Rudi Mathematici. Rivista fondata nell altro millennio Numero 112 Maggio Anno Decimo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rudi Mathematici. Rivista fondata nell altro millennio Numero 112 Maggio 2008 - Anno Decimo"

Transcript

1 Rivist fondt nell ltro millennio Numero Mggio Anno Decimo

2 Numero Mggio 008. Lost in Trnsltion Problemi Tr origmi e tipogrfi Allrme rosso Bungee Jumpers Er Un Notte Bui e Tempestos Fltterlndi Soluzioni e Note [08] Il contrtto di Sky [0] Peggio di Doc [] Pulizie di Primver Ritorno l Luogo d Cui Quick & Dirty Zugzwng! Octgons Pgin Prphernli Mthemtic Votntonio, Votntonio?... Rudi Mthemtici Rivist fondt nell ltro millennio d Rudy d Alembert (A.d.S., G.C., B.S) Piotr Rezierovic Silverbrhms (Doc) Alice Riddle (Trecci) RM h diffuso 77 copie e il 30/0/008 per ervmo in 90 pgine. Tutto qunto pubblicto dll rivist è soggetto l diritto d utore e in bse tle diritto concedimo il permesso di liber pubbliczione e ridistribuzione lle condizioni indicte ll pgin dirut.html del sito. In prticolre, tutto qunto pubblicto sull rivist è scritto compiendo ogni rgionevole sforzo per dre le informzioni corrette; tuttvi queste informzioni non vengono fornite con lcun grnzi legle e quindi l loro ripubbliczione d prte vostr è sotto l vostr responsbilità. L pubbliczione delle informzioni d prte vostr costituisce ccettzione di quest condizione. Secondo l mggiore rivist itlin di divulgzione scientific, queste sono le fisionomie dei redttori di un prestigios rivist di Mtemtic Ricretiv...

3 Numero Mggio 008. Lost in Trnsltion I mtemtici sono come i frncesi: se si prl con loro, trducono nell loro lingu, e divent subito qulcos di diverso. (Johnn Wolfgng von Goethe) Interpretre, collegre, clssificre, trdurre in simboli sono tutte ttività umne, ttività nturli e inevitbili, che noi descrivimo genericmente e opportunmente come pensre. (Irving Berlin) Spleen. L prol deriv dl greco splēn, pss ttrverso il ltino splen e rriv fino in Britnni: qui mntiene in inglese il significto originle di milz, m in frncese soprttutto in tempi non più medievli spleen rppresent l tristezz medittiv o l mlinconi. M in reltà il significto, nziché llontnrsi dll originle, per un volt sembr tornre lle origini: melncoli inftti (d cui poi rriv il termine intermedio melnconi e quindi il nostro mlinconi) viene d mèls (nero) e d cholè (bile): insomm bile ner; quell che, come insegn l ntomi ntic, trov sede nell milz. E pertnto c è un filo direttissimo tr l concezione di spleen come mlinconi, legme che deriv dll medicin grec degli umori: l bile, prodott dll milz, er quell che si ritenev responsbile dell grve tristezz d nimo perché si pensv vesse effetti miuscoli nche sulle emozioni. Del resto, ncor oggi si prl di ttcchi di bile qundo si viene selvggimente mreggiti d qulcos. Comunque, nell su form più poetic e letterri il termine venne reso fmoso durnte il Decdentismo d Budelire, nche se er già stto utilizzto nche precedentemente, in prticolre nell lettertur del Romnticismo. Un volt seprti i significti, può essere istruttivo vedere come ssumono vit propri nelle diverse lingue: in Itli si insiste d utilizzre l prol (spleen) per indicre un prticolre stto d nimo: gli inglesi, invece, continuno collegrlo direttmente qusi sempre ll elemento ntomico; e se un dizionrio decidesse di riportre nche l definizione non strettmente fisiologic, inevitbilmente si preoccuperebbe di ccompgnrl d un bel rch., come dire rcico, desueto. In questi nni di globlizzzione dobbimo tutti imprre un po di lingue strniere, se non proprio fino l punto di riuscire prlrle, lmeno qunto bst poter cpire le frsi che ci rrivno dlle vrie forme di medi. M l ripetizione ossessiv, di cui gli stessi medi sono in genere protgonisti e responsbili, conduce ll corruzione prim e ll trslzione di significto poi, specilmente qunto si vrcno i confini linguistici. Non dubitimo che gli mericni riescno ncor vedere un sort di continuità di significto tr l hrdwre e i negozi di ferrment, m tutti quelli che non hnno l inglese come lingu mdre un simile relzione non se l sognno neppure. Oppure, tnto per fre un ltro esempio qulsisi 3, l prol fiction che viene dll versione inglese di finzione, rppresentzione, h ormi ssunto il meno nobile significto di serie televisiv. Esempi di dozione di vocboli strnieri con significti ridotti l minimo se ne possono trovre bizzeffe, ed i più fcili sono quelli dll inglese, nche perché si trtt di un lingu molto meno prgmtic di qunto sembri, con verbi che possono ssumere centini di significti diversi second del contesto e di un proposizione posiziont opportunmente: per frsene un ide direttmente non c è niente di meglio che cercre Snguis domintur in detero ltere sub epte, coler rube ibidem; in sinistro vero ltere, scilicet in splene, coler nigr Dl Trtttello Medievle Slernitno sull Alimentzione, messo disposizione per gli bitnti dell rete di benemeriti di Liber Liber (www.liberliber.it). Non voglimo mettere ll prov le vostre reminiscenze di ltino, m che si trtti dell milz, situt sinistr e sede di coler nigr, non ci piove. Grve tristezz d nimo è esttmente l definizione di melncoli, secondo il dizionrio etimologico Pinigini del 907 (www.etimo.it). 3 Al solito, m lo spete già, non è vermente qulsisi, come esempio: ne prlvmo già in RM069. 3

4 Numero Mggio 008 sul dizionrio tutti i possibili significti di to get : sono tnti e tli che, qusi inevitbilmente, lo scolro che incontr quell prol per l prim volt è sslito d un feroce senso di sconforto. Non occorre però ffrontre difficili escursioni nell lingu d Albione per trovre prole che possno essere interprette in diversi modi: per restre entro i ptri confini l pst è sufficiente, perché compre si come impsto d cui si ottengono dolci o pizz, o pstsciutt, o pst dentifrici o pst d cciughe e non simo certo ndti lontno. Solo sclfire i significti immediti si scopre che il termine è nturlmente ssocito l psto, e d qui pstore ; m nche, ttrverso il diminutivo pstillum, piccolo psto, si rriv ll versione minim e femminile di pstigli ; o, ttrverso diminutivi e peggiortivi, l psticcio. E si potrebbe rislire ncor, m è già sufficiente pensre questi pochi esempi per rendersi conto che non esiste un unico modo per trdurre un testo, di qulsisi ntur esso si, e che l trduzione di un significto d un lingu d un ltr è un processo tutt ltro che diretto. Uno degli esperimenti più divertenti per convincere chi ncor crede che si poss trdurre prol per prol un frse, è quello di utilizzre un trduttore utomtico e fre un test circolre, di ndt e ritorno, insomm. Il testo che bbimo deciso di usre lo conoscono tutti: «Nel mezzo del cmmin di nostr vit mi ritrovi per un selv oscur, ché l diritt vi er smrrit.» Lo dimo in psto Bbelfish e lo trducimo in inglese: «In mens of the cmmin of our life I found gin myself for drk forest, ché the stright one vi smrrit.» E poi il risultto lo riportimo in itlino: «Nei mezzi del cmmin dell nostr vit ho trovto ncor io stesso per un forest scur, ché quello diritto vi lo smrrit.» In reltà, test di questo genere sono di solito istruttivi per cpire quli sino i limiti più evidenti di certi strumenti: prole non presenti in dtbse (cmmin, chè, vi, smrrit) non vengono toccte, nturlmente; ltre vengono trdotte secondo il significto più comune (perfor), e qundo il significto è uno dei secondri, si sente il slto di significto. Per qunto rigurd poi l prte relmente poetic e letterri, si finisce in un inevitbile gioco l msscro: spiegre d un progrmm l differenz liric tr i sinonimi selv e forest, o l necessità metric di un diritt rispetto d un dritt è vermente impres (lmeno per il momento) impossibile. Si può ovvimente dire che il testo non è prticolrmente moderno e che qulche costruzione non è ottimle, m il risultto è comunque un indiczione del ftto che non esiste un vi univoc tr le diverse modlità espressive, perché fnno prte di culture e modi di pensre tr loro in grn prte indipendenti. Il verbo trdurre viene dl ltino trnsducere, ovvero condurre dll ltr prte ; in senso figurto, trsportre le frsi d un idiom d un ltro: significto che dà un cert ide del lvoro del trduttore che deve comprendere il significto e riportrlo in modo deguto e il più corretto possibile nell lingu destintri. L differenz principle tr un trduttore ed un interprete st nei tempi: il primo compie il processo per così dire offline, su testi scritti e senz l ngosci dell urgenz, mentre il secondo lo f voce in Provte con Come te l pssi?, se preferite. In reltà, sui test di doppi trduzione circolno nche molti neddoti, l punto che non si s mi quli sino quelli veri e quelli inventti. Si nrr d esempio che, di fronte d uno dei primi prototipi di trduttore utomtico inglese-russo, qundo il Muro di Berlino er ncor bello solido, fu d Terry Vinogrd messo ll prov con il celebre proverbio: Lo spirito è forte, m l crne è debole. Proverbio che, dopo l doppi trduzione, si dice fosse diventto un più prosico L vodk è buon m l bistecc è mrci.

