of th ways in which th nw packag of masurs for th intrnal nrgy markt will contribut to rducing grnhous gas missions. Thr ar two mor. First, comptition brings nrgy fficincy, particularly for lctricity producrs who will no longr b abl to afford any loss of nrgy in its transmission or gnration. Scondly, th Emissions Trading Schm nds a wll functioning markt to b ffctiv. In a closd markt with captiv costumrs, nrgy producrs simply pass th pric of th carbon missions that thy continu to produc to th lctricity bill of thir clints. In an opn markt th pric of carbon missions is a grat incntiv towards fficincy, low-carbon sourcs and Carbon Captur and Storag (CCS) tchnologis. Th nw packag of masurs will bring numrous advantags to citizns through frdom of choic in an opn markt. Our xprinc with othr opn nrgy markts shows that lowr prics, mor innovativ products, and a highr quality of srvic will follow. As I v mntiond bfor, an opn markt will also contribut to rducing grnhous gas missions and combating climat chang. But thr is also third way in which citizns will bnfit from th opn nrgy markts: scurity of supply. Latly Europan citizns hav falln victim to blackouts and thrats of gas supply disruptions. Of cours ths incidnts cannot b put down to a singl rason. Howvr, lack of invstmnts was an important factor. Aging gnration capacity and transmission ntworks, and th nd for nw supply routs to divrsify our supply ar strongly ndd - and th funds ar thr. Th problm is th lack of ral markt conditions. If th markt dos not snd th right pric signals and is not subjctd to ral comptition, fw invstors ar going to risk thir capital, dspit an obvious growing dmand. Howvr, w ar confidnt that an opn markt will attract invstmnt, making th nrgy sctor not only a vctor of growth and jobs by itslf, but an important factor in advancing th growth of th Europan GDP du to mor comptitiv nrgy prics. This is why I am convincd that th libralisation of th nrgy markt is also good for xisting nrgy companis and for othrs that may com up in th futur. Braking national bordrs and crating a singl nrgy markt of 480 million popl will crtainly offr nrgy companis nw businss lins, conomis of scal and nw invstmnt opportunitis. Th packag of masurs that th Commission adoptd ystrday is by no mans targtd against our nrgy industry, as som hav suggstd. On th contrary, in th long trm companis ar going to bnfit from thm. Whn th Commission prpard this st of masurs it crtainly considrd th lgitimat intrsts of Europan Companis sriously. But th intrsts of Europan citizns com first. numro 1/2008 Mrcato

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese Banda larga: su tcnologia innovazion si gioca il futuro dl Pas Antonllo Bustto Quando facciamo rifrimnto alla cosiddtta crisi conomica è bn inquadrar chiaramnt il fnomno. S guardiamo la Fig. 1 possiamo

Dettagli

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero Mrcato global dll matri prim: il caso Frrro Mauro Fontana In un priodo di fort crisi, com qullo ch attualmnt stiamo vivndo, il vincolo dl potr di acquisto di consumatori assum un importanza fondamntal

Dettagli

Liberalizzazioni, consumatori e produttori

Liberalizzazioni, consumatori e produttori Argomnti Libralizzazioni, consumatori produttori Francsco Silva Pr una più fficint qualificata offrta di srvizi è ncssario libralizzar, ma l libralizzazioni sono fficaci solo s sono molto mirat non dmagogich.

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nel mercato elettrico britannico

Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nel mercato elettrico britannico Argomnti Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nl mrcato lttrico britannico Pt Moory Il Big Switch ralizzato da Which? - organizzazion di consumatori ingls - è la dimostrazion ch un gruppo d acquisto

Dettagli

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici Il mrcato lttrico dopo la libralizzazion pr i clinti domstici Paolo Cazzaniga Introduzion: struttura dl mrcato lttrico dlla tariffa Dal 1 luglio 2007 la libralizzazion dl mrcato lttrico è compltata: anch

