UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA"

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA DI SCIENZE STATISTICHE CORSO DI LAUREA IN STATISTICA E GESTIONE IMPRESE RELAZIONE FINALE I NUMERI INDICI DI BORSA : UNA RASSEGNA RELATORE : CH.MO PROF. UGO TRIVELLATO LAUREANDO : BIASIOLO SAMUELE ANNO ACCADEMICO 23-24

2

3 Iroduzoe INDICE INDICE INTRODUZIONE.3. I NUMERI INDICI DI BORSA...5. Falà de umer dc d Borsa.5.2 Procedure d calcolo Numer dc comos..6.4 Meod d oderazoe..6.5 Procedure d refca degl dc co arcolare rfermeo al caso d aumeo d caale.8.5. Aume d caale Emssoe d azo a agameo Emssoe d azo graue Emssoe d azo are graua e are oerosa..5.2 Alcazoe de faor d correzoe Esemo d calcolo e alcazoe del faore d correzoe...6 Gesoe della revsoe de aer 2 2. BORSE E INDICI Le rcal Borse Valor I comoe degl dc I PRINCIPALI NUMERI INDICI DELLA BORSA ITALIANA Sruura del caolo L dce Mb L dce Mbel L dce Mb La selezoe delle azo L dce Mdex L dce Numel.29

4 Iroduzoe 3.7 Formula Aggorameo de aer Oerazo sul caale 3 3. Dvded.3 3. L dce S&P/MIB La rareseazoe del seore La ludà Ivesable Wegh Facor (IWF) Calcolo dell dce Revsoe dell dce Igress ell dce Cacellazo dall dce Le oerazo soceare I PRINCIPALI INDICI DI ALCUNE BORSE ESTERE L dce Dax Calcolo del floae Revso del aere e gesoe delle fuso Formula d calcolo Calcolo del faore d cocaeameo Gesoe de dvded Aume d caale Dmuzo d caale Cambame del valore omale delle azo e sl Dro d sooscrzoe L dce FTSE Il floae Formula d calcolo Gesoe de dvded Oerazo sul caale Iserme e cacellazo L dce CAC Il floae Meodo d calcolo.48 2

5 4.3.3 Calcolo del faore d aggusameo Elmazoe d u olo dal aere Aggua d u olo dal aere Oerazo sul caale o sulle azo Nkke I seor dusral Meodo d calcolo Aggusame del dvsore DOW JONES Aggorame del dvsore Esemo d calcolo del dvsore Nasda Comose SERIE STORICHE Iroduzoe Le sere sorche de rcal dc d Borsa Sere sorche degl dc Nasda e Numel L adameo degl dc della Borsa Ialaa.66 BIBLIOGRAFIA..68 SITI INTERNET CONSULTATI...68 INTRODUZIONE Negl ulm a le forme d vesmeo adoae da rsarmaor soo rofodamee muae. I ol d sao o offroo ù redme soddsface e er ueso movo mol vesor s soo affacca al mercao azoaro. Per aalzzare l adameo d uo o ù merca c è bsogo d dcaor sec e faclmee comresbl; a ueso scoo servoo umer dc d Borsa. Co l evoluzoe de merca fazar gl dc d Borsa hao assuo ache alre mora fuzo ual: srume d valuazoe delle erformace; 3

6 Iroduzoe srume d gesoe del orafoglo ol; soosa d srume derva; aramer ulzza er calcolare l redmeo d arcolar obblgazo o olzze. No u gl dc soo calcola ulzzado la sessa meodologa, e ueso lavoro m soo rooso d meere evdeza aaloge e dffereze. Ho scelo d arcolare la relazoe cue caol. Nel rmo caolo roduco meod d calcolo de umer dc aalzzado successvamee le arcolarà degl dc d Borsa, ual l calcolo e l alcazoe de coeffce d refca e cocaeameo. Il secodo caolo è dedcao alla scela, e ad ua rma aals, degl dc che aalzzerò ù arofodamee e caol 3 e 4. I caol 3 e 4 rareseao la are ù morae della es: aalzzo u gl dc roos el caolo 2. Il caolo 3 è dedcao agl dc che descrvoo l adameo della Borsa Ialaa, mere l caolo 4 rguarda gl dc d aclcue Borse esere. L ulmo caolo coee ua breve aals delle sere sorche d alcu dc aalzza e caol recede. 4

7 I umer dc d Borsa. I NUMERI INDICI DI BORSA. Falà de umer dc d Borsa La Borsa Valor è u suzoe ella uale s egozao valor moblar, dvse esere ed alr rodo fazar co l auslo d ermedar secalzza. La falà è d favorre l coro ra domada ed offera d caal. La sola osservazoe de rezz de var ol uoa o asscura agl vesor u uadro esausvo dell adameo medo de merca. Per ueso c è la ecessà d dcaor che rassumao le varazo de ol uoa ua Borsa Valor. Ques dcaor fugoo da ermomer del mercao (o de merca) fazar d rfermeo, coè forscoo ua valuazoe mmedaa della drezoe cu s sa movedo l mercao e co uale esà. La cosruzoe de umer dc de cors azoar, e suo leame geeral, è rossma a uella del calcolo de umer dc de rezz de be d cosumo. C soo uava delle dffereze o rascurabl..2 Procedure d calcolo Per rocedere al calcolo d u dce d Borsa è ecessaro rmo luogo, selezoare ol da cludere el aere. Ess soo scel ulzzado var crer, ad esemo: la caalzzazoe oale, la caalzzazoe della uoa floae, l corovalore degl scamb, l seore d aareeza. Ua vola selezoa ol da cludere, è ecessaro calcolare u dce elemeare er og olo, I, che raresea l raoro ra l rezzo Per floae s ede l valore delle azo lberamee scambabl. 5

8 Caolo dell azoe al emo e l rezzo della sessa azoe ad u emo refssao 2. La scela d mollcare l raoro ra rezz er u umero ( ueso caso ) è falzzaa ad oeere u rsulao d ù agevole erreazoe: ueso modo s comrede ù faclmee l eà della varazoe dell dce. Solamee l faore che mollca l dce è ar a,. o...3 Numer dc comos U umero dce, er dare u corbuo formavo all vesore, deve rassumere le varazo delle uoazo d ol d ù soceà: er uesa ragoe s calcolao umer dc comos. Per og soceà aareee all dce, s dovrà calcolare l umero dce elemeare e o s adrà a calcolare la meda d u gl dc. Ua rma, ossble soluzoe è calcolare ua meda semlce: 2 I ( MS ) M,,..., 2. La ologa d meda ù ulzzaa er gl dc è uella armeca. Ua formula seca è: ( ) I MA, dove l edce raresea l rfermeo alla -esma soceà clusa ell dce. I ueso modo a ue le varazo de rezz vee arbua la medesma moraza e o vee resa cosderazoe la oraa relava de ol rese ell dce. Per ovvare a ueso coveee vegoo assoca de es, o coeffce d moraza, a umer dc elemear..4 Meod d oderazoe I es ossoo far rfermeo a var dcaor: caalzzazoe (valore d mercao comlessvo); 2 Alcu mora dcaor che verrao resea el caolo 5 o s ossoo defre umer dc, la deomazoe correa sarebbe mede d rezz aggusae. 6

9 I umer dc d Borsa floae; eà degl scamb almeaa da sgol ol. La caalzzazoe è l meodo ù semlce da mlemeare erché è daa dal rodoo ra l umero delle azo e l loro rezzo. Geeralmee solo u are de ol emess da ua soceà uoaa è realmee dsoble, oché ua rlevae are delle azo è deeua sablmee da ch corolla la soceà: ud le damche d acuso e veda rguardao solamee uelle azo che fao are della uoa floae. Negl ulm a alcu o roduor d dc d Borsa (MSCI, Sadard & Poors, Soxx) hao comcao ad ulzzare la uoa floae come faore d oderazoe. Il calcolo del floae è ù megavo rseo al comuo della caalzzazoe, dal momeo che è ecessaro cooscere co recsoe le uoe ossesso d alcue caegore d azos (azos d maggoraza, fod d vesmeo, bache, ). L eà degl scamb o vee ulzzaa oché rsulerebbero acceuae le varazo aumeo e aeuae uelle dmuzoe. Ifa, solamee, l esfcars delle coraazo è collegao a fas ralzse, mere la dmuzoe del volume de ol scamba è ua caraersca delle fas d mercao deresso. Dal momeo che ues coeffce rareseao l eso relavo d cascu olo ell dce, camee vegoo calcola dvdedo l valore della fuzoe d oderazoe del olo -esmo co la somma de valor delle fuzo d oderazoe d u ol rese ell dce. L dce comoso I ( MS ), vso recedeza, uò essere ach esso cosderao come u dce oderao, el uale gl dc semlc hao lo sesso coeffcee d oderazoe uguale a. 7

