paese, il clima è più favorevole e si concentrano le coltivazioni, caratterizzata da un clima molto caldo e paesaggi sconfinati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "paese, il clima è più favorevole e si concentrano le coltivazioni, caratterizzata da un clima molto caldo e paesaggi sconfinati"

Transcript

1 Lezione 1 Unità 730 Geogrfi I grndi stti dell Oeni delle ulturee l ntrtide Perhé l ustrli è onsidert il più piolo dei ontinenti? Quli sono le rtteristihe del territorio ustrlino? Che os s intende on «ustrli Utile» e Outk? Qul è l ordinmento dello stto? ustrli superfiie km 2 popolzione itnti densità 3 /km 2 ntlità 12,6 mortlità 6,4 popolzione urn 92% spernz di vit mshi/femmine 78/83 nni lingu inglese religione protestnte (in mggior prte nglin), ttoli monet dollro ustrlino ordinmento dello stto stto federle indipendente nell mito del Commonwelth pitle Cnerr ISU e posizione mondile 0, L ustrli, un isol immens L ustrli è uno dei pesi più grndi (il sesto) del mondo. L isol, osì estes d essere onsidert d luni un ontinente, è intermente situt nell emisfero Sud vllo del Tropio del Cpriorno. Il territorio è ostituito d tre regioni nturli. l entro e ovest si estende un ntihissimo tvolto, lo Sudo ustrlino, he oup oltre l metà del pese ed è lto in medi non più di 350 m per effetto dell erosione. est, ridosso dell ost, si llung l regione montuos orientle, he rggiunge i 2228 m on il monte Kosiusko nelle lpi ustrline. Nel Centro-Est, tr l regione montuos e lo sudo, si trov l mpio Bssopino Centrle, formto d pinure e depressioni, ioè d territori situti sotto il livello del mre. Quest re oinide grosso modo on il Grn Bino rtesino, rtterizzto dll presenz nel sottosuolo di ondnti riserve idrihe di qu slmstr. L miente ustrlino è però in grn prte rido. I fiumi, on l eezione del Murry e del suo priniple ffluente Drling, hnno rttere torrentizio e rimngono in se per lunghi periodi. Le lte temperture e le srse preipitzioni ontriuisono ll ridità del pese, soprttutto nell prte intern, in ui prevlgono deserti, steppe e vegetzione spinos. Lungo le oste le piogge sono più ondnti e nelle fse orientle e sudorientle i sono vste foreste di eulipti. Proprio l fsi ostier ostituise l osiddett «ustrli Utile». Qui, dove si sono ffermte l ultur e l iviltà Lo spevi he... ritnni on stili di vit he hnno influenzto l intero L ustrli è grnde oltre 25 volte pese, il lim è più fvorevole e si onentrno le oltivzioni, l popolzione e le ittà prinipli. ll interno si estende Per ssistere i pzienti he vivono l Itli. invee l Outk, immens regione deserti e spopolt, in zone spopolte esiste un istituzione snitri himt «Servizio rtterizzt d un lim molto ldo e pesggi sonfinti medio volnte», dott di pioli di terre e roe rosse. L Outk è l terr originri degli origeni, he vi hnno lsito tre dell loro ultur on in- luoghi più distnti di entri itti. erei he trsportno i dottori nei isioni e pitture rupestri. L ustrli, indipendente dl 1901, è rimst legt l Commonwelth, l ssoizione he unise il Regno Unito e le sue ex olonie. nor oggi il po dello stto è formlmente il sovrno ritnnio. Il pese h un struttur federle, in qunto formto d sei stti e tre territori; tr questi ultimi, uno ospit l pitle Cnerr. Primo pino Gli origeni rrivti dll Indoin più di nni f, l tempo del loro primo onttto (fine Setteento) on i olonizztori europei i ntivi ustrlini (o origeni) erno popoli nomdi di itori-roglitori. Non onosevno l uso dei metlli e per ire riorrevno l oomerng, un stone riurvo he torn indietro se non olpise il ersglio. Possedevno un ri ultur orle e vlori spirituli sti sull venerzione dell terr e di mitihe divinità rislenti l Tempo del Sogno, qundo ess er pitt e vuot, senz lue né tenere e l ntur ttendev l venut degli eroi divini. Deimt durnte l olonizzzione, l popolzione origen è resiut negli ultimi deenni, m nhe oggi i origeni ontinuno essere emrginti e vivere in grn prte nelle riserve. Copyright 2010 Znihelli editore S.p.. rneso Irrer, Giorgio Pilotti, imo geogrfi essenzile, vol. Pesi extreuropei (per le unità tolte dl volume 3)

2 Lvor on l rt Osserv l rt e rispondi lle domnde (se oorre puoi onsultre l tlnte ll fine del liro). 1. Come si him l grnde isol he si trov di fronte ll ost sud-orientle dell ustrli? 2. Qul è l ittà pitle dell ustrli Oidentle? 3. E quell del Territorio del Nord? 4. E del Queenslnd? 5. Di qule stto è pitle Melourne? 6. E Sydney? 7. iino qule ittà sfoi il fiume Murry? 8. Dove si trovno i deserti ustrlini? Indine lmeno due. I N D O N E S I C. Nord-Ovest Tropio del Cpriorno B.Shrk Wnneroo C. Nturliste Outk ustrli Utile Terr di Golfo Pen. Mr dei ripelgo I. Grnde di Bonprte rnhem Crpentri di Kimerley Cpo York Corlli Broome M. Brtle 1611 Territorio Cirns Deserto Townsville Grn Deserto Tnmi del Nord M. Brue 1236 Sioso Queenslnd Monti Mdonnell Rokhmpton ustrli 1510 Deserto Deserto Gison lie Springs Simpson Grn Bino I. rser yers Rok Oidentle rtesino 1440 BRISBNE Grn Deserto ustrli Gold ittori L. Eyre Cost Cooer Pedy Meridionle New Englnd Rnge Nullror Plin Nuovo 1615 PERTH Penisol Glles del Sud Eyre Newstle Bunury Grnde i DELIDE SYDNEY rip. dell Rier ustrlin CNBERR I. Rowley TIMOR EST Mre di I. Melville Timor DRWIN G. di G.Bonprte Mre degli rfur Musgrve Rnge hilometri Isole Wessel OCENO INDINO G. di Spener I. dei Cnguri linders Rnges N C. York Horshm I. del Re PPU GrNUO GUINE Corllin nde Brrier G r Murry Str. n d e C t Drling di lpi ustrline itori B M. Oss 1617 Cpo Sud-Est ss e n D i v i s o r i Tsmni Hort M. Kosiusko 2228 MELBOURNE Cpo Howe I.le urneux Mr di Tsmn O C E N O P C I I C O B Lvor on le immgini Colleg le immgini, he rffigurno mienti diversi del pese, lle frsi orrispondenti. Quindi, on l iuto dell rt, indi se queste foto rppresentno il territorio dell «ustrli Utile» () o quello dell Outk (O). 1. Pintgioni nei pressi del fiume Murry. 2. Surfers Prdise, il mggior entro turistio dell Gold Cost. 3. egetzione espuglios (sru) nell Nullror Plin. 4. Le sterminte dune del Grn Deserto Sioso. d Copyright 2010 Znihelli editore S.p.. rneso Irrer, Giorgio Pilotti, imo geogrfi essenzile, vol. Pesi extreuropei (per le unità tolte dl volume 3) 309