Dettagli

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

l Azionista di Snam Snam Regolazione e strategie Snam 10 anni in Borsa Snam Il ritorno per gli azionisti

l Azionista di Snam Snam Regolazione e strategie Snam 10 anni in Borsa Snam Il ritorno per gli azionisti Dicmbr 2011 l Azionista La guida pr riprcorrr i ci anni Rgolazion stratgi 10 anni in Borsa Il ritorno pr gli azionisti La domani Adguamnto al Trzo Pacchtto Enrgia 2 Dicmbr 2011 Dicmbr 2011 l azionista

Dettagli

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon Consumatori in cifr Il paradosso di carburanti in Italia Marco Bulfon I carburanti hanno un norm incidnza sull inflazion gnral. È pr qusta ragion ch la dinamica di loro przzi è così important. Nl momnto

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

Risparmio ed efficienza energetica. Arturo Lorenzoni e Marco Cattarinussi

Risparmio ed efficienza energetica. Arturo Lorenzoni e Marco Cattarinussi Risparmio d fficinza nrgtica Arturo Lornzoni Marco Cattarinussi L prssioni drivanti dall aumnto di przzi di combustibili fossili dall minacc sul clima consgunt all accumulo di anidrid carbonica in atmosfra

Dettagli

Impegni Telecom: una questione scottante sul tavolo di AGCOM 1

Impegni Telecom: una questione scottante sul tavolo di AGCOM 1 Argomnti Impgni Tlcom: una qustion scottant sul tavolo di AGCOM 1 Stfano Quintarlli Gli impgni procomptitivi prsntati da Tlcom Italia all AGCOM sono, snza alcun dubbio, da rspingr o prché già dovuti in

Dettagli

Tavola comparativa delle piattaforme analizzate nel benchmarking UTILIZZO LICENZE LIBERE. Tipo di licenze

Tavola comparativa delle piattaforme analizzate nel benchmarking UTILIZZO LICENZE LIBERE. Tipo di licenze Tavola comparativa dll piattaform analizzat nl bnchmarking PIATTAFORME CONTENUTO TARGET Jamndo.com Comunità di musica lgal sotto CCPL. Utilizza applicazion in grado di licnziar la musica dirttamnt durant

Dettagli

Il ruolo per le aziende italiane del fotovoltaico

Il ruolo per le aziende italiane del fotovoltaico Il ruolo pr l azind italian dl fotovoltaico Contnuti 1 2 3 4 La filira italiana dl FV Bnfici conomici Bnfici ambintali Conclusioni 1. La filira italiana dl FV Articolazion dlla filira Componnti Tcnologi

Dettagli

La gestione della sicurezza nel settore del trattamento rifiuti dal punto di vista europeo: l esperienza INAIL nell ambito del progetto SAF RA

La gestione della sicurezza nel settore del trattamento rifiuti dal punto di vista europeo: l esperienza INAIL nell ambito del progetto SAF RA Convgno IL RISCHIO DI INCIDENTE RILEVANTE NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI Rimini, 4 novmbr 2015 La gstion dlla nl sttor dl trattamnto rifiuti dal punto vista uropo: l sprinza INAIL nll ambito dl progtto SAF

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE

ACCORDO DI COLLABORAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA EXPO 2015 S.p.A. Rgion Lombardia il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Ufficio Scolastico Rgional pr la Lombardia in accordo con ANCI Lombardia Rgion Ecclsiastica

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese Normativ strumnti pr una Tlsanità al srvizio dll imprs M.Carnillo Dirzion Mrcato - PAL Cntro Nord info.lgalmail@infocamr.it lgaldoc@infocamr infocamr.it www.lgalmail lgalmail.it www.lgaldoc lgaldoc.it

Dettagli

1. Cos è l IT Governance. 2. I criteri con cui sviluppare un modello di IT Governance. 3. Il modello MEF-Consip

1. Cos è l IT Governance. 2. I criteri con cui sviluppare un modello di IT Governance. 3. Il modello MEF-Consip IMPLEMENTARE IMPLEMENTARE UN UN MODELLO MODELLO DI DI IT IT GOVERNANCE GOVERNANCE SOSTENIBILE SOSTENIBILE PER PER LA LA PROPRIA PROPRIA ORGANIZZAZIONE ORGANIZZAZIONE Giorgio Pagano 1 1. Cos è l IT Govrnanc