5 Numero Mggio 008 dirett e spesso in modo simultneo ll trsmissione del messggio. Pur con le dovute differenze, l ntur del compito è simile ed è tutt nel ftto essenzile che occorre ver compreso il messggio che il prlnte intende trsmettere, con tnto di tono ed impliczioni, ed vere sufficiente pdronnz dell ltro linguggio per poter fr giungere destinzione il messggio con lo stesso senso dto dl mittente. Locndin di Lost in trnsltion - L more Trdotto. essere. Di questo e di molto ltro prl uno dei film migliori di Sofi Coppol (non solo figli d rte, m ottim regist), Lost in Trnsltion, in itlino L more trdotto : letterlmente srebbe perso nell trduzione, che indic non solo l perdit di significti nel processo, m nche il perdersi vero e proprio, in un mondo lieno in cui non è solo l lingu non essere comprensibile, m il modo di vivere e muoversi, mngire, bere, mre. In un delle scene in cui l ttore deve girre uno spot per un whisky locle, il regist gipponese spieg ll interprete l importnz dell trduzione, e poi descrive lungo il modo in cui Bill Murry 5 dovrebbe dire l su bttut; senz esitzioni l interprete si gir verso l ttore e gli comunic semplicemente vuole che ti giri verso l cinepres, tutto il resto è ndto perso nell trduzione, ppunto. Il ftto che i personggi principli sino persi nell loro vit, giustific nche lo slogn del film ognuno vuole essere trovto, perché per ogni person ci deve essere lmeno un momento illuminnte in cui ci si trov in cui si relizz finlmente chi o che cos si vuole M non vorremmo perderci nche noi nei diversi significti dell prol perdersi. I mestieri dell interprete e del trduttore esistono d secoli, e le difficoltà d essi ssocite non pprtengono certo l solo ventunesimo secolo. Tutte le lingue elette, in un certo momento dell loro stori, l rngo di lingu frnc (greco, ltino, spgnolo, frncese, inglese) portno su loro stesse i segni dell uso estremo, ridotto, destrutturto, e sono ben consce dell grnde quntità di informzione che può essere pers in un trduzione. I greci, che furono i primi teorizzre in merito, tturono l distinzione tr l metfrsi (prol per prol) e l prfrsi (rendere il significto con ltre prole). I loro grndi imittori, i ltini, vevno messo in gurdi, trmite i consigli di Cicerone e L stele di Rosett Orzio, dlle trduzioni verbo pro verbo. Tutti i teorici dell rgomento concordno, fin dll ntichità, che per ottenere un risultto ccettbile, il trduttore o l interprete deve vere un buon conoscenz di entrmbe le due lingue ed essere esperto dell rgomento trttto; tre condizioni essenzili e non sempre fcili trovrsi nell stess person. Forse non è un cso che i più grndi geni di cui ci si cpitto di prlre vessero un grnde bilità di comprensione ed ssimilzione delle lingue, perché il ftto stesso di conoscere un lingu h ben ltre impliczioni che l semplice memorizzzione di un certo numero di regole e fonemi: signific nche poter scmbire opinioni ed informzioni con ltre persone che prtono d presupposti diversi, ed in questo modo mplire sensibilmente i propri orizzonti. 5 Che non h recitto solo in Ghostbusters, m h un ironi imbttibile celebrt soprttutto in Tutte le mnie di Bob e Ricomincio d cpo. Se li vete persi, procurteveli: vlgono l pen. Nel primo l ttore improvvisò tlmente tnte bttute che fu impossibile scrivere l sceneggitur del film finché non fu completto. 5

6 Numero Mggio 008 Qundo qulcuno può discutere un rgomento complesso con cognizione di cus in un lingu che non è l propri, llor è possibile che ttiri l ttenzione, ed è proprio il cso dell protgonist di questo rticolo. Mri Getn Agnesi er nt il 6 mggio 78 Milno, llor prte dell Impero Asburgico, e veniv d un fmigli molto fcoltos. Suo pdre Pietro Agnesi vev ccumulto l su fortun grzie l commercio e l lvorzione dell set ed er un uomo illuminto ed nticonformist: qundo si ccorse che i figli mschi non erno delle grndi cime, mentre le figlie 6 mostrvno eccezionle tlento e velocità nell pprendimento, pgò i migliori tutori disponibili ffinché queste vessero l migliore educzione possibile. Mri Getn dissertv di filosofi in ltino e greco già ll età di 9 nni, per l gioi del pdre e dei suoi ospiti, e prlv fluentemente nche il frncese e l ebrico, tnto che in cs l vevno soprnnomint l orcolo settelingue. 3 Mri Getn Agnesi È rimst fmos un su perorzione in ltino per l educzione vnzt delle donne, pronuncit proprio ll età di nove nni: si trttv in reltà di un su trduzione dll itlino di un rticolo di uno dei suoi tutori. L recitò memori, con tle perizi dvnti l slotto pieno di ccdemici orgnizzto dl pdre, che pssò ll stori come un suo primo lvoro. Può sembrre piuttosto poco elegnte il modo in cui Pietro Agnesi utilizzv l figli per pvoneggirsi e rccogliere studiosi e letterti nel proprio slotto, m l prtic er piuttosto comune ll epoc 7. Qundo Mri rggiunse i vent nni vev già scritto un rccolt di 9 tesi filosofiche e mtemtiche che il pdre le fcev difendere pubblicmente (nturlmente in ltino, lingu dott e frnc dell epoc); un giorno Chrles de Brosses 8 visitò un di queste rppresentzioni con l intenzione di smscherre l impostore che ritenev sicurmente essere ll bse di tnt dottrin. Scoprì invece un delle menti scientifiche più vnzte dell epoc, cpce di discutere qulsisi tesi nell lingu dell interlocutore con proprietà e precisione, e tutto questo in un figur femminile, modest e gentile. Con suo grnde dispicere, de Brosses scoprì nche che l giovne vev sì un serio interesse per l scienz, m ccompgnto d un forte voczione religios ed il desiderio di ritirrsi vit monstic. Per il mtemtico l fccend vrebbe vuto solo come conseguenz l perdit di un promettente elemento nell società culturle e scientific, m per Pietro Agnesi il ritiro in convento dell figli mggiore vrebbe vuto l cifr dell utentico disstro: così l convinse restre in cs per prendersi cur di lui, seppur 6 Anche se quest è un rivist di mtemtic ricretiv e ci concentreremo solo sull mente mtemtic dell fmigli, non possimo non citre il tlento dell sorellin Mri Teres, che compose numerose opere liriche e riuscì diventre direttrice d orchestr in un epoc in cui questo mestiere (come qusi tutti) er di esclusivo dominio mschile. Sembr che bbi conosciuto nche Mozrt, e che gli bbi offerto consulenz in merito d lcune sue opere. 7 Bsti pensre, per tornre ll not precedente, come venivno esposti i due piccoli Mozrt dl pdre Leopold, presso tutte le corti d Europ. E, in tempi più recenti nche se su scl decismente più ridott, nche l mdre di Mjorn intrttenev le miche mostrndo loro le eccezionli cpcità di clcolo del piccolo Ettore. 8 Scienzito, mtemtico e letterto, tr i compiltori dell celebre Encyclopédie di Diderot e D lembert. 6

7 Numero Mggio 008 concedendo Mri Getn il permesso di ritirrsi dll vit pubblic e di slotti e di frequentre l chies con l frequenz d lei desidert. Pietro Agnesi er così dipendente dll figli perché, dopo l morte dell second moglie, l rgzz vev preso in mno l gestione dell cs, e non dovev essere un compito d poco: il pdre ebbe tre mogli e un ventin di figli. L orcolo settelingue ebbe quindi modo di dividere il resto dell su ttenzione tr l mtemtic e lo studio religioso, per l prim vendo l fortun di ottenere come insegnnte l olivetno Rmiro Rmpinelli. Il monco non solo l iutò districrsi tr le vrie teorie e trttti che circolvno l tempo, m l convinse produrre il suo fmoso libro Istituzioni nlitiche d uso dell gioventù itlin, un testo divulgtivo nel qule Mri Getn mette ordine in tutt l teori sul clcolo differenzile. Stimo prlndo di un person che, per qunto schiv e riservt, vev potenti mezzi e connessioni grzie ll influenz e ll ricchezz del pdre, per cui le fu possibile orgnizzre un stmp del libro proprie spese. Mri contttò, sotto consiglio del suo insegnnte, Jcopo Riccti, che corresse le bozze e contribuì con prti del proprio lvoro: l utrice non esitò riconoscere i meriti del colleg. Istituzioni nlitiche d uso dell gioventù itlin ebbe un enorme risonnz ed un grnde successo: il primo volume fu pubblicto nel 78 e ricevette presto commenti positivi. L Accdemi delle Scienze di Prigi ne lodò l brvur unifictrice ed il metodo; Pp Benedetto XIV, riconoscendo l fm portt dl libro ll Itli, le offrì un cttedr ll Università di Bologn; Mri Teres d Austri, sovrn illumint, inviò ll suddit un cofnetto con un nello di brillnti. Nonostnte le generose offerte ricevute, Mri Getn non insegnò mi Bologn: non rispose mi ll invito del pp, m il suo nome rimse ugulmente per più di qurnt nni negli elenchi ufficili del personle dell teneo felsineo, e d questo probbilmente nsce l equivoco riportto in lcune biogrfie. Frontespizio delle Istituzioni, 78. In ogni cso l nostr protgonist vev ltri pini, e lo studio dell mtemtic non sembrv essere tr le sue mggiori spirzioni, nzi. Con l morte del pdre nel 75 cominciò gestire l propri vit secondo i suoi desideri più utentici, e questi si rissumevno nel potersi dedicre ll beneficenz. Mri Getn vendette tutte le proprietà, si ridusse chiedere l elemosin per i poveri ed infine, non certo sorprendentemente, si mmlò; m prim di frlo riuscì slvre un grn numero di disperti, fino rendere il suo nome fmoso e noto Milno e dintorni. L benefttrice h trovto l su vi, l scienzit sembr ver perso definitivmente l propri: è un scelt decis e chir, e nche i tifosi dell scienz, nei quli ci riconoscimo, non dovrebbero fr ftic d ccettrl. Qundo nel 76 l Università di Torino le chiese un prere in merito i lvori di un giovne e promettente mtemtico torinese, un tl Lgrnge 9, rispose di non vere più interesse nell scienz. Diventò un ottim teolog, pur non prendendo i voti e rimnendo lic, l punto di essere frequentemente consultt su questioni filosofiche e teologiche nche d personggi di rilevo nell società del tempo. Anche in questo si mostrò ccort e genile, m per gli 9 Protgonist del primo Complenno, RM08. 7