3 I grndi stti dell Oeni e l ntrtide Come è vvenuto il popolmento del pese? Dove si onentr l popolzione? Quli sono le ittà più importnti? Lezione 2 L popolzione e le ittà ustrline L popolzione ustrlin è il risultto di diversi flussi migrtori. ll inizio del dominio ritnnio, l ustrli er un oloni penle. Inftti, nel 1788, l Grn Bretgn mndò nei pressi di Sydney lune entini di detenuti ssieme lle gurdie e i funzionri neessri quel tipo di insedimento. In seguito rrivrono i oloni lieri, provenienti soprttutto dlle isole ritnnihe e dediti ll grioltur e ll llevmento, he hnno onferito ll ustrli un impront nglosssone tuttor evidente. Nel seondo dopoguerr e fino gli nni Settnt del seolo sorso, nto gli rrivi di ritnnii i fu nhe un mssii immigrzione d Itli, Grei e Spgn. Negli ultimi tre deenni l immigrzione europe è qusi esst, mentre il pese diventv met di immigrti sitii ome vietnmiti, mogini, inesi. ttulmente il 20% dell popolzione è ostituito d strnieri e poo più del 2% d origeni. L popolzione è pri d ppen 20 milioni di itnti, 1/3 ir di quell itlin. L densità medi è quindi molto ss e gli ustrlini vivono soprttutto lungo le oste, nell «ustrli Utile», dove sorgono le mggiori ittà del pese. Il tsso di urnizzzione è elevtissimo (92%). Le unihe ittà importnti sono di ftto le pitli dei rispettivi stti federli. L più popolos è Sydney (oltre 4 milioni di itnti), he rppresent il priniple entro industrile e finnzirio. L seond ittà è Melourne (3,5 milioni), sempre nell regione sudorientle, he fu pitle dell ustrli nei primi deenni del Noveento. Superno il milione di itnti Brisne, Perth e delide, mentre l pitle federle Cnerr non rriv itnti. Per vi delle loro origini reenti, tutte le ittà ustrline hnno un spetto moderno, rtterizzto d grttieli he le fnno ssomiglire lle ittà nordmerine. Lvor on le immgini Colleg le immgini, he rppresentno luni simoli dell ustrli, lle frsi orrispondenti. 1. L yers Rok è un monolito (ossi un unio loo di pietr) di renri rossstr lto 340 m e situto l entro dell ustrli. Nel 1983 il governo l h restituito gli origeni he lo himno Uluru e lo onsiderno un luogo mgio, un simolo divino. 2. L Oper House di Sydney, immeditmente rionosiile dll su opertur he riord delle vele, è stt inugurt nel L City on i grttieli dell ittà di Brisne, nel Queenslnd. 310 Copyright 2010 Znihelli editore S.p.. rneso Irrer, Giorgio Pilotti, imo geogrfi essenzile, vol. Pesi extreuropei (per le unità tolte dl volume 3)

4 I grndi stti dell Oeni e l ntrtide L ustrli è un pese rio? Come e qundo si è sviluppt l su eonomi? Quli sono le sue risorse nturli? Quli sono i settori eonomii più importnti? Lezione 3 L eonomi dell ustrli Pur essendo situt nell emisfero meridionle, l ustrli f prte del Nord del mondo perhé è un pese vnzto, on un lto reddito pro pite e un indie di sviluppo umno elevto. Dopo lo sterminio dell popolzione originri, il vsto territorio ustrlino si è sviluppto ome un tipi oloni di popolmento, dove i oloni giunti dll Europ vevno loro disposizione mpi spzi e risorse ondnti. L resit eonomi del pese è inizit nell Ottoento, prim on l llevmento delle peore merino (introdotte dl Sudfri) e lo sviluppo di un ri produzione di ln molto rihiest dlle industrie tessili inglesi, poi on l sopert (1851) di giimenti d oro. Nonostnte l srsità dell superfiie effettivmente oltivile, i grndi spzi hnno onsentito lo sviluppo di un grioltur modern e oggi il pese è uno dei più importnti esporttori mondili di prodotti grioli, in prtiolre frumento e pinte industrili ome nn d zuhero, otone e to. Diffus è nhe l oltivzione dell vite, he h dto luogo un resente produzione di vini. L llevmento rppresent tuttor un fttore importnte e viene ondotto in modo estensivo (oltre l metà del territorio è diito psolo). Si llevno ovini, m soprttutto ovini: l ustrli è l prim produttrie mondile di ln e figur l seondo posto per numero di ovini. Inoltre dispone di un sottosuolo rihissimo di risorse minerrie e oup il primo posto nell produzione di uxite, piomo e zino, oltre fornire grndi quntità di urnio, dimnti, oro e rgento, ferro, rme, nihel, rone. nhe l estrzione di petrolio e rone è notevole e soddisf qusi ompletmente il fisogno interno. Oggi il pese si distingue per il livello vnzto dell su industri (metllurgi, meni, himi, tessile) e del settore terzirio, he oup ir i 3/4 dell popolzione ttiv. È inoltre un grosso esporttore di prodotti grioli e minerri, m nhe di mhinri, veioli, pprehiture elettrihe ed elettronihe. Negli ultimi deenni l importnz dell ustrli è umentt grzie l ruolo sempre più dinmio ssunto dl Pifio e dlle nuove eonomie emergenti di quest regione. Lvor on le immgini in le immgini l settore produttivo orrispondente. L minier d oro presso Klgoorlie- Boulder è ttiv sin dl primrio 2. seondrio 3. terzirio Turisti in visit nel pro nzionle dell Isol rser, he on i suoi km 2 è uno dei prhi più grndi del mondo. igneti nei pressi di Dixons Creek, nell Yrr lley, nello stto di itori. Copyright 2010 Znihelli editore S.p.. rneso Irrer, Giorgio Pilotti, imo geogrfi essenzile, vol. Pesi extreuropei (per le unità tolte dl volume 3) 311