Dettagli

Adoc Monza e Brianza, con sede in Monza, Via Ardigò n. 15, codice fiscale 94605750150 rappresentata dal Presidente Antonio Parrella

Adoc Monza e Brianza, con sede in Monza, Via Ardigò n. 15, codice fiscale 94605750150 rappresentata dal Presidente Antonio Parrella ACCORDO RELATIVO ALLE PROCEDURE CONCILIATIVE AMMINISTRATE DALLA CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI MONZA E BRIANZA tra Adiconsum Monza Brianza, con sd in Monza, Via Dant 17/A,

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo La libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Dal 1 o gnnaio 2011 è in vigor la dirttiva uropa pr la libralizzazion di srvizi postali. Già dal 1997 il lgislator uropo ha cominciato a dlinar un gradual

Dettagli

POR Calabria 2014-2020

POR Calabria 2014-2020 POR Calabria 20142020 Obittivo Tmatico 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE Priorità 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI

Dettagli

Un linguaggio eletronico comune per le filiere dell industria

Un linguaggio eletronico comune per le filiere dell industria ltronico comun pr l filir dll industria Abbigliamnto TCF ltronico comun pr l filir dll industria Abbigliamnto Ch cosa è BIZ? BIZ-TCF, abbrviato BIZ, è un progtto di cooprazion uropa con l obittivo di stimolar

Dettagli

Detrazione fiscale e risparmio energetico

Detrazione fiscale e risparmio energetico Consumatori in cifr Dtrazion fiscal risparmio nrgtico Giampaolo Valntini I risultati L dtrazioni fiscali dl 55%, 1 in vigor dal gnnaio 2007, hanno costituito il più gnroso sistma di incntivi mai msso in

Dettagli

Parcheggi e altre rendite aeroportuali

Parcheggi e altre rendite aeroportuali Argomnti Parchggi altr rndit aroportuali Marco Ponti Elna Scopl La rgolamntazion dl sistma aroportual italiano fino al 2007 non ha vitato la formazion di rndit ingiustificat. In particolar l attività non-aviation,

Dettagli

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1 Argomnti Conciliazion dll controvrsi: il ruolo dll associazioni di consumatori 1 Pitro Pradri Il CNCU (Consiglio Nazional di Consumatori Utnti) ha approvato il documnto con il qual si chid al Ministro

Dettagli

Zerouno Executive Dinner

Zerouno Executive Dinner Zrouno Excutiv Dinnr Outsourcing stratgico Flssibilizzar l IT snza prdrn il controllo Annamaria Di Ruscio ruscio@ntconsulting.it Milano, 2 Dicmbr 2010 L priorità businss stanno cambiando: non più solo

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

Sepa sta per Single euro payments area

Sepa sta per Single euro payments area I consumatori gli strumnti di pagamnto: nuov opportunità Anna Vizzari Spa sta pr Singl uro paymnts ara: ara unica uropa di pagamnti. Dopo il passaggio dfinitivo alla monta unica nl 2002, la Spa intnd offrir

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli

Alitalia e Malpensa, difesa dell offerta o della domanda?

Alitalia e Malpensa, difesa dell offerta o della domanda? Argomnti Alitalia Malpnsa, difsa dll offrta o dlla domanda? Marco Ponti Paolo Bria La vicnda dlla vndita di Alitalia dll abbandono di Malpnsa mttono in vidnza i tmi dlla protzion dlla domanda dai monopoli

Dettagli

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012 Comitato Tcnico Scintifico Attività 2012 fdback sul 2011 Roma, 15 fbbraio 2012 Fdback 2011 ITS national rports ITS Commit mting 15.12.2011 Stakholdrs platform ITSAdvisoryGroup Lgg comunitaria i 2011 2

Dettagli

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltr 30 anni un azinda spcializzata in trasporto valori, vigilanza, antitacchggio, dposito cavau in vari srvizi inrnti la sicurzza. A Z I E N D A S E R V I Z I Scurpol