8 Numero Mggio 008 mnti dell mtemtic Mri Getn è ormi definitivmente perdut. Qusi certmente, l unico propulsore verso l mtemtic per lei er suo pdre, Pietro Agnesi: solo lui er probbilmente in grdo di indirizzrl verso l mtemtic. All morte di Pietro, Mri Getn Agnesi certo soprvvive, m l brillnte mente mtemtic muore con lui. L benefttrice, l crittevole e snt gentildonn vivrà invece fino ll fine del secolo (799). Mri Getn non er forse prticolrmente originle, m er riuscit definire le bsi dell mteri fino l diciottesimo secolo e l su unic oper er stt trdott in molte lingue, superndo in fm e distribuzione l nlog oper di Eulero pubblict ll incirc nello stesso periodo. Il testo er forse per lei poco importnte, dopotutto l vev concepito inizilmente come testo scolstico per i frtelli, eppure è quello che l h consegnt ll stori come un delle donne di più grn genio del diciottesimo secolo. L Agnesi h legto il suo nome ll versier, un curv che non fu scopert d lei, m già studit d Fermt (666) e d Guido Grndi (703). Grndi l vev chimt curv con seno verso (sinus versus) cioè inverso del seno m pure 5 L Versier di Agnesi contrrio, nemico. D qui, versier, vversri, nome solitmente ttribuito lle streghe, perché considerte le spose dell Avversrio per ntonomsi, ovvero del Divolo, vversrio di Cristo. L cos è comunque un ltro esempio ecltnte di perdit nell trduzione : John Colson trdusse il secondo volume dell oper di Mri Getn Agnesi, m si perse nell itlino: il sinus versus di Grndi veniv detto (dgli itlini) nche versori, che significndo cord che gir un vel non er del tutto impropri con l curv geometric. M versori divenne presto versier (liber di muoversi), l punto che il termine resiste ncor in itlino. Colson, però, spostò un letter dll rticolo l nome, mutndo l versier nell erroneo l versier, e di qui ll vversri, ll moglie del divolo e infine ll streg. Il ftto che poi l curv, con i prmetri opportuni, può ssumere nche l inconfondibile form del cppello delle streghe, complet l oper di ineluttbile perdizione nell trduzione: il nome dell curv fu trdotto in inglese come Witch of Agnesi (streg di Agnesi). Come per molti ltri rgomenti d lei trttti, il merito di Mri Getn non fu nello scoprire qulcos in prticolre, m nel rggruppre tutti i dti su un rgomento ed esporli nell mnier più complet e coerente possibile: l versier è un luogo di punti che si può fcilmente costruire con rig e compsso, prtire d un circonferenz e l rett d ess tngente prllel ll sse delle ordinte, un curv sintotic con qulche interessnte proprietà per qunto rigurd l re sottes. Forse lo studio dell mtemtic vev distrtto troppo lungo l modest e pi figli di Pietro Agnesi, forse er un ver vversri ll voczione dell nostr eroin: m rest il ftto che per gli inglesi il nome di un donn prticolrmente pi e generos è legto quello di un streg. A noi questo mette un po di mlinconi, un certo spleen, vermente: un genio nostrno perso nell trduzione. 8

9 Numero Mggio 008. Problemi Rudy d Alembert Alice Riddle Piotr R. Silverbrhms Tr origmi e tipogrfi Allrme rosso. Tr origmi e tipogrfi Nel senso che Rudy è tornt l mni in merito. Adesso si st concentrndo [Non è vero: qundo si concentr st zitto. Adesso st rompendo le sctole (AR & PRS)] sui formti di pgin. H deciso che deve essere lui il primo trovre quello dettto d regole mtemticmente vlide secondo il suo insindcbile giudizio ovvimente. L ultim ide che gli è venut, probbilmente sbglindo l prim piegtur di un origmi mentre pensv d ltro, lo st tormentndo d qulche giorno; inftti, h deciso che per ottenere le misure del foglio perfetto e idele deve poter essere soddisftt quest costruzione geometrico-origmic: si prende il foglio, che srà certo comunque rettngolre, e lo si pieg fcendo coincidere due ngoli opposti, d esempio quello in lto destr con quello in bsso sinistr. Ne risulterà un pieg che non srà certo un digonle, m comunque di un cert lunghezz: nel cso dell pgin idele tle lunghezz deve essere pri uno dei lti del foglio originle. L improvvid domnd Pri qule dei due? lo h portto uno stto di isteri tle non solo d non riuscire prlre, m ddirittur d non riuscire dirci qule debb essere in questo cso il rpporto tr i lti. Qulcuno vuole drci un mno? Qunto deve essere il rpporto tr i due lti per ottenere quest relzione? Rispondete con clm, che sino d llor si ritir in sdegnto silenzio.. Allrme rosso Nel senso che l moglie di Rudy st imperversndo nell cmer dei Vlidi Assistenti di Lbortorio: si è ccort che tutt quell che lei definisce immondizi er stt imbosct in posti improbbili (l di sopr del metro e sessntcinque di ltezz: non è proprimente un stngon, quindi occhio non vede con quel che segue. Peccto che in ssenz di Rudy bbi dovuto cmbire un lmpdin, e quindi bbi preso un scl, con conseguente immedit pnormic sulle discriche busive). Ormi l situzione in cmer dei VAdLdRM è tlmente critic che mlpen riescono tirre un monet e gurdre il risultto; quindi, giochi sono decismente mlmessi. L ultimo che hnno trovto prevede l utilizzo di un monet onest (non di Rudy, quindi); le regole sono semplicissime:. Il primo gioctore (Alberto) sceglie un triplett Test/Croce e l nnunci (TTT, TTC, TCT, TCC, CTT, CTC, CCT, CCC: grnde cos, l numerzione binri) come suo risultto vincente d tre tiri successivi.. Il secondo gioctore (Fred) sceglie un triplett tr quelle restnti. 3. L monet viene tirt sin qundo compre un delle successioni scelte. 9

10 Numero Mggio 008 Notte che le triplette scelte possono comprire in tre tiri successivi qulunque: primosecondo-terzo, secondo-terzo-qurto, terzo-qurto-quinto insomm, vete cpito. A questo punto ci ponimo tre domnde:. Qul è l migliore strtegi per ognuno dei gioctori? E, nel cso di scelt ottimle d entrmbe le prti, chi è più probbile che vinc?. Nel cso le triplette scelte restino segrete, quli sono le strtegie ottimli? 3. E se l triplett di un gioctore fosse scelt csulmente, qule srebbe l migliore strtegi per contrstrl? Sì, v bene, sono più di tre. M per evidenti rgioni di simmetri ci serviv quel numero. Sono triplette, no? 3. Bungee Jumpers ) Dti quttro numeri < < 3 <, metteteli nell ordine i,, 3, i i i (essendo i, i, i3, i un rirrngimento di,,3,) tle che l somm Φ ( ) ( ) ( ) ( ) i i i i3 i3 i i i ssum il minimo vlore possibile. b) Dti n numeri reli distinti,, K, n, metteteli nell ordine i, i, K, in tle che l somm Φ ( i i ) ( i i3 ) K i( n) ( ) ( ) in in i Assum il minimo vlore possibile. L soluzione, Pgin 6. Er Un Notte Bui e Tempestos Sì, è vero: vevmo detto che quest rubric non è cdenz mensile, nzi non è neppure vgmente periodic. E inftti è così: nche se torn comprire per l second volt consecutiv nel mese successivo ll su nscit, non signific per questo che si diventt un ppuntmento fisso. Qundo si gioc ddi, possono ben uscire due sei di fil, no? Perfino con i ddi non truccti, succede.. Fltterlndi Se volessimo inizire con un bnlità, potremmo dire che i libri contengono storie. Come bnlità non è dvvero mle, visto che nche i bmbini in età prescolre e il signor Lplisse 0 sono pronti sottoscriverl: però le bnlità sono qusi sempre vere, e tlvolt non f mle ripeterle. Anche perché spesso ll interno di un libro non c è un sol stori, m tnte: e, soprttutto, perché tlvolt le storie non sono solo ll interno del libro, m nche subito fuori, nei suoi immediti dintorni. Meglio ncor, cpit tlvolt che bitino il processo stesso dell su crezione, insomm che perfino l relizzzione di un libro si un stori notevole ess stess. Il libro di questo mese, d esempio, qunte storie contiene? Tnto per comincire ce n è un, piccol m significtiv, già nel leggere il nome dell editore, in bsso sull copertin. 0 Sì, lo sppimo: più che signor Lplisse dovremmo dire il nobile Jcques II de Chbnnes de L Plice, mrescillo di Frnci, m in questo cso non stvmo citndo tnto un personggio storico, m piuttosto un luogo dello spirito. 0

11 Numero Mggio 008 In tutto il ctlogo dell Nino Argno, cs editrice in Torino con profonde rdici nel Cuneese, si ritrovv, prim di questo, solo un ltro titolo di mtemtic. M che titolo! Come primo titolo dell Bibliotec Argno figurno gli Arithmetices Principi di Giuseppe Peno. Deve esserci un stori, o quntomeno un buon forz di convincimento, un merito plese, se il libro che stimo esminndo è stto giudicto degno di figurre in un così esclusivo ctlogo ccnto d un tle cpolvoro. Nturlmente, poi, il nome stesso dell utore provvede rccontre ltre storie. In Stewrt è uno degli utori più noti, tr gli ppssionti di mtemtic ricretiv. Se ci si volesse ccontentre di qunto rccont il risvolto di copertin, troveremmo queste informzioni: Nto Folkestone nel 95, è professore di mtemtic ll Università di Wrwick (Grn Bretgn) e ivi direttore del Mthemtics Awreness Centre. H pubblicto oltre 0 lvori di ricerc reltivi problemi di simmetri dinmic, formzione di pttern, teori del cos e biologi mtemtic. È utore di rticoli su «Nture», «NewScientist» e «Scientific Americn», nonché di numerosi libri di divulgzione mtemtico-scientific e fntscienz, tr i quli (pubblicti in itlino): Dio gioc ddi? (993), Terribili Simmetrie: Dio è un geometr? (con M. Golubinski, 995), Che form h un fiocco di neve? (003) e Com è bell l mtemtic (006), presso Bollti Boringhieri; L ltro segreto dell vit (00) e L ssssino dlle clze verdi e ltri enigmi mtemtici (006), presso Longnesi. Le sue opere sono stte trdotte in 9 lingue. Nel 995 h ricevuto l Medgli Michel Frdy dell Royl Society per eccezionli contributi ll pubblic comprensione dell scienz. Nel 00 è stto eletto Fellow dell Royl Society. E, come sempre qundo i curriculum sono troppo ricchi, rimngono fuori dei prticolri interessnti: d esempio, che un ltro suo libro è uscito proprio quest nno in itlino, (Come tglire un tort e ltri rompicpo mtemtici, cur di Stefno Brtezzghi, per Einudi); o l preciszione che i citti rticoli pprsi su Scientific Americn sono stti pubblicti nche dll edizione itlin dell rivist, Le Scienze; e soprttutto che grn prte di essi, più che rticoli slegti, formvno l storic rubric di mtemtic ricretiv del giornle, ereditt d Mrtin Grdner prim e d Dougls Hofstdter poi. Un breve rissunto biogrfico è, per definizione, un grn contenitore di storie. M, dimine, il veicolo essenzile per le storie di un libro è il contenuto del libro stesso: e questo vle soprttutto se il volume h l intenzione di essere d un tempo un dirio di viggio, un guid per esplortori, un rccontre mondi nuovi e imprevedibili; e soprttutto se intende essere il prosieguo di un stori ntic e fmos. A questo proposito, vi suggerimo un piccolo esperimento di divinzione: se, entrndo in un cs, vedete un bel numero di libri sugli scffli; se, gurdndo meglio, notte che sono llineti non secondo il formto e colln, come ogni designer d interni imporrebbe, m in ordine lfbetico per utore, come ogni bibliofilo e bibliotecrio uspicherebbe; se, infine, spete che il proprietrio dei libri e degli scffli è (nche solo un poco) interessto ll