5 I grndi stti dell Oeni e l ntrtide Quli sono le rtteristihe del territorio neozelndese? I neozelndesi sono numerosi? Dove vivono? L Nuov Zelnd è un pese sviluppto? Quli sono le prinipli rtteristihe di Ppu Nuov Guine? Nuov Zelnd superfiie km 2 popolzione itnti densità 15 /km 2 popolzione urn 86% lingu inglese e mori religione protestnte ordinmento dello stto stto indipendente nell mito del Commonwelth pitle Wellington ISU e posizione mondile 0, Ppu Nuov Guine superfiie km 2 popolzione itnti densità 13 /km 2 popolzione urn 18% lingu inglese religione protestnte, ttoli ordinmento dello stto stto indipendente nell mito del Commonwelth pitle Port Moresy ISU e posizione mondile 0, Lezione 4 Nuov Zelnd e Ppu Nuov Guine L Nuov Zelnd si estende nell zon tempert dell emisfero Sud, gli ntipodi rispetto ll Europ. È montuos e ompost d due isole prinipli: l Isol del Nord, ri di vulni ttivi e fenomeni vulnii seondri (geyser, fumrole e sorgenti termli), e l Isol del Sud, he present montgne di genere lpino (monte Cook, 3754 m) on estesi ghiii. Il lim è di tipo oenio, le preipitzioni sono ondnti e il pesggio è verdegginte; metà dell superfiie è destint prti e psoli e ir il 30% è operto d foreste. I neozelndesi sono 4 milioni, vivono soprttutto in ittà e sono prevlentemente insediti nell Isol del Nord, dove sorgono nhe le due mggiori ittà del pese: Wellington, l pitle, e uklnd. Domin l impront europe e i disendenti dei olonizztori rppresentno il 70% dell popolzione. questi si ffinno i mori (15%), gli itnti originri (stnziti tr il IX e il XI seolo) e nhe polinesini, inesi e indini, omunità formtesi in seguito migrzioni reenti. L Nuov Zelnd h un eonomi sviluppt, ome testimonino l elevto reddito pro pite e il peso notevole del settore terzirio, he ssore oltre i 2/3 dell popolzione ttiv. Effiiente è nhe il settore primrio, sto su legnme, pes, grioltur vnzt, m soprttutto llevmento ovino (3 produttore mondile di ln), he liment un industri di trsformzione di questi prodotti. Se quelle minerrie sono srse, ondnti sono invee le risorse idrihe, he ontriuisono in misur notevole ll produzione di energi elettri. Ppu Nuov Guine oup l metà orientle dell isol di Nuov Guine e present un territorio montuoso (monte Wilhem, 4508 m). Il lim equtorile fvorise l presenz di un fitt forest pluvile he opre oltre l 80% del territorio. L popolzione, pri qusi 6 milioni di itnti, è in grn prte ostituit d indigeni ppu ed è in rpid resit. È stnzit prevlentemente in villggi rurli dell interno. Sulle oste e in prtiolre nell pitle Port Moresy si onentrno le ttività moderne (pintgioni, estrzioni minerrie), m il pese rimne povero ed eonomimente rretrto. Lvor on le immgini Colleg le immgini, he rppresentno luni simoli dei due pesi, lle frsi orrispondenti. 1. L squdr nzionle di rugy neozelndese, ompost d molti giotori di origine mori, prim dell prtit esegue l hk, un sort di dnz ritule on l qule un tempo i guerrieri mori spventvno il nemio. 2. L pirog, rivt d tronhi di plm, è ust nor oggi in Ppu Nuov Guine e in tutt l Oeni. 3. Il vulno presso l By of Plenty testimoni l intens ttività sismi del territorio neozelndese, soggetto frequenti terremoti. Glossrio ntipodi Luoghi situti in punti dimetrlmente opposti rispetto l entro dell Terr, on ondizioni limtihe simili m on le stgioni invertite. Copyright 2010 Znihelli editore S.p.. rneso Irrer, Giorgio Pilotti, imo geogrfi essenzile, vol. Pesi extreuropei (per le unità tolte dl volume 3)

6 I grndi stti dell Oeni e l ntrtide Quli sono le rtteristihe del territorio? Qul è l importnz eonomi dell ntrtide? D hi e qundo fu rggiunto il Polo Sud? Lo spevi he... L oltre di ghiio he riopre l ntrtide rggiunge nhe i 4000 m di spessore. In territorio ntrtio si trov nhe un vulno ttivo, l Ereus, he emette ostntemente vpori. In ntrtide è stt registrt l tempertur più ss del mondo: 90. In questi mri viene ito il 60% delle lene tturte nnulmente. L ieerg («montgn di ghiio»), è un grnde mss di ghiio di qu dole gllegginte sul mre delle regioni polri. Lezione 5 L ntrtide, il ontinente ghiito L ntrtide è l unio ontinente situto in un miente di tipo polre. Si trtt di un territorio più grnde dell Europ e on un ltitudine medi molto elevt (2400 m). Costntemente operto d un oltre di ghiio, questo loo di terr non è filmente «visiile»; si s tuttvi he è formto d roe ntihissime, profondmente modellte di ghii. L oltre glile, he sul ontinente si him inlndsis, si prolung oltre i onfini dell terrferm per inglore lune isole irostnti. i sono quindi vstissimi tvolti di ghiio gllegginti sul mre, il ui fronte ppre ome un prete vertile, lt nhe più di 30 m. Il più noto di questi tvolti è quello di Ross, he oup un delle due grndi insenture del ontinente (l ltr è ostituit dl Mre di Weddel). Durnte l reve estte, on il sole sso sull orizzonte, le temperture si ggirno ttorno 0, m durnte i lunghi mesi invernli, nei quli il sole non sle mi sopr l orizzonte e i venti freddi ome il lizzrd soffino on forz, sono ssissime. L flor è qusi del tutto ssente, trnne i mushi e i liheni; vievers, soprttutto nelle que he irondno il ontinente, rihe di plnton e di minusoli rostei (krill), l fun è molto ri: pinguini, ltri, fohe, elefnti mrini e un grn numero di lene. Nel sottosuolo ntrtio e nei fondli mrini si trovno grndi giimenti di petrolio, rone, ferro e molti ltri minerli. Già dl 1959 un ordo internzionle h stilito he i territori ntrtii possno essere utilizzti solo per rierhe sientifihe e sopi pifii. Sul territorio dunque non sono presenti insedimenti stili, m si sientifihe permnenti, tr ui un itlin. L posizione strtegi e le ingenti risorse potenzili del suo sottosuolo, però, fnno sì he molti pesi (Grn Bretgn, rni, Stti Uniti, Norvegi, Nuov Zelnd, ustrli) mpino dei diritti su lune prti dell ntrtide, he risult quindi suddiviso in settori d influenz. Benhé già nel Setteento il nvigtore ritnnio Jmes Cook e ltri vessero sfiorto i mrgini dell ntrtide, l irumnvigzione del ontinente è vvenut solo nell Ottoento. Nel 1911 il norvegese Rold mundsen h rggiunto il Polo Sud, mentre l prim trverst piedi, senz l iuto di ni o motori per il trino delle slitte, è stt ompiut dll ltotesino Reinhold Messner nel Lvor on l tlnte Individu nell tlnte ll fine del liro dove è situto il Tvolto di Ross (foto in sso). Nell zon di influenz di qule pese rientr? Come si him e hi pprtiene l se sientifi he vi è situt? Primo pino L rtide differenz del Polo Sud, he si trov sulle terre emerse, il Polo Nord st nel mre, nhe se un mre perennemente ghiito. Quello he noi himimo rtide non è quindi un ontinente, m è ostituito dl Mr Glile rtio e di territori he vi si ffino e he, ll interno del Cirolo Polre rtio, pprtengono Europ, si e Nordmeri. Nell rtide vivono grndi mmmiferi, primo fr tutti l orso ino he si muove on estrem filità nhe sull nhis, ioè l omptt oltre di giio he opre il Mr Glile rtio. Copyright 2010 Znihelli editore S.p.. rneso Irrer, Giorgio Pilotti, imo geogrfi essenzile, vol. Pesi extreuropei (per le unità tolte dl volume 3) 313