Dettagli

Reti transeuropee di telecomunicazione a banda larga

Reti transeuropee di telecomunicazione a banda larga Rti transurop di tlcomunicazion a banda larga Antonio Longo Un impgno straordinario pr connttr l Europa, fornndo i collgamnti mancanti dll rti infrastrutturali nll nrgia, i trasporti, Intrnt. Part Conncting

Dettagli

Aspettative, produzione e politica economica

Aspettative, produzione e politica economica Lzion 18 (BAG cap. 17) Aspttativ, produzion politica conomica Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia 2 1 L aspttativ la curva IS Dividiamo il tmpo in du priodi: 1. un priodo corrnt

Dettagli

Fornitura di energia elettrica e clausole vessatorie

Fornitura di energia elettrica e clausole vessatorie Argomnti Fornitura di nrgia lttrica clausol vssatori Eliana Romano 1 La rcnt libralizzazion dl mrcato dll nrgia lttrica pr gli utnti domstici dl luglio 2007 impon all socità fornitrici dl srvizio particolar

Dettagli

Archiviazione intelligente

Archiviazione intelligente Archiviazion intllignt Srvizio di archiviazion chiavi in mano SOFTWARE di ultima gnrazion pr ottimizzar i procssi oprativi produttivi dlla tua azinda Flywb.it www.a3srl.it PROTOOLLO INFORMATIO DELLE P.A.

Dettagli

Opuscolo sui sistemi. Totogoal

Opuscolo sui sistemi. Totogoal Opuscolo sui sistmi Totogoal Più info Conoscnz calcistich pr vincr Jackpot alti Informazioni dttagliat costantmnt aggiornat sul Totogoal, sui programmi Toto sui risultati rpribili su Tltxt, a partir dalla

Dettagli

Donare ai tempi della crisi

Donare ai tempi della crisi Argomnti Donar ai tmpi dlla crisi Domnico Chirico Non è smplic districarsi all intrno dll numros richist opportunità di donazion ch, soprattutto in tmpi di crisi, provngono da molti fronti. L articolo

Dettagli

Politica energetica e costi in bolletta. Giorgio Ragazzi

Politica energetica e costi in bolletta. Giorgio Ragazzi Politica nrgtica costi in bolltta Giorgio Ragazzi Il przzo dll nrgia lttrica in Italia è uno di più alti d Europa. Tra i vari motivi, in qusto articolo ci si soffrma in particolar sugli Onri gnrali di

Dettagli

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di Lampad di Lampad di MY HOME 97 Lampad Carattristich gnrali Scopi dll illuminazion Ngli ambinti rsidnziali gli apparcchi di illuminazion non sono imposti da lggi o norm, ma divntano comunqu prziosi ausilii.

Dettagli

In vista dell organizzazione di un seminario dal tema: Comprendere l India: opportunità e strumenti di business per le aziende Italiane.

In vista dell organizzazione di un seminario dal tema: Comprendere l India: opportunità e strumenti di business per le aziende Italiane. In vista dll organizzazion di un sminario dal tma: Comprndr l India: opportunità strumnti di businss pr l azind Italian. Taranto, 22 Gnnaio 2009 Si chid la manifstazion d intrss con la compilazion dl sgunt

Dettagli

ESERCIZI SULLA DEMODULAZIONE INCOERENTE

ESERCIZI SULLA DEMODULAZIONE INCOERENTE Esrcitazioni dl corso di trasmissioni numrich - Lzion 4 6 Fbbraio 8 ESERCIZI SULLA DEMODULAZIONE INCOERENE I du sgnali passa basso di figura sono utilizzati pr la trasmission di simboli binari quiprobabili

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

GESTIONE DEL RISCHIO E SCM

GESTIONE DEL RISCHIO E SCM GSTION DL RISCHIO SCM Francesca CULASSO Torino, 25 FBBRAIO 2010 1 LVATA LVATA DIFFRNZIAZION DIFFRNZIAZION SGMNTAZION SGMNTAZION DL DL MRCATO MRCATO DVRTICALIZZAZ. DVRTICALIZZAZ. D D STRNALIZZAZ. STRNALIZZAZ.

