Le 7 fasi dell AMD (PAG.6 M.Fraire-Metodi di AMD CISU, Roma 1994)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le 7 fasi dell AMD (PAG.6 M.Fraire-Metodi di AMD CISU, Roma 1994)"

Transcript

1 !(Breve rchamo alle lezo ) " I passato l applcazoe ua tecca statstca multvarata cossteva stetcamete tabella e at potes moello e tecca statstca multvarata output e rsultat Ogg l amplars e camp applcazoe e meto aals e at sa elle sceze socal che atural, la varetà e complesstà elle stuazo specfche rcerca, hao portato a are rlevo sa al puto vsta metoologco che formatco ua sere aspett trascurat passato: le fas prelmar ell AMD, la formalzzazoe el problema, le cofche a pror e a posteror. L AMD rguara aals statstche tpo complesso ossa costtute a pù elaborazo tra loro cocateate, al fe poter esamare sstematcamete, moo utaro e artcolato, tal aspett è utle coserare l AMD come u sstema composto pù fas tutte ugualmete mportat e terpeet e avet cascua aspett statstc e formatc. Molto schematcamete è possble potzzare 7 fas prcpal elle qual s svolge u AMD (Frare, 989) che soo ettaglatamete escrtte el testo qu seguto ctato:. Le 7 fas ell AMD (PAG.6 M.Frare-Meto AMD CISU, Roma 994) Complemet alle lezo teute alla Prof.ssa Mary Frare Facoltà Socologa, Uverstà egl Stu Roma La Sapeza, a.a per l Moulo Specalstco (MS) STATISTICA (SECS-S/0) Laboratoro Aals e at Multvarat elle lezo. Il moulo attco rguara cors (SERS, PROVa, CATRI) ella Laurea Magstrale Socologa e l corso per la Laurea Magstrale Programmazoe e gestoe elle Poltche e e Servz socal (ProPols).

2 ## $ % (Breve rchamo alle lezo ) Esstoo vers tp matrc e at, secoo le stuazo rcerca, cascua avete ua ata struttura complessa qu seguto s cao alcue elle pù rcorret elle verse stuazo rcerca: TABELLA INVENTARIO ( ): cotee at mst coc alfaumerc e umer real; essua struttura rchee ulteror cofche a posteror. Dato statstco: [ a coc ; val. umerc ] MATRICE DI DATI QUALITATIVI ( ): cotee coc alfaumerc; essua struttura rchee ulteror co.a posteror per essere statstcamete trattable. Dato statstco: [ a coc ; ] MATRICE DI INTENSITA o DATI QUANTITATIVI( ): cotee umer real, R, possee struttura algebrca spazo vettorale. Dato statstco: [ a R] + MATRICE DI CONTINGENZA (r s): cotee frequeze assolute ( R ) possee struttura algebrca spazo vettorale. + Dato statstco: [ a R ] MATRICE DEI RANGHI ( ): at soo costtut a ragh (mutabl rettlee), possee struttura ore. Dato statstco: [ a co. alfaumerco] MATRICE DELLE PREFERENZE ( ): cotee ragh (struttura ore) o post espress umer ter atural ℵ(struttura algebrca spazo vettorale). Dato statstco: per ragh [ a co. alfaumerco] o per post [ a ℵ] MATRICE DI DESCRIZIONE LOGICA o BOOLEANA ( ): at soo costtut a 0 o, o possee struttura. Dato statstco: [ a 0;] MATRICE DEI PUNTEGGI ( ):cotee umer ter atural ℵ, ha struttura algebrca spazo vettorale. Dato statstco: [ a ℵ ] MATRICI DI PROSSIMITA ( ):cotee staze espresse ragh (struttura ore) o putegg (struttura algebrca spazo vettorale). MATRICI A TRE (three-way) at quattatv (N K O): cotee at umer real, possee struttura algebrca. Dato statstco: [ R] MATRICI DI DATI TESTUALI: cotee parole o fras o test,essua struttura, rchee ulteror partcolar cofche a posteror per essere statstcamete trattable. Ecc.ecc. &! ( ( ) * +, (Breve rchamo alle lezo ) La matrce testà o e at quatatv o varabl cotee umer real R, e possee struttura algebrca spazo vettorale. Dato statstco: [ a R] Esstoo ache le matrc a PIU VIE (mult-way) at quattatv o matrc a tre e pù ve at qualtatv.

3 Sa P u ato collettvo o popolazoe statstca efta a: N (,,..., N ) u. s. P (,,..., ) v a r cu N è l seme supposto fto elle u.s.e l umero elle varabl S ha la matrce e at quattatv a rghe e coloe seguete:,, N \ N N N N N efto a pror. Og rga ella matrce è u vettore umerco a elemet real: (,,...,,..., ) cate le coorate u puto-utà ello spazo R a meso. L seme tutt vettor rga efsce la NUVOLA DEI PUNTI-UNITA, N, ello spazo elle (,,..., ) utà R a meso. Dualmete og coloa ella matrce è u vettore umerco a elemet real: (,,..., ) L seme tutt vettor coloa (,,...,,..., ) efsce la NUVOLA DEI PUNTI VARIABILI, N, ello spazo elle varabl a meso. R Se su tal vettor s possoo effettuare le operazo tere somma vettorale (+) e prootto estero per uo scalare ( ) s può utlzzare la struttura algebrca ello SPAZIO VETTORIALE sopra l corpo reale; se esso è oltre muto ell operazoe estera el prootto scalare (o tero) cato co <, > e efto come applcazoe R s può operare ello SPAZIO VETTORIALE EUCLIDEO. - %./) Esstoo vers tp strutture algebrche (semgruppo, gruppo, gruppo abelao, aello, corpo, corpo commutatvo, retcolo, retcolo Boole, moulo, spazo vettorale, spazo vettorale eucleo ecc. ). I geerale per struttura algebrca s tee og seme A otato ua o pù legg composzoe (tera, estera). Per le efzo e propretà elle strutture ve: Strutture algebrche corpo (M.Frare, op.ct.,pg.) Strutture algebrche gruppo e corpo commutatvo (pg.3) Spazo vettorale (leare)(pg.3) Spazo vettorale eucleo(pg.4) Le matrc avet struttura algebrca spazo vettorale eucleo soo quella alle qual s applcao la maggor parte e meto AMD (ACP, ACC, ACS, ACM, MDS, 3-way Stats ecc.)

4 Uo egl scop ella 3^ e 4^ fase ell AMD rguarat le cofche a posteror elle matrc e at zal è quello trasformare la matrce e at zal affchè abba tale struttura. E a osservare oltre che raramete ell AMD s applcao vers meto multvarat alla matrce e at zal fatt ell AMD: matrce e at zal tabella e at e quest ultma ovrebbe avere le seguet caratterstche per essere effcacemete aalzzata tramte ua o pù tecche AMD: pertete rspetto all oggetto rcerca omogeea e at esaustva ella escrzoe completa ell seme (varabl) e ell seme N (utà statstche) rspetto al feomeo coserato /)! ( * +, Per ua matrce at quattatv la STRUTTURA ALGEBRICA(*) o SPAZIO RIFERIMENTO è lo SPAZIO VETTORIALE (o LINEARE) e VETTORIALE EUCLIDEO. Legge composzoe tera + (azoe o somma vettorale: applcazoe ) co le propretà assomatche:, y, z a) + y y+ b)( + y) + z + ( y+ z) c) esste ( u 0): + u u+ ( u eutro ) ) opposto : : + ( ) 0 Legge composzoe tera (moltplcazoe per uo scalare o prootto estero: EUCLIDEO: R co le seguet propretà assomatche: a ) ( λ ) λ se per l seme b ) λ γ ( λ γ ) e vettor ore c ) 0 0 ove le soo ) λ ( + y ) λ + λ y umer real R e ) ( λ + γ ) λ + γ Soo efte: Prootto scalare o tero R<, > co le seguet propretà assomatche: a) <, y >< Y, > b) < + y, z >< z > + < yz > c) < λ, y > λ <, y >, (*) Per struttura algebrca s tee og seme otato ua o pù legg composzoe tera o estera. Ua operazoe o legge composzoe tera assoca a og coppa elemet (;y) u elemeto z apparteete acora a ossa y z. Ua operazoe o legge composzoe estera coette gl elemet ell seme co gl elemet u altro seme Ω operator moo tale che per og coppa (; ) esste u uco elemeto z apparteete acora a ossa z.