7 I grndi stti dell Oeni e l ntrtide erifihe 1 Indi l ffermzione orrett Il territorio ustrlino è rtterizzto d: l superfii in grn prte montuose he superno i 3000 m l un ntio tvolto spinto dll erosione he ne oup l prte oidentle e entrle l un prevlenz di mienti umidi e piovosi ld l presenz di molti fiumi rihi di que 2 Indi l ffermzione errt L ustrli: l si è sviluppt ome oloni di popolmento degli europei l è un pese on un eonomi vnzt e un lto reddito pro pite l è i primi posti nel mondo per l llevmento ovino ld h un settore griolo rretrto 3 Indi se queste frsi sono vere o flse 1. Qundo in Europ è inverno in Nuov Zelnd è estte. 2. I deserti sono presenti soprttutto nell prte settentrionle dell ustrli. 3. Nell Ottoento in ustrli sono stti soperti grndi giimenti d oro he hnno ttirto molti immigrti. 4. L ustrli è il primo pese produttore di ln l mondo. 5. Gli origeni ustrlini sono en inseriti nell soietà. 6. Il sottosuolo ustrlino è povero di risorse minerrie. 7. Il po dello stto dell ustrli è il sovrno del Regno Unito. 8. Cnerr, l pitle dell ustrli, è nhe l ittà più popolos. 9. L popolzione ustrlin è onentrt lungo le oste. 10. Il territorio neozelndese è montuoso e ostellto di vulni ttivi. 11. Prti, psoli e foreste oupno grn prte del territorio neozelndese. 12. Gli itnti di Ppu Nuov Guine vivono soprttutto nelle ree urne. 13. L ntrtide è un ontinente ghiito privo di vit nimle e vegetle. 14. Il sottosuolo dell ntrtide è rio di risorse minerrie. 4 Srivi nto ogni termine o espressione l letter orrispondente ll su definizione 1. «ustrli Utile» 2. ntipodi 3. inlndsis 4. Outk 5. sudo ustrlino. lott glile he riopre il ontinente ntrtio. fsi ostier dell ustrli. luoghi situti in punti dimetrlmente opposti rispetto l entro dell Terr d. prte dell ustrli ostituit d un tvolto ntihissimo spinto dll erosione e. regione deserti e spopolt dell ustrli 5 Lvor on l rt mut e l tell Inserisi nell rt mut i 3 grndi stti dell Oeni e i seguenti elementi geogrfii: Tsmni, Cnerr, Sydney, Melourne, «ustrli Utile», Outk, ntrtide. Utilizzndo poi le telle delle lezioni 1 e 4, sottoline il pese più densmente popolto e quello on l più numeros popolzione urn. 6 Ripss i onetti Puoi ripssre i onetti prinipli dell unità rispondendo lle domnde in zzurro he trovi ll inizio di ogni lezione. 314 Copyright 2010 Znihelli editore S.p.. rneso Irrer, Giorgio Pilotti, imo geogrfi essenzile, vol. Pesi extreuropei (per le unità tolte dl volume 3)

VOLUME 2 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. km BELGIO. Parigi. n a. Bacino di Parigi MASSICCIO CENTRALE. Aquitano MONACO ANDORRA

VOLUME 2 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. km BELGIO. Parigi. n a. Bacino di Parigi MASSICCIO CENTRALE. Aquitano MONACO ANDORRA VOLUME 2 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE LA FRANCIA Cose d spere A. Le idee importnti l Qudro fisico l L Frnci h qusi 60 milioni di bitnti l L economi frncese è un delle più sviluppte del

Dettagli

Sondaggio piace l eolico?

Sondaggio piace l eolico? Songgio pie l eolio? Durnte l inugurzione i Stell sono stti istriuiti ei questionri per vlutre l inie i grimento ell eolio prte ell popolzione Sono stti ompilti e quini nlizzti 50 questionri Quest presentzione

Dettagli

UKUPAN BROJ OSVOJENIH BODOVA

UKUPAN BROJ OSVOJENIH BODOVA ŠIFRA DRŽAVNO TAKMIČENJE IX rzred UKUPAN BROJ OSVOJENIH BODOVA Test pregledl/pregledo...... Podgori,... 2010. godine ASCOLTO I Asolt un volt il testo. Leggi ttentmente l prov propost. Asolt di nuovo il

Dettagli

] + [ ] [ ] def. ] e [ ], si ha subito:

] + [ ] [ ] def. ] e [ ], si ha subito: OPE OPERAZIONI BINARIE Definizione di operzione inri Dto un insieme A non vuoto, si him operzione (inri) su A ogni pplizione di A in A In generle, un'operzione su A viene indit on il simolo Se (x, y) è

Dettagli

La statistica nei test Invalsi

La statistica nei test Invalsi L sttisti nei test Invlsi 1) Osserv il grfio seguente he rppresent l distriuzione perentule di fmiglie per numero di omponenti, in se l ensimento 2001.. Qul è l perentule di fmiglie on 2 omponenti? Rispost:..%.

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZE DI CITTADINANZA Agire in modo utonomo e responsile CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZE DI CITTADINANZA E TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE DISCIPLINARI TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLA

Dettagli

La parabola. Fuoco. Direttrice y

La parabola. Fuoco. Direttrice y L prol Definizione: si definise prol il luogo geometrio dei punti del pino equidistnti d un punto fisso detto fuoo e d un rett fiss dett direttrie. Un rppresentzione grfi inditiv dell prol nel pino rtesino

Dettagli

ESERCIZI IN PIÙ ESERCIZI DI FINE CAPITOLO

ESERCIZI IN PIÙ ESERCIZI DI FINE CAPITOLO L RLZIONI L FUNZIONI serizi in più SRIZI IN PIÙ SRIZI I FIN PITOLO TST Nell insieme ell figur, l relzione rppresentt goe ell o elle proprietà: TST L relzione «essere isenente i», efinit nell insieme egli

Dettagli

Questo materiale è stato prodotto dal progetto Programma di informazione e comunicazione a sostegno degli obiettivi di Guadagnare Salute del

Questo materiale è stato prodotto dal progetto Programma di informazione e comunicazione a sostegno degli obiettivi di Guadagnare Salute del Questo mterile è stto prodotto dl progetto Progrmm di informzione e omunizione sostegno degli oiettivi di Gudgnre Slute del Ministero dell Slute /CCM, in ollorzione ol Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di Primo Grado Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno...

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di Primo Grado Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno... VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA Suol Seonri i Primo Gro Clsse Prim Suol..........................................................................................................................................

Dettagli

Lezione 7: Rette e piani nello spazio

Lezione 7: Rette e piani nello spazio Lezione 7: Rette e pini nello spzio In quest lezione i metteremo in un riferimento rtesino ortonormle dello spzio. I primi oggetti geometrii he individuimo sono le rette e i pini. Per qunto rigurd le rette

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

Lezione. Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali

Lezione. Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali Lezione Investimenti Diretti Esteri FDI e Imprese Multinzionli 1 Definizioni Dimensione del fenomeno 3 Tipi di IDE 4 Il prdigm OLI 5 Il modello ``knowledge sed speifi ssets 6 Un modello di selt tr esportzione

Dettagli

Analisi dei dati ottenuti dalla raccolta dei Questionari consegnati al Tessuto Imprenditoriale e Commerciale della Città di Magenta

Analisi dei dati ottenuti dalla raccolta dei Questionari consegnati al Tessuto Imprenditoriale e Commerciale della Città di Magenta QUESTIONRIO PINO GENERLE DEL TRFFIO URNO ITTÀ DI MGENT nlisi dei dti ottenuti dll rolt dei Questionri onsegnti l Tessuto Imprenditorile e ommerile dell ittà di Mgent Relizzt d onfommerio Mgent e stno Primo

Dettagli

T16 Protocolli di trasmissione

T16 Protocolli di trasmissione T16 Protoolli di trsmissione T16.1 Cos indi il throughput di un ollegmento TD?.. T16.2 Quli tr le seguenti rtteristihe dei protoolli di tipo COP inidono direttmente sul vlore del throughput? Impossiilità

Dettagli

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione RELAZIONI E FUNZIONI Relzioni inrie Dti ue insiemi non vuoti e (he possono eventulmente oiniere), si ie relzione tr e un qulsisi legge he ssoi elementi elementi. L insieme A è etto insieme i prtenz. L

Dettagli

Lezione 21 Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali 1) Definizioni. 5) Il modello ``knowledge based specific assets

Lezione 21 Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali 1) Definizioni. 5) Il modello ``knowledge based specific assets Lezione 1 Investimenti Diretti Esteri FDI e Imprese Multinzionli 1 Definizioni Dimensione del fenomeno 3 Tipi di IDE 4 Il prdigm OLI 5 Il modello ``knowledge sed speifi ssets 6 Un modello di selt tr esportzione

Dettagli

LE TRE PENISOLE MERIDIONALI

LE TRE PENISOLE MERIDIONALI MODUO D VT GO T T SO MDO ose d spere VOUM 1 TOO 8. e idee importnti l urop meridionle è formt d tre grndi penisole l n queste tre penisole ci sono 14 Stti l e città più importnti sono quttro: om, Mdrid,

Dettagli

A.A.2009/10 Fisica 1 1

A.A.2009/10 Fisica 1 1 Mhine termihe e frigoriferi Un mhin termi è un mhin he, grzie un sequenz i trsformzioni termoinmihe i un t sostnz, proue lvoro he può essere utilizzto. Un mhin solitmente lvor su i un ilo i trsformzioni

Dettagli

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria Superiore Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno...

