MATEMATICA FINANZIARIA 3. RENDITE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MATEMATICA FINANZIARIA 3. RENDITE"

Transcript

1 MATEMATICA FINANZIAIA Prof. Adre Berrd ENDITE Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3

2 ENDITA Operzoe fzr copot, crtterzzt d cdeze (,,...,,...,, rcuotere quelle cdeze,,...,,...,, t e d port d pgre o ( t t t t... _ t- t t... - Sgol port,,,..., t,..., ATE dell redt Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3

3 Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 2 Se T vlore ttule dell redt T T v ; ( Se T otte dell redt T T r W ; ( Se T vlore cptle dell redt T T T T v T r A ; ( ; ( lore cptle d u redt è l o delle rte rportte fzrete d u detert epoc T

4 ALOE ATTUALE DI UNA ENDITA lore ttule d u redt che pg $ og perodo per perod, clcolto utlzzdo l to effettvo $. $ $ $. $ $ _. t- t t. - $ v(; $ ( Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 3

5 Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 4 Dotrzoe per 2: (2 2 I geerle,, h:

6 fgurto l to lore ttule d u fluo d port utr ($ per perod utr prtre dl perodo, dto u certo to Eepo 5, perodo utro o, 4% Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 5

7 MONTANTE DI UNA ENDITA Motte d u redt che pg $ og perodo per perod, clcolto utlzzdo l to effettvo $. $ $ $. $ $ _. t- t t. - W $ r( ; $ ( Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 6

8 fgurto l to Motte d u fluo d port utr ($ per perod utr prtre dl perodo, dto u certo to Eepo 5, perodo utro o, 4% Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 7

9 CLASSIFICAZIONE DELLE ENDITE Perodche No perodche Cott rbl Itere Frzote Cotue Teporee Perpetue Atcpte Potcpte Iedte Dfferte Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 8

10 PEIODICHE Itervllo d tepo tercorrete fr due rte coecutve è epre ugule durte l orzzote teporle dell redt NON-PEIODICHE Itervllo d tepo tercorrete fr due rte coecutve vr durte l orzzote teporle dell redt ****************************************** COSTANTI Iport delle gole rte oo tutt ugul AIABILI Iport delle gole rte oo vrbl Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 9

11 INTEE te rferte l perodo utro (o, eetre, FAZIONATE te rferte frzoe del perodo utro CONTINUE te rferte frzoe ftele del perodo utro ****************************************** TEMPOANEE Nuero d rte è fto PEPETUE Nuero d rte è u ftà uerble Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3

12 ANTICIPATE L cdez d ccu rt è rfert ll tte zle del corrpodete perodo POSTICIPATE L cdez d ccu rt è rfert ll tte fle del corrpodete perodo ****************************************** IMMEDIATE Pr rt è rfert l pro perodo DIFFEITE Pr rt è rfert d u perodo uccevo l pro Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3

13 FOMULE PE LA ALUTAZIONE DI DIFFEENTI TIPOLOGIE DI ENDITE A. edt cotte, perodc, ter, edt Cotte Perodc Iter Iedt Ste rt Itervllo tr rte epre ugule fert l perodo utro Pr rt rfert l pro perodo Potcpt oppure Atcpt Tepore oppure Perpetu Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 2

14 A.. edt cotte, perodc, ter, edt potcpt e tepore rte d ugule otre, ogu rfert ll tte fle dell corrpodete cdez.. _. t- t t. - Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 3

15 A.2. edt cotte, perodc, ter, edt tcpt e tepore rte d ugule otre, ogu rfert ll tte zle dell corrpodete cdez... t- t t. - & ( tcpto fgurto l to && ( Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 4

16 Eepo A. edt cotte, perodc, ter, edt potcpt e tepore edt che z ogg, h durt 5 e pg rte ue cott potcpte d l to d teree effettvo uo % _ % Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 5

17 Eepo A.2 edt cotte, perodc, ter, edt tcpt e tepore edt che z ogg, h durt 5 e pg rte ue cott tcpte d l to d teree effettvo uo % _ (. &. 5 % Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 6

18 A.3. edt cotte, perodc, ter, edt potcpt e perpetu Ifte rte d ugule otre, ogu rfert ll tte fle dell corrpodete cdez... t- t t. l Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 7

19 l Dotrzoe ( l l Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 8

20 A.4. edt cotte, perodc, ter, edt tcpt e perpetu Ifte rte d ugule otre, ogu rfert ll tte zle dell corrpodete cdez... t- t t. l & d Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 9

21 Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 2 d ( && Dotrzoe d ( ( l l & &

22 Eepo A.3 edt cotte, perodc, ter, edt potcpt e perpetu edt che z ogg, h durt ft e pg rte ue cott potcpte d l to d teree effettvo uo % % Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 2

23 Eepo A.4 edt cotte, perodc, ter, edt tcpt e perpetu edt che z ogg, h durt ft e pg rte ue cott tcpte d l to d teree effettvo uo % &. %..99 Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 22

24 B. edt cotte, perodc, ter, dffert Cotte Ste rt Perodc Itervllo tr rte epre ugule Iter fert l perodo utro Dffert Pr rt rfert perodo k, k> Potcpt oppure Atcpt Tepore oppure Perpetu Il vlore d u redt dffert d k perod è ugule l vlore dell corrpodete redt edt oltplct per k Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 23

25 B.. edt cotte, perodc, ter, dffert potcpt e tepore rte d ugule otre, ogu rfert ll tte fle dell corrpodete cdez. Pr rt rfert l k-eo perodo.. _ k k. kt. k- k k k ( fgurto l to dfferto k k / ( k Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 24

26 B.2. edt cotte, perodc, ter, dffert tcpt e tepore rte d ugule otre, ogu rfert ll tte zle dell corrpodete cdez Pr rt rfert l k-eo perodo.. _ k k. kt. k- k k k ( tcpto fgurto l to dfferto k k / & ( k & Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 25

27 Eepo B. edt cotte, perodc, ter, dffert potcpt e tepore edt che z fr 2, h durt 5 e pg rte ue cott potcpte d l to d teree effettvo uo % _ (. 2 2/ (. 5 % Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 26

28 Eepo B.2 edt cotte, perodc, ter, dffert tcpt e tepore edt che z fr 2, h durt 5 e pg rte ue cott tcpte d l to d teree effettvo uo % _ (. 2 2/ & (. 5 % Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 27

29 B.3. edt cotte, perodc, ter, dffert potcpt e perpetu Ifte rte d ugule otre, ogu rfert ll tte fle dell corrpodete cdez Pr rt rfert l k-eo perodo.. k k. kt. l k k k / k Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 28

30 B.4. edt cotte, perodc, ter, dffert tcpt e perpetu Ifte rte d ugule otre, ogu rfert ll tte zle dell corrpodete cdez Pr rt rfert l k-eo perodo.. k k. kt. l d k k k / k & & Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 29