12 Numero Mggio 008 mtemtic, o ll stori dell mtemtic, o ll mtemtic ricretiv, potete fre un scommess ed essere qusi certi di vincerl. Con ogni probbilità, il primo libro di tutt l bibliotec srà Fltlndi: rcconto fntstico più dimensioni, di Edwin Abbott Abbott. Fltlndi è così noto d essere uno dei pochi libri di mtemtic d ver superto l cerchi degli ppssionti ed essere diventto bbstnz fmoso nche tr il pubblico non specilistico. Le vventure del qudrto protgonist (l esimio A. Squre) sono stte spesso fonte di ispirzione per sggi, opere d rte e di fntsi, e nche di film. Ebbene, il Fltterlndi di Stewrt è l idele seguito del Fltlndi di Abbott, e cominci lddove Fltlndi finisce. L protgonist del rcconto è l pro-pronipote di A.Squre, Victori Line, e un veloce e incompleto ccenno lle molte su vventure le potete trovre nel risvolto riprodotto qu finco. Così come Fltlndi vev l intenzione, scherzndo, di fr comprendere l lettore il grnde slto concettule di un universo dotto di un numero di dimensioni diverso d quello cui simo bituti, Fltterlndi h l obiettivo tutt ltro che recondito di mostrre, sempre giocndo, qunti molteplici significti h ormi rggiunto l prol geometri nell mtemtic contemporne: ogni mondo visitto d Vikki (diminutivo di Victori) sotto l guid dello Spzionut (Spce Hopper nell originle) è un universo fntstico e fntsticmente popolto, m sempre dotto di un su rele consistenz mtemtic. E quest, ppen ppen ccennt, è l stori ver e propri, quell che st dentro il libro di Stewrt e che l utore h scritto. M un libro non termin dove il suo utore scrive l prol fine. I lettori itlini hnno conosciuto Fltlndi (non più Fltlnd) grzie ll trduzione di Msolino d Amico, che è quell tuttor presente nelle ristmpe del volume ftte d Adelphi. Se i lettori itlini vrnno l possibilità di conoscere Fltterlndi (non più Fltterlnd) srà invece per merito di Filippo Demonte-Brber, che i lettori di RM hnno già più volte incontrto sulle pgine del nostro giornle con l llonimo di Gvrilo. Filippo si è sobbrcto l onere dell trduzione di Fltterlnd, e chiunque bbi ssggito nche solo per sbglio, solo per esercizio, le sperità delle trduzioni, vrà ide di che cos vogli trdurre un libro di quttrocento e pss pgine. M non vrà ncor ide di cos vogli dvvero dire trdurre questo libro. Esistono grndi romnzi che resistono ncor ll trduzione: non solo moltissime poesie che, legte come sono ll form e i suoni dell lingu, spesso non possono semplicemente essere convertite in un linguggio diverso dll originle, m proprio storie, rcconti, romnzi. Il Finnegns Wke di Joyce, d esempio, per molto tempo è stto considerto del tutto intrducibile, nche se poi Luigi Schenoni si è vventurto in un controverso tenttivo di versione itlin; del resto, già il titolo nsconde secondo lcuni un messggio trilingue, [Fin Negns Wke, l Vegli (wke, inglese) di colui che neg (negns, ltino) l fine (fin, frncese)]. Difficile nche solo trovre il corggio di Un minimo di cutel è sempre necessri: il vostro ospite potrebbe essere un estimtore di Alvr Alto o un ccnito lettore dell utobiogrfi degli Abb, m in genere l previsione si vver.. Il più recente e costoso è Fltlnd: the movie di Jeffrey Trvis, del 007. Noi continuimo preferire il Fltlndi di Michele Emmer, ftto con molti meno mezzi m con molt più pssione.

13 Numero Mggio 008 provre un trduzione: non per niente Murry Gell-Mnn, dentro quel romnzo, h trovto l prol qurk e l h estrtt e riciclt per drle il significto che volev, qusi mostrre qunto si lto e incontrollbile l rbitrio che corre ttrverso le prole tr scrittore, lettore, trduttore. Gvrilo non è un trduttore di professione; in compenso, h forte il senso dell sfid. Prl l inglese d così tnto tempo ormi che verosimilmente non si ccorgerà qusi più di usrlo, qundo lo f, così come un flegnme lisci un tvol senz più rendersi conto di str mnovrndo un pill. L su pssione è sempre stt l geometri, e nel leggere il libro di Stewrt, pieno zeppo di geometrie, di giochi di prole e di locuzioni intrducibili, deve ver sentito quello che sentono gli lpinisti qundo gurdno un vett ncor inviolt: il desiderio di domrl, di rrivrci, per l unic e molto buon rgione che è molto difficile riuscire frlo. Le prime trent pgine di Fltterlndi hnno i numeri di pgin in cifre romne. In quelle prime trent pgine, che esistono solo nell versione itlin 3, sotto il titolo dimesso Come è quest trduzione c è un stori forse ncor più ffscinnte delle vventure di Vikki Line nrrte d Stewrt. È un stori solo in prte di trduzione, che inizi d lontno m che stupisce fin dll inizio; come stupisce Filippo bmbino l consttzione che il rombo (figur geometric) bbi lo stesso nome del rombo dell eroplno. Il sorriso di sufficienz verso l domnd infntile cde in frett, qundo si scopre che i termini hnno in comune non solo suono e grfi, m nche imprevedibilmente l etimologi e un strn prentel che pss per un giocttolo ntico. Si rimne stupiti non meno del bmbino del rcconto, e l curiosità poi cresce, si rticol, si svilupp in prllelo tr i nrrti interessi di Gvrilo e l evoluzione tecnologic di tutt l second metà del Novecento. In quelle prime trent pgine di introduzione vengono rccontte nzi no: vengono solo ccennte, enumerte, elencte centini di ltre storie non scritte; e se ne sente qusi l mncnz, qundo infine Filippo pss rccontre, con esempi e spiegzioni, i molti trbocchetti e le innumerevoli difficoltà dell trduzione dei cpitoli del libro di Stewrt. Circ un nno f, Filippo ci scrisse rccontndoci d ver trdotto Fltterlnd; ci chiedev se ervmo interessti dre uno sgurdo ll trduzione, nche per vere un riscontro di mssim d prte di lettori, se non proprio esperti, quntomeno ffezionti ll mtemtic ricretiv. L lettur si rivelò così interessnte che nei mesi successivi ci simo dvvero divertiti legger e rileggere, dre consigli, cercre errori, suggerire interpretzioni. Un contributo in reltà minimo, visto che il prodotto er prticmente già finito qundo bbimo vuto occsione di vederlo per l prim volt, m che ci h comunque dvvero ppssionto. Ci simo così immerittmente gudgnti mpie citzioni nelle pgine introduttive Gvrilo riport integrlmente nche l stori dell su ricerc sul tessrtto, suo tempo pubblict su RM085 e perfino mpi ringrzimenti. Non sppimo se ce li simo meritti dvvero, m sppimo di esserne dvvero orgogliosi. M comunque, l trduzione è solo un pezzo, solo un prte dell oper ftt d Filippo per il Fltterlndi di In Stewrt: oltre ll operzione puntule di res prol per prol dei concetti del testo, Gvrilo h preso i conttti con l editore, lo h convinto nche se credimo senz tropp ftic dell opportunità di dre ll luce questo divertente libro di mtemtic. H preso conttti con l utore, h orgnizzto gli incontri, convinto Michele Emmer d impreziosire il libro con un su post-fzione, e reso di ftto possibile l edizione itlin di Fltterlnd. In questi giorni, i primi di mggio 008, ci srà il Slone del Libro di Torino, e in quest occsione si vedrnno le prime copie del libro dll 3 Di Fltterlnd esistono già le trduzioni tedesc, portoghese, gipponese e coren. Quell tedesc è dvvero ffrettt, non f lcuno sforzo per cercre di ricondurre gli infiniti giochi di prole, lscindoli invisibili o non trdotti. Quell portoghese è più ccurt, m sempre molto lontn dl livello di quell itlin. 3

14 Numero Mggio 008 copertin blu che vi bbimo presentto d inizio rticolo, ncor non in vendit. Il libro srà normlmente distribuito lle librerie poco dopo, verso l metà del mese. Lo scorso Novembre, In Stewrt er Torino, per ritirre il Premio Peno 006 orgnizzto dll Associzione Sublpin Mthesis. Lo vev vinto con il suo libretto Com è bell l mtemtic. In plte, Filippo e uno di noi pensvno, non senz un po di orgoglio, che questo Fltterlndi vrebbe meritto ncor di più il prestigioso premio. Chissà, ci si potrebbe rincontrre nell stess plte, nel 009; e in quel cso, il merito non srebbe certo solo di In Stewrt. Fltterlndi Titolo come Fltlndi, m ncor di più ovvero Victori nel Pese delle Merviglie (geometriche) Titolo Originle Fltterlnd like Fltlnd, only more so Autore Trduzione e Cur dell Edizione Itlin In Stewrt Filippo Demonte-Brber (Gvrilo) Editore Nino Argno Editore Colln Bibliotec Argno Dt di Pubbliczione 008 Prezzo 8,00 Euro ISBN Pgine XXXI 3 5. Soluzioni e Note Per fre il bgno un gtto occorrono un buon dose di persevernz, corggio, convinzione e un gtto. L ultimo ingrediente di solito è il più difficile d reperire. Stephen Bkerr Terribile. Fte voi cos ssocire il suddetto termine, nel nostro piccolo ci limitimo i risultti scolstici del mggiore dei Vlidi Assistenti di Lbortorio e l ftto che ll ultimo minuto (secondo Rudy: quindi ci si riferisce i primi del mese) è stto gentilmente richiesto di compilre le Soluzioni & Note. Siccome non c è due senz tre, Rudy si è nche ccorto di ver commesso un clmoroso errore, sostenendo che quell di quest nno er l Psqu più bss del millennio; sbglito, come chiunque di voi si ccorgerà fcilmente il mrzo del 85. FrncoZ ci comunic (testuli prole) che se simo intenzionti tenere ggiornto il globo con le bndierine dell residenz degli pprtenenti ll sett llor bisogn spostrne un dll Pugli ll Vlle d Aost. Il ftto non può che frci picere, nche perché questo punto, spese di un lieve clo in Pugli, registrimo un deciso incremento in Vlle; potenz delle percentuli su bse regionle Quindi quest volt, se mnc qulcos, è come l solito colp di Alice e di Doc, che non hnno controllto. Altrimenti vrebbero lmeno cncellto quest not. [RdA]. No, l colp è certo del Cpo, che l solito h finito troppo in nticipo il lvoro e perso probbilmente le ultime mil [AR&PRS]