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria Superiore Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno... VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA Suol Seonri Superiore Clsse Prim Suol..........................................................................................................................................

Dettagli

Test di autovalutazione

Test di autovalutazione Test di utovlutzione 0 0 0 0 0 50 0 70 0 0 00 n Il mio punteggio, in entesimi, è n Rispondi ogni quesito segnndo un sol delle 5 lterntive. n Confront le tue risposte on le soluzioni. n Color, prtendo d

Dettagli

d coulomb d volt b trasformatore d alternatore b amperometro d reostato

d coulomb d volt b trasformatore d alternatore b amperometro d reostato ppunti 7 TEST DI VERIFICA 1 Unità i misur ell ri elettri: henry weer volt oulom 2 Unità i misur ell pità elettri: oulom henry fr volt 3 Gener orrente lternt: umultore resistenz 4 Misur l tensione: resistometro

Dettagli

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE G. Smmito, A. Bernrdo, Formulrio di mtemti Equzioni lgerihe F. Cimolin, L. Brlett, L. Lussrdi. EQUAZIONI ALGEBRICHE. Prinipi di equivlenz Si die identità un'uguglinz tr due espressioni ontenenti un o più

Dettagli

d.bisogno c. mi ss io ne iso gni Valorizzare la Villa reale 1 Rendere nuovamente la Villa Reale polo di attrazione e di promozione della città

d.bisogno c. mi ss io ne iso gni Valorizzare la Villa reale 1 Rendere nuovamente la Villa Reale polo di attrazione e di promozione della città nome politio deleghe od. ontesto polit i. d.sse finlità C. sse iso gni d.isogno. mi ss io ne d.missioni.p ro gr m m d.progrmm inditori Dirigente ssegntri o Progrmm.Pr d.progetto oget to resp. Progetto

Dettagli

Desk CSS-KPMG Innovare la PA. Presentazione del progetto di ricerca Organization Review. Luciano Hinna

Desk CSS-KPMG Innovare la PA. Presentazione del progetto di ricerca Organization Review. Luciano Hinna Desk CSS-KPMG Innovre l PA Presentzione del progetto di ricerc Orgniztion Review Lucino Hinn Obiettivo del progetto Mettere punto un nuov metodologi, intes come strumento d consegnre lle pubbliche mministrzioni

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO L EUROPA SI SVILUPPA (1000-1300)

UNITÀ DI APPRENDIMENTO L EUROPA SI SVILUPPA (1000-1300) Mpelli Osserv gli schemi e le immgini. Puoi usre il vocbolrio, se vuoi. Nscit di Cristo = nno 0.C. = vnti Cristo, cioè prim dell nscit di Cristo d.c. = dopo Cristo, cioè dopo l nscit di Cristo Numeri romni:

Dettagli

Roberto Luciani. cosa possiamo fare noi

Roberto Luciani. cosa possiamo fare noi Roerto Luini os possimo fre noi Indie 24 Pillole e pstihe 4 Un ltro prolem 6 Tempo o lim? 8 Il motore del lim 10 Un ftto nturle 12 L mhin in zione 14 Un opert d ri 26 Mille nni di ldo e freddo 28 Così

Dettagli

ZOOM. Approfondimento. la vita negli ambienti acquatici. L ecosistema marino

ZOOM. Approfondimento. la vita negli ambienti acquatici. L ecosistema marino l vit negli mienti qutii Approfonimento L eosistem mrino Le que mrine rioprono il 71% ell superfiie terrestre, formno oeni e mri, tutti omuninti tr loro. Offrono numerosi hitt he si ifferenzino per le

Dettagli

Robotica industriale. Motori a magneti permanenti. Prof. Paolo Rocco (paolo.rocco@polimi.it)

Robotica industriale. Motori a magneti permanenti. Prof. Paolo Rocco (paolo.rocco@polimi.it) Rooti industrile Motori mgneti permnenti Prof. Polo Roo (polo.roo@polimi.it) Generzione di oppi L legge di Lorentz i die he un ri elettri q in moto on veloità v in un mpo mgnetio di intensità B è soggett

Dettagli

Conversione A/D e D/A. Quantizzazione

Conversione A/D e D/A. Quantizzazione Conversione A/D e D/A Per il trttmento dei segnli sempre più vengono preferite soluzioni di tipo digitle. È quindi necessrio, in fse di cquisizione, impiegre dispositivi che convertno i segnli nlogici

Dettagli

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione Il sistem itlino dei confidi: tr stori ed evoluzione Corso di investment bnking nd rel estte finnce Università degli Studi di Prm Prm, lì 25 febbrio 2014 I punti di nlisi L stori dei confidi: gli interventi

Dettagli

Il territorio dei paesi dell Europa centro-orientale

Il territorio dei paesi dell Europa centro-orientale Sezione S2 Unità S11 Lezione 1 Unità S11 7 I pesi dell Europ Geogrfi centro-orientle e delle le repubbliche culture bltiche Guid llo studio Quli sono gli stti dell Europ centro-orientle? Come si present

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

SCUOLA PARITARIA E RISORSE FINANZIARIE DOSSIER IN VISTA DELLA FINANZIARIA 2008. Associazione Genitori Scuole Cattoliche 5 ottobre 2007

SCUOLA PARITARIA E RISORSE FINANZIARIE DOSSIER IN VISTA DELLA FINANZIARIA 2008. Associazione Genitori Scuole Cattoliche 5 ottobre 2007 SCUOLA PARITARIA E RISORSE FINANZIARIE DOSSIER IN VISTA DELLA FINANZIARIA 2008 Associzione Genitori Scuole Cttoliche 5 ottobre 2007 Proseguendo nell trdizione formtiv dell Associzione Genitori Scuole Cttoliche,

Dettagli

Rugby Boarding School

Rugby Boarding School Photo Gllery 153 Rugby Bording School Rugby School n Info su Rugby Rugby è un cittdin dell conte del Wrwickshire, è un città fmos in tutto il mondo per essere stt il luogo di nscit dello sport del rugby.