31 Eepo B.3 edt cotte, perodc, ter, dffert potcpt e perpetu edt che z fr 2, h durt ft e pg rte ue cott potcpte d l to d teree effettvo uo % (. 2. 2/ % Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 3

32 Eepo B.4 edt cotte, perodc, ter, dffert tcpt e perpetu edt che fr 2, h durt ft e pg rte ue cott tcpte d l to d teree effettvo uo % (. ( & % 99.9 Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 3

33 C. edt cotte, perodc, frzot, edt Cotte Perodc Frzot Iedt Ste rt Itervllo tr rte epre ugule fert frzoe d perodo utro Pr rt rfert l pro perodo Potcpt oppure Atcpt Tepore oppure Perpetu Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 32

34 C.. edt cotte, perodc, frzot, edt potcpt e tepore rte d ugule otre /, ogu rfert ll tte fle dell corrpodete cdez. cdeze per perodo utro / / / / /... / / / / 2/ / 2/ / ( Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 33

35 j( Dotrzoe Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 34

36 Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 35 j j ( ( ( /

37 C.2. edt cotte, perodc, frzot, edt tcpt e tepore rte d ugule otre /, ogu rfert ll tte zle dell corrpodete cdez. cdeze per perodo utro / / / / / / / / / 2/... / 2/ 2 -/ ( ( Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 36

38 Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 37 ( & & j ( ( ( && Dotrzoe (Coe opr

39 Eepo C. edt cotte, perodc, frzot, edt potcpt e tepore edt che z ogg, h durt 3 e pg rte eetrl cott potcpte d 5 ( ter u l to d teree effettvo uo % /2 /2 /2 /2 /2 /2 _ Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 38

40 Eepo C.2 edt cotte, perodc, frzot, edt tcpt e tepore edt che z ogg, h durt 3 e pg rte eetrl cott tcpte d 5 ( ter u l to d teree effettvo uo % /2 /2 /2 /2 /2 /2 _ (.488 ( Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 39

41 C.3. edt cotte, perodc, frzot, edt potcpt e perpetu Ifte rte d ugule otre /, ogu rfert ll tte fle dell corrpodete cdez. cdeze per perodo utro / /... / / /. / / 2/... / 2/. 2 l ( j( Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 4

42 Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 4 ( l ( ( j Dotrzoe ( ( l ( ( l l ( j j j j

43 C.4. edt cotte, perodc, frzot, edt tcpt e perpetu Ifte rte d ugule otre /, ogu rfert ll tte zle dell corrpodete cdez. cdeze per perodo utro / / /. / / /. /. / 2/. / 2/. 2. l ( ( j( && l & ( j( Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 42

44 Eepo C.3 edt cotte, perodc, frzot, edt potcpt e perpetu edt che z ogg, h durt ft e pg rte eetrl cott potcpte d 5 ( ter u l to d teree effettvo uo % /2 /2 /2 / Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 43

45 Eepo C.4 edt cotte, perodc, frzot, edt potcpt e perpetu edt che z ogg, h durt ft e pg rte eetrl cott tcpte d 5 ( ter u l to d teree effettvo uo % /2 /2 /2 /2.5.5 ( Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 44

46 D. edt cotte, perodc, cotu, edt, tepore Cotte Perodc Cotu Iedt Tepore Ste rt Itervllo tr rte epre ugule fert frzoe ftele d perodo utro Pr rt rfert l pro perodo Nuero d rte fto Potcpt Atcpt Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 45

47 Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 46 edte cotue co lte delle redte frzote qudo l uero delle rte corrpote el perodo utro tede dvetre fto ( l δ ( ( l l & &

48 Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 47 edt cotte, perodc, tepore, edt Potcpt Atcpt Iter && Frzot j ( ( j ( ( ( && Cotu δ

49 POBLEMI INESI Dto vlore ttule d u redt, deterre rt oppure uero d rte oppure to d teree S coder l proble per l co d u redt cotte, perodc, ter, edt, potcpt e tepore.. _. t- t t. - Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 48

50 Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 49 lore ttule t Nuero rte log log

51 ICECA DEL TASSO DI INTEESSE (OEO, ICECA DEL T.I.. Proble: dt,,, deterre ell epreoe y z( Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 5

52 METODO ITEATIO. S f u vlore zle e clcolo le due fuzo y ( e z ( corrpodez d tle to Se y( z ( >, llor z ( y( co > 2. S clcolo le fuzo y ( e ( Se y( z per l to z ( >, llor z ( y( 2 co 2 > 3. S clcolo le fuzo y ( e ( Se y( z per l to 2 z ( 2 > 2, llor z ( 2 y( 3 co 3 > 2 Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 5

53 E coì v fo ll h-e terzoe, tle per cu l to oddf l uguglz fr le due fuzo: h z( h y( h Il to h è l to cercto, ovvero l T.I.. dell operzoe codert Codzoe ecer e uffcete ffché l redt bb u T.I.. potvo è che l o delle rte (c futur ggore del vlore ttule (prezzo Codzoe uffcete ffché et u uco T.I.. potvo è che gl port reltv ll redt cbo ego u ol volt (eboro zle egtvo e rte potve Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 52

54 Eepo edt perodc, ter, edt, potcpt d durt 3, rt cotte $5 e vlore ttule $25 Qul è l to d teree (l T.I.. dell redt? Applczoe del etodo tertvo. Scelt del vlore zle 8 % z( 8%.8247 > y(8%. 8 z ( 8% y(8.247% e qud % 2. Clcolo delle fuzo l to % z( 8.247%.8463 > y(8.247% z ( 8.247% y(8.463% e qud % Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 53

55 e coì v Clcolo delle fuzo l to % z ( 9.7%.97 y(9.7% Iterzoe y ( z( Dfferez Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 54

56 INDICI TEMPOALI E INDICI DI AIABILITA S coder u redt vrble, perodc, ter, edt, potcpt e tepore (per eepo, u ttolo obblgzoro co cedole ul. t t t. _. t- t t. - L orzzote teporle d quet redt è [, ] Il tepo ll cdez dell redt è Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 55

57 Scdez ed rtetc t Med rtetc podert delle cdeze, co pe pr gl port futur Idpedete dl to d teree Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 56

58 Eepo Scdez ed rtetc d u ttolo obblgzoro (redt vrble, perodc, frzot, edt, potcpt e tepore co cdez 3, cedol eetrle $5 e vlore ole $ t Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 57

59 Durt ed fzr (durto D Med rtetc podert delle cdeze, co pe ugul l vlore ttule percetule degl port futur Fuzoe del to d teree Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 58

60 Eepo Durto (durt ed fzr d u ttolo obblgzoro (redt vrble, perodc, frzot, edt, potcpt e tepore co cdez 3, cedol eetrle $5, vlore ole $ e T.I.. 7% D (.7 5(.7.55( ( (.7 35( (.7 5(.7 5( (.7 5 (.7 5 ( Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 59