15 Numero Mggio [08] Lrgo gli rcheologi. 5.. Il contrtto di Sky Snd, scvndo nel pssto (e con quell llonimo h grndi potenzilità), inizi un interessnte dibttito: Qundo ho visto che per l soluzione del problem il contrtto di Sky, oltre ll mi, erno stte proposte ltre due soluzioni, dpprim ero convintissimo del voler ndre fondo dell questione, dto che i numeri finli sembrvno non collimre. Poi, complice l cronic mncnz di tempo (ne spete qulcos?) mi sono cullto nell ide che su RM qulcun ltro vrebbe svelto il busillis levndo me e tutti i lettori ogni dubbio. Invece...nisb! Allor ieri notte mi sono rimboccto le mniche, e credo di potervi dre or buone notizie. Vl36 e FrncoZ trovno per il primo quesito il medesimo risultto: / per entrmbi i prezzi. Io trovo invece numeri diversi fr loro e d loro, 0,5 e 0,385. Così il gudgno medio vle 0,5 per loro e 0,5 per me. Chi sbgli? Nessuno, qunto pre ( me). Il ftto è che il problem, così come è stto posto, si prestv due interpretzioni diverse, entrmbe consistenti: chimimo i cnli c e c, il problem chiede qule dovrebbe essere il prezzo dei cnli per mssimizzre il gudgno. Vl36 e FrncoZ hnno inteso qule prezzo ttribuire c e c, io invece ho inteso qule prezzo dre l primo cnle venduto (scelto picere dl cliente) e qule dre l secondo. Solo in bse quest interpretzione h senso dre un vlore diverso i due cnli, dto che per ipotesi i due cnli hnno medimente il medesimo vlore per l clientel. Srà poco quello 0,0 in più, m bst dimostrre (piccol soddisfzione personle) che l mi interpretzione equivle d un intuizione commercile: in quest situzione conviene non prezzre in mnier fiss i due cnli, m lscir scegliere il singolo cliente. Qunto l secondo quesito, l differenz tr il vlore trovto d Vl36 e quello trovto d FrncoZ e me per il prezzo è frutto di un bnle errore nell scrittur del risultto d prte di Vl36, prov ne si che l formul di prtenz, e nche il vlore trovto per il gudgno medio, è lo stesso. Come dicimo sempre, le nlisi del pssto sono sempre le benvenute, nche perché di solito mostrno pprofondimenti inttesi. Verso il fondo ve ne proponimo un (lo ripeteremo ncor un mucchio di volte. Sì, stimo fcendo convinzione nenche troppo subliminle). 5. [0] 5.. Peggio di Doc Cid e FrncoZ non demordono. D un punto di vist epistemologico, Cid h deciso di verificre se fosse possibile o no risolvere il problem senz utilizzre il concetto di derivt, come ftto d FrncoZ; noi le derivte stnno simptiche (sicurmente più di un integrle) m comprendimo che qulcuno poss non essere d ccordo. Come ttenunte (l bbimo scoperto poco sopr) possimo solo portre il ftto che FrncoZ er impegnto trsferirsi più vicino i Redttori di RM e quindi (come dicev Mersenne qundo llenv in ortorio) derivte vnti, e correre!. Considerto che nel problem non viene specificto lo spessore del bicchiere, ipotizzo che tle spessore poss essere considerto trscurbile rispetto l dimetro del bicchiere. 5

16 Numero Mggio 008 L re dell bse del bicchiere è: R * π 6* π. L superficie lterle del bicchiere h re ugule : * R * π * H 8* π * 96 * π. Finché l cqu si trov sotto il bricentro, ogni gocci d cqu che viene ggiunt bbss il bricentro; ppen l cqu rriv ll ltezz del bricentro, ogni ulteriore gocci d cqu che viene ggiunt lz il bricentro. Pertnto se ne deduce che l ltezz del bricentro è ugule,5 cm dll bse del bicchiere. Chimndo lo spessore del bicchiere, il volume di bicchiere situto sopr il bricentro è pprossimtivmente ugule : ( * R * π )* ( H,5) * 8* π * 7,5* 60 * π *. Il volume di bicchiere situto sotto il bricentro è pprossimtivmente ugule : ( * R * π )*,5* ( 6 * π * ) 8* π *,5* ( 6 * π * ) 36 * π * 6 * π * 5 * π * Il volume complessivo del bicchiere è ugule : 60 * π * 5 * π * * π *. Il peso dell cqu contenut nel bicchiere è ugule :,5*6* π 7* π grmmi. Chimndo P il peso in grmmi del bicchiere bbimo l seguente equzione: P * P * 7* π * 60 5 P * (Corretto il clcolo del bricentro: il peso di ogni singol prte deve essere moltiplicto per l distnz del suo bricentro dl bricentro del bicchiere) 7 8 P P 6* π 6 * π 8 * π 7 P P 5 P 8 * * π 5*π (grmmi) Quindi il peso del bicchiere è circ ugule 79 grmmi. A complet insput di Cid, nche FrncoZ h riftto i clcoli, presumibilmente durnte un ingorgo sull Autostrd del Sole; d questo si deduce che, esttmente come Rudy (che riesce finlmente prlrne un ltr volt) durnte i trslochi i libri di mtemtic se li spost lui. Il nostro invoc tutte le ttenunti (quelle del trsloco erno specifiche, il confondere rggio con dimetro è generic: il nostro Avvocto preferito dice che si possono invocre entrmbe) e prte (dll Pugli), rmto delle sue derivte e pronto sfidre i lvori in corso tr Roncobilccio e Brberino del Mugello. Rifccio i conti con i dti corretti: p f π r 6π y f 0 p p π rh 96π y p h/ 6 p π r 6π y / Il bricentro del bicchiere è ll ltezz y tle che: P 6

17 Numero Mggio 008 ossi: Derivo ed uguglio zero: y (p f p p p ) y f p f y p p p y p y (333 ) / (56 8) y 8 (56 8) - 8 (333 ) (56 8) (56 8) 8 (333 ) Sostituisco quindi il vlore noto 9/ e ottengo e quindi: p b p f p p π π 35 g (circ) Oh! Comincivmo preoccuprci! Bene, qulcuno vuole provre d ottenere qulche ltro numero? Come iutino, vi dicimo che il tumbler pes meno di cinque chili, ossi due vlori (in grmmi) per volt dovremmo ottenere tutti i risultti possibili entro il numero del mggio 6 (o del : il primo mggio è un mercoledì, quindi forse fccimo il ponte). Bene, lscimo questo ffscinnte duello i prossimi numeri. 5.3 [] Qui, bbimo un dilemm; poche soluzioni sul primo problem, con nlisi ben diversificte e uso di ggeggi che ci stnno simptici; molt rob sul secondo, m ttrverso linee risolutorie piuttosto comuni; non solo, m Rudy vrebbe ftto picere vedere un cert cos Ne prlimo dopo, verso il fondo Pulizie di Primver L prim soluzione ricevut è stt quell di Frnk Sinpsi; non si è sforzto moltissimo (soprttutto verso l fine), m considerimo decismente pprezzbile il tenttivo di spiegre tutto con meno formule possibili. Ancor non ho risolto i problemi, m ieri ser ho letto e riflettuto un po sul primo (Pulizie di primver). Forse ci ritornerò su e frò qulche clcolo. Nel cso dovessi dimenticrmi [come sembr si successo, o io mi sono perso qulcos (RdA)], ti mndo il mio semplice rgionmento. Alberto è vvntggito. L probbilità del è /36, quell del 7 è /6. Sembr che l probbilità di un coppi di 7 si /36 e potrebbe essere un trbocchetto di chi h proposto il gioco... però Alberto, in medi, rriv 0 punti in 70 lnci, mentre l ltro ci rriv, in medi, con un numero superiore di lnci. Vedimo perché. Bst immginre un sequenz di 70 lnci come DUE sequenze di 360 COPPIE di lnci, trslte di un lncio (l second ne vrebbe in reltà 359). Or, qunti elementi coppi di 7 dobbimo spettrci in ciscun delle due sequenze? Ce ne dobbimo spettre 0 per ciscun. Tuttvi queste non si trducono certmente in punti per il gioctore Fred, perché esiste l possibilità che si sovrppongno. Vedimo degli esempi per chirire cos intendo: Nell sequenz normle potremmo vere un situzione come quest: qui bbimo cinque sette in fil: in ciscun delle due sequenze di coppie bbimo due risultti buoni, m i punti ssegnti Fred sono solo due. 7