Dettagli

L evoluzione dei Servizi IT vista dalle due discipline di Project e Service Management

L evoluzione dei Servizi IT vista dalle due discipline di Project e Service Management Con il patrocinio di: Sponsorizzato da: Il Framwork ITIL gli Standard di PMI : possibili sinrgi Milano, Vnrdì, 11 Luglio 2008 L voluzion di Srvizi IT vista dall du disciplin di Projct Srvic Managmnt Christian

Dettagli

I rifiuti vanno gestiti, non rimossi

I rifiuti vanno gestiti, non rimossi I rifiuti vanno gstiti, non rimossi Antonio Massarutto La gstion di rifiuti è un attività smpr più complssa costosa. Essa coinvolg i produttori di bni, i consumatori gli addtti alla rimozion smaltimnto

Dettagli

Stadio, il nome è in vendita Martedì 10 Giugno 2014 09:33 - DANIELE GALLI

Stadio, il nome è in vendita Martedì 10 Giugno 2014 09:33 - DANIELE GALLI Stao nom è in vnta DANIELE GALLI Possidono uffici a Londra Nw York Los Angls Monaco Bavira. Prsino uno a Stoc colma. Tra i loro clinti figurano club suprsonici com Barcllona Chlsa Nw York Yanks rapprsntano

Dettagli

Focus. Google: i sistemi aperti sono vincenti. I sistemi aperti sono vincenti. Jonathan Rosenberg

Focus. Google: i sistemi aperti sono vincenti. I sistemi aperti sono vincenti. Jonathan Rosenberg Googl: i sistmi aprti sono vincnti Jonathan Rosnbrg Noi di Googl crdiamo ch i sistmi aprti siano vincnti. Offrono maggior innovazion, valor librtà di sclta ai consumatori prmttono di crar un cosistma dinamico,

Dettagli

In breve. Segnalazioni. Dall Italia. a cura di Luisa Crisigiovanni

In breve. Segnalazioni. Dall Italia. a cura di Luisa Crisigiovanni Sgnalazioni In brv a cura di Luisa Crisigiovanni Dall Italia Convrsion in lgg, con modificazioni, dl Dcrto Lgg 25 giugno 2008, n. 112, rcant disposizioni urgnti pr lo sviluppo conomico, la smplificazion,

Dettagli

VINO, SUCCHI, PASSATA DI POMODORO E TÈ IN BRICK. Quargentan Spa

VINO, SUCCHI, PASSATA DI POMODORO E TÈ IN BRICK. Quargentan Spa Libro CCIAA cap4.qxd 28-02-2006 14:46 Pagina 76 PARTE I - Sviluppo ad st: il sistma produttivo. Lttura, intrprtazion VINO, SUCCHI, PASSATA DI POMODORO E TÈ IN BRICK Quargntan Spa - Nasc com cantina privata

Dettagli

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi.

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. IT I Grazi pr avr sclto un tlcomando Mliconi. Consrvar il prsnt librtto pr futur consultazioni. Il tlcomando Facil 1 è stato studiato pr comandar un tlvisor. Grazi alla sua ampia banca dati è in grado

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO.

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pag. 1/10 REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pr form azion/ addst ram nt o cont inui si intnd la attività di addstramnto, vrbal / o pratico,

Dettagli

LG ha introdotto NeON 2 dotato di tecnologia CELLO, una cella di nuova concezione che migliora le prestazioni e l'affidabilità. Fino a 320 W 300 W

LG ha introdotto NeON 2 dotato di tecnologia CELLO, una cella di nuova concezione che migliora le prestazioni e l'affidabilità. Fino a 320 W 300 W Tcnologia CELLO IT LG ha introdotto NON 2 dotato di tcnologia CELLO, una clla di nuova conczion ch migliora l prstazioni l'affidabilità. Fino a 320 W 300 W Tcnologia CELLO Cll Connction (Connssion Clla)