61 L durto rppreet che u dce d vrbltà del vlore d u redt, quto fuzoe dell dervt del vlore ttule rpetto l to d teree d d D D D ( Eltctà del vlore ttule rpetto l to d teree Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 6

62 Durto odfct DM D Durto odfct ur l vrzoe percetule del vlore ttule dell redt ( l vrre del to d teree DM d d Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 6

63 Eepo Qul è l vrzoe percetule del prezzo d u ttolo obblgzoro (redt vrble, perodc, frzot, edt, potcpt e tepore co cdez 3, cedol eetrle $5, vlore ole $ e T.I.. 7%, e l T.I.. cede l 5% Durto d queto ttolo è 2.68 (eepo precedete DM D d DM d 2.5(.2.5 5% Coro d Mtetc Fzr 999 d Adre Berrd Sezoe 3 62

Rendite a rate costanti posticipate in regime di interessi composti

Rendite a rate costanti posticipate in regime di interessi composti Redte rte cott regme d tere compot Redte rte cott potcpte regme d tere compot /32 Redte rte cott potcpte regme d tere compot 2/32 Redte rte cott potcpte regme d tere compot VALORE ATTUALE DI UNA RENDITA

Dettagli

VALORI MEDI (continua da Lezione 5)

VALORI MEDI (continua da Lezione 5) VALORI MEDI (cotu d Lezoe 5) Dott.ss Pol Vcrd 6. L ed rtetc è lere coè è vrte per trsforzo ler de dt. S u dstrbuzoe utr d ed A. Effettuo u trsforzoe lere delle osservzo coè b c d dove c e d soo due costt

Dettagli

In questo capitolo vedremo solamente un caso di rendita, che useremo poi per generalizzare le rendite e dedurre tutti gli altri casi.

In questo capitolo vedremo solamente un caso di rendita, che useremo poi per generalizzare le rendite e dedurre tutti gli altri casi. 7. Redte I questo captolo edremo solamete u caso d redta, che useremo po per geeralzzare le redte e dedurre tutt gl altr cas. S defsce redta ua successoe d captal (rate) tutte da pagare, o tutte da rscuotere,

Dettagli

Elementi di Matematica Finanziaria. Rendite e ammortamenti. Università Parthenope 1

Elementi di Matematica Finanziaria. Rendite e ammortamenti. Università Parthenope 1 Elemet d Matematca Fazara Redte e ammortamet Uverstà Partheope 1 S chama redta ua successoe d captal da rscuotere (o da pagare) a scadeze determate S chamao rate della redta sgol captal da rscuotere (o

Dettagli

Calcolo di autovalori

Calcolo di autovalori lcolo d utolor Dt l trce deterre l uero e ettore o ullo tl che l l utolore utoettore Esepo 9 9 b 8 b 8 b geerle o è ultplo d. Se però oero c soo due dreo lugo le qul fuo coe se fosse oltplcto per uo sclre.

Dettagli

PROBLEMI DI TRASPORTO

PROBLEMI DI TRASPORTO Metod e modell per l supporto lle decso Prof Ferddo Pezzell - Ig Lug De Gov PROBLEMI DI TRSPORTO OFFERT IMPINTI UTENTI DOMND ( ) (org) (destzo) ( b ) (5) (8) (2) 2 2 (2) (3) 3 3 (9) 4 (9) c COSTO UNITRIO

Dettagli

Diagrammi di Bode. (versione del ) Funzioni di trasferimento

Diagrammi di Bode.  (versione del ) Funzioni di trasferimento Dgr d Bode www.de.g.uo.t/er/tr/ddtt.ht veroe del 5-- Fuo d trfereto Le fuo d trfereto f.d.t de rut ler teo vrt oo fuo rol oè rort tr due olo oeffet rel dell vrle Per evtre d trttre eltete quttà gre, trodue

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA CAP. 14 20

MATEMATICA FINANZIARIA CAP. 14 20 MTEMTIC FINNZIRI CP. 42 pputi di estimo INTERESSE SEMPLICE Iteesse semplice I C M C ( ) = fzioe di o [] C M G F M M G L S O N D Motte semplice di te costti 2 3 M R R R... R [2] 2 2 2 2 Poiché l fomul è

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA

MATEMATICA FINANZIARIA MATEMATICA FINANZIAIA Prof. Adrea Berard 999 4. MUTUI E PIANI I AMMOTAMENTO Corso d Maeaca Fazara 999 d Adrea Berard Sezoe 4 0 CONTATTO I MUTUO Il corao d uuo è u operazoe fazara corrspodee ad ua parcolare

Dettagli

Attualizzazione. Attualizzazione

Attualizzazione. Attualizzazione Attualzzazoe Il problema erso alla captalzzazoe prede l ome d attualzzazoe Abbamo ua operazoe fazara elemetare e dato l motate M dobbamo determare l corrspodete captale zale C L'attualzzazoe è la operazoe

Dettagli

VARIABILI ALEATORIE (v.a.) DISCRETE

VARIABILI ALEATORIE (v.a.) DISCRETE Corso d Sttstc, Lure Ecoom Azedle, Uverstà C. Ctteo, Cstellz, 7 Ottobre 008. 008 R. D Agò VARIABILI ALEATORIE: SIMBOLOGIA, DEFINIIONI, PROPRIETA VARIABILI ALEATORIE (v.. DISCRETE pgg. -3 VARIABILI ALEATORIE

Dettagli

NOZIONI DI STATISTICA APPLICATE ALLA CHIMICA ANALITICA

NOZIONI DI STATISTICA APPLICATE ALLA CHIMICA ANALITICA NOZIONI DI STTISTIC PPLICTE LL CHIMIC NLITIC NOZIONI GENERLI Il rultto d u determzoe ltc è l egle trumetle o l vlore ttruto d u lt, rultto d u oervzoe drett o pù peo otteuto come tm tttc,, u volt rultto

Dettagli

Con una rappresentazione parametrica, una curva c è data come una funzione a valori vettoriali di un singolo parametro reale:

Con una rappresentazione parametrica, una curva c è data come una funzione a valori vettoriali di un singolo parametro reale: Co u rppresetzoe prmetrc, u curv c è dt come u fuzoe vlor vettorl d u sgolo prmetro rele: c : D R E t.c. c( u o ( x ( u... x ( u I cu o è l orge del rfermeto, D geere cocde co l tervllo [,] e x soo le

Dettagli

2014-2015 Corso TFA - A048 Matematica applicata. Didattica della matematica applicata all economia e alla finanza

2014-2015 Corso TFA - A048 Matematica applicata. Didattica della matematica applicata all economia e alla finanza Uverstà degl Stud d Ferrara 2014-2015 Corso TFA - A048 Matematca applcata Ddattca della matematca applcata all ecooma e alla faza 11 marzo 2015 Apput d ddattca della Matematca fazara Redte, ammortamet

Dettagli

ma non sono uguali fra loro

ma non sono uguali fra loro Defiizioe U fuzioe f defiit i D (doiio) si dice cotiu i u puto c D se esiste i tle puto (è cioè possiile clcolre f (c)); se esiste, fiito, il ite dell fuzioe per che tede c e se il vlore del ite coicide

Dettagli

Ammortamento americano. Ammortamento americano

Ammortamento americano. Ammortamento americano mmortameto amercao La cora lezoe abbamo vto che ell'ammortameto amercao l rmboro del debto zale avvee medate u uco verameto a cadeza, otteuto attravero ua operazoe d cottuzoe d u captale al tao attvo j;

Dettagli

Lezione 8. Risultanti e discriminanti.