Dettagli

Scala di sicurezza, Palazzo della Ragione, Milano

Scala di sicurezza, Palazzo della Ragione, Milano Scl di sicurezz, Plzzo dell Rgione, Milno Er importnte che l scl fosse progettt in modo d essere legger, trsprente e visivmente utonom rispetto l contesto storico. In seguito ll intervento di conservzione

Dettagli

a) Il Venezuela confina con la Bolivia, il Paraguay e l Argentina. a) Francia, Svizzera, Austria e Croazia.

a) Il Venezuela confina con la Bolivia, il Paraguay e l Argentina. a) Francia, Svizzera, Austria e Croazia. TA00001 Nel settore ulturle l'itli onferm l su leership i nzione on il mggior numero i siti ihirti ll'unesco Ptrimonio Monile ell'umnità. Tr essi l re rupestre ell Vl Cmoni, he si trov... TA00002 Qule

Dettagli

Indice. Modulo 4 Il credito e i calcoli finanziari. Sul libro Ripassiamo insieme... 2. Materiali digitali

Indice. Modulo 4 Il credito e i calcoli finanziari. Sul libro Ripassiamo insieme... 2. Materiali digitali Indie Sul liro Ripssimo insieme... 2 Mterili digitli Unità 1 Modulo 4 Il redito e i loli finnziri Il finnzimento dell ttività eonomi... 10 1 L funzione finnz e il fisogno finnzirio... 11 2 Le operzioni

Dettagli

SELLACTION WEB SERVICES PRINT E AFTER PRINT GOLF & EVENTS

SELLACTION WEB SERVICES PRINT E AFTER PRINT GOLF & EVENTS S WEB SERVCES PRN E AFER PRN WEB SERVCES PRN E AFER PRN E l soluzione he integr i servizi per le ziende in un uni reltà. utti i professionisti di riferimento, un unio interloutore e un unio fornitore WEB

Dettagli

Territori e stati delle Americhe

Territori e stati delle Americhe Sezione S2 Unità S6 Lezione 1 Unità S6 7 Geogrfi Le Americhe: insiemi regionli delle culture Guid llo studio In quli prti si divide l Americ? Quli sono le principli crtteristiche fisiche? Quli climi e

Dettagli

LE RETTIFICHE DI STORNO

LE RETTIFICHE DI STORNO Cpitolo 11 LE RETTIFICHE DI STORNO cur di Alfredo Vignò Le scritture di rettific di fine esercizio Sono composte l termine del periodo mministrtivo per inserire nel sistem vlori stimti e congetturti di

Dettagli

Ordinanza del DFF sulle aliquote dei contributi all esportazione dei prodotti agricoli di base

Ordinanza del DFF sulle aliquote dei contributi all esportazione dei prodotti agricoli di base Ordinnz del DFF sulle liquote dei ontriuti ll esportzione dei prodotti grioli di se Modifi del 2 ottore 2015 Il Diprtimento federle delle finnze (DFF) ordin: I L llegto dell ordinnz del DFF del 9 gennio

Dettagli

30 quesiti. 1 Febbraio 2011. Scuola... Classe... Alunno... Copyright 2011 Zanichelli Editore SpA, Bologna

30 quesiti. 1 Febbraio 2011. Scuola... Classe... Alunno... Copyright 2011 Zanichelli Editore SpA, Bologna verso LA RILEVAZIONE INVALSI SCUOLA SECONDARIA DI secondo GRADO PROVA DI Mtemtic 30 quesiti Febbrio 0 Scuol... Clsse... Alunno... e b sono numeri reli che verificno quest uguglinz: Qunto vle il loro prodotto?

Dettagli

Risolvere il seguente caso aziendale

Risolvere il seguente caso aziendale Risolvere il seguente so zienle Un lergo on 80 oppie nel mese i Giugno e Luglio h registrto un gro i oupzione mere el 40% i ui il 75% iit mer oppi mentre il restnte 25% mer singol. Gli rrivi i perioo sono

Dettagli

COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA. 1. La funzione matematica e la sua utilità in economia

COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA. 1. La funzione matematica e la sua utilità in economia COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA di Giuli Cnzin e Dominique Cppelletti Come potrete notre inoltrndovi nel corso di Introduzione ll economi, l interpretzione dell teori economic non presuppone conoscenze

Dettagli

Verifica del modulo: Il marketing dei prodotti turistici

Verifica del modulo: Il marketing dei prodotti turistici di Alessndro Siviero doente di Eonomi, mrketing e omunizione Strumenti APRILE/MAGGIO 00 Verifi del modulo: Il mrketing dei prodotti turistii Metodi di verifi e l pproio dello studente Nell rtiolo Il mrketing

Dettagli

Formule di Gauss Green

Formule di Gauss Green Formule di Guss Green In queste lezioni voglimo studire il legme esistente tr integrli in domini bidimensionli ed integrli urvilinei sull frontier di questi. In seguito i ouperemo del problem nlogo nello

Dettagli

Temi speciali di bilancio

Temi speciali di bilancio Università degli Studi di Prm Temi specili di bilncio Le imposte (3) Il consolidto fiscle nzionle RIFERIMENTI Normtiv Artt. 117 129 del TUIR Art. 96 del TUIR Prssi contbile Documento OIC n. 25 Documento

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data...

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data... I numeri rzionli Cpitolo Numeri rzionli Verifi per l lsse prim COGNOME............................... NOME............................. Clsse.................................... Dt...............................

Dettagli

Risoluzione. dei triangoli. e dei poligoni

Risoluzione. dei triangoli. e dei poligoni UNITÀ Risoluzione dei tringoli e dei poligoni TEORI Relzioni tr lti e ngoli di un tringolo qulunque (sleno) riteri per risolvere i tringoli qulunque 3 re dei tringoli 4 erhi notevoli dei tringoli 5 ltezze,

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE Eserizi dell lezione sull Geomeri Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ES ERCIZI SULL' IPERBOLE ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA. Determinre l equzione dell ironferenz

Dettagli

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo Istituto di Antropologi dell Regi Università di Rom Vrizioni di sviluppo del lobo frontle nell'uomo pel Dott. SERGIO SERGI Libero docente ed iuto ll cttedr di Antropologi. Il problem dei rpporti di sviluppo

Dettagli

Nota metodologica. Finalità, campo di osservazione, concetto di prezzo

Nota metodologica. Finalità, campo di osservazione, concetto di prezzo Not metodologic numeri indici dei prezzi l consumo misurno le vrizioni nel tempo dei prezzi di un pniere di eni e servizi rppresenttivi di tutti quelli destinti l consumo finle delle fmiglie presenti sul

Dettagli

Allegato 3 Elenco BAT ed esempio interventi efficientamento

Allegato 3 Elenco BAT ed esempio interventi efficientamento Allegto 3 Eleno BAT e esempio interventi effiientmento LINEE GUIDA per l onuzione ell ignosi energeti nel settore rtrio Pg. 1 i 6 Riepilogo BAT sul onsumo e sull effiienz energetii estrtte ll DECISIONE

Dettagli

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico Corso di Lure in Chimic Regolmento Didttico Art.. Il Corso di Lure in Chimic h come finlità l formzione di lureti con competenze nei diversi settori dell chimic per qunto rigurd si gli spetti teorici che

Dettagli

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Vile dell Repubblic, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fx 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 PROVVEDIMENTO

Dettagli

Modulo 3. del mercato dei capitali. e la Borsa valori. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario

Modulo 3. del mercato dei capitali. e la Borsa valori. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario Modulo Il merto dei pitli e l Bors vlori I destintri del modulo sono gli studenti del qurto nno; essi, dopo ver ppreso quli differenti forme giuridihe un impres può ssumere e, on riferimento lle soietà

Dettagli

3. Il calcolo a scuola (2): l uso della calcolatrice 1

3. Il calcolo a scuola (2): l uso della calcolatrice 1 Didttic 3. Il clcolo scuol (2): l uso dell clcoltrice 1 Ginfrnco Arrigo 57 1. Clcoli con un sol operzione L prim cos d insegnre d un giovne llievo che voglimo educre ll uso corretto dei moderni mezzi di

Dettagli

Elettronica dei Sistemi Digitali Il test nei sistemi elettronici: guasti catastrofici e modelli di guasto (parte I)

Elettronica dei Sistemi Digitali Il test nei sistemi elettronici: guasti catastrofici e modelli di guasto (parte I) Elettronic dei Sistemi Digitli Il test nei sistemi elettronici: gusti ctstrofici e modelli di gusto (prte I) Vlentino Lierli Diprtimento di Tecnologie dell Informzione Università di Milno, 26013 Crem e-mil:

Dettagli

ELENCO DEI QUESITI CON RELATIVE RISPOSTE PER SOSTENERE GLI ESAMI PER L'ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO VENATORIO

ELENCO DEI QUESITI CON RELATIVE RISPOSTE PER SOSTENERE GLI ESAMI PER L'ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO VENATORIO ELENO DEI QUESITI ON RELTIVE RISPOSTE PER SOSTENERE GLI ESMI PER L'ILITZIONE LL'ESERIZIO VENTORIO DOMND RISPOST RISPOST RISPOST PUO' UN GRIOLTORE REINTRE IL PROPRIO FONDO? NEI SITI NTUR 2000 L I E' SEMPRE

Dettagli

LEGISLAZIONE VENATORIA

LEGISLAZIONE VENATORIA N DOMND RISPOST RISPOST RISPOST PUO' UN GRIOLTORE NO, MI SI' SOLO DURNTE L STGIONE REINTRE IL PROPRIO FONDO? VENTORI NEI SITI NTUR 2000 L I E' SEMPRE SI, SEMPRE NO, L I SI PUO' POSSONO EFFETTURL VIETT?