Dettagli

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione Lzion 6 (BAG cap. 5) Mrcati finanziari aspttativ Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia Schma Lzion Ruolo dll aspttativ nl dtrminar ii przzi di azioni obbligazioni Sclta fra tanti

Dettagli

Il prezzo del petrolio e dei carburanti tra maggio e settembre 2008

Il prezzo del petrolio e dei carburanti tra maggio e settembre 2008 Consumatori in cifr Il przzo dl ptrolio di carburanti tra maggio sttmbr 2008 Marco Bulfon Introduzion 142 Nl corso dll ultimo anno i przzi intrnazionali di molt matri prim hanno subìto un comportamnto

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Markting Multicanalità Stratgi, markting innovazion finanziaria Innovar attravrso la multicanalità: una sfida pr comptr nl mondo dl Privat Banking 4 Andra Ragaini, Banca Csar Ponti Giancarlo Cairoli, Banca

Dettagli

Moduli e-learning ABB Istruzioni per la frequenza ai corsi. Sommario

Moduli e-learning ABB Istruzioni per la frequenza ai corsi. Sommario Moduli -larning ABB Istruzioni pr la frqunza ai corsi Il prsnt documnto ha lo scopo di dscrivr l principali carattristich di corsi -larning: com rgistrarsi d accdr al sistma, iscrivrsi ad un corso, frquntarlo

Dettagli

Monitoraggio permanente delle reti

Monitoraggio permanente delle reti n di mpon o c a r po: di misu s di cam u n b a m Stru nnt r r uura p oraggio prma ork infrastr it tw i mon shoong, N s o n g ia l ion d, troub war, Cond r ll d So mnt Manag g. rin Monito Monitoraggio prmannt

Dettagli

Banche e responsabilità sociale. Angela Tanno

Banche e responsabilità sociale. Angela Tanno Banch rsponsabilità social Angla Tanno Da tmpo l ABI sta promuovndo prsso i suoi mmbri progtti ch mirano a sollcitar una maggior attnzion trasparnza vrso i loro clinti, al fin di accrscr la crdibilità

Dettagli

Oltre la Sepa: il futuro dei pagamenti al dettaglio 1. Daniela Russo

Oltre la Sepa: il futuro dei pagamenti al dettaglio 1. Daniela Russo Oltr la Spa: il futuro di pagamnti al dttaglio 1 Danila Russo Il progtto Spa (Singl uro paymnts ara) prsgu l obittivo di crar strumnti di pagamnto comuni, altrnativi al contant, nll ara dll uro, dstinati

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

IL RISPARMIO DI ENERGIA ELETTRICA NELLA PRODUZIONE DI ARIA COMPRESSA IL PROGETTO: AIR POINT

IL RISPARMIO DI ENERGIA ELETTRICA NELLA PRODUZIONE DI ARIA COMPRESSA IL PROGETTO: AIR POINT IL RISPARMIO DI NRGIA LTTRICA NLLA PRODUZION DI ARIA COMPRSSA IL PROGTTO: AIR POINT Carlo Carsana carsana@servitec.it Cinisello Balsamo (MI) - 23 Novembre 2007 S.r.l. LA SOCITA Società di gestione del

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

Contesto. I dettagli del testo in votazione. Comunicato stampa

Contesto. I dettagli del testo in votazione. Comunicato stampa Dipartimnto fdral dll ambint, di trasporti, dll nrgia dll comunicazioni DATEC Sgrtria gnral SG-DATEC Srvizio stampa Argomntario Risanamnto dlla gallria autostradal dl San Gottardo: posizion dl Consiglio

Dettagli

Elio Marchetti. Crisi del mercato assicurativo: azioni degli assicuratori e risposte del sistema sanitario

Elio Marchetti. Crisi del mercato assicurativo: azioni degli assicuratori e risposte del sistema sanitario Sanità, risk managmnt assicurazion Elio Marchtti Nl rcnt passato l compagni ch oprano nll assicurazion sanitaria si sono ridott di numro hanno ristrtto l opratività dll loro polizz, gnrando il sosptto