Lezione 8. Risultanti e discriminanti. Lezoe 8 Prerequst: Rdc d polo Cp d spezzeto Lezoe 5 Rsultt e dscrt I quest sezoe studo crter eettv per stlre qudo due polo coecet u cpo ho rdc cou S F u cpo Proposzoe 8 I polo o ull, ] ho u rdce coue u

Dettagli

Regime di interesse semplice

Regime di interesse semplice Formule d usre : I = interesse ; C = cpitle; S = sconto ; K = somm d scontre V = vlore ttule ; i = tsso di interesse unitrio it i() t = it () 1 ; s () t = ( 2) 1 + it I() t = Cit ( 3 ) ; M = C( 1 + it)

Dettagli

Università della Calabria

Università della Calabria Uverstà dell Clbr FACOLTA DI INGEGNERIA Corso d Lure Igeger Cvle CORSO DI IDROLOGIA N.O. Prof. Psqule Versce SCHEDA DIDATTICA N 0 ISOIETE E TOPOIETI A.A. 200- ISOIETE Il metodo delle soete, o lee d ugule

Dettagli

Rendite (2) (con rendite perpetue)

Rendite (2) (con rendite perpetue) Rendite (2) (con rendite perpetue) Esercizio n. Un ziend industrile viene vlutt ttulizzndo i redditi futuri dell gestione l tsso del 9% con inflzione null. I redditi prospettici vengono stimnti nell misur

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

Elementi di Calcolo delle probabilità

Elementi di Calcolo delle probabilità Elemet d Clcolo delle probbltà PERCHÉ I TUDIA IL CALCOLO DELLE PROAILITÀ? Clcolo delle probbltà tto d certezz I cu s formo le decso Espermeto csule - prov U espermeto csule è u feomeo del modo rele per

Dettagli

EQUAZIONI ESPONENZIALI -- LOGARITMI

EQUAZIONI ESPONENZIALI -- LOGARITMI Equzioi espoezili e riti pg 1 Adolfo Sioe 1998 EQUAZIONI ESPONENZIALI -- LOGARITMI Fuzioe Espoezile Dto u uero rele positivo osiderio l fuzioe f : R R he d ogi eleeto R f orrispodere l'eleeto y =. Se =

Dettagli

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N Operzioi fodetli i - 1 Le operzioi fodetli i Bsic Arithetic Opertios i I geerle u operzioe è u procedieto che due o più ueri, dti i u certo ordie e detti terii dell'operzioe, e ssoci u ltro, detto risultto

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA 5. VALUTAZIONE DI PROGETTI ECONOMICO-FINANZIARI

MATEMATICA FINANZIARIA 5. VALUTAZIONE DI PROGETTI ECONOMICO-FINANZIARI MATEMATICA FINANZIARIA Pro. Andre Berrd 999 5. VALUTAZIONE DI PROGETTI ECONOMICO-FINANZIARI Corso d Mtemtc Fnnzr 999 d Andre Berrd Sezone 5 PROGETTO ECONOMICO-FINANZIARIO Un progetto economco-nnzro è un

Dettagli

Scrivere 2.1 cm implica dire che la misura sia compresa nell intervallo mm

Scrivere 2.1 cm implica dire che la misura sia compresa nell intervallo mm Il lto d un ddo è pr. cm. Usndo le cfre sgnfctve per stmre l errore clcolre l volume del cuo. Supponendo che l devzone stndrd nell msur del lto s d mm clcolre l devzone stndrd che ssoct ll msur del volume.

Dettagli

SISTEMI ELETTRICI DI POTENZA

SISTEMI ELETTRICI DI POTENZA G. SUPETI UG OEISTIC EI SISTEI EETTOECCNICI ggo 00 SISTEI EETTICI I POTENZ g. 7 SISTEI EETTICI I POTENZ COPONENTI S coo olo lm f mmc, bl co o zl. No coo l omool. S co u fmo gl Pk comu czzo locà ω o cm

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Facoltà di Ingegneria. Istituzioni di Economia Laurea Triennale in Ingegneria Gestionale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Facoltà di Ingegneria. Istituzioni di Economia Laurea Triennale in Ingegneria Gestionale Gnmr Mrtn UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Fcoltà d Ingegner Isttuzon d Econom Lure Trennle n Ingegner Gestonle Lezone 9 Domnd del mercto Prof. Gnmr Mrtn Unverstà degl Stud d Bergmo Fcoltà d Ingegner

Dettagli

Progressioni geometriche

Progressioni geometriche Progressioi geometriche Comicimo co due esempi: Esempio Cosiderimo l successioe di umeri:, 6,, 4, 48, 96 L successioe è tle che si pss d u termie l successivo moltiplicdo il precedete per. Si dice che

Dettagli

Sistemi lineari: generalità

Sistemi lineari: generalità Sstem ler: geerltà Prolem: rsolvere u sstem lere d grd dmeso N, I form comptt: A B M M M M A [ ] R vettore de coeffcet B [ ] R vettore de term ot [ ] R vettore delle cogte Sstem ler: soluzoe Teorem Rouché-pell):

Dettagli

L INTEGRALE DEFINITO b f (x) d x a 1

L INTEGRALE DEFINITO b f (x) d x a 1 L INTEGRALE DEFINITO ( ) d ARGOMENTI. Il Trpezoide re del Trpezoide. L itegrle deiito de. Di Riem. Proprietà dell itegrle deiito teorem dell medi. L uzioe itegrle teorem di Torricelli-Brrow e corollrio

Dettagli

, dove s n è la somma parziale n-esima definita da. lim s n = lim s n = + (= ). a n = a 1 + a 2 +...

, dove s n è la somma parziale n-esima definita da. lim s n = lim s n = + (= ). a n = a 1 + a 2 +... . serie umeriche Def. (serie). Dt u successioe ( ) (co R per ogi ), si chim serie di termie geerle l successioe (s ), dove s è l somm przile -esim defiit d () s = + 2 +... + = k. L serie coverge (semplicemete)

Dettagli

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e.

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e. In m o l ti pa e s i po c o svil u p p a t i, co m p r e s o il M al i, un a dell a pri n c i p a l i ca u s e di da n n o alla sal u t e e, in ulti m a ista n z a, di m o r t e, risi e d e nell a qu al

Dettagli

3. PROGRAMMAZIONE LINEARE E ALTRE TECNICHE DI RICERCA OPERATIVA

3. PROGRAMMAZIONE LINEARE E ALTRE TECNICHE DI RICERCA OPERATIVA . PROGRAAZIONE LINEARE E ALTRE TECNICHE DI RICERCA OPERATIVA. Progrmmzoe lere due vrbl: rsoluzoe grfc Izmo l seguete cptolo rsolvedo u eserczo d ottmzzzoe vcolt teedo presete l procedmeto seguto per trovre

Dettagli

Principali fattori ubicazionali Molto variabili da zona a zona costi di costruzione Concentrato. caratteristiche del mercato. fonte materie prime

Principali fattori ubicazionali Molto variabili da zona a zona costi di costruzione Concentrato. caratteristiche del mercato. fonte materie prime Anl Uczonle Progezone e Geone degl Ipn Indurl A.A. 04-05 Anl Uczonle Progezone e Geone degl Ipn Indurl A.A. 04-05 Unverà degl Sud d glr D.I... Scel dell uczone d un pno ndurle Prof. Ing. r Tere Pllon Prncpl

Dettagli

Formule di Integrazione Numerica

Formule di Integrazione Numerica Formule d Itegrzoe Numerc Itegrzoe umerc: geerltà Prolem: vlutre l tegrle deto: I d F F utlzzo opportue tecce umerce qudo: l prmtv d o e esprmle orm cus d esempo s/, ep- ; dcoltà el clcolre ltcmete l prmtv

Dettagli

PIANI DI AMMORTAMENTO

PIANI DI AMMORTAMENTO ESERCITAZIONE MATEMATICA FINANZIARIA 09//203 PIANI DI AMMORTAMENTO Pino di mmortmento Itlino Esercizio 2 ESERCIZIO Si clcoli il pino di mmortmento quot cpitle costnte e rt semestrle reltivo d un prestito

Dettagli

sistema di equazioni algebriche in Fig Fasi dello studio nel dominio di s. t Cx t Du t. (3.2.2)

sistema di equazioni algebriche in Fig Fasi dello studio nel dominio di s. t Cx t Du t. (3.2.2) 1 Cp. 3 Sudo de modell ler e zor el domo d 3.1 Iroduzoe Lo udo d u modello memco el domo d è d gr lug pù emplce d quello el domo del empo quo, co opporue operzo, rece rformre l modello couo, geerle, d

Dettagli

Valore finanziario del tempo

Valore finanziario del tempo Finanza Aziendale Analisi e valutazioni pe le decisioni aziendali Valoe finanziaio del tempo Capitolo 3 Indice degli agomenti. Concetto di valoe finanziaio del tempo 2. Attualizzazione di flussi futui

Dettagli

Robotica industriale. Dinamica del robot. Prof. Paolo Rocco

Robotica industriale. Dinamica del robot. Prof. Paolo Rocco Robot utre D e robot Prof. Poo Roo (oo.roo@o.t) Euzo Lre Coero u te or r, e ozo e oretet e u oo erere er ezzo oorte eerzzte. Defo r e te eo uttà: L U eeo e U rettvete eer et e eer oteze e te. So o ξ e

Dettagli

TRASFORMATE DI LAPLACE

TRASFORMATE DI LAPLACE TASOMATE D APACE rorm lc co rormr l quzo rzl quzo lgbrch mlco l l crcu mc lr. l moo ll rorm lc grlzz l moo or: zché clcolr l ro rm gr uol, co l rorm lc omo rcvr l ro coml u cl gr molo ù grl ch olr ll uo

Dettagli

F (r(t)), d dt r(t) dt

F (r(t)), d dt r(t) dt Cmpi vettorili Un cmpo vettorile è un funzione vlori vettorili F : A R, con A R n, ove in questo cso l imensione el ominio e el coominio è l stess. F ( 1, 2,..., n ) (f 1 ( 1, 2,..., n ), f 2 ( 1, 2,...,

Dettagli

DOTTORATO DI RICERCA IN GEOFISICA-XXIIICICLO/ EQUAZIONI ALLE DERIVATE PARZIALI (Prof. BONAFEDE)

DOTTORATO DI RICERCA IN GEOFISICA-XXIIICICLO/ EQUAZIONI ALLE DERIVATE PARZIALI (Prof. BONAFEDE) DOTTORATO DI RICERCA IN GEOFISICA-XXIIICICLO/ EQUAZIONI ALLE DERIVATE PARZIALI (Prof. BONAFEDE) Mggi C. & Bccesci P. Soluzioe problem V Puto 1: T Clcolre l soluzioe stziori dell (1) euivle d imporre l

Dettagli

Modelli di Schedulazione

Modelli di Schedulazione EW Modell d Schedulazoe Idce Maccha Sgola Tepo d Copletaeto Totale Tepo d Copletaeto Totale Pesato Tepo d Rtardo Totale Maespa co set-up dpedete dalla sequeza Tepo d Copletaeto Totale co vcolo d precedeza

Dettagli

Il calcolo finanziario è utilizzato per rendere epoche diverse.

Il calcolo finanziario è utilizzato per rendere epoche diverse. Economia delle Risorse Naturali A COSA SERVE? Il calcolo finanziario è utilizzato per rendere omogenei tra loro valori che si verificano in epoche diverse. L interesse è il prezzo d uso del capitale. Il

Dettagli

Esempi di Cinematica Diretta/Inversa. Massimo Cavallari. Corso di Robotica Prof.ssa Giuseppina Gini 2007/2008

Esempi di Cinematica Diretta/Inversa. Massimo Cavallari. Corso di Robotica Prof.ssa Giuseppina Gini 2007/2008 Eemp Cnemt Drett/Inver Mmo Cvllr Coro Robot rof. Gueppn Gn 7/8 Cnemt nver oone e Orentmento ell EnEffetor oone e Gunt Obettvo ell nemt nver è l rer elle relon per l lolo elle vrbl gunto, te l poone e l'orentmento

Dettagli

Algebra di Boole Forme normali P ed S. Variabili e funzioni booleane

Algebra di Boole Forme normali P ed S. Variabili e funzioni booleane 3/03/0 Corso d Cloltor Elettro I A.A. 0-0 Alger d Boole Forme orml ed Lezoe 6 rof. Roerto Coo Uverstà degl tud d Npol Federo II Foltà d Igeger Corso d Lure Igeger Iformt (llev A-DA) Corso d Lure Igeger

Dettagli

Variabili Aleatorie vettoriali

Variabili Aleatorie vettoriali Vrbl letore vettorl Vrbl letore vettorl Vrbl letore vettorl: Itroduzoe Vrbl letore dpedet Idc d poszoe per V vettorl rsorzo d V vettorl Idc d dspersoe: Moet Mtrce d Covrz Propzoe dell Covrz V.. VORILI

Dettagli

Capitolo 24. Elementi di calcolo finanziario

Capitolo 24. Elementi di calcolo finanziario Cpiolo 24 Elemei di clcolo fizirio 24. Le divere forme dell ieree Cpile (C, ock di moe dipoibile i u do momeo) Ieree (I, prezzo d uo del cpile) Sggio o o di ieree (r) (ieree muro dll uià di cpile,, ell

Dettagli

Integrazione numerica

Integrazione numerica Cludo Esttco cludo.esttco@usur.t Itegrzoe umerc Itegrzoe Numerc Itegrzoe umerc Formule d qudrtur. Grdo d esttezz. 3 Metodo de coecet determt. 4 Formule d Newto-Cotes semplc. Formule d Newto-Cotes composte.

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA 1 ECONOMIA AZIENDALE. Cognome... Nome Matricola..

MATEMATICA FINANZIARIA 1 ECONOMIA AZIENDALE. Cognome... Nome Matricola.. MATEMATICA FINANZIARIA PROVA SCRITTA DEL 0 FEBBRAIO 009 ECONOMIA AZIENDALE Cognome... Nome Matrcola.. ESERCIZIO Un ndduo ha ogg a dsposzone una somma S0.000 che ha accumulato negl ultm ann tramte l ersamento

Dettagli

MACCHINA SINCRONA MODELLO NELLE VARIABILI DI FASE

MACCHINA SINCRONA MODELLO NELLE VARIABILI DI FASE G. SUPE UG OES E SSE EEOE l H SO g. 7 H SO OEO EE SE o o ll cch co è clco. Sullo o oo olg cou ugul o c lugo l o oo ch gl gc, b,c oo o lc loo. u coucoo gl olg cl, collg llo. l oo l o cch co. l ollo clco

Dettagli

2014-2015 Corso TFA - A048 Matematica applicata. Didattica della matematica applicata all economia e alla finanza

2014-2015 Corso TFA - A048 Matematica applicata. Didattica della matematica applicata all economia e alla finanza Uverstà degl Stud d Ferrara 2014-2015 Corso TFA - A048 Matematca applcata Ddattca della matematca applcata all ecooma e alla faza 18 marzo 2015 Apput d ddattca della Matematca fazara Redte, costtuzoe d

Dettagli

Passo dopo passo verso l infinito La mosca oscillante Paderno Del Grappa, 29 Agosto 2012

Passo dopo passo verso l infinito La mosca oscillante Paderno Del Grappa, 29 Agosto 2012 Po dopo po ero l iiito L moc ocillte Pdero Del Grpp, 9 Agoto 0 Boetur Polillo Liceo Scietiico Frceco Seeri, Slero Uo gurdo d iieme Mtemtic Ricreti Didttic Ricerc Liee guid Il Queito come ote Alii e trtegi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO CORSO DI LAUREA IN TUTELA E BENESSERE ANIMALE Coro di : FISICA MEDICA A.A. 2015 /2016 Docente: Dott. Chiucchi Riccardo ail:rchiucchi@unite.it Medicina Veterinaria: CFU

Dettagli

Nel gergo delle disequazioni vi sono dei simboli che devono essere conosciuti leggendoli da sinistra a destra:

Nel gergo delle disequazioni vi sono dei simboli che devono essere conosciuti leggendoli da sinistra a destra: Disequzioi Mrio Sdri DISEQUAZIONI Defiizioi U disequzioe è u disegugliz tr due espressioi che cotegoo icogite. Risolvere u disequzioe sigific trovre quell'isieme di vlori che, ttriuiti lle icogite, l redoo

Dettagli

I segnali nelle telecomunicazioni

I segnali nelle telecomunicazioni I segli elle telecouiczioi Geerlità I segli ossoo essere rresetti el doiio del teo edite u grfico crtesio vete i scisse il teo e i ordite i vlori isttei dell'iezz del segle cosiderto. Tle grfico, detto

Dettagli

16. LA RESISTENZA A FATICA: EFFETTO DELLA SOLLECITAZIONE MEDIA = (16.1,2) 2 2

16. LA RESISTENZA A FATICA: EFFETTO DELLA SOLLECITAZIONE MEDIA = (16.1,2) 2 2 G. etucci Lezioi di Cotuzioe di Mcchie 6. LA RESISTENZA A FATICA: EFFETTO DELLA SOLLECITAZIONE MEDIA I copoeti di cchi oo oggetti toie di cico vibile el tepo co dieeti odlità; i ig. oo otti lcui tipici

Dettagli

La velocità massima espressa in metri al secondo e l accelerazione voluta sono: 1000

La velocità massima espressa in metri al secondo e l accelerazione voluta sono: 1000 Diesioeto di ssi di otore correte cotiu Si idividuio i pretri pricipli di u cchi correte cotiu eccitzioe idipedete i rdo di uovere u tr veloce ote che sio le seueti specifiche: Tesioe di lietzioe dell

Dettagli

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. 2003

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. 2003 ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. Il cndidto risolv uno dei due problemi e 5 dei quesiti in cui si rticol il questionrio. PROBLEMA Nel pino sono dti: il cerchio di dimetro OA,

Dettagli

10. L ARIA UMIDA. p =

10. L ARIA UMIDA. p = 0. L AIA UIDA 0. Preess Coe è gà stto ete trttto el sesto ctolo, l coorteto d u sste gssoso ce uò essere cosderto gs dele ee descrtto dell'equzoe d stto: (0.) cu 834,3 J/(kolK) è l costte uersle de gs

Dettagli

REGRESSIONE LINEARE MULTIPLA

REGRESSIONE LINEARE MULTIPLA REGRESSIONE LINERE ULTIPL Itroduzoe Per u ù gevole lettur d questo ctolo s cosgl lo studo relre dell regressoe lere selce rgoeto trttto el Ctolo Iftt l regressoe lere ultl è u estesoe dell regressoe lere

Dettagli

Metodi d integrazione di Montecarlo

Metodi d integrazione di Montecarlo Metodi d itegrzioe di Motecrlo Simulzioe l termie simulzioe ell su ccezioe scietific h u sigificto diverso dll ccezioe correte. Nell uso ordirio è sioimo si fizioe; ell uso scietifico è sioimo di imitzioe,

Dettagli

Tavole dei fattori per il calcolo degli interessi in regime di capitalizzazione discontinua

Tavole dei fattori per il calcolo degli interessi in regime di capitalizzazione discontinua APPENDICE C Tvole dei fttori per il clcolo degli interessi in regime di cpitlizzzione discontinu Per lcuni vlori di i compresi tr ¼% e 25% i = tsso d interesse effettivo per periodo (tipicmente un nno)

Dettagli

P O M P E. Per un impianto generico, il cui schema è rappresentato in figura, si adotta la seguente terminologia: H g è la PREVALENZA GEODETICA

P O M P E. Per un impianto generico, il cui schema è rappresentato in figura, si adotta la seguente terminologia: H g è la PREVALENZA GEODETICA O M E Sono cchine IDRULIE OERTRII. Loro coito è quello di trferire l eneri eccnic di cui dionono in eneri idrulic. Quete cchine cedono l fluido incoriiile che le ttrer eneri di reione e/o eneri cinetic.

Dettagli

Indici di Posizione: Medie Algebriche

Indici di Posizione: Medie Algebriche ANALISI DELLE DISTRIBUZIONI STATISTICHE L Aal delle Dtrbuzo Stattche cote ell elaborazoe ateatca de dat tattc. Lo copo è quello d rcavare tutte le orazo tetche pù portat che rguardao dat raccolt. Idc d

Dettagli

Consistenza : se una distribuzione è fatta da termini costanti allora la media deve essere uguale a tale costante

Consistenza : se una distribuzione è fatta da termini costanti allora la media deve essere uguale a tale costante ANALISI DELLE DISTRIBUZIONI STATISTICHE L Aal delle Dtrbuzo Stattche cote ell elaborazoe ateatca de dat tattc. Lo copo è quello d rcavare tutte le orazo tetche pù portat che rguardao dat raccolt. Idc d

Dettagli

Regime di sconto commerciale. S = sconto ; K = somma da scontare ; s = tasso di sconto unitario V a = valore attuale ; I = interesse ; C = capitale

Regime di sconto commerciale. S = sconto ; K = somma da scontare ; s = tasso di sconto unitario V a = valore attuale ; I = interesse ; C = capitale Regime di sconto commercile Formule d usre : S = sconto ; K = somm d scontre ; s = tsso di sconto unitrio V = vlore ttule ; I = interesse ; C = cpitle s t = st i t st = st S t Kst V K st () () ; () ( )

Dettagli

Integrazione numerica

Integrazione numerica Itegrzoe uerc (/5 Prole: Clcolre l seguete tegrle Itegrzoe uerc ( d co e costt rel e ( uzoe cotu. (cotu Itegrzoe uerc (/5 Itegrzoe uerc (/5 No sepre è possle trovre or esplct l prtv. Ache el cso cu l s

Dettagli

CALCOLO DI LIMITI PER LE FUNZIONI CONTINUE. Saper calcolare semplici limiti, in particolare delle funzioni razionali intere e fratte.

CALCOLO DI LIMITI PER LE FUNZIONI CONTINUE. Saper calcolare semplici limiti, in particolare delle funzioni razionali intere e fratte. CALCOLO DI LIMITI PER LE FUNZIONI CONTINUE OBIETTIVI MINIMI: Sper idividure le fuzioi cotiue Sper pplicre i teorei sui iti Sper idividure le fore ideterite Sper clcolre seplici iti, i prticolre delle fuzioi

Dettagli

Matematica Finanziaria Soluzione della prova scritta del 15/05/09

Matematica Finanziaria Soluzione della prova scritta del 15/05/09 Matematica Finanziaria Soluzione della prova scritta del 15/05/09 ESERCIZIO 1 Il valore in t = 60 semestri dei versamenti effettuati dall individuo è W (m) = R(1 + i 2 ) m + R(1 + i 2 ) m 1 +... R(1 +

Dettagli

Laboratorio di FISICA 2. Misura della resistenza di un conduttore con il ponte di Wheatstone R + R R 3 + R4 E, (2) =, (3) i 2 V B = R 3 = V AC

Laboratorio di FISICA 2. Misura della resistenza di un conduttore con il ponte di Wheatstone R + R R 3 + R4 E, (2) =, (3) i 2 V B = R 3 = V AC Lortoro d FISICA Msur dell resstez d u coduttore co l pote d Whetstoe Il pote d Whetstoe è u crcuto dtto ll msur dell resstez d u coduttore per cofroto co ressteze ote. ello schem d Fgur l tter E lmet

Dettagli

Ingegneria Energetica, Nucleare e del Controllo Ambientale

Ingegneria Energetica, Nucleare e del Controllo Ambientale Am Mter Studorum vertà d Boog DOTTORATO D RCERCA N geger Eergetc, Nucere e de Cotroo Ambete Cco XX Settore cetfco-dcpre d fferez: NG-ND/9 MPANT NCLEAR A d Stem rete e ppczo d Mure d mportz Preett d: Stefo

Dettagli

Successioni e serie. Ermanno Travaglino

Successioni e serie. Ermanno Travaglino Successioi e serie Ermo Trvglio U successioe è u sequez ordit di umeri o di ltre grdezze, e u serie è l somm dei termii di tle sequez. U successioe si rppreset co l'espressioe,,,, ell qule è u itero positivo,

Dettagli

Successioni e Logica. Preparazione Gara di Febbraio 2009. Gino Carignani

Successioni e Logica. Preparazione Gara di Febbraio 2009. Gino Carignani Successioi e Logic Preprzioe Gr di Febbrio 009 Gio Crigi Progressioe ritmetic è u successioe di umeri tli che l differez tr ciscu termie e il suo precedete si u costte d (rgioe) d α α d α d K ( α )d 3

Dettagli

A=B se e solo se 1) m=p 2) n=q 3) a i,j =b i,j K per ogni i=1,,m e j=1,,n. Studiamo ora alcune delle proprietà che regolano queste operazioni.

A=B se e solo se 1) m=p 2) n=q 3) a i,j =b i,j K per ogni i=1,,m e j=1,,n. Studiamo ora alcune delle proprietà che regolano queste operazioni. Osservzioe: due trii soo idetihe se e solo se ho lo stesso uero di righe lo stesso uero di oloe e ho le stesse etrte i K: dte A i j i B i j i p j...... j...... q AB se e solo se p q ij ij K per ogi i e

Dettagli

Regime di capitalizzazione composta

Regime di capitalizzazione composta Regme d capalzzazoe composa Se s deposa baca, all zo dell ao, ua somma d 000 ad u asso auale uaro =0,05 oppure r=5%, dopo ao ale somma frua u eresse par a I = = 000 0,05 = 50 che aggugedos al capale zale

Dettagli

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) =

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) = Note ed esercizi di Anlisi Mtemtic - (Fosci) Ingegneri dell Informzione - 28-29. Lezione del 7 novembre 28. Questi esercizi sono reperibili dll pgin web del corso ttp://utenti.unife.it/dmino.fosci/didttic/mii89.tml

Dettagli

3. Si determini l area del segmento parabolico di base AB e si verifichi che essa è 3

3. Si determini l area del segmento parabolico di base AB e si verifichi che essa è 3 MINIERO DELL'IRUZIONE,DELL'UNIERIÀ E DELLA RICERCA CUOLE IALIANE ALL EERO EAMI DI AO DI LICEO CIENIFICO essioe Ordiri s 00/005 ECONDA PROA CRIA em di Mtemtic Il cdidto risolv uo dei due problemi e quesiti

Dettagli

STUDIO DELLA STABILITA' DEI SISTEMI IN RETROAZIONE CON IL METODO DEL LUOGO DELLE RADICI

STUDIO DELLA STABILITA' DEI SISTEMI IN RETROAZIONE CON IL METODO DEL LUOGO DELLE RADICI STUDIO DELLA STABILITA' DEI SISTEMI IN RETROAZIONE CON IL METODO DEL LUOGO DELLE RADICI U sste d cotrollo s defsce retrozoe, o cte chus, se oper utlzzdo, oltre l segle d rfereto solo forzo che rgurdo l

Dettagli

Polinomi, disuguaglianze e induzione.

Polinomi, disuguaglianze e induzione. Allemeti Disid Mtemtic Geio 03 Poliomi, disuguglize e iduzioe. Qul è l mssim re di u rettgolo vete perimetro ugule 576? [Suggerimeto: utilizzre le medie e le loro disuguglize.] Svolgimeto. Predimo i cosiderzioe

Dettagli

Regime dell interesse composto.

Regime dell interesse composto. Regime dell ineresse composo Formule d usre : M = monne ; I = ineresse ; C = cpile ; r = fore di cpilizzzione K = somm d sconre ; s = sso di scono unirio ; i = sso di ineresse unirio V = vlore ule ; ν

Dettagli

PROGETTO SIRIO PRECORSO di MATEMATICA Teoria

PROGETTO SIRIO PRECORSO di MATEMATICA Teoria Vi Aldo Mo ro, 1097-300 15 Chioggi (VE) t el. 0414 965 81 1 - fx 0 414 96 54 3 - ww w. itisri ghi.com POTENZA i N... DIVISIBILITÀ e NUMERI PRIMI...3 MASSIMO COMUN DIVISORE e MINIMO COMUNE MULTIPLO...3

Dettagli

Avvertenza. Rendite frazionate

Avvertenza. Rendite frazionate Avverteza Quest lucd soo pesat solo come u auslo per l ascolto della lezoe. No sosttuscoo l lbro d testo Possoo coteere error e svste, che gl studet soo vtat a segalare Redte frazoate L tervallo tra ua

Dettagli

LA PROPAGAZIONE DEGLI ERRORI:

LA PROPAGAZIONE DEGLI ERRORI: LA PROPAGAZIOE DEGLI ERRORI: Fio d or io visto coe deterire l errore di u grdezz isurt direttete. Spesso però cpit ce il vlore dell grdezz ce si vuole deterire o è isurile, deve essere ricvto prtire d

Dettagli

Interpolazione e Approssimazione ai minimi quadrati

Interpolazione e Approssimazione ai minimi quadrati Cludio Ettico (cludio.ettico@uiubri.it) Iterpolzioe e Approizioe i iii qudrti Iterpolzioe e iii qudrti Iterpolzioe e pproizioe i iii qudrti ) L pproizioe di fuzioi: iterpolzioe e igliore pproizioe. ) Eitez

Dettagli

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so 1 T R I BU N A L E D I T R E V IS O BA N D O P E R L A C E S S IO N E C O M P E TI TI V A D EL C O M P E N D I O A Z I E N D A LE D E L C O N C O R D A T O PR EV E N T I V O F 5 Sr l i n l i q u i da z

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

Complementi di Matematica e Calcolo Numerico A.A. 20010-2011 Laboratorio 10 - Integrazione numerica

Complementi di Matematica e Calcolo Numerico A.A. 20010-2011 Laboratorio 10 - Integrazione numerica Complementi di Mtemtic e Clcolo Numerico A.A. 20010-2011 Lbortorio 10 - Integrzione numeric Dtunfunzionef vlorireliperclcolre b fornisce l funzione predefinit qud Sintssi: q=qud(f,,b,tol) input: f funzione

Dettagli

30 quesiti. 1 Febbraio 2011. Scuola... Classe... Alunno... Copyright 2011 Zanichelli Editore SpA, Bologna

30 quesiti. 1 Febbraio 2011. Scuola... Classe... Alunno... Copyright 2011 Zanichelli Editore SpA, Bologna verso LA RILEVAZIONE INVALSI SCUOLA SECONDARIA DI secondo GRADO PROVA DI Mtemtic 30 quesiti Febbrio 0 Scuol... Clsse... Alunno... e b sono numeri reli che verificno quest uguglinz: Qunto vle il loro prodotto?

Dettagli

STATISTICA DESCRITTIVA

STATISTICA DESCRITTIVA COSIDERAZIOI PRELIMIARI SULLA STATISTICA La Statstca trae suo rsultat dall osservazoe de feome che c crcodao. Gl stess feome per essere oggetto d statstca devoo essere adeguatamete umeros modo tale che

Dettagli

ESERCIZI IN PIÙ ESERCIZI DI FINE CAPITOLO

ESERCIZI IN PIÙ ESERCIZI DI FINE CAPITOLO L RLZIONI L FUNZIONI serizi in più SRIZI IN PIÙ SRIZI I FIN PITOLO TST Nell insieme ell figur, l relzione rppresentt goe ell o elle proprietà: TST L relzione «essere isenente i», efinit nell insieme egli

Dettagli

Variabile casuale uniforme (o rettangolare)

Variabile casuale uniforme (o rettangolare) Vribile csule uniforme (o rettngolre) Le crtteristic principle è che le sue relizzzioni sono equiprobbili Si pplic nelle situzioni in cui il fenomeno: Assume vlori in un intervllo limitto [,b] L probbilità

Dettagli

S e t t i m o R a p p o r t o s u l s e r v i z i o c i v i l e i n It a l i a. Im p a t t o s u c o l l e t t i v i t à e v o l o n t a r i R a p p o r t o f i n a l e D i c e m b r e 2 0 0 4 R I N G

Dettagli

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

Esercitazioni di Elettrotecnica: doppi-bipoli

Esercitazioni di Elettrotecnica: doppi-bipoli . Mffucc: serctzon su dopp-pol er.-9 Unerstà degl tud d ssno serctzon d lettrotecnc: dopp-pol prof. ntono Mffucc er.. ottore 9 . Mffucc: serctzon su dopp-pol er.-9. opp-pol n rege stzonro.. on rferento

Dettagli

RENDITE. Le singole rate possono essere corrisposte all inizio o alla fine di ciascun periodo e precisamente si ha:

RENDITE. Le singole rate possono essere corrisposte all inizio o alla fine di ciascun periodo e precisamente si ha: RENDITE. Pagamet rateal S defsce redta ua sere qualsas d somme rscuotbl (o pagabl a scadeze dverse, o, pù esattamete, u seme d captal co dspobltà scagloata el tempo. Tal captal soo dett rate della redta

Dettagli