5 # #.0$ 0 0$ La 5^ fase ell AMD (cfr par..) rguara la scelta ua msura (metrca) : RASSOMIGLIANZA-DISSOMIGLIANZA tra utà statstche: Matrc elle staze o elle smlartà. Esstoo molt tp msure a secoa el tpo tabella e at a aalzzare (staze Mows, Mahalaobs, Hammg; c staza; c verstà;c smlartà) Nella Cluster Aalyss (CA) è a esempo rlevate a esempo la scelta ella msura rass./ss. tra u.s.. RELAZIONE TRA CARATTERI: Matrc evaze e coevaze; varaze e covaraze;correlazoe, correlazoe parzale ecc.) Nell Aals Compoet Prcpal (ACP) è a esempo rlevate la scelta ua msura relazoe tra varabl. ## / %3 / %! 4 Nel prospetto che segue s rportao prcpal tp tabelle e at (4^fase ell AMD) e le verse msure rass./ssom. fra u.s. (5^fase ell AMD: la scelta ella metrca) 3 : Tabella e at (4^ fase ell AMD) Tabella testà o at quattatv (varabl) Tabelle cotgeza Tabelle escrzoe logca (booleae) Msura rass./ssom. (5^fase ell AMD) Dstaze: Mows (semplc e poer.) Mahalaobs Ic verstà: Lace e Wllams ecc. Dstaze: Mows (semplc e poer.) Ic staza: staze el χ² Dstaze: Mows (semplc e poer.) Hammg Ic staza: staze el χ² Ic smlartà: Soal e Mcheer Russel e Rao Jaccar ecc. 3 v. M.Frare, Meto AMD, op.ct. pag. 94 per le propretà egl c e pag. 95 per le tabelle e at.

6 Tabelle e ragh Dstaze: Mows (semplc e poer.) Rzz Ic verstà: ρ Sperma (*) τ Keall (*) (*)corrett affchè varo tra 0 e azché tra e + Le matrc mesoe ette ache matrc elle msure rassomglaza/ssomglaza tra tutte le possbl coppe elle N u.s. cotegoo le staze o le smlartà calcolate per tutte le coppe u.s. rspetto a caratter cotemporaemete coserat. Ifatt ata la matrce at quattatv seguete:, N \ N N N N N se s vogloo avere elle msure rassomglaza o ssomglaza tra tutte le possbl coppe ( ) utà statstche rspetto a caratter cotemporaeamete coserat (vettor-rga) occorre sceglere ua msura che forsca la staza (verstà) o la vcaza (somglaza) tra ue rghe. Esstoo molte msure a secoa elle proretà posseute e el lvello msurazoe e caratter co qual cascua esse è compatble. La scelta tra le verse msure è legata alla struttura S posseuta alla tabella e at coserata e le msure co essa compatbl. Ua prma grae stzoe tra le verse msure rassomglaza/ssomglaza tra u.s. è comuque quella tra DISTANZE (vers c) per le varabl e SIMILARITA (vers c) per le mutabl. I geerale se coseramo tutte le possbl coppe elle N u.s. s ha la matrce elle staze cata co D, che cotee tutte le staze per tutte le coppe u.s. seguete: ( ) 0 ( ) ( 3)... ( ) ( ) ( ) 0 ( 3)... ( ) D, ( 3) ( 3 3) 0... ( 3 ) ( ) ( ) ( ) 0 Essa forsce ua msura ella rassomglaza-ssomglaza tutte le N u.s., prese a ue a ue, rspetto a tutt caratter cotemporaeamete coserat. La matrce è ua matrce:

7 QUADRATA mesoe ( ) ( ) SIMMETRICA POSITIVA ( perché per le propretà stesse ua staza qualuque essa sa ) 0, è sempre postva o ulla NULLA solo se ( ) 0 (s ot la agoale prcpale ag[0,0,,0]) ( ) Avete elle staze utl. #& %,5, Tra le pù mpegate staze avet l maggor umero propretà (cfr.tabella 3 pag.94 M.Frare, op.ct.) c soo le staze Mows la cu formula è ata a: t t t ( t t ero) a secoa el valore assuto al parametro t s hao le staze: t Dstaza ella cttà a blocch o Mahatta t Dstaza euclea ( ) t t t Dstaza Lagrage 0 Data la matrce at quattatv { } m a r,,..., N 3 3, La staza ella cttà a blocch o Mahatta per la coppa u.s. (,) è ata a: es.: (;) ( ) 3(3 ) smlmete vao calcolate per tutte le coppe utl: 3 ossa (,); (,3); (,3). La staza Lagrage per la coppa u.s. (,) è ata a: es.: (;) ma{ 3 ; 3 5} smlmete vao calcolate per tutte le coppe utl: (,); (,3); (,3).

8 Le staze euclee per tutte le coppe utl : ( ) (;) ( 3) (3 5) 4,4 + + (;3) ( 7) (3 4) 5 5, (;3); (3 7) (5 4) 6 4, Che costtuscoo la matrce elle staze D 3,3 seguete. D 3,3 3 0, 4 5, 0 9, 4 0 4, 3 5, 0 9 4, 0 Dalla matrce elle staze è possble veere qual u.s. soo pù vce sml rspetto al loro tero proflo-rga ossa avet valor bass elle staze e qual vece pù ssml lotae rspetto al loro tero proflo-rga ossa avet valor alt elle staze. #- %χ64 - Le msure rassomglaza/ssomglaza tra le utà statstche pù aatte el caso ua tabella cotgeza soo le staze (avet le propretà egl c staza, cfr ota 3) el χ6 per le rghe e per le coloe ua tabella cotgeza N r, s I partcolare la staza el χ6 per le rghe è ata a: Esempo ata la tabella cotgeza N,3 seguete: La staza el χ6 per le rghe, χ N,3 χ s (, ) χ (,... ) s calcola come segue: Se \ Età Gova Ault Aza tot M F tot ( M, F ) Smlmete la staza el χ6 per le coloe, χ (, ) è ata a: 4 (v. ache pag M.Frare, Meto AMD,op.ct.)

9 Sempre co rfermeto alla tabella cotgeza suetta la staza el χ6 per le coloe (Gova, Ault) s calcola a esempo come segue: χ ( Gov, Aul) Smlmete s calcola la staza el χ6 per le coloe (Gova, Aza) e (Ault, Aza). Le staze el Ch quarato soo aatte alle tabelle cotgeza perché esse equvalgoo a poerare le rghe (o le coloe) ella tabella elle frequeze relatve (rspettvamete per rga o per coloa) per l verso ell mportaza che cascua moaltà ha el collettvo coserato cò cosete elmare l flueza moaltà che sstematcamete avrebbero frequeze maggor elle altre. #( %( 3 / Coserao partcolare proott scalar <, > è possble trouceo ua matrce (reale, smmetrca, efta postva) etta METRICA ello SPAZIO ore (o ore ) esprmere meate operazo algebrche sa R che R og prootto scalare <, >. Faceo rfermeto alla matrce, e at quattatv efta e cao co: R ue vettor-coloa e co R ue vettor-rga s possoo esprmere meate tal proott scalar seguet c statstc rlevat. a) Prootto scalare tra ue vettor: R R, N < > N N < >, K < > K K < > I cu è l vettore trasposto el vettore cate la varable -esma, è l vettore cate la varable, N è ua matrce quarata, smmetrca ore efta postva e rappreseta la metrca ello spazo vettorale eucleo elle varabl Dualmete è l vettore trasposto el vettore cate l utà statstca -esma, è l vettore cate utà statstca -esma, K è ua matrce quarata, smmetrca ore efta postva e rappreseta la metrca ello spazo vettorale eucleo elle utà statstche. Coserao ue vettor-rga a elemet la staza tra ue vettor-rga (,, R ua matrce at quattv ) s può esprmere : (, ) (, ) K (, ), cu K può assumere vers valor efeo tal moo l tpo staza o metrca. 5 v.pag M.Frare, Meto AMD, op.ct.