18 Numero Mggio 008 Altr situzione: Adesso in ciscun delle due sequenze di coppie bbimo un solo risultto buono, e i punti ssegnti sono proprio due. Quindi, su 70 lnci dobbimo spettrci che il secondo gioctore (Fred) totlizzerà meno di 0 punti, e quindi Alberto è vvntggito. Clcolndo il numero medio di punti non vlidi (delle 0 coppie di 7 ttese sulle due sequenze trslte) si ricv il numero di punti medi totlizzti d Fred in 70 lnci, e quindi nche il numero medio di lnci necessrio per rrivre 0 punti (srà sicurmente superiore 70). Però non l ho clcolto, mi sono fermto questo semplice rgionmento. Altro tenttivo rgiontorio d prte di FrncoZ che (con l ri trnquill e rilsst di chi ormi cominci d intrvedere improbbili offerte di Nebbiolo d Autogrill) spieg l perplesso csellnte: L probbilità di fre lncindo un coppi di ddi (/36) è pri quell di fre 7 per due volte consecutive (/6^/36). Però i possibili eventi ssoggettti lle probbilità sono diversi: per il ho N (numero dei lnci) chnces mentre per il doppio sette le possibilità sono solo N (numero delle consecutività). Alberto srà quindi sempre fvorito rispetto Fred (nche se ll umentre del numero di lnci il vntggio si ridurrà sempre più ed è lecito ttendersi che per rrivre 0 punti i lnci sino tnti, mgri 70!). Col che, FrncoZ ci dischiude il segreto dell su regione d origine: né i Pugliesi né i Vldostni sono mi stti fmosi per l lconicità delle loro dichirzioni. Potev Cid rinuncire quest sfid? È un domnd retoric, quindi non spettvi rispost (e poi un No! vrebbe occupto meno spzio, considerto che Rudy h deciso di fr pesre il ftto che per questo numero h ftto un mucchio di lvoro umentndo rttmente il volume delle prti scritte d lui medesimo). Il gioco risult vntggioso per Alberto. Per vere un gioco equo si dovrebbe ggiungere l regol che l primo tiro dei ddi non si possibile fre punti (nemmeno se esce un ). Ad ogni tiro dei ddi Alberto con un probbilità pri : relizz un punto. Fred, invece, relizz un punto 36 se viene 7 si nel tiro ttule che in quello precedente. L probbilità che l tiro ttule veng 7 è pri : 6, se c è stto un tiro precedente, l probbilità che si venuto 7 è pri : 6. Essendo i due eventi indipendenti tr loro, l probbilità che si verifichino entrmbi è pri l prodotto delle probbilità: 6 * Quindi Alberto dl secondo lncio dei ddi h l stess probbilità di Fred di relizzre un punto; per cui risult vvntggito dl ftto che l primo lncio dei ddi h l possibilità di relizzre un punto, mentre Fred non h quest possibilità, non esistendo un tiro precedente. Con l regol che l primo tiro dei ddi non si possibile fre punti il gioco diventerebbe equo. Alephys (benvenuto!) ci mnd due soluzioni: l prim perfettmente impgint in PDF, l second che h ftto tirre un sospiro di sollievo Rudy; inftti come tutti (trnne le new entry, tr cui è nnoverto il Nostro: pprofittimo dell occsione per rispiegrlo) snno, il PDF non riuscimo trttrlo e dobbimo riscriverlo psso psso; 8

19 Numero Mggio 008 molto meglio il modo testo, come per l second, dove dobbimo solo fre gli mnuensi con le formule usndo per il resto il Copi&Incoll&Riformtt. Stesso problem con l soluzione di Dniele (benvenuto!); viene d pensre che bbino utilizzto ddirittur lo stesso templte. Reiterimo l invito, prim o poi lo pizzeremmo in bugirdino: Word lo leggimo tutti, OpenOffice Rudy lo può trdurre (nche le formule), il modo testo richiede un riscrittur delle formule, il PDF implic ndre vnti un crttere ll volt. Cso mi vi interesssse, l correzione di Alephys rigurd il ftto che nel PDF veniv utilizzt l distribuzione binomile; spice un po il ftto che quell dursse tre pgine, mentre in modo testo se l cv con meno. Comunque, il risultto è ugule. 36 p (probbilità che su un singolo lncio di ddi si bbi un ) 7 6 p (probbilità che su un singolo lncio di ddi si bbi un 7) L probbilità di ottenere un solo e soltnto ll n-esimo lncio è : A p n ( p ) invece l probbilità di ottenere un doppio 7 solo e soltnto ll n-esimo lncio è : osservndo che quindi p 7 B p n ( p ) 7 7 p p 7, dobbimo llor cpire se B < A per ogni n oppure no, n ( p ) < p ( p ) n p7 ( p7 ) < p7 ( p7 ) n n ( p ) < ( p ) 7 n n ( p7 ) < ( p7 ) ( p7 ) n ( p ) < ( p ) n n A questo punto osservimo che ll inizio del gioco (e dopo ogni punto messo segno d uno dei due gioctori) per fre un doppio sette servono lmeno due lnci, mentre ne bst uno solo per fre un dodici. Puntulizzo questo perché l disuguglinz precedente v studit per n >. Per n l probbilità di ottenere un doppio 7 è mggiore di quell di ottenere un l secondo lncio per n >3 l probbilità di ottenere un doppio 7 è sempre minore di quell di ottenere un ll n-esimo lncio. Anche se per n è fvorevole il doppio 7, in generle rest più probbile che vinc il. Su questo problem si è lncito nche Trekker, che riceve inoltre i clorosi uguri d prte di Rudy, visto che nche per lui quest nno sono Nozze di Porcelln. Il Nostro non specific il mese, m Rudy ricord che quell nno, prte un certo week-end di mrzo 5, è piovuto tutti i fine settimn sino giugno inoltrto. L probbilità che esc un d un coppi di ddi è pri d /36, che è nche l probbilità che Alberto h di fre un punto nel prossimo lncio, mentre l probbilità che esc 7 d un coppi di ddi è /6, precismente il sette è ottenibile n 5 Se volete ulteriori dettgli: Rudy h sempre sostenuto che lui e su moglie si sono sposti in stgioni diverse. 9

20 Numero Mggio 008 in 6 (su 36) modi (6, 5, 3, 3, 5 e 6). Poiché per fre un punto Fred deve ottenere due volte consecutive 7 e /6*/6/36 sembr che il gioco si equo. M in reltà Fred h un piccolo svntggio. Provimo clcolre l probbilità che h Fred di fre un punto costruendo un cten di Mrkov di tre stti, precismente: Fred si trov nello stto se è reduce d un sequenz di due (o più) sette consecutivi (eh, già, Il digrmm di Mrkov di Trekker. se uscissero, d esempio, tre sette consecutivi Fred frebbe punti: il punto dell prim coppi di sette ed il punto ottenuto con il secondo e terzo sette); Fred si trov nello stto se è reduce d un sequenz di uno (e uno solo) sette; Fred si trov nello stto 0 negli ltri csi, cioè qundo il risultto precedente non er sette o si è ll inizio del gioco. Poiché si h probbilità pri d /6 di fre sette con un coppi di ddi e 5/6 di non fre sette, si può costruire il digrmm di Mrkov in figur. Indichimo or con P0(t), P(t) e P(t) rispettivmente l probbilità di essere l tempo t nello stto 0 (il tiro precedente non h dto un sette oppure simo ll inizio), nello stto (il tiro precedente h dto un sette ed il tiro precedente del precedente non vev dto sette) e nello stto (lmeno due tiri consecutivi precedenti hnno dto come risultto dei sette). Possimo quindi scrivere: L soluzione di questo sistem è: P ( t ) P () t P () t P () t P P 0 P 0 ( t ) P () t ( t ) P () t P () t 6 6 ( 0), P ( 0) P ( 0) 0 0 t0 t t t3 t... P 0 (t) 5/6 5/6 5/6... P (t) 0 /6 5/36 5/36... P (t) 0 0 /36 /36... Si vede quindi che Fred solo prtire dl secondo tiro in poi h l medesim probbilità (/36) di Alberto di fre punto (con due sette consecutivi Fred, con un dodici Alberto). Il gioco quindi è leggermente vntggio di Alberto. Per renderlo equo il risultto del primo tiro non ndrebbe considerto i fini dei punti m ndrebbe conteggito per Fred l eventule sette uscito. Come bbimo 6 sempre sostenuto, le Ctene di Mrkov necessitno di un rivlutzione, nell mbito dell mtemtic ricretiv. Un mucchio di gente le us senz spere nenche come si chimno (no, non prlimo di voi: sin dl quindicesimo PM Rudy sfrutt ogni momento per usrle). 6 Plurle Miesttis di Rudy [Il Resto dell Redzione] 0

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008 ANALISI REALE E COMPLESSA.. 2007-2008 1 Successioni e serie di funzioni 1.1 Introduzione In questo cpitolo studimo l convergenz di successioni del tipo n f n, dove le f n sono tutte funzioni vlori reli

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) =

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) = Note ed esercizi di Anlisi Mtemtic - (Fosci) Ingegneri dell Informzione - 28-29. Lezione del 7 novembre 28. Questi esercizi sono reperibili dll pgin web del corso ttp://utenti.unife.it/dmino.fosci/didttic/mii89.tml

Dettagli

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma INTEGRALI IMPROPRI. Integrli impropri su intervlli itti Dt un funzione f() continu in [, b), ponimo ε f() = f() ε + qundo il ite esiste. Se tle ite esiste finito, l integrle improprio si dice convergente

Dettagli

Esercizi sulle serie di Fourier

Esercizi sulle serie di Fourier Esercizi sulle serie di Fourier Corso di Fisic Mtemtic,.. 3- Diprtimento di Mtemtic, Università di Milno Novembre 3 Sviluppo in serie di Fourier (esponenzile) In questi esercizi, si richiede di sviluppre

Dettagli

Ing. Alessandro Pochì

Ing. Alessandro Pochì Dispense di Mtemtic clsse quint -Gli integrli Quest oper è distriuit con: Licenz Cretive Commons Attriuzione - Non commercile - Non opere derivte. Itli Ing. Alessndro Pochì Appunti di lezione svolti ll

Dettagli

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo Istituto di Antropologi dell Regi Università di Rom Vrizioni di sviluppo del lobo frontle nell'uomo pel Dott. SERGIO SERGI Libero docente ed iuto ll cttedr di Antropologi. Il problem dei rpporti di sviluppo

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

Definizioni fondamentali

Definizioni fondamentali Definizioni fondmentli Sistem scisse su un rett 1 Un rett si ce orientt qundo su ess è fissto un verso percorrenz Dti due punti qulsisi A e B un rett orientt r, il segmento AB che può essere percorso d

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace Appunti di Anlisi mtemtic Polo Acquistpce 23 febbrio 205 Indice Numeri 4. Alfbeto greco................................. 4.2 Insiemi..................................... 4.3 Funzioni....................................