10 Caolo 8 Per uao rguarda le fuzo d oderazoe, el calcolo degl dc d Borsa la ologa d es ù ulzzaa è uella d Laseyres, dove la fuzoe d oderazoe è cos defa:, : rezzo dell azoe -esma al emo ; : umero delle azo (caale o floae) del olo al emo. Qud la formula comlea dell dce seco oderao rsula essere: L I. Ua fuzoe d oderazoe che ulzza es d o Paasche sarà:, : rezzo dell azoe -esma al emo ; : umero delle azo (caale o floae) del olo al emo. I ueso caso la formula dell dce seco oderao è: P I. Alcu dc d Borsa vegoo calcola come raoro ra la caalzzazoe d mercao al emo e uella al emo base: I..5 Procedure d refca degl dc co arcolare rfermeo al caso d aumeo d caale Se s cofroa l rezzo d u chlo d fara d ua daa ualà, che er oes ogg cosa 2, co l rezzo dello scorso ao, della fara della

11 I umer dc d Borsa medesma ualà, ad esemo, s uò affermare seza more che l rezzo della fara è raddoao. Queso ragoameo o s uò alcare a rezz delle azo, le ual rareseao ua are del caale socale d ua mresa, che è u eà d rfermeo varable el emo. 3 Le uaà rmagoo cosa el emo, a meo che la soceà o effeu oerazo sul roro caale: emssoe d uove azo, aumeo del valore omale, svaluazoe del caale... Quado s verfca ua d uese oerazo, soo ecessare oorue rocedure d refca er l calcolo degl dc..5. Aume d caale Cosderamo l caso d u aumeo d caale. I ol derva da u aumeo d caale socale debboo essere offer a soc co u deermao raoro d cambo (cocambo). Tale dro d ozoe uò essere esercao oure ceduo sul mercao. L aumeo uò essere: reale: sooscrzoe d uove azo a agameo; omale: a vecch azos soo dsrbue grauamee uove azo ovvero s aumea l valore omale delle azo gà crcolazoe; mso: are co sooscrzoe a agameo e are co azo graue o aumeo omale. Qud caso d oerazo sul caale, è ecessaro rrsare la couà della sere sorca araverso ooru «coeffce d correzoe». Ques coeffce soo calcola ulzzado l cosddeo «meodo eorco». S cosdera geere come faore correvo k l raoro: * k, dove : * : rezzo eorco doo lo sacco del dro d ozoe; 3 Moda (992 ) 9

12 Caolo : ulmo rezzo rma dello sacco del dro..5.. Emssoe d azo a agameo Se soo emesse azo el erodo (-,) al rezzo, l rezzo recedee lo sacco del dro d ozoe sarà -. Possededo m azo al emo -, l azosa uò acusare uove azo al rezzo P, e er fare modo che l azosa che eserca l dro ulla erda o guadag, s ha: m + P ( m + ), da cu s rcava * m + P. m + Il faore correvo k verrà calcolao come segue: m + P k. ( m + ).5..2 Emssoe d azo graue Nel caso d emssoe d azo graue l faore correvo sarà vece m k g ; m + dove m e hao lo sesso sgfcao vso recedeza Emssoe d azo are graua e are oerosa Se ua are delle azo emesse er effeuare l aumeo d caale è offera agl azos grauamee e u alra are è offera a agameo, l faore d refca dverrà: ( m ) + ( P) + ( g s) k g, ( m + + g) dove smbol m P,, rareseao rezz e umero d azo vse el,, aragrafo.5... I uov smbol rodo evdezao vece: : umero d uove azo, a agameo, sea all azosa doo la sooscrzoe; g : umero d uove azo graue;

13 I umer dc d Borsa s : eveual sese er l rro delle azo graue..5.2 Alcazoe de faor d correzoe Il faore d correzoe vee alcao al rezzo base, modo che o rezz e k sao comarabl. Per maeere varaa la oderazoe, l umero d azo base deve essere dvso er l faore k. Doo alcue semlfcazo s oee: I. Il coeffcee d refca k k ervee solamee corrsodeza delle azo d soceà eressae da oerazo sul roro caale. Per og oerazoe sul caale d ua soceà vee calcolao u ooruo coeffcee; l faore ulzzao el calcolo dell dce sarà dao dal rodoo de sgol coeffce Esemo d calcolo e alcazoe del faore d correzoe Proogo u semlce esemo rguardae l calcolo e l alcazoe d u faore d correzoe caso d u aumeo d caale a agameo. Il aere al emo o è cos comoso: Soceà rezzo umero_azo caalzzazoe A, , B 5, , C 2, , D 3, , , Toale: Tabella.: Paere d esemo al emo.

14 Caolo Nell ervallo, ) la soceà A da corso all aumeo d caale, offredo ( ozoe agl azos.. uove azo, ragoe d azoe uova og 2 ossedue, al rezzo uaro d,9. Al emo 2 s ha: Soceà rezzo umero_azo caalzzazoe A, , B 4, , C 2, , D 2, , Toale: , Tabella.2: Paere d esemo al emo 2. Il faore d refca è calcolao come: 6.., + 7..,9 k,92 (3..), A. L dce rsula: o I L (,23 6..) + (4,47 2..) + (2,84 56.) + (2,98 8..) 2 89,5 (,2,92 6..) + (5, 2..) + (2,3 56.) + (3,6 8..).6 Gesoe della revsoe de aer Uleror faor d refca soo calcola a seguo della revsoe de aer degl dc. Se al emo T vee effeuaa ua revsoe del aere, deo faore d raccordo sarà uguale a R T, ulmo valore dell dce co veccha comoszoe, calcolao su rezz d aerura del goro della revsoe T. La formula rsula: T I RT. k I rezz d aerura T T k del goro della revsoe T soo ar a T, ud l dce vee calcolao su base uara e successvamee vee mollcao er l faore d raccordo, che fuge da uova base. 2

15 I umer dc d Borsa Ulzzado faor d raccordo R T, gl dc d Borsa hao arossmavamee ua sruura d o Laseyres; ueso erché l dce d Laseyres o soddsfa la codzoe d rasvà. 4 Ques ulmo feomeo raresea u faore d dfferezazoe ra dc de rezz (come uell de rezz al cosumo) e gl dc de rezz delle azo. Ifa aer degl dc d Borsa soo aggora molo ù freueemee rseo ad alr d dc, erché rareseao feome molo damc e gl ulzzaor rchedoo che sao uao ù aggora ossble. 4 Da due dc r I s e s I, deve essere ossble orare la base del secodo da s a r mollcado ra loro due dc. Prede ( 999 ) 3

16 Borse e dc 2. BORSE E INDICI 2. Le rcal Borse Valor No ue le Borse Valor esse hao la sessa moraza e dmesoe. U rmo aramero d gudzo er defcare le Borse ù mora cosse el redere esame la caalzzazoe delle azo uoae og Borsa. Al erme del 23 le rme Borse modal, ordae secodo la caalzzazoe, erao le segue: Borsa Valor d New York. Borsa Valor d Tokyo. Nasda. Borsa Valor d Lodra. Euroex. Borsa Valor d Fracofore. Borsa Valor d Toroo. Borsa Valor d Zurgo. Borsa Valor d Hog Kog. Borsa Valor d Mlao. Ua recsazoe: Euroex è la Borsa Valor aa el 2 dalla fusoe d 3 Borse Valor: Amserdarm, Bruxelles e Parg. Quese Borse Valor rareseao da sole l 77% delle caalzzazoe d ue le Borse Valor esse, e la loro moraza relava rsula dal grafco soosae. Foe: World Federao of Exchages 4

17 Caolo 2 2% 3% 3% 3% 4% 8% % Caalzzazoe Borse 45% NYSE Tokyo Nasda Lodo Euroex Deusche Börse TSX Grou % % Swss Exchage Hog Kog Borsa Ialaa Fgura 2.: La caalzzazoe relava d Borse Valor el 23. Aare evdee l moraza sraegca della Borsa d New York. Cosderado solo l Euroa, rvesoo u ruolo rmaro le Borse d Lodra e l mercao Euroex. U aramero er valuare l avà d ua Borsa Valor è l umero delle rasazo effeuae u ao. Idce Numero rasazo ao 23 (mglaa) Nasda 733. NYSE ,8 Tokyo 23.73, 2 Deusche Borse ,6 Euroex 7.856,6 Iala Exchage ,7 Lodo 44.53,7 TSX Toroo Sock Exchage ,2 Hog Kog 28.83,4 Swss Exchage 2.429,5 Tabella 2.: Trasazo effeuae dagl vesor alcue Borse Valor ell ao 23. Foe: 2 Dao rfero al 22. Foe: 5

18 Borse e dc S uò oare come c sa ua oevole dffereza ra le rme 3 Borse e ue le alre. Il umero d cora uò dare u dea del umero d vesor covol ell adameo degl dc d ua deermaa Borsa Valor. Alla luce d ueso aalzzerò solamee segue dc: Borsa Idc NYSE Dow Joes Idusral Average 3 Nasda Nasda comose Tokyo Nkkey 225 Deusche Borse DAX3 Parg CAC4 Mlao Mbel, Mb3, Mdex, S&/MIB, Numel Lodra FTSE Tabella 2.2: Gl dc d Borsa oggeo d aals. I umer dc che ossoo descrvere l adameo d ua Borsa soo var, ma ho scelo uell che vegoo rora co maggore freueza e uoda ecoomco-fazar ala. Per uao rguarda Euroex, ho refero aalzzare solamee ol che rma della fusoe erao uoa alla Borsa d Parg er effeuare u cofroo delle sere sorche ù omogeeo. 2.2 I comoe degl dc Ua rma dffereza che s oa è l umero d soceà uoae cluse el calcolo dell dce, umero che ella maggor are de cas s uò gà dedurre dalla deomazoe dell dce. Idce Numero comoe Dow3 3 Nasda comose 3295 Nkkey DAX3 3 CAC4 4 6

19 Caolo 2 Mbel 263 Mb3 3 Mdex 25 S&P / MIB 4 Numel 43 FTSE Tabella 2.3: Numero d comoe de var dc al Marzo 24. Quesa dffereza uò essere muaa solo are al umero d azo uoae elle Borse. Ma, come evdezao dalla abella soosae, o u gl dc comredoo la sessa erceuale de ol uoa alla Borsa a cu s rferscoo; az, c soo delle oevol dffereze. Idce % comoe su oale ol uoa Dow3,9 Nasda comose 99,3 Nkkey 225, DAX3,49 CAC4 5,28 Mbel Mb3 9,45 Mdex 7,79 S&P / MIB 2,46 Numel FTSE 3,5 Tabella 2.4: Perceuale de ol clus egl dc rseo al oale de ol uoa ella Borsa rareseaa. Da al Marzo 24. 7

20 Borse e dc Tu gl dc soraca comredoo le soceà a maggore caalzzazoe d og mercao, ma la erceuale d caalzzazoe de ol clus ell dce vara oevolmee. Idce % caalzzazoe ol dce Dow3 25,6 Nasda comose 87,39 Nkkey ,84 DAX3 49,36 CAC4 7,79 Mbel Mb3 77,7 Mdex 8,8 S&P / Mb 79,7 Numel FTSE 8,9 Tabella 2.5 Perceuale della caalzzazoe oale de ol clus egl dc. Da al Marzo 24. E eressae oare come dc che comredoo u umero d ol molo basso (< %), rareseo u uoa della caalzzazoe oale elevaa (> 7 %). Idce % ol uoa % caalzzazoe Mb3 9,45 77,7 S&P/Mb 2,46 79,7 Cac4 5,28 7,79 FTSE 3,5 8,9 Tabella 2.6 U cofroo ra alcu da delle abelle 2.4 e 2.5. Aalzzado la dsrbuzoe della caalzzazoe 3 de ol clus egl dc aalzza, s ossoo evdezare oevol dffereze, arcolar modo egl dc co ù ol. Per effeuare u cofroo vsvo, da soo 3 Foe: 8

21 Caolo 2 sa sadardzza. I valor, raresea da dagramm soo da da: x µ y, dove: µ : meda delle caalzzazo de ol d u dao dce; : scaro uadraco medo delle caalzzazo de ol d u dce. I dagramm segue soo cosdde dagramm a scaola e baff o box lo. Ques dagramm ermeoo d avere ua formazoe mmedaa sul o d dsrbuzoe, sul lvello d asmmera e sulla reseza d eveual valor aomal. Gl esrem della scaola soo raresea dal e 3 uarle mere la lea all ero raresea la medaa. Le due lee orzzoal esere alla scaola soo oszoae a,5 vole la dsaza eruarle; valor al d fuor d ueso ervallo soo raresea da ccol u. I ordaa è rareseaa ua scala d msura er le caalzzazo sadardzzae. Fgura 2.2: Box lo delle caalzzazo sadardzzae de ol comoe l dce CAC 4. 9

22 Borse e dc Fgura 2.3: Box lo delle caalzzazo sadardzzae de ol comoe l dce DAX 3. Fgura 2.4: Box lo delle caalzzazo sadardzzae de ol comoe l dce FTSE. 2

23 Caolo 2 Fgura 2.5: Box lo delle caalzzazo sadardzzae de ol comoe l dce Nkke 225. Fgura 2.6: Box lo delle caalzzazo sadardzzae de ol comoe l dce Dow Joes Idusral Average. 2

24 Borse e dc Fgura 2.7: Box lo delle caalzzazo sadardzzae de ol comoe l dce Nasda Comose. Fgura 2.8: Box lo delle caalzzazo sadardzzae de ol comoe l dce Mbel. 22

25 Caolo 2 Fgura 2.9: Box lo delle caalzzazo sadardzzae de ol comoe l dce S&P/MIB. Fgura 2.: Box lo delle caalzzazo sadardzzae de ol comoe l dce Mdex. 23

26 Borse e dc Fgura 2.: Box lo delle caalzzazo sadardzzae de ol comoe l dce Numel. Fgura 2.2: Box lo delle caalzzazo sadardzzae de ol comoe l dce MIB 3. 24

27 Caolo 2 Da dagramm s uò oare come u gl dc c sa u asmmera ù o meo marcaa. Cò sgfca che ua ccola are de ol raresea ua grossa are della caalzzazoe dell dce. 25

28 I rcal umer dc della Borsa Ialaa 3. I PRINCIPALI NUMERI INDICI DELLA BORSA ITALIANA 3. Sruura del caolo I ueso caolo aalzzo darma segue dc: Mb, Mbel, Mb3, Mdex, Numel; successvamee aalzzo l uovo dce S&P/ Mb. Facco uesa aals searaa erché l rmo gruo d dc vee calcolao ulzzado ua formula comue, mere lo S&P/Mb ha meod d calcolo e gesoe dffere. 3.2 L dce Mb L dce MIB comrede ue le azo uoae alla Borsa Ialaa e ue le azo esere cluse egl dc Mb3 e Mdex. La versoe geerale rflee l adameo dell ero mercao moblare, mere, elle sue verso seoral, de dffere comar rareseav dell ecooma azoale. Aualmee vegoo calcola 24 dc seoral. Ha base 2 Geao 975 uguale a.. Vee calcolao ua sola vola al goro al erme delle coraazo. E u dce a base aera, er cu og goro dell ao ossoo essere ser uov ol el aere o ossoo essere elma ol che o hao ù reus er fare are. La revsoe auale del rezzo base e del umero base d azo è effeuaa l ulmo goro dell ao d Borsa aera. 3.3 L dce Mbel Doo l eraa fuzoe del mercao elemaco, che ha coseo la egozazoe coua de ol, s è ouo calcolare u dce che rareseasse damcamee l adameo de cors delle azo durae 26

29 Caolo 3 l oraro d coraazoe. Queso dce è oo come MIBTEL e aualmee è dffuso ad og muo. Ha base 3 Geao 994 uguale a.. I meod d revsoe soo ugual a uell del MIB. 3.4 L dce Mb3 Il MIB3 è l dce seco delle rme 3 azo uoae alla Borsa d Mlao selezoae base a crer d ludà e caalzzazoe. Ha base 3 Dcembre 992 uguale a.. Le revso ordare avvegoo e mes d Marzo e Seembre. Soo comuue ossbl revso sraordare caso d eve eccezoal che covolgao ol clus el aere. Aualmee l dce è dffuso ad og muo La selezoe delle azo La selezoe delle azo avvee co l seguee meodo: ) E cosrua ua graduaora d ue le azo azoal uoae Borsa base all dcaore ILC: ILC CaMg + a VolMG, m dove: CaMg : caalzzazoe meda dell -esma azoe. E daa dal rodoo del umero d azo crcolazoe er le meda de rezz uffcal e se mes recede la revsoe (eveualmee refca seguo ad oerazo sul caale); VolMg : volume medo degl scamb relav all -esma azoe el semesre recedee la revsoe. 27

30 I rcal umer dc della Borsa Ialaa Il faore am vee così calcolao: a m N N CaMg VolMg, dove N umero d azo uoae (s cosderao ache le azo uoae durae l semesre d osservazoe). 2) Vegoo cluse el MIB3 le 3 azo co ILC ù elevao, co alcue lmazo. Soo escluse: le azo co erodo d uoazoe uffcale o suffceemee sgfcavo, ar alla meà del umero oale d gor d Borsa aera durae l erodo d osservazoe; le azo er cu esse la fodaa cerezza che reus er l ammssoe all dce verrao a macare e mes successv; CaMg le azo co raoro > 5, er evare d cludere azo co uo VolMg scarso lvello d ludà. 3.5 L dce Mdex Il MIDEX è l dce delle soceà a meda caalzzazoe, ed è comoso dalle 25 soceà che s oszoao, secodo la graduaora ILC, a rdosso delle azo cluse el MIB3. Ha base 3 Dcembre 994 uguale a.. Le lmazo er l clusoe el MIDEX soo le sesse er l MIB3, co alcue aggue. 28

31 Caolo 3 No soo cluse: le azo che o sao ordare, co l eccezoe del caso cu l uca caegora uoaa sa o ordara; le azo che, ur essedo uoae, o abbao regsrao scamb er u umero d sedue suerore al % del umero oale de gor d egozazoe el erodo d osservazoe. 3.6 L dce Numel IL NUMTEL è l dce relavo al cosddeo Nuovo Mercao, segmeo d Borsa caraerzzao dalla fore reseza d ol lega al seore dell Iformao Techology o che abbao gross oezal d cresca. Ha base 7 Gugo 999 e vee dffuso ad ervall d u muo. Il aere comrede u ol uoa al Nuovo Mercao. La revsoe dell dce avvee uaro vole l ao, e mes d: Geao, Arle, Luglo, Oobre. Come umero d azo base e rezzo base s ulzzao uell rese el Lso Uffcale l goro recedee la revsoe. 3.7 Formula Gl dc sora descr vegoo u calcola co la seguee formula : N I W RT k, dove: W N, raresea l eso dell azoe -esma el aere. S uò oare l uguaglaza co l meodo d calcolo reseao a ag. 8 29

32 I rcal umer dc della Borsa Ialaa base : valore base dell dce; : rezzo corree dell -esma azoe al emo. Se ueso valore o è dsoble s ulzza l rezzo dell ulmo corao cocluso; : rezzo base dell azoe -esma. Prezzo d aerura del goro cu dvee effcace l aggorameo del aere; k : coeffcee d refca er l azoe -esma; R T : faore d raccordo doo la revsoe al emo T. 3.8 Aggorameo de aer Doo le revso degl dc, er oguo d ess deve essere calcolao u ooruo coeffcee d raccordo er evare dscouà ella sere sorca. Queso coeffcee è rareseao dall ulmo valore dell dce co veccha comoszoe, calcolao ulzzado rezz d aerura del goro della revsoe Oerazo sul caale I caso d oerazo sul caale, o sulle azo, effeuae da ua delle soceà eme, rareseae el aere d cascu dce che deermao la dscouà de rezz delle azo, sorge la ecessà d rrsare la couà della sere sorca. Queso s oee alcado al rezzo base delle azo eressae, u coeffcee d refca ( k ) deermao secodo le regole d euvaleza fazara Dvded I caso d dvdedo ordaro o vee effeuao essu aggusameo. 2 Ved ag. 9 3 Ved ag. 6 3

33 Caolo 3 Per suerare og erraa ercezoe d dscouà da are del mercao vee calcolaa, al occaso, l cdeza erm assolu (u-dce) e erceual. Per uao rguarda dvded sraordar, s alca u coeffcee d refca sa al rezzo base che al umero base delle azo calcolao el seguee modo:, d k,, dove: d : rezzo uffcale del goro aecedee lo sacco del dvdedo sraordaro; : valore del dvdedo sraordaro. 3. L dce S&P/MIB Dal 2 Gugo 23 è calcolao e dffuso l dce S&P/MIB, ao dalla collaborazoe ra Borsa Ialaa S..a. e Sadard ad Poor s, oa ageza d rag. Il uovo dce è sao creao co l eo d romuovere la Borsa Ialaa resso gl vesor suzoal, arcolare uell aglosasso 4. La freueza d aggorameo dell dce è d 3 secod. L dce o ha u umero fsso d comoe, aualmee soo 4, ma fuuro orebbero varare a dscrezoe del comao che suervsoa l dce. Tue le azo uoae alla Borsa d Mlao e al Nuovo Mercao soo caddae ad essere cluse, ad eccezoe delle azo d rsarmo e rvlegae. Soo caddabl ache ol eser; uava ossoo essere 4 Il Sole 24 Ore del 6/2/22 3

34 I rcal umer dc della Borsa Ialaa clus solao se osservao reus d Borsa Ialaa erm d comucazoe e dvulgazoe delle formazo. Per uao rguarda le uove uoazo, vee osservaa la ludà d u oezale comoee er u erodo d almeo 6 mes rma d cosderare la sua clusoe. La base dell dce S&P/MIB è 3 Dcembre Queso valore, usuale er la base d u dce, è sao scelo er redere la sere sorca dello S&P/MIB comarable co uella del MIB3. La sere sorca dell dce S&P/MIB, ulzzaa er calcolare la base, are dal 3 Dcembre 997 co u valore d.. Il valore dell dce al 3 Oobre 23 era ar a.644; alla sessa daa l valore dell dce MIB3 era ar a Qud è sao calcolao u faore d aggusameo: ,44548, ed è sao alcao a valor della sere sorca dello.644 S&P/MIB; er cu la uova base è saa oeua come:. 2, Nell dce S&P/MIB soo res cosderazoe: l crero del floae, l ama ed elevaa ludà, la rareseazoe de rcal seor del mercao. 3.. La rareseazoe del seore Il rcale crero ella selezoe de ol da cludere ell dce S&P/MIB, è l aareeza ad u deermao seore dusrale. L obevo è la correa rareseazoe de seor dusral, cercado d rsecchare l loro eso ell ecooma azoale La ludà Olre alla rareseazoe seorale le azo vegoo classfcae base alla ludà, calcolaa cosderado l corovalore delle azo egozae e 6 mes recede l eveuale clusoe. 32

35 Caolo 3 Per essere ammessa all dce, ua soceà deve avere almeo l 3% d velocà d urover 5 del floae Ivesable Wegh Facor (IWF) La caalzzazoe d Borsa vee esaa base al crero del floae, esresso dal faore IWF, ar a la somma delle arecazo erceual deeue da rcal azos. L IWF è calcolao dvduado u gl azos che deegoo almeo l 5% delle azo crcolazoe d ua secfca caegora d azo, ad eccezoe de fod comu d vesmeo e SICAV. Nel caso d u ao d sdacao che reveda lm al rasfermeo delle azo co u eso del 5% o suerore, ache sgol azos adere al ao co uoe al d soo del 5% verrao esclus dal floae. Il faore IWF è rvso due vole l ao, a Marzo e a Seembre. Gl aggorame dell IWF ugual o sueror al 5% soo effeua mmedaamee, dadoe comucazoe al mercao 3 gor rma della daa d effcaca. Le azo co IWF ferore al 25% ossoo essere cluse ell dce S&P/MIB solo se vegoo amamee egozae, e se la caalzzazoe del floae e la velocà d urover soo suffceemee eleva rseo ad alre soceà dello sesso seore. D seguo vee reseao u esemo d calcolo del faore IWF. Prcal azos della soceà B: Azos % d azo ossedue Quoa floae Alfa S..a. 3% NO Sg. Ross 3% NO Fodo comue XYZ 8% SI Baca XXX 4% SI Mercao 75% SI IWF 56% (-3-3) Tabella 3.: Esemo d calcolo del floae. 5 Velocà d urover del floae Corovalore degl ulm 6 mes x 2 / Caalzzazoe del floae 33

36 I rcal umer dc della Borsa Ialaa 3..4 Calcolo dell dce L dce vee calcolao co la seguee formula: M I, D dove: M : caalzzazoe d mercao al emo ar a IWF ; : ulmo rezzo al emo dell -esma azoe; : umero d azo ell dce dell -esma comoee; IWF : Ivesable Wegh Facor dell -esma comoee; D : valore al emo del dvsore dell dce. Per defzoe l dvsore soddsfa l seguee raoro: D M I 3..6 Revsoe dell dce I ol del aere soo rvs due vole l ao, a Marzo e a Seembre, mere ua vola l ao l comao corolla se la umerosà de ol ell dce è adeguaa a rareseare correamee l mercao. I es delle azo vegoo aggora rmesralmee base a rezz del Luedì maa successvo al erzo Veerdì de mes d Marzo, Gugo, Seembre e Dcembre. Per rsodere mmedaamee agl eve che ossoo cdere su comoe dell dce, alcu ol vegoo sreamee moora modo da rareseare ua lsa d rserva da cu selezoare cadda da 34

37 Caolo 3 cludere ell dce a seguo d ua cacellazoe, rvlegado l crero della rareseavà del seore Igress ell dce Iserme ell dce ossoo verfcars a seguo d ua fusoe o d uo s off 6, o caso d ua uova uoazoe. I caso d fusoe/s off: se erambe le soceà cluse ell oerazoe soo rese ell dce S&P/MIB, la uova soceà vee clusa ell dce e vee sero u uovo comoee selezoao da u seme d cadda. Per le azo d uova uoazoe, la cu caalzzazoe è uguale o suerore al 3% d uella corree dell ero mercao, le soceà oggeo soo cluse al ù reso co ua revsoe sraordara Cacellazo dall dce La cacellazoe d ua soceà dall dce avvee elle segue suazo: eso osvo d u offera ubblca d acuso (OPA) sulle azo d ua soceà clusa ell dce; s off; scarsa rareseazoe del seore d aareeza; rlevae rduzoe della ludà o delle caalzzazoe; revoca da are d Borsa Ialaa S..a Le oerazo soceare A seguo d oerazo sul caale d ua soceà clusa ell dce S&P/MIB, co u cremeo del umero d azo emesse suerore al 5%, soo modfca sa l eso che l umero d azo del olo eressao, al erme del erodo dell oerazoe. Cambame d msura ferore soo effeua durae la revsoe rmesrale. 6 S off: suddvsoe d ua are de be d ua soceà ua uova eà gurdca. Le azo delle uova soceà soo dsrbue, roorzoe, a soc della soceà madre. 35

38 I rcal umer dc della Borsa Ialaa Le oerazo soceare rovocao ua varazoe el dvsore dell dce che verrà rcalcolao come segue: M + D+, 7 modo da redere M D alerao l dce M M I +. D + D 7 S rocede co lo sesso meodo ache caso d elmazoe o sermeo d ol el aere. 36

39 I rcal dc d alcue Borse esere 4. I PRINCIPALI INDICI DI ALCUNE BORSE ESTERE 4. L dce Dax3 Il DAX 3 è l dce d rfermeo er la Borsa d Fracofore. E calcolao co rezz d rfermeo del ssema d egozazoe eleroco Xera. L dce è calcolao ad ervall d 5 secod durae l oraro d aerura della Borsa. Le soceà che e fao are soo scele base al umero d ord e alla caalzzazoe d mercao delle azo lberamee scambabl. Le azo d cascua soceà ammessa o ossoo suerare l 5% della caalzzazoe oale d mercao, e la uoa mma del floae è ar al 5%. U ulerore resrzoe è rareseaa dal fao che soo cluse ell dce solamee soceà co sede legale Germaa. Il calcolo dell dce è comcao l luglo 998 co base che fa rfermeo alla fe del 987, ar a. Il Dax è l successore dell dce Börse-Zeug calcolao a arre dal Calcolo del floae Il calcolo dell dce, ulzzado come fuzoe d oderazoe la caalzzazoe del floae, è comcao dal Gugo del 22. Per l calcolo della uoa floae s escludoo ue le arecazo sueror al 5%. Per og sgolo rorearo d azo vegoo sommae ache le azo ossedue da: la famgla del rorearo; erze ar che ossedoo azo er coo del rorearo. 37

40 Caolo 4 Le azo ossedue da alcue caegore d vesor soo cosderae ella uoa floae, ualsas sa la loro eà, ozzado che l vesmeo sa semre d breve erme. Fao are d uese: gesor d avà; fod d vesmeo e fod esoe; soceà d vesme. E da evdezare l fao che l DAX vee calcolao come dce d erformace o rezzo. Per dce d erformace s ede l redmeo d u vesmeo effeuao acusado le azo comoe l DAX ella erceuale del eso che cascu olo ha all ero dell dce e suoedo dvded reves. L dce d erformace vee dffuso og 5 secod, mere l dce d rezzo vee calcolao ua sola vola al goro al erme delle coraazo. Se o è dsoble l rezzo d u azoe u dao sae (ad esemo erché è saa sosesa), er l calcolo dell dce s ulzza l rezzo d rfermeo del goro recedee; aea l azoe sarà rammessa alle coraazo, s ulzzerà l rezzo corree Revso del aere e gesoe delle fuso La revsoe ordara dell dce avvee ua sola vola all ao durae l mese d Seembre. Per l clusoe (o l esclusoe) delle azo dell dce, s fa rfermeo al oale delle azo scambae alla Borsa d Fracofore egl ulm 2 mes e alla caalzzazoe del floae calcolaa ell ulmo goro d Borsa d u deermao mese. Soo ammesse delle revso sraordare, er u eveuale clusoe el aere, er soceà l cu floae e urover crescao velocemee e soddsfo deerma reus. Per rflesso, u azoe uò essere elmaa 38

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti Gorgo Lambert Pag. Dmostrazoe della Formula per la determazoe del umero d dvsor-test d prmaltà, d Gorgo Lambert Eugeo Amtrao aveva proposto l'dea d ua formula per calcolare l umero d dvsor d u umero, da

Dettagli

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici Stm e putual Probabltà e Statstca I - a.a. 04/05 - Stmator Vocabolaro Popolazoe: u seme d oggett sul quale s desdera avere Iformazo. Parametro: ua caratterstca umerca della popolazoe. E u Numero fssato,

Dettagli

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno Idc d Poszoe Gl dc s poszoe soo msure stetche ( valor caratterstc ) che descrvoo la tedeza cetrale d u feomeo La tedeza cetrale è, prma approssmazoe, la modaltà della varable verso la quale cas tedoo a

Dettagli

Il confronto tra DUE campioni indipendenti

Il confronto tra DUE campioni indipendenti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Cofroto tra due medie I questi casi siamo iteressati a cofrotare il valore medio di due camioi i cui i le osservazioi i u camioe soo

Dettagli

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO.

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO. elazoe d laboratoro d Fsca corso M-Z Laboratoro d Fsca del Dpartmeto d Fsca e Astrooma dell Uverstà degl Stud d Cataa. Scala Stefaa. AGOMENTO: MSUA DELLA ESSTENZA ELETTCA CON L METODO OLT-AMPEOMETCO. NTODUZONE:

Dettagli

Capitolo 3 Il trattamento statistico dei dati

Capitolo 3 Il trattamento statistico dei dati Capolo 3 Il raameo sasco de da 3. - Geeralà Nel descrere feome, occorre da u lao elaborare de modell (coè delle relazo maemache fra le gradezze, che coseao d descrere e preedere l feomeo) e dall alro dars

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA

MATEMATICA FINANZIARIA Capializzazioe semplice e composa MATEMATICA FINANZIARIA Immagiiamo di impiegare 4500 per ai i ua operazioe fiaziaria che frua u asso del, % auo. Quao avremo realizzao alla fie dell operazioe? I u coeso

Dettagli

Introduzione (1) Introduzione (2) Prodotti e servizi sono realizzati per mezzo di processi produttivi.

Introduzione (1) Introduzione (2) Prodotti e servizi sono realizzati per mezzo di processi produttivi. Iroduzioe () Ua defiizioe (geerale) del ermie qualià: qualià è l isieme delle caraerisiche di u eià (bee o servizio) che e deermiao la capacià di soddisfare le esigeze espresse ed implicie di chi la uilizza.

Dettagli

Tavola 1 - Popolazione italiana residente alle date dei censimenti generali, riportata ai confini attuali - Anni 1861-2001 (migliaia di unità)

Tavola 1 - Popolazione italiana residente alle date dei censimenti generali, riportata ai confini attuali - Anni 1861-2001 (migliaia di unità) 4 Quai eravamo, quai siamo, quai saremo Che cosa si impara el capiolo 4 er cooscere le caraerisiche e l evoluzioe della popolazioe ialiaa araverso u lugo arco di empo uilizziamo il asso di icremeo medio

Dettagli

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE Esercizi di Fodameti di Iformatica 1 EQUAZIONI ALLE RICORRENZE 1.1. Metodo di ufoldig 1.1.1. Richiami di teoria Il metodo detto di ufoldig utilizza lo sviluppo dell equazioe alle ricorreze fio ad u certo

Dettagli

Struttura dei tassi per scadenza

Struttura dei tassi per scadenza Sruura dei assi per scadenza /45-Unià 7. Definizione del modello ramie gli -coupon bonds preseni sul mercao Ipoesi di parenza Sul mercao sono preseni all isane ZCB che scadono fra,2,,n periodi Periodo:

Dettagli

STATISTICA Lezioni ed esercizi

STATISTICA Lezioni ed esercizi Uverstà d Toro QUADERNI DIDATTICI del Dpartmeto d Matematca MARIA GARETTO STATISTICA Lezo ed esercz Corso d Laurea Botecologe A.A. / Quadero # Novembre M. Garetto - Statstca Prefazoe I questo quadero

Dettagli

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DI UN GRUPPO DI OSSERVAZIONI O DI ESPERIMENTI, SI PERVIENE A CERTE CONCLUSIONI, LA CUI VALIDITA PER UN COLLETTIVO Più AMPIO E ESPRESSA

Dettagli

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

PROCESSI CASUALI. Segnali deterministici e casuali

PROCESSI CASUALI. Segnali deterministici e casuali POCESSI CASUALI POCESSI CASUALI Segnal deermnsc e casual Un segnale () s dce DEEMIISICO se è una funzone noa d, coè se, fssao un qualunque sane d empo o, l valore ( o ) assuno dal segnale è noo con esaezza

Dettagli

Sintassi dello studio di funzione

Sintassi dello studio di funzione Sitassi dello studio di fuzioe Lavoriamo a perfezioare quato sapete siora. D ora iazi pretederò che i risultati che otteete li SCRIVIATE i forma corretta dal puto di vista grammaticale. N( x) Data la fuzioe:

Dettagli

Metodi statistici per l'analisi dei dati

Metodi statistici per l'analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due Motivazioi Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ) per cui soo stati codotti gli esperimeti. Metodi tatistici per l Aalisi dei Dati due Esempio

Dettagli

VALORE EFFICACE DEL VOLTAGGIO

VALORE EFFICACE DEL VOLTAGGIO Fisica generale, a.a. /4 TUTOATO 8: ALO EFFC &CCUT N A.C. ALOE EFFCE DEL OLTAGGO 8.. La leura con un mulimero digiale del volaggio ai morsei di un generaore fornisce + in coninua e 5.5 in alernaa. Tra

Dettagli

Verifica d Ipotesi. Se invece che chiederci quale è il valore di una media in una popolazione (stima. o falsa? o falsa?

Verifica d Ipotesi. Se invece che chiederci quale è il valore di una media in una popolazione (stima. o falsa? o falsa? Verifica d Iotesi Se ivece che chiederci quale è il valore ua mea i ua oolazioe (stima utuale Se ivece e itervallo che chiederci cofideza) quale è il avessimo valore u idea ua mea su quello i ua che oolazioe

Dettagli

IL CALCOLO COMBINATORIO

IL CALCOLO COMBINATORIO IL CALCOLO COMBINATORIO Calcolo combiatorio è il termie che deota tradizioalmete la braca della matematica che studia i modi per raggruppare e/o ordiare secodo date regole gli elemeti di u isieme fiito

Dettagli

Soluzione La media aritmetica dei due numeri positivi a e b è data da M

Soluzione La media aritmetica dei due numeri positivi a e b è data da M Matematica per la uova maturità scietifica A. Berardo M. Pedoe 6 Questioario Quesito Se a e b soo umeri positivi assegati quale è la loro media aritmetica? Quale la media geometrica? Quale delle due è

Dettagli

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE OO E AZZATO PECSONE raddrzzar ( refcar) sn crcu mpega per la rasfrmazne d segnal bdreznal n segnal undreznal. Usand, però, dd per raddrzzare segnal, s avrà l svanagg d nn per raddrzzare segnal la cu ampezza

Dettagli

ALCUNI ELEMENTI DI TEORIA DELLA STIMA

ALCUNI ELEMENTI DI TEORIA DELLA STIMA ALCUNI ELEMENTI DI TEORIA DELLA STIMA Quado s vuole valutare u parametro θ ad esempo: meda, varaza, proporzoe, oeffete d regressoe leare, oeffete d orrelazoe leare, e) d ua popolazoe medate u ampoe asuale,

Dettagli

Sistemi Dinamici Lineari. tempo-discreti

Sistemi Dinamici Lineari. tempo-discreti Ssem Dmc Ler u empo-dscre y u u B Δ C y y u 3 y 3 S. Mrsl-Lbell: Ssem ler empo-dscre pg. Defzoe d ssem dmco lere Gl sem d gress, s e usce soo spz veorl Vle l prcpo d sovrpposzoe degl effe L relzoe Igresso/So/Usc

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE OBIETTIVO: Defiire lo strumeto matematico ce cosete di studiare la cresceza e la decresceza di ua fuzioe Si comicia col defiire cosa vuol dire ce ua fuzioe è crescete. Defiizioe:

Dettagli

Lezione 11. Inflazione, produzione e crescita della moneta

Lezione 11. Inflazione, produzione e crescita della moneta Lezione 11 (BAG cap. 10) Inflazione, produzione e crescia della monea Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Universià di Pavia Tre relazioni ra produzione, disoccupazione e inflazione Legge di Okun

Dettagli

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche est o parametrici Il test di Studet per uo o per due campioi, il test F di Fisher per l'aalisi della variaza, la correlazioe, la regressioe, isieme ad altri test di statistica multivariata soo parte dei

Dettagli

CAPITOLO 18 STABILITÀ DEI PENDII

CAPITOLO 18 STABILITÀ DEI PENDII Captolo 8 CAPITOLO 8 8. Frae 8.. Fattor e cause de movmet fraos Per fraa s tede u rapdo spostameto d ua massa d rocca o d terra l cu cetro d gravtà s muove verso l basso e verso l estero. I prcpal fattor

Dettagli

COMPORTAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE

COMPORTAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE COMPORTAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE Durane un erreoo, le oscillazioni del erreno di fondazione provocano nelle sovrasani sruure delle oscillazioni forzae. Quando il erreoo si arresa, i ovieni della sruura

Dettagli

NOTA METODOLOGICA SUL MODELLO PREVISIVO EXCELSIOR PER GLI ANNI 2013-2017

NOTA METODOLOGICA SUL MODELLO PREVISIVO EXCELSIOR PER GLI ANNI 2013-2017 NOTA METODOLOGICA SUL MODELLO PREVISIVO EXCELSIOR PER GLI ANNI 2013-2017 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 1. IL MODELLO ECONOMETRICO PER LA STIMA DEGLI STOCK SETTORIALI... 3 Foni... 3 Meodologia... 3 La formulazione

Dettagli

Analisi dei segnali nel dominio del tempo

Analisi dei segnali nel dominio del tempo Appui di Teoria dei Segali a.a. / Aalisi dei segali el domiio del empo L.Verdoliva I quesa prima pare del corso sudieremo come rappreseare i segali empo coiuo e discreo el domiio del empo e defiiremo le

Dettagli

CONCETTI BASE DI STATISTICA

CONCETTI BASE DI STATISTICA CONCETTI BASE DI STATISTICA DEFINIZIONI Probabilità U umero reale compreso tra 0 e, associato a u eveto casuale. Esso può essere correlato co la frequeza relativa o col grado di credibilità co cui u eveto

Dettagli

TEMPORIZZATORE CON Ic NE 555 ( a cura del prof A. GARRO ) SCHEMA A BLOCCHI : NE555 1 T. reset (4) VCC R6 10K. C5 10uF

TEMPORIZZATORE CON Ic NE 555 ( a cura del prof A. GARRO ) SCHEMA A BLOCCHI : NE555 1 T. reset (4) VCC R6 10K. C5 10uF TEMPOIZZATOE CON Ic NE 555 ( a cura del prof A GAO ) SCHEMA A BLOCCHI : M (8) NE555 00K C7 00uF STAT S 4 K C6 0uF (6) (5) () TH C T A B 0 0 Q S Q rese T DIS (7) OUT () 0 T T09*()*C7 (sec) GND () (4) 6

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI SUCCESSIONI DI FUNZIONI I cocetti di successioe e di serie possoo essere estesi i modo molto aturale al caso delle fuzioi DEFINIZIONE Sia E u sottoisieme di  e, per ogi

Dettagli

Lampade: MASTER SON-T PIA Plus

Lampade: MASTER SON-T PIA Plus 13, Seembre 10 Lampade: Plus Lampade ai vapori di sodio ad ala pressione di ala qualià realizzae con ecnologia PIA (Philips Inegraed Anenna). Vanaggi La ecnologia PIA aumena l'affidabilià e riduce il asso

Dettagli

Laboratorio di Algoritmi e Strutture Dati

Laboratorio di Algoritmi e Strutture Dati Laboraorio di Algorimi e Sruure Dai Aniello Murano hp://people.na.infn.i people.na.infn.i/ ~murano/ 1 Algorimi per il calcolo di percori minimi u un grafo 1 Un emplice problema Pr oblema: Supponiamo che

Dettagli

I numeri complessi. Pagine tratte da Elementi della teoria delle funzioni olomorfe di una variabile complessa

I numeri complessi. Pagine tratte da Elementi della teoria delle funzioni olomorfe di una variabile complessa I umeri complessi Pagie tratte da Elemeti della teoria delle fuzioi olomorfe di ua variabile complessa di G. Vergara Caffarelli, P. Loreti, L. Giacomelli Dipartimeto di Metodi e Modelli Matematici per

Dettagli

Corrente elettrica e circuiti

Corrente elettrica e circuiti Corrente elettrca e crcut Generator d forza elettromotrce Intenstà d corrente Legg d Ohm esstenza e resstvtà esstenze n sere e n parallelo Effetto termco della corrente Legg d Krchhoff Corrente elettrca

Dettagli

Lezione 4. Risposte canoniche dei sistemi del primo e del secondo ordine

Lezione 4. Risposte canoniche dei sistemi del primo e del secondo ordine Lezione 4 Ripoe canoniche dei iemi del primo e del econdo ordine Parameri caraeriici della ripoa allo calino Per ripoe canoniche i inendono le ripoe dei iemi dinamici ai egnali coiddei canonici (impulo,

Dettagli

L OFFERTA DI LAVORO 1

L OFFERTA DI LAVORO 1 L OFFERTA DI LAVORO 1 La famiglia come foritrice di risorse OFFERTA DI LAVORO Notazioe utile: T : dotazioe di tempo (ore totali) : ore dedicate al tempo libero l=t- : ore dedicate al lavoro : cosumo di

Dettagli

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite 4. Metodo seiprobabilistico agli stati liite Tale etodo cosiste el verificare che le gradezze che ifluiscoo i seso positivo sulla, valutate i odo da avere ua piccolissia probabilità di o essere superate,

Dettagli

seguendo un trend di costante crescita, ciò grazie ad un assiduo impegno nella progettazione, nello sviluppo e nella produzione di motori elettrici

seguendo un trend di costante crescita, ciò grazie ad un assiduo impegno nella progettazione, nello sviluppo e nella produzione di motori elettrici OTORI A ORRENTE ONTINUA OTORIDUTTORI W W W.DAGU.IT cerificazioni Dagu s.r.l. è un azienda che si è sviluppaa negli anni con discrea rapidià, seguendo un rend di cosane crescia, ciò grazie ad un assiduo

Dettagli

Lezione n.7. Variabili di stato

Lezione n.7. Variabili di stato Lezione n.7 Variabili di sao 1. Variabili di sao 2. Funzione impulsiva di Dirac 3. Generaori impulsivi per variabili di sao disconinue 3.1 ondizioni iniziali e generaori impulsivi In quesa lezione inrodurremo

Dettagli

Valore di costo procedimen+ sinte+ci

Valore di costo procedimen+ sinte+ci Corso di valutazione es+ma+va del proge5o Clasa a.a. 2012/13 Valore di costo procedimen+ sinte+ci Docente Collaboratore prof. Stefano Stanghellini arch. Pietro Bonifaci Il mercato delle costruzioni LE

Dettagli

TELEGESTIONE E CONTROLLO DI QUALUNQUE TIPO DI CALDAIE E BRUCIATORI PER QUALUNQUE TIPO DI IMPIANTO

TELEGESTIONE E CONTROLLO DI QUALUNQUE TIPO DI CALDAIE E BRUCIATORI PER QUALUNQUE TIPO DI IMPIANTO NUMERO 2 del 23.04.08 COSER COSER IME Applicazioni Apparecchiature Numero 2 del 23-04-08 APPLICAZIONI APPARECCHIAURE E IMPIANI LE VARIE SOLUZIONI SARANNO ELENCAE NEL MODO PIÙ SINEICO POSSIBILE. ROVAA LA

Dettagli

SERIE NUMERICHE. (Cosimo De Mitri) 1. Definizione, esempi e primi risultati... pag. 1. 2. Criteri per serie a termini positivi... pag.

SERIE NUMERICHE. (Cosimo De Mitri) 1. Definizione, esempi e primi risultati... pag. 1. 2. Criteri per serie a termini positivi... pag. SERIE NUMERICHE (Cosimo De Mitri. Defiizioe, esempi e primi risultati... pag.. Criteri per serie a termii positivi... pag. 4 3. Covergeza assoluta e criteri per serie a termii di sego qualsiasi... pag.

Dettagli

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita Automaton Robotcs and System CONTROL Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla Corso d laurea n Ingegnera Meccatronca MODI E STABILITA DEI SISTEMI DINAMICI CA - 04 ModStablta Cesare Fantuzz (cesare.fantuzz@unmore.t)

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

USUFRUTTO. 5) Quali sono le spese a carico dell usufruttuario

USUFRUTTO. 5) Quali sono le spese a carico dell usufruttuario USUFRUTTO 1) Che cos è l sfrtto e come si pò costitire? L sfrtto è il diritto di godimeto ( ovvero di possesso) di bee altri a titolo gratito ; viee chiamato sfrttario chi esercita tale diritto, metre

Dettagli

Capitolo 8 Le funzioni e le successioni

Capitolo 8 Le funzioni e le successioni Capitolo 8 Le fuzioi e le successioi Prof. A. Fasao Fuzioe, domiio e codomiio Defiizioe Si chiama fuzioe o applicazioe dall isieme A all isieme B ua relazioe che fa corrispodere ad ogi elemeto di A u solo

Dettagli

La Valutazione della Ricerca nelle Università Italiane: la SUA-RD e le prospettive future.

La Valutazione della Ricerca nelle Università Italiane: la SUA-RD e le prospettive future. La Valutazione della Ricerca nelle Università Italiane: la SUA-RD e le prospettive future. Massimo Castagnaro Coordinatore AVA - Consiglio Direttivo ANVUR massimo.castagnaro@anvur.org Roma, 11.11.2014

Dettagli

aleatoria; se è nota la sua densità di probabilità ad essa si può associare una valore medio statistico. La grandezza così definita: (III.1.

aleatoria; se è nota la sua densità di probabilità ad essa si può associare una valore medio statistico. La grandezza così definita: (III.1. Caitolo III VALORI MEDI. SAZIONARIEÀ ED ERGODICIÀ III. - Mdi tatitich dl rimo ordi. Sia f( ) ua fuzio cotiua i aoci al gal alatorio (, t ζ ) la uatità dfiita dalla y f[(, t ζ )]. Ea idividua, a ua volta,

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

Esercizi Le leggi dei gas. Lo stato gassoso

Esercizi Le leggi dei gas. Lo stato gassoso Esercizi Le lei dei as Lo stato assoso Ua certa quatità di as cloro, alla pressioe di,5 atm, occupa il volume di 0,58 litri. Calcola il volume occupato dal as se la pressioe viee portata a,0 atm e se la

Dettagli

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI \ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI ART. 1 - OGGETTO DEL REGOL AMENTO EDI L I ZI O E RI CHI AMO AL L E DI SPOSI ZI ONI DI L EGGE E REGOL AMENTI - TITOLO SECONDO - DISCIPLINA DEGLI

Dettagli

Errori di misura. è ragionevole assumere che una buona stima del valore vero sia la media

Errori di misura. è ragionevole assumere che una buona stima del valore vero sia la media Errori di miura Se lo trumento di miura è abbatanza enibile, la miura rietuta della tea grandezza fiica darà riultati diveri fra loro e fluttuanti in modo caratteritico. E l effetto di errori cauali, o

Dettagli

Motori maxon DC e maxon EC Le cose più importanti

Motori maxon DC e maxon EC Le cose più importanti Motori maxo DC e maxo EC Il motore come trasformatore di eergia Il motore elettrico trasforma la poteza elettrica P el (tesioe U e correte I) i poteza meccaica P mech (velocità e coppia M). Le perdite

Dettagli

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore 3.4 Teciche per valutare uo stimatore 3.4. Il liguaggio delle decisioi statistiche, stimatori corretti e stimatori cosisteti La teoria delle decisioi forisce u liguaggio appropriato per discutere sulla

Dettagli

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1,

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1, NUMERI QUANTICI Le autofuzioi soo caratterizzate da tre parametri chiamati NUMERI QUANTICI e soo completamete defiite dai loro valori: : umero quatico pricipale l : umero quatico secodario m : umero quatico

Dettagli

8) Sia Dato un mazzo di 40 carte. Supponiamo che esso sia mescolato in modo

8) Sia Dato un mazzo di 40 carte. Supponiamo che esso sia mescolato in modo ESERCIZI DI CALCOLO DELLE PROBABILITÁ ) Qual e la probabilita che laciado dadi a facce o esca essu? Studiare il comportameto asitotico di tale probabilita per grade. ) I u sacchetto vi soo 0 pallie biache;

Dettagli

Progetto Lauree Scientifiche. La corrente elettrica

Progetto Lauree Scientifiche. La corrente elettrica Progetto Lauree Scentfche La corrente elettrca Conoscenze d base Forza elettromotrce Corrente Elettrca esstenza e resstvtà Legge d Ohm Crcut 2 Una spra d rame n equlbro elettrostatco In un crcuto semplce

Dettagli

Problema 1: Una collisione tra meteoriti

Problema 1: Una collisione tra meteoriti Problema : Una colliione ra meeorii Problemi di imulazione della econda prova di maemaica Eami di ao liceo cienifico 5 febbraio 05 Lo udene deve volgere un olo problema a ua cela Tempo maimo aegnao alla

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLA SOLLECITAZIONE

CARATTERISTICHE DELLA SOLLECITAZIONE RRISIH D SOIZIO bbiamo visto che la trave uò essere definita come un solido generato da una figura iana S (detta seione retta o seione ortogonale) che si muove nello saio mantenendosi semre ortogonale

Dettagli

Supponiamo, ad esempio, di voler risolvere il seguente problema: in quanti modi quattro persone possono sedersi l una accanto all altra?

Supponiamo, ad esempio, di voler risolvere il seguente problema: in quanti modi quattro persone possono sedersi l una accanto all altra? CALCOLO COMBINATORIO 1.1 Necessità del calcolo combiatorio Accade spesso di dover risolvere problemi dall'appareza molto semplice, ma che richiedoo calcoli lughi e oiosi per riuscire a trovare delle coclusioi

Dettagli

Il sistema AVA e la VQR: la Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

Il sistema AVA e la VQR: la Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Il sistema AVA e la VQR: la Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Massimo Castagnaro Coordinatore AVA - Consiglio Direttivo ANVUR massimo.castagnaro@anvur.org Lecce, 19.02.2014 La

Dettagli

Capitolo Ventitrè. Offerta nel breve. Offerta dell industria. Offerta di un industria concorrenziale Offerta impresa 1 Offerta impresa 2 p

Capitolo Ventitrè. Offerta nel breve. Offerta dell industria. Offerta di un industria concorrenziale Offerta impresa 1 Offerta impresa 2 p Caitolo Ventitrè Offerta dell industria Offerta dell industria concorrenziale Come si combinano le decisioni di offerta di molte imrese singole in un industria concorrenziale er costituire l offerta di

Dettagli

STABILITÀ DEI SISTEMI LINEARI

STABILITÀ DEI SISTEMI LINEARI STABILITÀ DEI SISTEMI LINEARI Quando un sistema fisico inizialmente in quiete viene sottoosto ad un ingresso di durata finita o di amiezza limitata, l uscita del sistema dovrebbe stabilizzarsi a un certo

Dettagli

Sistemi LTI descrivibile mediante SDE (Equazioni alle Differenze Standard)

Sistemi LTI descrivibile mediante SDE (Equazioni alle Differenze Standard) Sistemi LTI descrivibile mediate SDE (Equazioi alle Differeze Stadard) Nella classe dei sistemi LTI ua sottoclasse è quella dei sistemi defiiti da Equazioi Stadard alle Differeze Fiite (SDE), dette così

Dettagli

Raduno precampionato. 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat. Il referto di gara. Indicazioni per la corre1a compilazione

Raduno precampionato. 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat. Il referto di gara. Indicazioni per la corre1a compilazione Raduno precampionato 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat Il referto di gara Indicazioni per la corre1a compilazione Il referto di gara Il referto di gara rappresenta il documento che completa l incarico arbitrale:

Dettagli

Indagini sui coregoni del Lago Maggiore: Analisi sui pesci catturati nel 2010

Indagini sui coregoni del Lago Maggiore: Analisi sui pesci catturati nel 2010 Idagii sui coregoi del Lago Maggiore: Aalisi sui pesci catturati el 1 Rapporto commissioato dal Dipartimeto del territorio, Ufficio della caccia e della pesca, Via Stefao Frascii 17 51 Bellizoa Aprile

Dettagli

Punt o di par t enza : ORFDOLWj7RSSDGHO&DSUDUR. Punt o di ar r ivo : $EED]LDGL60LFKHOH. Lunghezza del per cor so : NPFLUFD

Punt o di par t enza : ORFDOLWj7RSSDGHO&DSUDUR. Punt o di ar r ivo : $EED]LDGL60LFKHOH. Lunghezza del per cor so : NPFLUFD 68//(3,67('(,%5,*$17, /,7,1(5$5,2ƒSHUFRUVR L it iner ar io descr it t o è uno dei t ant i possibili che at t r aver sano il 0RQWH 9XOWXUH, e r isult a par t icolar ment e int er essant e per ché consent

Dettagli

NUMERI RAZIONALI E REALI

NUMERI RAZIONALI E REALI NUMERI RAZIONALI E REALI CARLANGELO LIVERANI. Numeri Razionali Tutti sanno che i numeri razionali sono numeri del tio q con N e q N. Purtuttavia molte frazioni ossono corrisondere allo stesso numero, er

Dettagli

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI Dipartimeto di Sieze Eoomihe Uiversità di Veroa VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE Lezioi di Matematia per

Dettagli

LA TEORIA DELLA RELATIVITÀ GENERALE

LA TEORIA DELLA RELATIVITÀ GENERALE Fo h Eglsh so s blow af h Iala o. LA EOIA DELLA ELAIIÀ GENEALE I: Loao bo lobo@ahoo. www.fsa. Maggo 99. Ggo. Agoso. -I. -Ioo. -Caolo : Pss Goa. Pa..: Foalso lgh ah a sf. Pa..: Goa ffal bas. Pa..: Goa ffal

Dettagli

1. Integrazione di funzioni razionali fratte

1. Integrazione di funzioni razionali fratte . Integazone d fnzon azonal fatte P S songa d vole calcolae n ntegale del to: d Q ove P e Q sono olno nell ndetenata d gado assegnato. Sonao ce: P a n n a n n a a Q b b b b oleent s etod d ntegazone I

Dettagli

Il condensatore. Carica del condensatore: tempo caratteristico

Il condensatore. Carica del condensatore: tempo caratteristico Il condensaore IASSUNTO: apacia ondensaori a geomeria piana, cilindrica, sferica La cosane dielerica ε r ondensaore ceramico, a cara, eleroliico Il condensaore come elemeno di circuio: ondensaori in serie

Dettagli

( ) ( ) ( ) ( ) ( ) CAPITOLO VII DERIVATE. (3) D ( x ) = 1 derivata di un monomio con a 0

( ) ( ) ( ) ( ) ( ) CAPITOLO VII DERIVATE. (3) D ( x ) = 1 derivata di un monomio con a 0 CAPITOLO VII DERIVATE. GENERALITÀ Defiizioe.) La derivata è u operatore che ad ua fuzioe f associa u altra fuzioe e che obbedisce alle segueti regole: () D a a a 0 0 0 derivata di u moomio D 6 D 0 D ()

Dettagli

5 LAVORO ED ENERGIA. 5.1 Lavoro di una forza

5 LAVORO ED ENERGIA. 5.1 Lavoro di una forza 5 LAVR ED ENERGIA La valutazione dell equazione del moto di una articella a artire dalla forza agente su di essa risulta articolarmente semlice qualora la forza è costante; in tal caso è ossibile stabilire

Dettagli

4. RISPOSTA SISMICA DI SISTEMI MDOF

4. RISPOSTA SISMICA DI SISTEMI MDOF Corso Igegera Ssca - a.a. 9/ ott. g. Isaa Cleete ott. g. Chara Beo 4. RISPOSA SISICA DI SISEI DO Ottobre 9 v.. - Pag. 4. - Rsposta ssca sste DO 4. attore strttra Secoo le NC8 l fattore strttra q che tee

Dettagli

1 Metodo della massima verosimiglianza

1 Metodo della massima verosimiglianza Metodo della massima verosimigliaza Estraedo u campioe costituito da variabili casuali X i i.i.d. da ua popolazioe X co fuzioe di probabilità/desità f(x, θ), si costruisce la fuzioe di verosimigliaza che

Dettagli

Introduzione alla trigonometria

Introduzione alla trigonometria Introduzione alla trigonometria Angoli e loro misure In questa unità introdurremo e studieremo una classe di funzioni che non hai ancora incontrato, le funzioni goniometriche. Esse sono imortanti sorattutto

Dettagli

Leggere i dati da file

Leggere i dati da file Esempo %soluzon d una equazone d secondo grado dsp('soluzon d a^+b+c') anput('damm l coeffcente a '); bnput('damm l coeffcente b '); cnput('damm l coeffcente c '); deltab^-4*a*c; f delta0 dsp('soluzon

Dettagli

Cristian Secchi Pag. 1

Cristian Secchi Pag. 1 Controlli Digitali Laurea Magistrale in Ingegneria Meccatronica CONTROLLORI PID Tel. 0522 522235 e-mail: secchi.cristian@unimore.it Introduzione regolatore Proorzionale, Integrale, Derivativo PID regolatori

Dettagli

LA COMPATIBILITA tra due misure:

LA COMPATIBILITA tra due misure: LA COMPATIBILITA tra due msure: 0.4 Due msure, supposte affette da error casual, s dcono tra loro compatbl quando la loro dfferenza può essere rcondotta ad una pura fluttuazone statstca attorno al valore

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

DISTRIBUZIONE di PROBABILITA. Si dice variabile aleatoria (o casuale) discreta X una quantità variabile che può assumere i

DISTRIBUZIONE di PROBABILITA. Si dice variabile aleatoria (o casuale) discreta X una quantità variabile che può assumere i DISTRIBUZIONE di PROBABILITA Si dice variabile aleatoria (o casuale) discreta X una quantità variabile che uò assumere i valori: ; ;, n al verificarsi degli eventi incomatibili e comlementari: E ; E ;..;

Dettagli

Conoscere la Borsa e gli strumenti finanziari. Una breve guida al ruolo di Borsa Italiana e alle caratteristiche dei principali strumenti finanziari

Conoscere la Borsa e gli strumenti finanziari. Una breve guida al ruolo di Borsa Italiana e alle caratteristiche dei principali strumenti finanziari Conoscere la Borsa e gli strumenti finanziari Una breve guida al ruolo di Borsa Italiana e alle caratteristiche dei principali strumenti finanziari ALETTI VIEW CERTIFICATE Prima dell'adesione leggere il

Dettagli

Esame di Matematica 2 Mod.A (laurea in Matematica) prova di accertamento del 4 novembre 2005

Esame di Matematica 2 Mod.A (laurea in Matematica) prova di accertamento del 4 novembre 2005 Esame di Matematica 2 ModA (laurea i Matematica prova di accertameto del 4 ovembre 25 ESERCIZIO Si poga a 3 5 + 9 e b 2 4 6 + 6 ( (a Si determii d MCD(a, b e gli iteri m, Z tali che d ma + b co m < b ed

Dettagli

ESERCIZI DI ANALISI I. Prof. Nicola Fusco 1. Determinare l insieme in cui sono definite le seguenti funzioni:

ESERCIZI DI ANALISI I. Prof. Nicola Fusco 1. Determinare l insieme in cui sono definite le seguenti funzioni: N. Fusco ESERCIZI DI ANALISI I Prof. Nicola Fusco Determiare l isieme i cui soo defiite le segueti fuzioi: ) log/ arctg π ) 4 ) log π 6 arcse ) ) tg log π + ) 4) 4 se se se tg 5) se cos tg 6) [ 6 + 8 π

Dettagli

IT\lOSSIDAE}TLEX. úîmúli tendenze. dei mercati spingono verso il rinnovamento delle tradizionali linee di ricottura e

IT\lOSSIDAE}TLEX. úîmúli tendenze. dei mercati spingono verso il rinnovamento delle tradizionali linee di ricottura e ACGAO T\lOSSDAE}TLEX Silupp* sw &'$me d,x raamem&m, l Y r*cm&&wra & deempagg,fim per masr* & ea&dw.i*'*sssidab,$&* *lx A. Dulceí, S. Maríes, D. Moroí L r fr1 Ls úîmúli edeze. dei mercai spigoo erso il

Dettagli

Statistica. Lezione 6

Statistica. Lezione 6 Università degli Studi del Piemonte Orientale Corso di Laurea in Infermieristica Corso integrato in Scienze della Prevenzione e dei Servizi sanitari Statistica Lezione 6 a.a 011-01 Dott.ssa Daniela Ferrante

Dettagli

Liste di specie e misure di diversità

Liste di specie e misure di diversità Lte d pece e mure d dvertà Carattertche delle lte d pece I dat ono par, coè hanno molt valor null (a volte la maggoranza!) La gran parte delle pece preent è rara. I fattor ambental che nfluenzano la dtrbuzone

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

1. MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ. 1 Alcune definizioni preliminari

1. MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ. 1 Alcune definizioni preliminari . MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ Alcue defiizioi prelimiari I sistemi vibrati possoo essere lieari o o lieari: el primo caso vale il pricipio di sovrapposizioe degli effetti el secodo o. I geerale

Dettagli

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni VBA Il Visual Basic for Application Le funz ioni Le procedure Funz ioni µ E pos s ibile (e cons igliato) s comporre un problema i n sotto- problemi e combinar e poi assieme le s oluz i oni per ottenere

Dettagli