Dettagli

Federica Brunetta e Lucia Marchegiani

Federica Brunetta e Lucia Marchegiani L outsourcing nlla sanità Fdrica Bruntta Lucia Marchgiani Il ricorso all strnalizzazion si inquadra tradizionalmnt in politich di contnimnto di costi ricrca dll fficinza da part dll imprs, configurandolo

Dettagli

Come riusciremo a ridurre le emissioni di gas serra nel settore dei trasporti. Angelo Martino e Davide Fiorello

Come riusciremo a ridurre le emissioni di gas serra nel settore dei trasporti. Angelo Martino e Davide Fiorello Argomnti Com riuscirmo a ridurr l missioni di gas srra nl sttor di trasporti Anglo Martino David Fiorllo Uno dgli ambiziosi obittivi dl Libro bianco sui trasporti dll Union uropa prvd la riduzion dl 60%

Dettagli

emercato L innovazione digitale nei canali di vendita Argomenti Roberto Liscia

emercato L innovazione digitale nei canali di vendita Argomenti Roberto Liscia Argomnti L innovazion digital ni canali di vndita Robrto Liscia Il commrcio lttronico sta modificando l logich di businss di molt imprs il rapporto tra l stss i clinti. Il mrcato si è modificato anch una

Dettagli

Tassare i redditi o i consumi? Giampaolo Arachi e Massimo D Antoni

Tassare i redditi o i consumi? Giampaolo Arachi e Massimo D Antoni Tassar i rdditi o i consumi? Giampaolo Arachi Massimo D Antoni Divrs ragioni sono stat avanzat a favor di uno spostamnto dll imposizion dal rddito al consumo, in particolar vrso l Iva: la possibilità di

Dettagli

L agenda dell Autorità dei trasporti. Marco Ponti

L agenda dell Autorità dei trasporti. Marco Ponti L agnda dll Autorità di trasporti Marco Ponti È imminnt la costituzion dll Autorità indipndnt di rgolazion di trasporti. Avrà finalmnt i potri pr intrvnir a difsa dgli utnti (o di contribunti) contro l

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Servizio post-vendita: il caso degli elettrodomenstici

Servizio post-vendita: il caso degli elettrodomenstici Srvizio post-vndita: il caso dgli lttrodomnstici Nicola Saccani L offrta di srvizi contstual alla vndita post-vndita, in molti sttori di bni di consumo durvol, è divntato un fattor diffrnziant d un arma

Dettagli

provider Security Service Provider End User CCS Operator

provider Security Service Provider End User CCS Operator Fdrazion di sistmi informativi suprvisionati pr la tlmatica ni trasporti P. Baglitto Final usrs /stakholdrs Polic Scurity Bodis Local Authoritis Civil Protction Logistic cntrs Transportation Authoritis

Dettagli

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue Capitolo 4 Tcnich pr la ricrca dll primitiv dll funzioni continu Nl paragrafo.7 abbiamo dato la dfinizion di primitiva di una funzion f avnt pr dominio un intrvallo I; abbiamo visto ch s F 0 è una primitiva

Dettagli

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello Concorrnza sclt informat nl sttor Rc auto 1 Paolo Martinllo I canali distributivi vincolati hanno limitato la concorrnza l informazioni a disposizion di consumatori nl mrcato dll polizz Rc auto. L rcnti

Dettagli

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci Consumatori in cifr Tariff dll prstazioni sanitari nll divrs rgioni italian Laura Filippucci La rcnt proposta dl Govrno di aggiornar il tariffario dll prstazioni sanitari di laboratorio ha sollvato un

Dettagli

Pubblicità ingannevole: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina

Pubblicità ingannevole: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina Pubblicità ingannvol: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina Marco Di Toro Individuati tr sttori, la biglittria ara low cost, i viaggi il turismo, infin, il crdito al consumo, si è procduto alla

Dettagli

La politica degli incentivi al consumo: dimensioni, caratteristiche, valutazione, problemi 1. Augusto Ninni

La politica degli incentivi al consumo: dimensioni, caratteristiche, valutazione, problemi 1. Augusto Ninni La politica dgli incntivi al consumo: dimnsioni, carattristich, valutazion, problmi 1 Augusto Ninni Nll articolo si discut la politica dgli incntivi al consumo, insriti nl Dcrto lgg n. 40 dl 25 marzo 2010.

Dettagli

Integrazione e Integratori delle Informazioni

Integrazione e Integratori delle Informazioni SC.S.I. A.S.O. Ordin Mauriziano Workshop intrrgional sui sistmi informativi pr la gstion la valutazion dll rti oncologich Torino 24-25 maggio 2007 Intgratori dll Andra Bo - A.S.O. Ordin Mauriziano - S.C.

Dettagli

In vista dell organizzazione di un seminario dal tema:

In vista dell organizzazione di un seminario dal tema: In vista dll organizzazion di un sminario dal tma: Comprndr gli Emirati Arabi Uniti: opportunità strumnti di businss pr l azind Italian Si chid la manifstazion d intrss con la compilazion dl sgunt qustionario,

Dettagli

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna Sttor Programmazion, Controlli La popolazion in tà da 0 a 2 anni rsidnt nl comun di Bologna Maggio 2007 La prsnt nota è stata ralizzata da un gruppo di dirignti funzionari dl Sttor Programmazion, Controlli

Dettagli

Scopi e principali caratteristiche del mercato Valutazione delle azioni Regolamentazione

Scopi e principali caratteristiche del mercato Valutazione delle azioni Regolamentazione MERCATO AZIONARIO A.A. 2015/2016 Prof. Albrto Drassi adrassi@units.it DEAMS Univrsità di Trist ARGOMENTI Scopi principali carattristich dl mrcato Valutazion dll azioni Rgolamntazion 2 1 Rapprsntano l intrss

Dettagli

Le reti a banda larga di nuova generazione: quali effetti sugli utenti e sulla concorrenza

Le reti a banda larga di nuova generazione: quali effetti sugli utenti e sulla concorrenza L rti a banda larga di nuova gnrazion: quali fftti sugli utnti sulla concorrnza Claudio Lporlli Gli x-monopolisti dlla tlfonia stanno annunciando, in molti Pasi, ambiziosi progtti di innalzamnto dll prstazioni

Dettagli

SUL MODELLO DI BLACK-SHOLES

SUL MODELLO DI BLACK-SHOLES SUL MODELLO DI BLACK-SHOLES LUCA LUSSARDI 1. La dinamica di Black-Schols Il modllo di Black-Schols pr i mrcati finanziari assum com ipotsi fondamntal ch i przzi di bni finanziari sguano una bn dtrminata

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Markting Finanza Stratgi, markting innovazion finanziaria Innovazion finanziaria La social businss transformation nl sttor bancario, assicurativo finanziario. L innovazion nll ra social. 6 Srgio Spaccavnto,

Dettagli

finanza DELLA MERCATVRA

finanza DELLA MERCATVRA rc co ani zza z n rc chi siao Iprnditori Voi. Dlla Mrcatura offr all iprs una consulnza spcializzata in nanza, attività rcial. I nostri Clinti sono ubicati prvalntnt in Eilia-Roagna, hanno un fatturato

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

Lettera 32. Lettera 32. Sistema Ufficio. Sistema Ufficio

Lettera 32. Lettera 32. Sistema Ufficio. Sistema Ufficio Lttra 32 Sistma Ufficio INDUSTRIE VALENTINI SPA via Rigoltto 27-47900 Rimini Tl. +39 0541 368888 - Fax +39 0541 774233 www.valntini.com Lttra 32 Sistma Ufficio L 2 3 a r t t inif, l nzia nano s s bi gn

Dettagli

SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013

SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 > SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 IL GRUPPO SGS Fondata nl 1878, con sd a Ginvra, SGS è riconosciuta intrnazionalmnt pr la massima qualità di srvizi forniti pr la assoluta intgrità

Dettagli