10 χ (, ) s... A esempo, coserao per semplctà ua Matrce, se la matrce K è la matrce utà I 0 s ha la staza euclea: K 0 (, ) (, )( I, ) ( ) Nell espressoe suetta coserao l prootto scalare tra matrc <, > s avrebbe: I < > K < > (,..,,.., ), I K, I,, Coserao sempre per semplctà ua Matrce, Per cos θ K s ha la geerca staza tra ue put (vettor rga e ) e partcolare cos θ per K, s ha la staza geeralzzata o Mahalaobs seguete: c o s θ (, ) ( ) ( ) c o s θ Osservao che l agolo tra ue vettor è efto al suo coseo coserare ua metrca KI o K I sgfca coserare per KI u agolo θ 90 e qu l cos θ 0 qu ue vettor soo peet, ortogoal; metre se s cosera K I qu u agolo θ 90 e qu cos θ 0 ue vettor soo correlat. N \ A B

11 & %,, Nell AMD la scelta ella metrca tra caratter rguara la scelta ua msura o ce terpeeza o coessoe o correlazoe tra caratter (mutabl o varabl) coserat, faceo sempre rfermeto a ua matrce e at,. Coserao tutte le possbl coppe caratter per cascua elle qual soo calcolat gl c s hao le corrspoet matrc mesoe,, Nel caso partcolare ua matrce at quattatv cu caratter soo elle varabl tra le pù mpegate msure relazoe s hao le varaze e covaraze e gl c correlazoe leare Bravas-Perso Faceo rfermeto a ua matrce varabl, e coserao come msura relazoe tra caratter (varabl) la covaraza la corrspoete matrce,, è la matrce varaze e covaraze, seguete:, tr( ), La matrce, ha le seguet caratterstche: rago 6 ella matrce: lo stesso rago ella matrce e at ossa coserao che le coloe (varabl) sao learmete peet e che < ; quarata smmetrca : co ( ) elemet utl. Nota se le varabl soo espresse scart staarzzat Z(µ0; ) la matrce varaze e covaraze, coce co la matrce correlazoe R, Ifatt: N ( z 0)( z 0) z z y y Z, ZY Z, Z r Y Z Z Y zzy Z Z N N Y r N Molto mpegata e mportate ell AMD è l erza totale o varaza totale ella matrce e at o uvola e put ossa l formazoe totale espressa alla matrce e at coserata., tr( ) 6 Rago ua matrce è l ore massmo e suo mor o ull.

12 Statstcamete l erza totale o varaza totale è ata alla tracca ella matrce varaze e covaraze suetta ossa: è u ce varabltà leare (perché abba seso però le varabl evoo essere omogeee ossa espresse ella stessa utà msura): la tracca ella matrce varaze e covaraze cosete fatt verfcare la scheastctà ella uvola e put 7. La SCHEDASTICITA ha a che veere co la larghezza ella baa ella uvola e put: se è uforme v è omoscheastctà (... ) se o è uforme (... ) v è eteroscheastctà. Suppoeo per semplctà avere solo ue varabl, qu ua matrce e at, s potrebbero avere le stuazo rcerca seguet cu vegoo cat oltre alla larghezza ella baa ache possbl valor el coeffcete correlazoe leare, r y, Bravas-Pearso: Come s può veere la scheastctà a cazo sa sulla forma che sulla cossteza ella relazoe. Se le varaze elle varabl soo ugual o all crca ugual tra loro v è applcabltà el moello leare a at metre se le varaze elle varabl soo molto verse tra loro l moello leare è meo aatto a at ma potrebbero vece essere aatt altr moell matematc (a es. ella fgura sopra rportata l secoo caso cu r y 0 ca che o v è relazoe leare tra le varabl ma che v è vece ua relazoe tpo parabolco pur rsultato ulla la correlazoe tra le varabl ma solo quella leare. Faceo sempre rfermeto a ua matrce varabl, e coserao come msura relazoe tra caratter (varabl) la correlazoe leare Bravas-Pearso la corrspoete matrce,,è la matrce correlazoe R, seguete: R, r 7 v.pagg M.Frare, Meto AMD,op,ct. r... r r r... r...

13 Caratterstche prcpal ella matrce R, soo le seguet: rago ella matrce: lo stesso rago ella matrce e at ossa coserao che le coloe (varabl) sao learmete peet e che <, ; Quarata Smmetrca : r r co ( ) elemet utl Se le varabl soo espresse scart staarzzat Z (mea art.0; s.q.m.) l erza totale o varaza totale è ata a: tr( R ) Se c è peeza leare tra ue o pù varabl r e l etermate R, è et R, 0 Se le varabl soo learmete peet r 0 e l etermate R, è è et R I L erza totale o varaza totale ca la spersoe totale ella uvola e put-utà toro al loro barcetro o cetro gravtà g efto al vettore elle mee elle varabl ossa g Se s cosera lo spazo elle utà statstche ossa vettor-rga varaza totale è efta come staza al barcetro ossa a:, ( ) l erza totale o è uguale alla somma elle varaze elle varabl coserate o alla mea artmetca poerata co pes p 0 e quarat elle staze euclee tra put e l loro barcetro. Se s cosera vece lo spazo elle varabl ossa vettor-coloa e la matrce R varaze e covaraze, : [,,..., 3 ] tr R, N ( ) ( ) I g p R, L erza totale o varaza totale se s cosera la metrca KI ag[,,,] è: N ( ) ( ) ( ) ( ) I g tr K tr K I tr Se s cosera vece la metrca 8 v.pagg M.Frare, Meto AMD, op,ct.) K ag,,...,

14 l erza totale o varaza totale è ata a: IN( g) tr( K ) tr( D ) tr( R ) cu R, è la matrce correlazoe:! θ "" #$ Dat ue vettor-coloa a elemet ua matrce at quattv se, R, coseramo ue corrspoet vettor espress scart alla mea s possamo, s R esprmere l coeffcete correlazoe leare Bravas-Pearso el seguete moo: r S S ( ) ( ) ( s 0 ) ( s 0 ) s s ( )( ) ( s 0 )( s 0 ) s s s D s ( s D s ) ( s D s ) p / / p p c o s θ r S S I cu D p è ata alla matrce agoale: se θ 90 cos θ 0 se θ 90 cos θ S D p a g [,,..., ] θ r S 0 S 0 0 S 0 S r S S 0 θ 90 S

Elementi di Statistica descrittiva Parte III

Elementi di Statistica descrittiva Parte III Elemet d Statstca descrttva Parte III Paaa Idce d asmmetra (/) Idce d forma che esprme l grado d asmmetra (skewess) d ua dstrbuzoe. Sao u, u,,u osservazo umerche. Chamamo dce d asmmetra l espressoe: c

Dettagli

Modello dinamico nello spazio dei giunti: relazione tra le coppie di attuazione ai giunti ed il moto della struttura

Modello dinamico nello spazio dei giunti: relazione tra le coppie di attuazione ai giunti ed il moto della struttura Damca Modello damco ello spazo de gut: relazoe tra le coppe d attuazoe a gut ed l moto della struttura smulazoe del moto aals e progettazoe delle traettore progettazoe del sstema d cotrollo progetto de

Dettagli

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici Stm e putual Probabltà e Statstca I - a.a. 04/05 - Stmator Vocabolaro Popolazoe: u seme d oggett sul quale s desdera avere Iformazo. Parametro: ua caratterstca umerca della popolazoe. E u Numero fssato,

Dettagli

frazione 1 n dell ammontare complessivo del carattere A x

frazione 1 n dell ammontare complessivo del carattere A x La Cocetrazoe Il cocetto d cocetrazoe rguarda l modo cu l ammotare totale d u carattere quattatvo trasferble s rpartsce tra utà statstche. Tato pù tale ammotare è addesato u sottoseme d utà, tato pù s

Dettagli

Caso studio 10. Dipendenza in media. Esempio

Caso studio 10. Dipendenza in media. Esempio 09/03/06 Caso studo 0 S cosder la seguete dstrbuzoe degl occupat Itala secodo l umero d ore settmaal effettvamete lavorate e l settore d attvtà (cfr. Itala cfre, Ao 008, pag. 7 ): Ore lavorate Settore

Dettagli

Lezione 4. La Variabilità. Lezione 4 1

Lezione 4. La Variabilità. Lezione 4 1 Lezoe 4 La Varabltà Lezoe 4 1 Defzoe U valore medo, comuque calcolato, o è suffcete a rappresetare l seme delle osservazo effettuate (o l seme de valor assut dalla varable statstca); è ecessaro qud affacare

Dettagli

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO.

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO. elazoe d laboratoro d Fsca corso M-Z Laboratoro d Fsca del Dpartmeto d Fsca e Astrooma dell Uverstà degl Stud d Cataa. Scala Stefaa. AGOMENTO: MSUA DELLA ESSTENZA ELETTCA CON L METODO OLT-AMPEOMETCO. NTODUZONE:

Dettagli

Gli indici sintetici Forma. Gli indici sintetici. Gli indici sintetici. Qualche considerazione. Qualche considerazione. Tendenza centrale Forma

Gli indici sintetici Forma. Gli indici sintetici. Gli indici sintetici. Qualche considerazione. Qualche considerazione. Tendenza centrale Forma Uverstà d Macerata Facoltà d Sceze Poltche - Ao accademco 01-013013 Gl dc d varabltà Crsta Davo Gl dc stetc Qualche cosderazoe Tedeza cetrale Varabltà La scelta dell dce d tedeza cetrale/poszoe dpede dal

Dettagli

Design of experiments (DOE) e Analisi statistica

Design of experiments (DOE) e Analisi statistica Desg of epermets (DOE) e Aals statstca L utlzzo fodametale della metodologa Desg of Epermets è approfodre la coosceza del sstema esame Determare le varabl pù sgfcatve; Determare l campo d varazoe delle

Dettagli

Gli indici sintetici Forma. Un caso studio. Gli indici sintetici. Qualche considerazione. Qualche considerazione. Tendenza centrale Forma

Gli indici sintetici Forma. Un caso studio. Gli indici sintetici. Qualche considerazione. Qualche considerazione. Tendenza centrale Forma Uverstà d Macerata Dpartmeto d Sceze Poltche, della Comucazoe e delle Relaz. Iterazoal Gl dc d varabltà Crsta Davo Gl dc stetc Qualche cosderazoe Tedeza cetrale Varabltà La scelta dell dce d tedeza cetrale/poszoe

Dettagli

b) Relativamente alla variabile PREZZO, fornire una misura della variabilità della distribuzione attraverso

b) Relativamente alla variabile PREZZO, fornire una misura della variabilità della distribuzione attraverso ESERCIZIO Co rfermeto a dvers modell d auto del medesmo segmeto d mercato e cldrata s soo rlevat dat sul prezzo d lsto mglaa d euro (X), la veloctà massma dcharata km/h (Y) ed l peso kg (Z). I dat soo

Dettagli

STATISTICA DESCRITTIVA

STATISTICA DESCRITTIVA COSIDERAZIOI PRELIMIARI SULLA STATISTICA La Statstca trae suo rsultat dall osservazoe de feome che c crcodao. Gl stess feome per essere oggetto d statstca devoo essere adeguatamete umeros modo tale che

Dettagli

Caso studio 2. Le medie. Esercizio. La media aritmetica. Esempio

Caso studio 2. Le medie. Esercizio. La media aritmetica. Esempio 8/02/20 Caso studo 2 U vesttore sta valutado redmet d due ttol del settore Petrolo e Gas aturale. Sulla base de redmet goraler della settmaa passata vuole cercare d prevedere l redmeto per la prossma settmaa

Dettagli

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno Idc d Poszoe Gl dc s poszoe soo msure stetche ( valor caratterstc ) che descrvoo la tedeza cetrale d u feomeo La tedeza cetrale è, prma approssmazoe, la modaltà della varable verso la quale cas tedoo a

Dettagli

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti Gorgo Lambert Pag. Dmostrazoe della Formula per la determazoe del umero d dvsor-test d prmaltà, d Gorgo Lambert Eugeo Amtrao aveva proposto l'dea d ua formula per calcolare l umero d dvsor d u umero, da

Dettagli

La classe che mostra la distribuzione più elevata è quella 60-90, che corrisponde a un uso elevato dell automobile. f i fr (= f i/n) fr% (=fr*100)

La classe che mostra la distribuzione più elevata è quella 60-90, che corrisponde a un uso elevato dell automobile. f i fr (= f i/n) fr% (=fr*100) ESERCIZIO Il Moblty Maager d u azeda ha rlevato l umero d chlometr percors settmaalmete da 60 mpegat. I dat soo rportat ello schema successvo. 67 4 93 58 66 87 5 53 86 8 7 47 56 70 54 86 48 43 60 58 5

Dettagli

Analisi di dati vettoriali. Direzioni e orientazioni

Analisi di dati vettoriali. Direzioni e orientazioni Aals d dat vettoral Drezo e oretazo I tal caso, dat soo msurat term d agol e spesso soo rfert al ord geografco (statstca crcolare) Soo rappresetat su ua crcofereza Dat d drezoe: flusso ua specfca drezoe,

Dettagli

Attualizzazione. Attualizzazione

Attualizzazione. Attualizzazione Attualzzazoe Il problema erso alla captalzzazoe prede l ome d attualzzazoe Abbamo ua operazoe fazara elemetare e dato l motate M dobbamo determare l corrspodete captale zale C L'attualzzazoe è la operazoe

Dettagli

DI IDROLOGIA TECNICA PARTE II

DI IDROLOGIA TECNICA PARTE II FACOLTA DI INGEGNERIA Laurea Specalstca Igegera Cvle NO Guseppe T Aroca CORSO DI IDROLOGIA TECNICA PARTE II Aals e prevsoe statstca delle varabl drologche Lezoe X: Scelta d u modello probablstco Aals e

Dettagli

Corso di laurea in Scienze Motorie Corso di Statistica Docente: Dott.ssa Immacolata Scancarello Lezione 9: Covarianza e correlazione

Corso di laurea in Scienze Motorie Corso di Statistica Docente: Dott.ssa Immacolata Scancarello Lezione 9: Covarianza e correlazione Corso d laurea Sceze Motore Corso d Statstca Docete: Dott.ssa Immacolata Scacarello Lezoe 9: Covaraza e correlazoe Altr tp d dpedeza L dce Ch-quadro presetato ella lezoe precedete stablsce l grado d dpedeza

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca CdS ECOAMM Corso di Metodi Statistici per l Amministrazione delle Imprese CARTE DI CONTROLLO PER ATTRIBUTI

Università degli Studi di Milano Bicocca CdS ECOAMM Corso di Metodi Statistici per l Amministrazione delle Imprese CARTE DI CONTROLLO PER ATTRIBUTI Uverstà degl Stud d Mlao Bcocca CdS ECOAMM Corso d Metod Statstc per l Ammstrazoe delle Imprese CARTE DI CONTROLLO PER ATTRIBUTI 1. Carta d cotrollo per frazoe d o coform (carta U resposable d produzoe,

Dettagli

Due distribuzioni, stessa media ma in quale delle due la media rappresenta, sintetizza meglio la situazione?

Due distribuzioni, stessa media ma in quale delle due la media rappresenta, sintetizza meglio la situazione? Prma dstrb. Secoda dstrb. Totale Meda 0 5 8 35 85 63 63/5 =3,6 5 5 38 40 45 63 63/5 =3,6 Due dstrbuzo, stessa meda ma quale delle due la meda rappreseta, stetzza meglo la stuazoe? Le mede stetzzao la dstrbuzoe,

Dettagli

ESERCIZI SU DISTRIBUZIONI CAMPIONARIE

ESERCIZI SU DISTRIBUZIONI CAMPIONARIE Corso d Ifereza Statstca Eserctazo A.A. 009/0 ESERCIZI SU DISTRIBUZIONI CAMPIONARIE Eserczo I cosumator d marmellata ua data popolazoe soo l 40%. Determare la probabltà che, per u campoe beroullao d =

Dettagli

Università di Cassino. Esercitazioni di Statistica 1 del 26 Febbraio Dott. Mirko Bevilacqua

Università di Cassino. Esercitazioni di Statistica 1 del 26 Febbraio Dott. Mirko Bevilacqua Uverstà d Casso Eserctazo d Statstca del 26 Febbrao 200 Dott. Mrko Bevlacqua ESERCIZIO Cosderado le class d altezza 60 6; 6 70; 70 78; 78 86 per u collettvo d 20 persoe, s può affermare che l ALTEZZA dpede

Dettagli

Organizzazione del corso. Elementi di Informatica. Orario lezioni ed esami. Crediti. Dispense e lucidi. Ricevimento studenti

Organizzazione del corso. Elementi di Informatica. Orario lezioni ed esami. Crediti. Dispense e lucidi. Ricevimento studenti Orgazzazoe del corso Elemet d Iformatca Prof. Alberto Brogg Dp. d Igegera dell Iformazoe Uverstà d Parma Teora: archtettura del calcolatore, elemet d formatca, algortm, lguagg, sstem operatv Laboratoro:

Dettagli

Variabilità = Informazione

Variabilità = Informazione Varabltà e formazoe Lo studo d u feomeo ha seso solo se esso s preseta co modaltà/testà varabl da u soggetto all altro. Ad esempo, se dobbamo studare l reddto ua certa regoe è ecessaro osservare utà statstche

Dettagli

MEDIA DI Y (ALTEZZA):

MEDIA DI Y (ALTEZZA): Uverstà d Casso Eserctazo d Statstca del 4 Marzo 0 Dott. Mrko Bevlacqua ESERCIZIO Su u collettvo d dvdu soo stat rlevat caratter X Peso( kg) e Altezza ( cm) otteamo la seguete dstrbuzoe d frequeza coguta:

Dettagli

Matrice: tabella di m righe ed n colonne. A T matrice trasposta di A=(a ij ) di elementi a ijt =a ji. Serena Morigi Università di Bologna 1

Matrice: tabella di m righe ed n colonne. A T matrice trasposta di A=(a ij ) di elementi a ijt =a ji. Serena Morigi Università di Bologna 1 Matrc Matrce: tabella d m rghe ed coloe T matrce trasposta d (a j ) d elemet a jt a j Serea Morg Uverstà d Bologa Matrc Matrce quadrata m sottomatrc Matrce rettagolare m Serea Morg Uverstà d Bologa Matrc

Dettagli

Il modello di regressione lineare semplice (1) Studio della dipendenza riepilogo

Il modello di regressione lineare semplice (1) Studio della dipendenza riepilogo Studo della dpedeza replogo Abbamo vsto due msure d assocazoe tra caratter: ) msure d assocazoe basate sull dpedeza dstrbuzoe ( χ, V d Cramer) possoo essere applcate a coppe d caratter qualuque (ache etrambe

Dettagli

SIMULAZIONE DI ESAME ESERCIZI. Cattedra di Statistica Medica-Università degli Studi di Bari-Prof.ssa G. Serio 1

SIMULAZIONE DI ESAME ESERCIZI. Cattedra di Statistica Medica-Università degli Studi di Bari-Prof.ssa G. Serio 1 SIMULAZIONE DI ESAME ESERCIZI Cattedra d Statstca MedcaUverstà degl Stud d BarProf.ssa G. Sero ESERCIZIO. Alcu autor hao studato se la depressoe possa essere assocata a dc serologc d process autommutar

Dettagli

LEZIONI DI STATISTICA MEDICA

LEZIONI DI STATISTICA MEDICA LEZIONI DI STATISTICA MEDICA A.A. 00/0 - Idc d dspersoe Sezoe d Epdemologa & Statstca Medca Uverstà degl Stud d Veroa La dspersoe o varabltà è la secoda mportate caratterstca d ua dstrbuzoe d dat. Essa

Dettagli

LE MEDIE. Quadratica. Italo Nofroni. Statistica medica. Medie. Le medie vengono classificate in due gruppi

LE MEDIE. Quadratica. Italo Nofroni. Statistica medica. Medie. Le medie vengono classificate in due gruppi Le mede Italo Nofro LE MEDIE Statstca medca Le mede (o valor med) soo dc d tedeza cetrale e costtuscoo u modo semplce ed mmedato per stetzzare u solo valore dat eterogee raccolt el collettvo oggetto d

Dettagli

Regressione e Correlazione

Regressione e Correlazione Regressoe e Correlazoe Probabltà e Statstca - Aals della Regressoe - a.a. 4/5 L aals della regressoe è ua tecca statstca per modellare e vestgare le relazo tra due (o pù) varabl. Nella tavola è rportata

Dettagli

In questo capitolo vedremo solamente un caso di rendita, che useremo poi per generalizzare le rendite e dedurre tutti gli altri casi.

In questo capitolo vedremo solamente un caso di rendita, che useremo poi per generalizzare le rendite e dedurre tutti gli altri casi. 7. Redte I questo captolo edremo solamete u caso d redta, che useremo po per geeralzzare le redte e dedurre tutt gl altr cas. S defsce redta ua successoe d captal (rate) tutte da pagare, o tutte da rscuotere,

Dettagli

Elementi di Matematica Finanziaria. Rendite e ammortamenti. Università Parthenope 1

Elementi di Matematica Finanziaria. Rendite e ammortamenti. Università Parthenope 1 Elemet d Matematca Fazara Redte e ammortamet Uverstà Partheope 1 S chama redta ua successoe d captal da rscuotere (o da pagare) a scadeze determate S chamao rate della redta sgol captal da rscuotere (o

Dettagli

2014-2015 Corso TFA - A048 Matematica applicata. Didattica della matematica applicata all economia e alla finanza

2014-2015 Corso TFA - A048 Matematica applicata. Didattica della matematica applicata all economia e alla finanza Uverstà degl Stud d Ferrara 2014-2015 Corso TFA - A048 Matematca applcata Ddattca della matematca applcata all ecooma e alla faza 11 marzo 2015 Apput d ddattca della Matematca fazara Redte, ammortamet

Dettagli

dei quali si conoscono solo la media x e la deviazione standard σ e dato un valore reale positivo K, possiamo affermare che:

dei quali si conoscono solo la media x e la deviazione standard σ e dato un valore reale positivo K, possiamo affermare che: Eserctazoe VI: Il teorema d Chebyshev Eserczo La statura meda d u gruppo d dvdu è par a 73,78cm e la devazoe stadard a 3,6. Qual è la frequeza relatva delle persoe che hao ua statura superore o ferore

Dettagli

Indici di asimmetria. Elementi di Statistica descrittiva Parte IV. Simmetria di una distribuzione di frequenze. Primo indice di asimmetria (1/3)

Indici di asimmetria. Elementi di Statistica descrittiva Parte IV. Simmetria di una distribuzione di frequenze. Primo indice di asimmetria (1/3) Smmetra d ua dstrbuzoe d frequeze Ua dstrbuzoe s dce asmmetrca se o è possble dvduare (aalzzado u stogramma) u asse vertcale che tagl la dstrbuzoe due part specularmete ugual Idc d asmmetra Rferedoc a

Dettagli

ERRATA CORRIGE. L intero contenuto del paragrafo 9.2.3 a pagina 47-48 del Capitolato tecnico Determinazione del Canone è sostituito come segue:

ERRATA CORRIGE. L intero contenuto del paragrafo 9.2.3 a pagina 47-48 del Capitolato tecnico Determinazione del Canone è sostituito come segue: Procedura aperta per l affdameto de servz tegrat, gestoal, operatv e d mautezoe multservzo tecologco da esegurs presso gl mmobl d propretà o uso alle Asl ed alle azede ospedalere della regoe Campaa ERRATA

Dettagli

LE MEDIE. Le Medie. Medie razionali. Medie di posizione

LE MEDIE. Le Medie. Medie razionali. Medie di posizione LE MEDIE RAZIONALI LE MEDIE Msure stetche trodotte per valutare aspett compless e global d ua dstrbuzoe d u feomeo X medate u solo umero reale costruto modo da dsperdere al mmo le formazo su dat orgar.

Dettagli

Algoritmi e Strutture Dati. Alberi Binari di Ricerca

Algoritmi e Strutture Dati. Alberi Binari di Ricerca Algortm e Strutture Dat Alber Bar d Rcerca Alber bar d rcerca Motvazo gestoe e rcerche grosse quattà d dat lste, array e alber o soo adeguat perché effcet tempo O) o spazo Esemp: Matemeto d archv DataBase)

Dettagli

UNI CEI ENV 13005 (GUIDA ALL ESPRESSIONE DELL INCERTEZZA DI MISURA)

UNI CEI ENV 13005 (GUIDA ALL ESPRESSIONE DELL INCERTEZZA DI MISURA) UI CEI EV 3005 (GUIDA ALL ESPRESSIOE DELL ICERTEZZA DI MISURA Uverstà degl Stud d Bresca Corso d Fodamet della Msurazoe A.A. 00-03 Apput a cura d Gorgo Cor 3835 UI CEI EV 3005 0. ITRODUZIOE 0. COCETTO

Dettagli

CORSO DI STATISTICA I (Prof.ssa S. Terzi)

CORSO DI STATISTICA I (Prof.ssa S. Terzi) CORSO DI STATISTICA I (Prof.ssa S. Terz) 1 STUDIO DELLE DISTRIBUZIONI SEMPLICI Eserctazoe 2 2.1 Da u dage svolta su u campoe d lavorator dpedet co doppo lavoro è stata rlevata la dstrbuzoe coguta del reddto

Dettagli

Università di Cassino Esercitazioni di Statistica 1 del 5 Febbraio Dott. Mirko Bevilacqua

Università di Cassino Esercitazioni di Statistica 1 del 5 Febbraio Dott. Mirko Bevilacqua Uverstà d Casso Eserctazo d Statstca del 5 Febbrao 00. Dott. Mrko Bevlacqua ESERCIZIO N A partre dalla dstrbuzoe semplce del carattere peso rlevata su 0 studet del corso d Mcroecooma peso: { 4, 59, 65,

Dettagli

LE MEDIE. Quadratica. Italo Nofroni. Statistica medica. Medie. Le medie vengono classificate in

LE MEDIE. Quadratica. Italo Nofroni. Statistica medica. Medie. Le medie vengono classificate in Le mede Italo Nofro LE MEDIE Le mede (o valor med) soo dc d tedeza cetrale e costtuscoo u modo semplce ed mmedato per stetzzare u solo valore dat eterogee raccolt u collettvo Statstca medca Le mede Le

Dettagli

Indipendenza in distribuzione

Indipendenza in distribuzione Marlea Pllat - Semar d Statstca (SVIC) "Lo studo delle relazo tra due caratter" Aals delle relazo tra due caratter Dpedeza dstrbuzoe s basa sul cofroto delle dstrbuzo codzoate Dpedeza meda s basa sul cofroto

Dettagli

Schemi a blocchi. Sistema in serie

Schemi a blocchi. Sistema in serie Scem a blocc Nel caso ssem semplc, ques possoo essere scemazza meae blocc, ce rappreseao vers compoe, collega ra loro sere o parallelo a secoa ella logca uzoameo. Vl Valvolal solvee Sesore Pompa Pompa

Dettagli

Caso studio 12. Regressione. Esempio

Caso studio 12. Regressione. Esempio 6/4/7 Caso studo Per studare la curva d domada d u bee che sta per essere trodotto sul mercato, s rlevao dat rguardat l prezzo mposto e l umero d pezz vedut 7 put vedta plota, ell arco d ua settmaa. I

Dettagli

2014-2015 Corso TFA - A048 Matematica applicata. Didattica della matematica applicata all economia e alla finanza

2014-2015 Corso TFA - A048 Matematica applicata. Didattica della matematica applicata all economia e alla finanza Uverstà degl Stud d Ferrara 2014-2015 Corso TFA - A048 Matematca applcata Ddattca della matematca applcata all ecooma e alla faza 18 marzo 2015 Apput d ddattca della Matematca fazara Redte, costtuzoe d

Dettagli

Esercitazione 5 del corso di Statistica (parte 1)

Esercitazione 5 del corso di Statistica (parte 1) Eserctazoe 5 del corso d Statstca (parte 1) Dott.ssa Paola Costat 8 Novembre 011 I alcue crcostaze s poe u maggor teresse sullo studo della varabltà tra le sgole utà statstche, puttosto che lo studo della

Dettagli

del corso di Elaborazione Numerica dei Segnali

del corso di Elaborazione Numerica dei Segnali G. Guta: corso d Elaborazoe Numerca de Segal (laurea specalstca) - lucdo. Corso d laurea Corso d laurea del corso d Elaborazoe Numerca de Segal (laurea specalstca) (docete: Prof. G. Guta) x() x () e x

Dettagli

Variabili casuali ( ) 1 2 n

Variabili casuali ( ) 1 2 n Varabl casual &. Valore edo. Data ua varable casuale = ( x,x 2, K,x ) (.) cu valor assuoo le rspettve probabltà P = p,p, K,p (.2) s defsce valore edo la quattà ( ) 2 = [ ] T M = M = P = xp (.3) Sgfcato:

Dettagli

Leasing: aspetti finanziari e valutazione dei costi

Leasing: aspetti finanziari e valutazione dei costi Leasg: aspett fazar e valutazoe de cost Descrzoe Il leasg è u cotratto medate l quale ua parte (locatore), cede ad u altro soggetto (locataro), per u perodo d tempo prefssato, uo o pù be, sao ess mobl

Dettagli

Lezione 13. Anelli ed ideali.

Lezione 13. Anelli ed ideali. Lezoe 3 Prerequst: Aell e sottoaell. Sottogrupp. Rfermet a test: [FdG] Sezoe 5.2; [H] Sezoe 3.4; [PC] Sezoe 4.2 Aell ed deal. Rcordamo la seguete defzoe, data el corso d Algebra : Defzoe 3. S dce aello

Dettagli

La distribuzione statistica doppia (o bivariata)

La distribuzione statistica doppia (o bivariata) Marlea Pllat - Semar d Statstca (SVIC) "Le dstrbuzo doppe" La dstrbuzoe statstca doppa (o bvarata) Se u seme d utà statstche s osservao gl stat d gradezza assut da due caratter e s ottee ua -pla statstca

Dettagli

Lezione 1. I numeri complessi

Lezione 1. I numeri complessi Lezoe Prerequst: Numer real: assom ed operazo. Pao cartesao. Fuzo trgoometrche. I umer compless Nell'attuale teora de umer compless cofluscoo due fodametal dee, ua artmetca, l'altra geometrca. La prma,

Dettagli

COMPLEMENTI DI STATISTICA. L. Greco, S. Naddeo

COMPLEMENTI DI STATISTICA. L. Greco, S. Naddeo COMPLEMENTI DI STATISTICA L. Greco, S. Naddeo INDICE. GENERALITA SULLA VERIFICA DI IPOTESI. Itroduzoe 4. I test d sgfcatvtà 5.3 Gl tervall d cofdeza 7.4 Le potes alteratve.5 La poteza del test 5.6 Il test

Dettagli

Istogrammi e confronto con la distribuzione normale

Istogrammi e confronto con la distribuzione normale Istogramm e cofroto co la dstrbuzoe ormale Suppoamo d effettuare per volte la msurazoe della stessa gradezza elle stesse codzo (es. la massa d u oggetto, la tesoe d ua pla, la lughezza d u oggetto, ecc.):

Dettagli

Corso di Laurea in Ing. Edile Politecnico di Bari A.A. 2008-2009 Prof. ssa Letizia Brunetti DISPENSE DEL CORSO DI GEOMETRIA

Corso di Laurea in Ing. Edile Politecnico di Bari A.A. 2008-2009 Prof. ssa Letizia Brunetti DISPENSE DEL CORSO DI GEOMETRIA Corso di Laurea i Ig Edile Politecico di Bari AA 2008-2009 Prof ssa Letizia Bruetti DISPENSE DEL CORSO DI GEOMETRIA 2 Idice Spazi vettoriali Cei sulle strutture algebriche 4 2 Defiizioe di spazio vettoriale

Dettagli

Statistica descrittiva per l Estimo

Statistica descrittiva per l Estimo Statstca descrttva per l Estmo Paolo Rosato Dpartmeto d Igegera Cvle e Archtettura Pazzale Europa 1-34127 Treste. Itala Tel: +39-040-5583569. Fax: +39-040-55835 80 E-mal: paolo.rosato@da.uts.t 1 A cosa

Dettagli

ALCUNI ELEMENTI DI STATISTICA DESCRITTIVA

ALCUNI ELEMENTI DI STATISTICA DESCRITTIVA ALCUNI ELEMENTI DI STATISTICA DESCRITTIVA The last step of reaso s to ackowledge that there s a fty of thgs that go beyod t. B. Pascal La Statstca ha come scopo la coosceza quattatva de feome collettv.

Dettagli

I percentili e i quartili

I percentili e i quartili I percetl e quartl I percetl soo quelle modaltà che dvdoo la dstrbuzoe ceto part d uguale umerostà. I quartl soo quelle modaltà che dvdoo la dstrbuzoe quattro part d uguale umerostà. Il prmo quartle Q

Dettagli

COMUNE DI MIRANO PROVINCIA DI VENEZIA REGOLAMENTO

COMUNE DI MIRANO PROVINCIA DI VENEZIA REGOLAMENTO COMUNE DI MIRANO PROVINCIA DI VENEZIA REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE E LA RIPARTIZIONE DEL FONDO INTERNO DEL 2,00% DELL IMPORTO POSTO A BASE DI GARA DELLE OPERE E DEI LAVORI E DEL 30% DELLA TARIFFA PROFESSIONALE

Dettagli

Il termine regressione fu introdotto da Francis Galton ( ), antropologo (promotore dell eugenetica).

Il termine regressione fu introdotto da Francis Galton ( ), antropologo (promotore dell eugenetica). Regressoe leare Il terme regressoe fu trodotto da Fracs Galto (8-9), atropologo (promotore dell eugeetca). I u suo famoso studo (877-885), Galto scoprì che, sebbee c fosse ua tedeza de getor alt ad avere

Dettagli

L assorbimento e lo strippaggio

L assorbimento e lo strippaggio assorbmeto e lo strppaggo Coloa a stad d ulbro (coloa a patt Il calcolo d ua coloa d assorbmeto/strppaggo d questo tpo parte dal blaco d matera. Chamado e le portate d lqudo A e d gas C relatve a due compoet

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE Metodi Statistici per le decisioni d impresa (Note didattiche) Bruno Chiandotto

CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE Metodi Statistici per le decisioni d impresa (Note didattiche) Bruno Chiandotto CORSO DI LAUREA I ECOOMIA AZIEDALE Metod Statstc per le decso d mpresa (ote ddattche) Bruo Chadotto 4 STATISTICA DESCRITTIVA I questo captolo s rtrovao espost, ua prospettva emprca, molt de cocett trodott

Dettagli

La volatilità storica, le misure di rischio asimmetrico e la tracking error volatility

La volatilità storica, le misure di rischio asimmetrico e la tracking error volatility Ecooma degl termedar fazar Lors Nadott, Claudo Porzo, Daele Prevat Copyrght 00 The McGraw-Hll Compaes srl Approfodmeto 4.3w La msurazoe del rscho (a cura d Atoo Meles Uverstà Partheope) La volatltà storca,

Dettagli

Esercizi su Rappresentazioni di Dati e Statistica

Esercizi su Rappresentazioni di Dati e Statistica Esercz su Rappresetazo d Dat e Statstca Eserczo Esprmete forma percetuale e traducete u aerogramma dat della seguete tabella: Nord Cetro Sud Isole Totale 5 58 866 0 95 36 4 35 30 6 79 56 57 399 08 Soluzoe

Dettagli

corrispondenza della generica i-esima modalità. Indicando con #(.) la cardinalità di un insieme, per esse si ha, rispettivamente:

corrispondenza della generica i-esima modalità. Indicando con #(.) la cardinalità di un insieme, per esse si ha, rispettivamente: Corso d Statstca docete: Domeco Vstocco Le requeze cumulate S cosder ua varable qualtatva ordale X Per essa, oltre alle requeze assolute, relatve e ercetual, è ossble calcolare ache le requeze cumulate

Dettagli

17. FATICA AD AMPIEZZA VARIABILE

17. FATICA AD AMPIEZZA VARIABILE 7. FIC D MPIEZZ VRIBILE G. Petrucc Lezo d Costruzoe d Macche Spesso compoet struttural soo soggett a store d carco elle qual ccl d fatca hao ampezza varable (fg.), ad esempo ccl co tesoe alterata a (o

Dettagli

Il campionamento e l inferenza

Il campionamento e l inferenza e l fereza Popolazoe Campoe Da dat osservat medate scelta campoara s guge ad affermazo che rguardao la popolazoe da cu ess soo stat prescelt Uverstà d Macerata Facoltà d Sceze Poltche - Ao accademco Ao

Dettagli

Funzioni di più variabili Massimi e Minimi una funzione definita in un insieme E. Un punto ( x0, y0)

Funzioni di più variabili Massimi e Minimi una funzione definita in un insieme E. Un punto ( x0, y0) Massm e Mm Fuzo d pù varabl Massm e Mm Dezoe: Sa z = (, ) ua uzoe deta u seme E U puto (, E s dce puto d massmo (rsp mmo) relatvo per (, ) se esste δ > tale che ((, ) B((, ), δ ) E (, ) (, ) (rsp (, )

Dettagli

Propagazione di errori

Propagazione di errori Propagazoe d error Gl error e dat possoo essere amplfcat durate calcol. Rspetto alla propagazoe degl error s può dstguere: comportameto del problema - codzoameto del problema: vedere come le perturbazo

Dettagli

«MANLIO ROSSI-DORIA»

«MANLIO ROSSI-DORIA» «MANLIO ROSSI-DORIA» Collaa a cura del Cetro per la Formazoe Ecooma e Poltca dello Svluppo Rurale e del Dpartmeto d Ecooma e Poltca Agrara dell Uverstà d Napol Federco II 6 Nella stessa collaa:. Qualtà

Dettagli

Modulo di Fisica Tecnica. Differenze finite per problemi di conduzione in regime instazionario

Modulo di Fisica Tecnica. Differenze finite per problemi di conduzione in regime instazionario Dpartmeto d Meccaca, Strutture, Ambete e Terrtoro UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO Laurea Specalstca Igegera Meccaca: Modulo d Fsca Tecca Lezoe d: Dffereze fte per problem d coduzoe regme stazoaro /20

Dettagli

INDICI DI VARIABILITA

INDICI DI VARIABILITA INDICI DI VARIABILITA Defzoe d VARIABILITA': la varabltà s può defre come l'atttude d u carattere ad assumere dverse modaltà quattatve. La varabltà è la quattà d dspersoe presete e dat. Idc d varabltà

Dettagli

Incertezza di misura

Incertezza di misura Icertezza d msura Itroduzoe e rcham Come gà detto rsultat umerc ottebl dalle msurazo soo trsecamete caratterzzat da aleatoretà è duque sempre ecessaro stmare ua fasca d valor attrbubl come msura al msurado;

Dettagli

Autori. Versione 2.0. Giorgio Della Rocca (*) Marco Di Zio (*) Orietta Luzi (*) Giorgia Simeoni (*) (*) ISTAT - Servizio MTS (**) ISTAT - Servizio PSM

Autori. Versione 2.0. Giorgio Della Rocca (*) Marco Di Zio (*) Orietta Luzi (*) Giorgia Simeoni (*) (*) ISTAT - Servizio MTS (**) ISTAT - Servizio PSM IDEA (Idces for Data Edtg Assessmet) - Sstema per la valutazoe degl effett d procedure d cotrollo e correzoe de dat e per l calcolo degl dcator SIDI Versoe 2.0 Autor Gorgo Della Rocca (*) Marco D Zo (*)

Dettagli

Analisi dei Dati. La statistica è facile!!! Correlazione

Analisi dei Dati. La statistica è facile!!! Correlazione Aals de Dat La statstca è facle!!! Correlazoe A che serve la correlazoe? Mettere evdeza la relazoe esstete tra due varabl stablre l tpo d relazoe stablre l grado d tale relazoe stablre la drezoe d tale

Dettagli

STATISTICA DESCRITTIVA - SCHEDA N. 3 VARIABILI QUANTITATIVE Indici di centralità, dispersione e forma

STATISTICA DESCRITTIVA - SCHEDA N. 3 VARIABILI QUANTITATIVE Indici di centralità, dispersione e forma Matematca e statstca: da dat a modell alle scelte www.dma.uge/pls_statstca Resposabl scetfc M.P. Rogat e E. Sasso (Dpartmeto d Matematca Uverstà d Geova) STATISTICA DESCRITTIVA - SCHEDA N. 3 VARIABILI

Dettagli

STATISTICA Lezioni ed esercizi

STATISTICA Lezioni ed esercizi Uverstà d Toro QUADERNI DIDATTICI del Dpartmeto d Matematca MARIA GARETTO STATISTICA Lezo ed esercz Corso d Laurea Botecologe A.A. / Quadero # Novembre M. Garetto - Statstca Prefazoe I questo quadero

Dettagli

Appunti di STATISTICA corso di recupero Docente Sciacchitano ANTONIA MARIA

Appunti di STATISTICA corso di recupero Docente Sciacchitano ANTONIA MARIA Apput d STATISTICA corso d recupero Docete Scacchtao ANTONIA MARIA Gl error e le machevolezze d quest apput restao a mo carco.soo grata a coloro che vorrao farm pervere,ella prospettva d ua sstemazoe pù

Dettagli

CORSO DI STATISTICA I (Prof.ssa S. Terzi) 1 STUDIO DELLE DISTRIBUZIONI SEMPLICI. Esercitazione n 3

CORSO DI STATISTICA I (Prof.ssa S. Terzi) 1 STUDIO DELLE DISTRIBUZIONI SEMPLICI. Esercitazione n 3 ORSO I STTISTI I (Prof.ssa S. Terz) STUIO ELLE ISTRIUZIONI SEMPLII Eserctazoe 3 3. ata la seguete dstrbuzoe de reddt: lass d reddto Reddter Reddto medo 6.500-7.500 4 6.750 7.500-8.500 7.980 8.500-9.500

Dettagli

MISURE DI TENDENZA CENTRALE. Psicometria 1 - Lezione 2 Lucidi presentati a lezione AA 2000/2001 dott. Corrado Caudek

MISURE DI TENDENZA CENTRALE. Psicometria 1 - Lezione 2 Lucidi presentati a lezione AA 2000/2001 dott. Corrado Caudek MISURE DI TENDENZA CENTRALE Pscometra 1 - Lezoe Lucd presetat a lezoe AA 000/001 dott. Corrado Caudek 1 Suppoamo d dsporre d u seme d msure e d cercare u solo valore che, meglo d cascu altro, sa grado

Dettagli

Capitolo 6 Gli indici di variabilità

Capitolo 6 Gli indici di variabilità Captolo 6 Gl dc d varabltà ommaro. Itroduzoe. -. Il campo d varazoe. - 3. La dffereza terquartle. - 4. Gl scostamet med. -. La varaza, lo scarto quadratco medo e la devaza. - 6. Le dffereze mede. - 7.

Dettagli

valido se i dati E dato da max(x i )-min(x i )

valido se i dati E dato da max(x i )-min(x i ) Idc d Dspersoe o d Varabltà: Rage e DIQ No basta la coosceza d quale è la poszoe meda de dat statstc, serve ache cooscere quale è la varabltà de dat raccolt attoro al valore medo. Allo scopo d troducoo

Dettagli

Voti Diploma Classico Scientifico Tecn. E Comm Altro

Voti Diploma Classico Scientifico Tecn. E Comm Altro 4 Data la seguete dstrbuzoe doppa de vot rportat ad u esame secodo l Dploma posseduto: Vot 8-3-5 6-8 9-30 Dploma Classco 8 4 5 Scetfco 5 7 7 5 Tec E Comm 8 0 0 Altro 3 a) s calcol la meda artmetca de vot

Dettagli

Classi di reddito % famiglie Fino a 15 5.3 15-25 16.2 25-35 21.1 35-45 18.6 45-55 13.6 Oltre 55 25.2 Totale 100

Classi di reddito % famiglie Fino a 15 5.3 15-25 16.2 25-35 21.1 35-45 18.6 45-55 13.6 Oltre 55 25.2 Totale 100 ESERCIZIO Data la seguete dstrbuzoe percetuale delle famgle talae per class d reddto, espresso mlo d lre, (ao 995, fote Istat): Class d reddto % famgle Fo a 5 5.3 5-5 6. 5-35. 35-45 8.6 45-55 3.6 Oltre

Dettagli

Università della Calabria

Università della Calabria Uverstà della Calabra FACOLTA DI INGEGNERIA Corso d Laurea Igegera per l Ambete e l Terrtoro CORSO DI IDROLOGIA Ig. Daela Bod SCHEDA DIDATTICA N 5 ISOIETE E TOPOIETI A.A. 20-2 Calcolo della precptazoe

Dettagli

Matematica elementare art.1 di Raimondo Valeri

Matematica elementare art.1 di Raimondo Valeri Matematca elemetare art. d Ramodo Valer I questo artcolo voglamo provare che esste ua formula per calcolare l umero de dvsor d u dato umero aturale seza cooscere la scomposzoe fattor prm del umero stesso.

Dettagli

Problema della Ricerca

Problema della Ricerca Problema della Rcerca Pag. /59 Problema della Rcerca U dzoaro rappreseta u seme d formazo suddvso per elemet ad oguo de qual è assocata ua chave. Esempo d dzoaro è l eleco telefoco dove la chave è costtuta

Dettagli

Lezione 24. Campi finiti.

Lezione 24. Campi finiti. Lezoe 4 Prerequst: Lezo 0,,, 3 Rfermet a test: [FdG] Sezoe 86; [H] Sezoe 79; [PC] Sezoe 63; Cam ft Nelle lezo recedet abbamo vsto dvers esem d cam ft: ess erao tutt del to oure [ x ]/( f ( x )), dove f

Dettagli

Interpolazione. Definizione: per interpolazione si intende la ricerca di una funzione matematica che approssima l andamento di un insieme di punti.

Interpolazione. Definizione: per interpolazione si intende la ricerca di una funzione matematica che approssima l andamento di un insieme di punti. Iterpolazoe Defzoe: per terpolazoe s tede la rcerca d ua fuzoe matematca che approssma l adameto d u seme d put. Iterpolazoe MATEMATICA Calcola ua fuzoe che passa PER tutt put Tp d terpolazoe Iterpolazoe

Dettagli

Statistica degli estremi

Statistica degli estremi Statstca degl estrem Rcham d probabltà e statstca Il calcolo della probabltà d u eveto è drettamete coesso co: - la COOSCEZA ICOMPLETA dell eveto stesso; - l assuzoe d u RISCHIO, calcolato come la probabltà

Dettagli

per il controllo qualità in campo tessile ing. Piero Di Girolamo

per il controllo qualità in campo tessile ing. Piero Di Girolamo edtg project M.R. Oofro ELEMENTI DI STATISTICA per l cotrollo qualtà campo tessle g. Pero D Grolamo prefazoe PREFAZIONE I l cotrollo d qualtà el tessle-abbglameto, u sstema ecoomco globalzzato, che da

Dettagli

6. LA CONCENTRAZIONE

6. LA CONCENTRAZIONE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA SCIENZE SOCIALI UMANE E DELLA FORMAZIONE Corso d Laurea Sceze per l'ivestgazoe e la Scurezza 6. LA CONCENTRAZIONE Prof. Maurzo Pertchett Statstca

Dettagli

Marco Riani - Analisi delle statistiche di vendita 1

Marco Riani - Analisi delle statistiche di vendita 1 ORARIO LEZIONI ANALISI DELLE STATISTICHE DI VENDITA Marco Ra mra@upr.t http://www.ra.t Mercoledì 3 aula Lauree Mercoledì 4 6 aula Lauree Govedì 3 Eserctazoe Semar? LIBRI DI TESTO Teora Ra M., Laur F. 8,

Dettagli

Sommario. Facoltà di Economia. Obiettivo. Quando studiarla? Lezione n 7. X: carattere quantitativo tra le unità statistiche. Quando studiarla?

Sommario. Facoltà di Economia. Obiettivo. Quando studiarla? Lezione n 7. X: carattere quantitativo tra le unità statistiche. Quando studiarla? Corso d Statstca acoltà d Ecooma a.a. - La cocetrazoe Quado studarla? Obettvo Dagramma d Lorez apporto d cocetrazoe rea d cocetrazoe Esemp Sommaro Lezoe 7 Lez7-a.a. - statstca-fracesco mola Quado studarla?

Dettagli

Le misure di variabilità

Le misure di variabilità arlea Pllat - Semar d Statstca (SVIC) "Le msure d varabltà e cocetrazoe" La varabltà L atttude d u carattere quattatvo X ad assumere valor dfferet tra le utà compoet u seme statstco è chamata varabltà

Dettagli

METODOLOGIA SPERIMENTALE IN AGRICOLTURA

METODOLOGIA SPERIMENTALE IN AGRICOLTURA METODOLOGIA SPERIMENTALE IN AGRICOLTURA LABORATORIO DI BIOMETRIA CON R (http://www.r-project.org/) APPUNTI DALLE LEZIONI (bozze Settembre 005) DOCENTE Adrea Oofr Dpartmeto d Sceze Agroambetal e della Produzoe

Dettagli