Dettagli

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile Corso di Anlisi Mtemtic Clcolo integrle per funzioni di un vribile Lure in Informtic e Comuniczione Digitle A.A. 2013/2014 Università di Bri ICD (Bri) Anlisi Mtemtic 1 / 40 1 L integrle come limite di

Dettagli

v999999999 Italià (més grans de 25 anys) Aferrau una etiqueta identificativa Convocatòri a 2015 de codi de barres Model 1

v999999999 Italià (més grans de 25 anys) Aferrau una etiqueta identificativa Convocatòri a 2015 de codi de barres Model 1 Aferru un etiquet identifictiv v999999999 de codi de brres Itlià (més grns de 25 nys) Model 1 Not 1ª Not 2ª Aferru l cpçler d exmen un cop cbt l exercici Puntució: preguntes vertder/fls: 1 punt; preguntes

Dettagli

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti Problemi di mssimo e minimo in Geometri olid Problemi su poliedri Indice dei problemi risolti In generle, un problem si riferisce un figur con crtteristice specifice (p.es., il numero dei lti dell bse)

Dettagli

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio *

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio * www.solmp.it Le : gestione contbile ed iscrizione in bilncio * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Le sono esminte nei seguenti spetti: Il presente elborto è trtto d: definizione

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti:

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti: Minori di un mtrice Si A K m,n, si definisce minore di ordine p con p N, p

Dettagli

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è:

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è: Titolzione Acido Debole Bse Forte L rezione che vviene nell titolzione di un cido debole HA con un bse forte NOH è: HA(q) NOH(q) N (q) A (q) HO Per quest rezione l costnte di equilibrio è: 1 = = >>1 w

Dettagli

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE G. Smmito, A. Bernrdo, Formulrio di mtemti Equzioni lgerihe F. Cimolin, L. Brlett, L. Lussrdi. EQUAZIONI ALGEBRICHE. Prinipi di equivlenz Si die identità un'uguglinz tr due espressioni ontenenti un o più

Dettagli

ESERCITAZIONI. I. 1)Una coppia ha già due figlie. Se pianificassero di avere 6 figli, con quale probabilità avranno una famiglia di tutte figlie?

ESERCITAZIONI. I. 1)Una coppia ha già due figlie. Se pianificassero di avere 6 figli, con quale probabilità avranno una famiglia di tutte figlie? ESERCITZIONI. I 1)Un coppi h già due figlie. Se pinificssero di vere 6 figli, con qule probbilità vrnno un fmigli di tutte figlie? ) 1/4 b)1/8 c)1/16 d)1/32 e)1/64 2)In un fmigli con 3 bmbini, qul e l

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione RELAZIONI E FUNZIONI Relzioni inrie Dti ue insiemi non vuoti e (he possono eventulmente oiniere), si ie relzione tr e un qulsisi legge he ssoi elementi elementi. L insieme A è etto insieme i prtenz. L

Dettagli

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE Eserizi dell lezione sull Geomeri Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ES ERCIZI SULL' IPERBOLE ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA. Determinre l equzione dell ironferenz

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

IL LIBRO DI MORMON UN ALTRO TESTAMENTO DI GESÙ CRISTO

IL LIBRO DI MORMON UN ALTRO TESTAMENTO DI GESÙ CRISTO IL LIBRO DI MORMON UN ALTRO TESTAMENTO DI GESÙ CRISTO IL LIBRO DI MORMON UN ALTRO TESTAMENTO DI GESÙ CRISTO IL Libro di Mormon RACCONTO SCRITTO SU TAVOLE PER MANO DI MORMON TRATTO DALLE TAVOLE DI NEFI

Dettagli

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo 232 Definizione ed ttitudini 232 Serie 233 Vrinti 233 Tollernze e giochi 234 Elementi di clcolo 236 Crtteristiche

Dettagli

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro.

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro. Viett l pubbliczione, l riprouzione e l ivulgzione scopo i lucro. GA00001 Qul è l mpiezz ell ngolo che si ottiene ) 95 b) 275 c) 265 ) 5 b sottreno 85 un ngolo giro? GA00002 Due ngoli ll circonferenz che

Dettagli

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it Ftturimo Versione 5 Mnule per l utente Active Softwre Corso Itli 149-34170 Gorizi emil info@ctiveweb.it Se questo documento ppre nell finestr del vostro browser Internet di defult, richimte il comndo Registr

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA

EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA Dispense CHIMICA GENERALE E ORGANICA (STAL) 010/11 Prof. P. Crloni EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA Qundo si prl di rezioni di equilirio dei composti inorgnici, un considerzione prticolre viene rivolt lle

Dettagli

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata Comprzione delle performnce di 6 cloni di Gmy d ltitudine elevt 1 / 46 Motivzioni Selezione clonle IAR-4 Lo IAR-4 è stto selezionto in mbiente montno d un prticolre popolzione di mterile stndrd, dll qule

Dettagli

LE INTERSEZIONI Dispense didattiche di TOPOGRAFIA

LE INTERSEZIONI Dispense didattiche di TOPOGRAFIA lsse qurt Docente: In. Ntt MODULO I: IL RILIEVO TOOGRFIO UD I: L INQUDRMENTO ON LE RETI - INTERSEZIONI LE INTERSEZIONI Dispense didttiche di TOOGRFI r M unto di ollins O s θ 00 O d O d 00 θ θ ω ' ω θ c'

Dettagli

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

a) Dopo che avrò dormito starò meglio

a) Dopo che avrò dormito starò meglio SA00001 Qul è il complemento predictivo del soggetto nell frse: Mrio scoltv silenzioso, ffscinto dlle prole del professore? SA00002 Qule delle seguenti frsi contiene un predicto SA00003 Qul è l ttributo

Dettagli

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi 11. Attività svolt dll Agenzi, risorse e spetti orgnizztivi 11.1 Attività istituzionle svolt i sensi dell Deliberzione istitutiv In un vlutzione complessiv delle ttività svolte dll Agenzi i sensi dell

Dettagli

Metodi d integrazione di Montecarlo

Metodi d integrazione di Montecarlo Metodi d itegrzioe di Motecrlo Simulzioe l termie simulzioe ell su ccezioe scietific h u sigificto diverso dll ccezioe correte. Nell uso ordirio è sioimo si fizioe; ell uso scietifico è sioimo di imitzioe,

Dettagli

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni.

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni. Credimo nel concetto di cucin chilometro zero e nei prodotti di stgione, credimo nel rispetto dell mbiente e delle trdizioni. L nostr propost enogstronomic è bst sull riscopert delle ricette più semplici

Dettagli

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data...

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data... I numeri rzionli Cpitolo Numeri rzionli Verifi per l lsse prim COGNOME............................... NOME............................. Clsse.................................... Dt...............................

Dettagli

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N Operzioi fodetli i - 1 Le operzioi fodetli i Bsic Arithetic Opertios i I geerle u operzioe è u procedieto che due o più ueri, dti i u certo ordie e detti terii dell'operzioe, e ssoci u ltro, detto risultto

Dettagli

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso.

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso. I vettor B Un segmento orentto è un segmento su cu è stto fssto un verso B d percorrenz, d verso oppure d verso. A A Il segmento orentto d verso è ndcto con l smolo. Due segment orentt che hnno l stess

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA n u m e r o m o n o g r f i c o IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA PREMESSA Nell Comuniczione dell Commissione Europe del 3 luglio 2008, intitolt Migliorre le competenze per il 21 secolo: un ordine del

Dettagli

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ EMC VMA AX 10K EMC VMAX 10K fornisce e un'rchitettu ur scle-out multi-controlller Tier 1 rele e che nsolidmento ed efficienz. EMC VMAX 10 0K utilizz l stess s grntisce lle ziende con stemi VMAX 20 0K e

Dettagli

Codici bifissi ed insiemi Sturmiani

Codici bifissi ed insiemi Sturmiani Università degli Studi di Plermo Fcoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Lure Specilistic in Mtemtic Codici ifissi ed insiemi Sturmini Studente Frncesco Dolce Reltore Prof. Antonio Restivo Anno Accdemico

Dettagli

VERIFICA DI UN CIRCUITO RESISTIVO CONTENENTE PIÙ GENERATORI CON UN TERMINALE COMUNE E SENZA TERMINALE COMUNE.

VERIFICA DI UN CIRCUITO RESISTIVO CONTENENTE PIÙ GENERATORI CON UN TERMINALE COMUNE E SENZA TERMINALE COMUNE. FCA D UN CCUTO SSTO CONTNNT PÙ GNATO CON UN TMNAL COMUN SNZA TMNAL COMUN. Si verifino quttro iruiti on due genertori: genertori on polrità onorde e un terminle omune genertori on polrità disorde e un terminle

Dettagli

10 Progetto con modelli tirante-puntone

10 Progetto con modelli tirante-puntone 0 Progetto con modelli tirnte-puntone 0. Introduzione I modelli tirnte-puntone (S&T Strut nd Tie) sono utilizzti per l progettzione delle membrture in c.. che non possono essere schemtizzte come solidi

Dettagli

NOME BUBBICO ROCCO LUIGI CODICE FISCALE

NOME BUBBICO ROCCO LUIGI CODICE FISCALE Riservto ll Poste itline Sp N. Protocollo t di presentzione UNI CONORME AL PROVVEIMENTO AGENZIA ELLE ENTRATE EL 000 E SUCCESSIVI PROVVEIMENTI Periodo d'impost 0 COGNOME COICE ISCALE Informtiv sul trttmento

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA ll ASSUNZIONE e ll CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornt l 31 gennio 2015 PROGRAMMA POT Pinificzione Territorile Opertiv PROGRAMMA POT Pinificzione

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ai sensi dell art. 26 della Legge 116/2014

ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ai sensi dell art. 26 della Legge 116/2014 ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI i sensi dell rt. 26 dell Legge 116/2014 (c.d. Legge Copetitività ) Ro, 3 novebre 2014 Indice 1. Contesto

Dettagli

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio "Mercury Premier"

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio Mercury Premier Grzie per vere cquistto uno dei migliori motori fuoribordo sul mercto che si rivelerà un ottimo investimento per l nutic d diporto. Il fuoribordo è stto fbbricto d Mercury Mrine, leder internzionle nel

Dettagli

TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE Una trasformazione geometrica del piano in sé è una corrispondenza biunivoca tra i punti del piano: ( ) , :,

TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE Una trasformazione geometrica del piano in sé è una corrispondenza biunivoca tra i punti del piano: ( ) , :, TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE Un rsforzione geoeric del pino in sé è un corrispondenz iunivoc r i puni del pino P P, P P P è l igine di P rispeo ll rsforzione. Ad ogni puno P(,) corrisponde uno ed un solo

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

PERDITE SU CREDITI E SVALUTAZIONE CREDITI

PERDITE SU CREDITI E SVALUTAZIONE CREDITI PERDITE SU CREDITI E SVALUTAZIONE CREDITI Codice civile: I crediti devono essere iscritti secondo il vlore presumibile di relizzzione; quindi già l netto dell svlutzione derivnte dl monitorggio di ciscun

Dettagli

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC)

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC) 4. Trsporto pubblico non di line: txi e noleggio con conducente (NCC) L domnd di mobilità dei cittdini incontr un corrispondente offert delle diverse modlità di trsporto, sull bse delle crtteristiche degli

Dettagli

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Cod. 1879.185M STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Crtteristiche tecniche Corpo in lluminio pressofuso Portello di chiusur vno cblggio/btterie in termoindurente Riflettore in lluminio vernicito binco Diffusore

Dettagli

Epigrafe. Premessa. D.Lgs. 29 dicembre 2006, n. 311 (1).