Dettagli

ELENCO DEI QUESITI CON RELATIVE RISPOSTE PER SOSTENERE GLI ESAMI PER L'ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO VENATORIO

ELENCO DEI QUESITI CON RELATIVE RISPOSTE PER SOSTENERE GLI ESAMI PER L'ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO VENATORIO ELE DEI QUESITI ON RELTIVE RISPOSTE PER SOSTENERE GLI ESMI PER L'ILITZIONE LL'ESERIZIO VENTORIO DOMND RISPOST RISPOST RISPOST PUO' UN GRIOLTORE REINTRE IL PROPRIO FONDO? NEI SITI NTUR 2000 L I E' SEMPRE

Dettagli

Modulo 9. Gli scambi con l estero. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario. Obiettivi specifici di sapere

Modulo 9. Gli scambi con l estero. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario. Obiettivi specifici di sapere 8 Modulo 9 Gli smi on l estero I destintri del modulo sono gli studenti del qurto nno he, dopo ver pprofondito le proprie onosenze rigurdo lle rtteristihe e lle funzioni delle ziende merntili, e in prtiolre

Dettagli

TEORIA DELLA PROBABILITÀ II

TEORIA DELLA PROBABILITÀ II TEORIA DELLA PROBABILITÀ II Diprtimento di Mtemti ITIS V.Volterr Sn Donà di Pive Versione [14-15] Indie 1 Clolo omintorio 1 1.1 Introduzione............................................ 1 1.2 Permutzioni...........................................

Dettagli

VOLUME 3 CAPITOLO 8 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 3 CAPITOLO 8 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... L SI VOLUME 3 CPITOLO 8 MODULO D LE VENTI REGIONI ITLINE 1. Parole per capire lla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: isola...... penisola...... arcipelago...... ghiacciaio......

Dettagli

ELENCO DEI QUESITI CON RELATIVE RISPOSTE PER L'ACCERTAMENTO DELL'IDONEITA' ALLA QUALIFICA DI GUARDIA VOLONTARIA VENATORIA

ELENCO DEI QUESITI CON RELATIVE RISPOSTE PER L'ACCERTAMENTO DELL'IDONEITA' ALLA QUALIFICA DI GUARDIA VOLONTARIA VENATORIA ELE DEI QUESITI ON RELTIVE RISPOSTE PER L'ERTMENTO DELL'IDONEIT' LL QULIFI DI GURDI VOLONTRI VENTORI DOMND RISPOST RISPOST RISPOST PUO' UN GRIOLTORE REINTRE IL PROPRIO FONDO? NEI SITI NTUR 2000 L I E'

Dettagli

La metodologia di calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC) degli operatori di rete mobile

La metodologia di calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC) degli operatori di rete mobile Allegto C ll Deliber n. 509/10/CONS L metodologi di clcolo del costo medio ponderto del cpitle (WACC) degli opertori di rete mobile 1. Introduzione 1. In bse ll rt. 50 del Codice delle Comuniczioni, l

Dettagli

Rendite (2) (con rendite perpetue)

Rendite (2) (con rendite perpetue) Rendite (2) (con rendite perpetue) Esercizio n. Un ziend industrile viene vlutt ttulizzndo i redditi futuri dell gestione l tsso del 9% con inflzione null. I redditi prospettici vengono stimnti nell misur

Dettagli

PARAMETRI DI VALUTAZIONE PER AUTOBUS INTERURBANI E CRITERI PER L'ASSEGNAZIONE DEI PUNTEGGI ALLEGATO 6/lotto 1

PARAMETRI DI VALUTAZIONE PER AUTOBUS INTERURBANI E CRITERI PER L'ASSEGNAZIONE DEI PUNTEGGI ALLEGATO 6/lotto 1 PARAMETRI DI VALUTAZIONE PER AUTOBUS INTERURBANI E CRITERI PER L'ASSEGNAZIONE DEI PUNTEGGI ALLEGATO 6/lotto 1 PUNTEGGIO PARAMETRI INTERURBANO NORMALE Punteggio Vlutzioni 1 PREZZO DEL VEICOLO COMPLETO (vesi

Dettagli

AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO

AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO PERDITA D ESERCIZIO OLTRE 1/3 C.S. L società Alf sp C.S. 500.000,00 nell nno 200x rilev un perdit di 410.000,00. L ssemble dei soci deliber l riduzione del cpitle socile

Dettagli

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio *

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio * www.solmp.it Le : gestione contbile ed iscrizione in bilncio * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Le sono esminte nei seguenti spetti: Il presente elborto è trtto d: definizione

Dettagli

PRESENTAZIONE AL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE DELLA MEMORIA (Everyday Memory Questionnaire - EMQ)

PRESENTAZIONE AL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE DELLA MEMORIA (Everyday Memory Questionnaire - EMQ) PRESENTAZIONE AL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE DELLA MEMORIA (Everydy Memory Questionnire - EMQ) Drio Slmso e Giuseppin Viol CNR-Psicologi, Vile Mrx 15-00137 ROMA) L'EMQ (Sunderlnd et l., 1983) si propone

Dettagli

olico Schede sulle energie rinnovabili: energia eolica Il Mercato www.iea.org Impianti Off-shore Impianti eolici di piccola taglia La risorsa eolica

olico Schede sulle energie rinnovabili: energia eolica Il Mercato www.iea.org Impianti Off-shore Impianti eolici di piccola taglia La risorsa eolica olico Il Mercto Impinti Off-shore Impinti eolici di piccol tgli L risors eolic www.ie.org Schede sulle energie rinnovbili: energi eolic Nel mondo, l cpcità di produzione di energi elettric d fonte eolic

Dettagli

Il modello relazionale. Il Modello Relazionale. Il modello relazionale. Relazione. Dominio. Esempio

Il modello relazionale. Il Modello Relazionale. Il modello relazionale. Relazione. Dominio. Esempio Il Moello elzionle Proposto E. F. o nel 1970 per vorire l inipenenz ei ti e reso isponiile ome moello logio in DM reli nel 1981 si s sul onetto mtemtio i relzione, questo ornise l moello un se teori he

Dettagli

Regime di interesse semplice

Regime di interesse semplice Formule d usre : I = interesse ; C = cpitle; S = sconto ; K = somm d scontre V = vlore ttule ; i = tsso di interesse unitrio it i() t = it () 1 ; s () t = ( 2) 1 + it I() t = Cit ( 3 ) ; M = C( 1 + it)

Dettagli

Charterhouse. Charterhouse. 158 Inghilterra. n Info sul Surrey

Charterhouse. Charterhouse. 158 Inghilterra. n Info sul Surrey Photo Gllery 157 Chrterhouse Chrterhouse n Info sul Surrey Il Surrey è un conte dell Inghilterr sud orientle densmente popolt cus dell su strett vicinnz Londr; nonostnte ciò è l conte con più zone boschive

Dettagli

Stabilità dei sistemi di controllo in retroazione

Stabilità dei sistemi di controllo in retroazione Stbilità dei sistemi di controllo in retrozione Criterio di Nyquist Il criterio di Nyquist Estensione G (s) con gudgno vribile Appliczione sistemi con retrozione positiv 2 Criterio di Nyquist Stbilità

Dettagli

N 01 febbraio 2015 riqualificazione e riuso dell'esistente. la casa d'abitazione

N 01 febbraio 2015 riqualificazione e riuso dell'esistente. la casa d'abitazione N 0 febbrio 205 riqulifizione e riuso dell'esistente l s d'bitzione Rivist semestrle dell ordine degli rhitetti pinifitori, pesggisti e onservtori dell provini di Treviso ECCELLENZA ITALIANA ER TUTTI Tornbuoni

Dettagli

Con gli occhi del cuore Mercoledì 06 Marzo 2013 14:59 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Marzo 2013 15:07

Con gli occhi del cuore Mercoledì 06 Marzo 2013 14:59 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Marzo 2013 15:07 Con occhi del cuore MAURO MACEDONIO «Andre c er rigore? E fuorigioco?» Lo chiedono lui pure non vede null se quel fischio dell rbitro fosse giusto o meno E perché Andre h l rolin ce in tempo rele cos successo

Dettagli

Istruzioni per l'uso originali

Istruzioni per l'uso originali Istruzioni per l'uso originli SLS 78 M/P-1730 Fotoellule rrier di siurezz Disegno quotto it 03-2010/11 602042 0 150m 24 V DC 300 Hz Alloggimento rousto di metllo on lente in vetro, grdo di protezione IP

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

Calcolo del costo unitario FASE 1

Calcolo del costo unitario FASE 1 ESERCIZIO Definizione el pino ei entri i osto e eterminzione el osto unitrio i prootto Clolo el osto unitrio FASE 1 Azien i prouzione: proue i eni,,, Il proesso prouttivo prevee 3 fsi o proessi prinipli:

Dettagli

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2.

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2. Cp. 49 - Debiti verso bnche 49 DEBITI VERSO BANCHE Pssivo SP D.4 Prssi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 1 PREMESSA I debiti verso bnche ricomprendono tutti quei debiti in cui l controprte è un

Dettagli

CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A.

CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A. CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A. L Ordine degli Architetti Pinifictori Pesggisti Conservtori dell Provinci

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER TRASLOCO (restituibile in 5 anni)

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER TRASLOCO (restituibile in 5 anni) io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041801 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Compositi Rinforzati con Fibre (FRC) e loro applicazioni in ortodonzia:

Compositi Rinforzati con Fibre (FRC) e loro applicazioni in ortodonzia: Vittorio Cifest Suol di Speilizzzione in Ortogntodonzi, Università degli Studi dell Insuri - Vrese (Dir.: Prof. G. Nidoli). M. Frnes Sfondrini Suol di Speilizzzione in Ortogntodonzi, Università degli Studi

Dettagli

Edizioni L Informatore Agrario

Edizioni L Informatore Agrario www.vitinmpgn.it Edizioni L Informtore Agrrio Tutti i diritti riservti, norm dell Legge sul Diritto d Autore e le sue suessive modifizioni. Ogni utilizzo di quest oper per usi diversi d quello personle

Dettagli

LEASING FINANZIARIO 27/10/2013

LEASING FINANZIARIO 27/10/2013 LEASING FINANZIARIO LEASING Con il contrtto di un ziend concede d un ltr un bene strumentle verso il corrispettivo di un certo numero di cnoni periodici. Corso di rgioneri generle ed pplict Prof. Polo

Dettagli

A CURA DI ROBERTO RAINERI

A CURA DI ROBERTO RAINERI A CURA DI ROBERTO RAINERI Lieo Ersmo d Rotterdm Anno solstio 2003/2004 CLASSE VA 0 GENERALITÀ Copyright (C) 1986 1993 Thoms Willims, Colin Kelley L'utorizzzione utilizzre, opire e distribuire questo softwre

Dettagli

F. Caberletti - F. Fabris - S. Zanetti. BIO Ne. News RISPOSTE AI TEST DI VERIFICA TREVISINI EDITORE

F. Caberletti - F. Fabris - S. Zanetti. BIO Ne. News RISPOSTE AI TEST DI VERIFICA TREVISINI EDITORE . erletti -. ris - S. Znetti IO Ne News RISPOSTE I TEST DI ERII TREISINI EDITORE T E S T Le sienze e dell it di ERII Oiettivi di onosenz Oiettivi di omprensione d e f g h i j 1 ERO O LSO? Le vitmine sono

Dettagli

PAGINA 0. inroduzione. un bagaglio di competenze PER SODDISFARE TUTTE LE VOSTRE ESIGENZE

PAGINA 0. inroduzione. un bagaglio di competenze PER SODDISFARE TUTTE LE VOSTRE ESIGENZE PAGINA 0 inroduzione un bgglio di competenze PER SODDISFARE TUTTE LE VOSTRE ESIGENZE Dll ide di offrire relzioni commercili piu solide e continutive, nsce PNP Hotels Promotion, Ufficio di Rppresentnz e

Dettagli

SAP Business One Top 10

SAP Business One Top 10 SAP Business One Top 10 Dieci motivi per cui le PMI scelgono SAP Business One 1 6 Affidbilità Le PMI riconoscono in SAP un leder su cui poter fre ffidmento. Personlizzzione SAP fornisce soluzioni personlizzte

Dettagli

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro.

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro. Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. NB00100 Leggere ttentmente il seguente rno L ontroversi eis ll Csszione on l sentenz 14109/2012 h rigurto un vien he spesso si verifi nei onomini

Dettagli

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. 2003

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. 2003 ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. Il cndidto risolv uno dei due problemi e 5 dei quesiti in cui si rticol il questionrio. PROBLEMA Nel pino sono dti: il cerchio di dimetro OA,

Dettagli

24 25 26 Novembre 2014 FIERAMILANO RHO (MI) Edizione. Powered by. Un evento promosso da. Media Partner. Seguici e condividi

24 25 26 Novembre 2014 FIERAMILANO RHO (MI) Edizione. Powered by. Un evento promosso da. Media Partner. Seguici e condividi Un evento promosso d Powered by Medi Prtner Seguici e condividi Indice 4 Perchè scegliere Mtching 5 Le novità 2014 Le Aree 11 L Mpp 13 Il Progetto di Allestimento 20 Le Formule di Adesione 21 L Pittform

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER MALATTIA GRAVE DI rimborsabile in 5 o 10 anni

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER MALATTIA GRAVE DI rimborsabile in 5 o 10 anni io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042701 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro.

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro. CA00001 Leggere ttentmente il seguente rno ed individure Le rivolte he eero luogo nel 1371 Perugi e Sien (l osiddett sommoss del Bruo) e nel 1378 Firenze (rittezzt dei Ciompi) furono messe in tto dgli

Dettagli

MOMENTI E CENTRAGGIO DEL VELIVOLO

MOMENTI E CENTRAGGIO DEL VELIVOLO x 1 x ISTITUZIONI DI INGEGNERIA AEROSAZIALE OENTI E CENTRAGGIO VELIVOLO OENTI E CENTRAGGIO DEL VELIVOLO er il alolo delle prestazioni in volo orizzontale rettilineo ed uniforme, il velivolo può essere

Dettagli