Epigrafe. Premessa. D.Lgs. 29 dicembre 2006, n. 311 (1). D.Lgs. 29-12-2006 n. 311 Disposizioni correttive ed integrtive l D.Lgs. 19 gosto 2005, n. 192, recnte ttuzione dell direttiv 2002/91/CE, reltiv l rendimento energetico nell'edilizi. Pubblicto nell Gzz.

Dettagli

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero Giacomo Pagina Giovanna Patri Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero 1 per la Scuola secondaria di secondo grado UNITÀ CMPIONE Edizioni del Quadrifoglio à t i n U 1 Insiemi La teoria degli

Dettagli

Dall italiano alla logica proposizionale

Dall italiano alla logica proposizionale Rappresentare l italiano in LP Dall italiano alla logica proposizionale Sandro Zucchi 2009-10 In questa lezione, vediamo come fare uso del linguaggio LP per rappresentare frasi dell italiano. Questo ci

Dettagli

Corso di Matematica e Statistica 4 Calcolo combinatorio e probabilità. Le disposizioni semplici di n elementi di classe k

Corso di Matematica e Statistica 4 Calcolo combinatorio e probabilità. Le disposizioni semplici di n elementi di classe k Pordenone Corso di Matematica e Statistica 4 Calcolo combinatorio e probabilità UNIVERSITAS STUDIORUM UTINENSIS Giorgio T. Bagni Facoltà di Scienze della Formazione Dipartimento di Matematica e Informatica

Dettagli

Se si insiste non si vince

Se si insiste non si vince Se si insiste non si vince Livello scolare: 2 biennio Abilità interessate Valutare la probabilità in diversi contesti problematici. Distinguere tra eventi indipendenti e non. Valutare criticamente le informazioni

Dettagli

ESAME DI STATO 2010 SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO

ESAME DI STATO 2010 SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO Archimede ESAME DI STATO SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO ARTICOLO Il candidato risolva uno dei due problemi e risponda a 5 quesiti del questionario. Sia ABCD un quadrato di

Dettagli

Logica fuzzy e calcolo delle probabilità: due facce della stessa medaglia?

Logica fuzzy e calcolo delle probabilità: due facce della stessa medaglia? Logica fuzzy e calcolo delle probabilità: due facce della stessa medaglia? Danilo Pelusi 1 Gianpiero Centorame 2 Sunto: Il seguente articolo illustra le possibili analogie e differenze tra il calcolo delle

Dettagli

QUELL ATTIMO INFINITAMENTE SIMMETRICO

QUELL ATTIMO INFINITAMENTE SIMMETRICO QUELL ATTIMO INFINITAMENTE SIMMETRICO Illustrazione di Matteo Pericoli 2002 Lui. Onroignoub! Lei. Come dice, scusi? Lui. Ouroignoub. Ah, mi perdoni. Buongiorno. Credevo che si fosse tutti d accordo a parlare

Dettagli

TEORIA DELLA PROBABILITÀ II

TEORIA DELLA PROBABILITÀ II TEORIA DELLA PROBABILITÀ II Diprtimento di Mtemti ITIS V.Volterr Sn Donà di Pive Versione [14-15] Indie 1 Clolo omintorio 1 1.1 Introduzione............................................ 1 1.2 Permutzioni...........................................

Dettagli

LA PREVISIONE DELLE TEMPERATURE MINIME IN TEMPO REALE:

LA PREVISIONE DELLE TEMPERATURE MINIME IN TEMPO REALE: LA PREVISIONE DELLE TEMPERATURE MINIME IN TEMPO REALE: DAI MODELLI TRADIZIONALI AI NUOVI APPROCCI REAL-TIME TEMPERATURE MINIMUM PREDICTION: FROM TRADITIONAL MODELS TO NEW APPROACHES Stefno Dll Nor 1, Emnuele

Dettagli

L ELLISSOIDE TERRESTRE

L ELLISSOIDE TERRESTRE L ELLISSOIDE TERRESTRE Fin dll scond mtà dl XVII scolo (su propost di Nwton) l suprfici più dtt ssr ssunt com suprfici di rifrimnto pr l Trr è stt individut in un ELLISSOIDE DI ROTAZIONE. E l suprfici

Dettagli

MATRICI SIMILI E MATRICI DIAGONALIZZABILI

MATRICI SIMILI E MATRICI DIAGONALIZZABILI MATRICI SIMILI E MATRICI DIAGONALIZZABILI DEFINIZIONE: Due mtici qudte A e B, dello stesso odine n, si dicono simili se esiste un mtice non singole S, tle che isulti: B S A S L mtice S si chim nche mtice

Dettagli

IL GIOCO DEL 15. OVVERO: 1000$ PER SPOSTARE DUE BLOCCHETTI

IL GIOCO DEL 15. OVVERO: 1000$ PER SPOSTARE DUE BLOCCHETTI IL GIOCO DEL. OVVERO: 000$ PER SPOSTARE DUE BLOCCHETTI EMANUELE DELUCCHI, GIOVANNI GAIFFI, LUDOVICO PERNAZZA Molti fra i lettori si saranno divertiti a giocare al gioco del, uno dei più celebri fra i giochi

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Sommario GIOVANI... 5 DONNE... 7. iscritti nelle liste. di mobilità IRAP... 24. Basilicataa. Piemontee Sicilia Toscana.

Sommario GIOVANI... 5 DONNE... 7. iscritti nelle liste. di mobilità IRAP... 24. Basilicataa. Piemontee Sicilia Toscana. lle ASSUN ZIONI AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIO NI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALII Guid 2013 PROGRAMMAA POT Pinificzione territorile opertiv Aggiornt l 31 dicembre 20133 Sommrio PRINCIPI GENERALI... 4 GIOVANI...

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

L : L/2 = 1 : ½ = 2 : 1

L : L/2 = 1 : ½ = 2 : 1 LA SCALA PITAGORICA (e altre scale) 1 IL MONOCORDO I Greci, già circa 500 anni prima dell inizio dell era cristiana, utilizzavano un semplice strumento: il monocordo. Nel monocordo, un ponticello mobile

Dettagli

Il modello relazionale. Il Modello Relazionale. Il modello relazionale. Relazione. Dominio. Esempio

Il modello relazionale. Il Modello Relazionale. Il modello relazionale. Relazione. Dominio. Esempio Il Moello elzionle Proposto E. F. o nel 1970 per vorire l inipenenz ei ti e reso isponiile ome moello logio in DM reli nel 1981 si s sul onetto mtemtio i relzione, questo ornise l moello un se teori he

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

esame di stato 2013 seconda prova scritta per il liceo scientifico di ordinamento

esame di stato 2013 seconda prova scritta per il liceo scientifico di ordinamento Archimede esame di stato seconda prova scritta per il liceo scientifico di ordinamento ARTICOLO Il candidato risolva uno dei due problemi e risponda a 5 quesiti del questionario. PROBLEMA La funzione f

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

I numeri complessi. Mario Spagnuolo Corso di Laurea in Fisica - Facoltà di Scienze - Università Federico II di Napoli

I numeri complessi. Mario Spagnuolo Corso di Laurea in Fisica - Facoltà di Scienze - Università Federico II di Napoli I numeri complessi Mario Spagnuolo Corso di Laurea in Fisica - Facoltà di Scienze - Università Federico II di Napoli 1 Introduzione Studiare i numeri complessi può sembrare inutile ed avulso dalla realtà;

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura .S.: - - IC GIOVNNI XXIII/CESTE MIICBC (CF: ) nno Finnzirio: Ftture registro unico Ftture trovte: Numero- Dt Prg Reg Procoll o /B - -- /B - -- /B - -- Tipo Doc fttur fttur fttur Numero Fttur V- /M Dt Fttur

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno 1. Angela è nata nel 1997,

Dettagli

METODO DELLE FORZE 1. METODO DELLE FORZE PER LA SOLUZIONE DI STRUTTURE IPERSTATICHE. 1.1 Introduzione

METODO DELLE FORZE 1. METODO DELLE FORZE PER LA SOLUZIONE DI STRUTTURE IPERSTATICHE. 1.1 Introduzione METODO DELLE FORZE CORSO DI PROGETTZIONE STRUTTURLE a.a. 010/011 Prof. G. Salerno ppunti elaborati da rch. C. Provenzano 1. METODO DELLE FORZE PER L SOLUZIONE DI STRUTTURE IPERSTTICHE 1.1 Introduzione

Dettagli

Svolgimento della prova

Svolgimento della prova Svolgimento della prova D1. Il seguente grafico rappresenta la distribuzione dei lavoratori precari in Italia suddivisi per età nell anno 2012. a. Quanti sono in totale i precari? A. Circa due milioni

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova SCUOLA MEDIA STATALE GIULIANO DA SANGALLO Via Giuliano da Sangallo,11-Corso Duca di Genova,135-00121 Roma Tel/fax 06/5691345-e.mail:scuola.sangallo@libero.it SELEZIONE INTERNA PER LA MARATONA DI MATEMATICA

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Quando troncare uno sviluppo in serie di Taylor

Quando troncare uno sviluppo in serie di Taylor Quando troncare uno sviluppo in serie di Taylor Marco Robutti October 13, 2014 Lo sviluppo in serie di Taylor di una funzione è uno strumento matematico davvero molto utile, e viene spesso utilizzato in

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione John Dewey Le fonti di una scienza dell educazione educazione 1929 L educazione come scienza indipendente Esiste una scienza dell educazione? Può esistere una scienza dell educazione? Ṫali questioni ineriscono

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli